Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

Il sistema digitale (DCC) applicato al modellismo ferroviario.

Moderatori: lorelay49, cararci, MrMassy86, adobel55

Messaggio
Autore
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#1 Messaggio da MrPatato76 »

Ebbene si…. alla fine ci sono riuscito anch'io.
Come avevo anticipato in questa discussione http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.php?f=113&t=16743, anch'io ho voluto intraprendere la strada dell'autocostruzione della mia personale centrale DCC.

Il progetto ricalca quanto fatto da Edgardo e prevede l'utilizzo di:
- una scheda raspberry pi 3B versione wifi;
- schermo da touch da 7 pollici;
- scheda arduino 1+ scheda Motorshield.

La centrale gira con software Jmri installato sulla scheda Raspberry che comanda una "sottocentrale" dcc++ costituita dalla scheda Arduino+motorshield
Pannello frontale con schermo touch e uscite per alimentare binario di corsa e binario di programmazione
Pannello frontale con schermo touch e uscite per alimentare binario di corsa e binario di programmazione
Io ho voluto fare un passo in più: rispetto al lavoro di Edgardo, ho integrato dentro il case anche gli alimentatori necessari ad Arduino e Raspberry.
Presa per il cavo alimentazione da rete domestica con interruttore e prese USB per tastiera e mouse esterni
Presa per il cavo alimentazione da rete domestica con interruttore e prese USB per tastiera e mouse esterni
E' possibile comandare le locomotive tramite tastiera e mouse esterno, tramite touch sullo schermo o anche da tablet o smartphone tramite la connessione Wi-Fi.

Una volta chiusa, appare come una normale valigetta, facilmente trasportabile
1.jpg
Mi manca solo una bella verniciata e poi si gioca [99]
Allegati
Ventolina per la circolazione forzata dell'aria per raffreddamento interno
Ventolina per la circolazione forzata dell'aria per raffreddamento interno
Le "budella" interne
Le "budella" interne


Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#2 Messaggio da MrPatato76 »

Per chi volesse approfondire, qui allego il link al progetto originale di Edgardo.

http://gasttlab.altervista.org/gasttlab ... ver-wi-fi/
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5843
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#3 Messaggio da Docdelburg »

Complimenti Roberto, ottimo lavoro! [99]
Appena svaniscono i fumi dell'anestesia mi studio bene il tuo tutorial.

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 1124
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#4 Messaggio da IpGio »

Grande Roberto... altra dimostrazione di come si fa ferromodellismo secondo le proprie capacità acquisite nel tempo.
Sono certo che hai "solleticato" parecchie menti... dunque a chi è sempre sui limes del ferromodellismo moderno oppure ha radici analogiche antiche e vuole varcare i confini dello spazio sconosciuto del DCC... avanti che abbiamo di cui divertirci qui sul forum GAS TT.
Complimenti per la consolle "aviotrasportabile" credo trarrò ampio esempio per mettere insieme un mio "case".
[264]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 15149
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#5 Messaggio da MrMassy86 »

Ottimo lavoro Roberto, complimenti!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
pichi
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 15:04
Nome: pietro
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#6 Messaggio da pichi »

Ciao Roberto, ho visto la tua realizzazione e, anche se sono ancora un dinosauro analogico, sto pensando anch'io di provare il salto al digitale.
Ti volevo chiedere, con questa centralina che hai costruito, se ho compreso bene, sei in grado di comandare e programmare le macchine digitali.
Ci sono dei decoder da preferire oppure, a condizione di rispettare le correnti assorbite dai motori, vanno tutti bene?
Pietro
Pietro

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#7 Messaggio da MrPatato76 »

Questa centralina si basa sul progetto DCC++ di cui si è già scritto tanto in rete.
Sostanzialmente si tratta di una scheda Arduino (Uno nel mio caso), su cui installare una scheda aggiuntiva per il controllo dei motori DC (scheda motorshield con integrato L298).
Con essa, associata ad un PC con installato un opportuno software d'interfaccia (JMRI su tutti) si possono comandare, leggere, programmare quasi tutti i tipi di decoder presenti in commercio.
Io invece di avvalermi di un PC classico, ho usato una scheda Raspberry (che assolve alla stessa funzione di un PC) su cui ho installato JMRI
Sulla scheda motorshield sono presenti due uscite (track e progr) che possono erogare fino a 2 Ampere in funzione anche dell'alimentatore che s'intende usare.
Quanta corrente possono sopportare i decoder, non dipende assolutamente dalla centrale.
Il decoder va scelto soprattutto tenendo presente l'assorbimento massimo della macchina su chi s'intende installarlo.
Personalmente mi trovo bene con il marchio Zimo.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
pichi
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 15:04
Nome: pietro
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#8 Messaggio da pichi »

Ti ringrazio per la risposta.
Quindi utilizzando un pc posso provare tutto, ed eventualmente dopo implementare la scheda Raspberry e monitor per creare una unità autonoma.
Mi confermi che la massima corrente gestibile è di 2A sull'uscita track?
Eventualmente c'è la possibilità di aumentare tale corrente oppure è un limite fisico di questa centralina?
Pietro

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#9 Messaggio da MrPatato76 »

Confermo i 2 Ampere.
Questo è un limite della scheda motorshield e del suo integrato.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12844
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#10 Messaggio da Egidio »

Ottimo..... Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1620
Iscritto il: giovedì 20 dicembre 2012, 23:47
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#11 Messaggio da Digtrain »

Bravissimo Roberto!!!
Se hai problemi di potenza puoi usare questo motor shield:
https://www.amazon.it/ihaospace-Double- ... 591&sr=8-1
Eroga fino a 43 ampere!!!
Ciao Walter [100]
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Avatar utente
pichi
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 15:04
Nome: pietro
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#12 Messaggio da pichi »

Certo che 43 ampere sono forse un pochino troppi. La mia domanda nasceva dal fatto che ho una loco Roco col famoso motorone che arriva anche a 1 ampere, se aggiungiamo delle carrozze illuminate possiamo arrivare vicino ai 2 ampere e non mi piace far lavorare componenti elettronici oltre una certa soglia. Pazienza, vorrà dire che qualcuno viaggerà al buio! oppure farà solo treni merci.
Ciao Pietro
Pietro

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#13 Messaggio da MrPatato76 »

Beh ok la scheda la scheda che regge 43 ampere, ma serve anche un alimentatore che li eroghi :shock: ..per ora le mie esigenze sono soddisfatte nella configurazione attuale, ma per un domani non si sa mai caro Walter [99] ...
Comunque Pietro la 343Roco con il motorone a vuoto assorbe circa 0.6/0.7 ampere che ovviamente salgono con carichi o a ruote bloccate.
Io sulla mia ho preferito cambiare il motore. Vedi mio post alla fine in questa discussione: http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.php?f=83&t=13667
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
pichi
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 15:04
Nome: pietro
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#14 Messaggio da pichi »

Domani mi arriva la scheda Motorshield e inizio a smanettare, se tutto ok ordino il decoder per la 428 RR che è già predisposta per cui dovrebbe essere tutto semplice. Se funziona tutto darò inizio al cantiere per la conversione di loco e tracciato. In fondo in questo periodo di lockdown il tempo non mi manca.
Pensavo di provare questo decoder ESU ELECTRONIC 53616 - LokPilot Standard Decoder DCC PluX12 NEM658, pensi si a idoneo per le prime prove?
Grazie, ciao Pietro
Pietro

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#15 Messaggio da MrPatato76 »

Esu è un ottima marca.
Ma la 428RR può montarlo?
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
pichi
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 15:04
Nome: pietro
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#16 Messaggio da pichi »

La 428 è predisposta come si vede nella foto, spero di far stare il decoder sotto il pantografo. Il decoder ha queste dimensioni 25 x 15,4 x 3,3 mm ma fino a quando non provo ... [107]
Ciao Pietro
Allegati
e428.jpg
Pietro

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#17 Messaggio da MrPatato76 »

Si ma quello è un otto poli, e tu stai comprando un 12 poli….

Ps se ti va apri una discussione apposita sulla tua 428. qui stiamo andando off topic.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 260
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#18 Messaggio da Senialas »

Scusa Pietro, ma se vedo bene dalla foto che hai messo, il 428 ha un'interfaccia a NEM 6252, cioè ad 8 poli, mentre il decoder che pensi di provare è un PluX12.
Dovresti prendere un decoder con spina ad 8 poli: tipo il 53611 o, meglio ancora, il 59610.
Roberto M.

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 3122
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2013, 18:32
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#19 Messaggio da lorelay49 »

Anche io sono rimasto fregato dal foglio di istruzioni che è sbagliato, in effetti è un Plux12 e va montato sotto il PCB
Giuliano

Avatar utente
Senialas
Messaggi: 260
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#20 Messaggio da Senialas »

Dalla foto è un 8 poli.
Roberto M.

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 1124
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#21 Messaggio da IpGio »

Amici... sarebbe opportuno spostare in un nuovo argomento la parte riguardante i lavori sulla loco RR, con appropriato titolo, così chi ci legge ora o in futuro chi cerca info relative a questa discussione la possa trovare più facilmente...
[253]
[36] IpGio
Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it

Avatar utente
pichi
Messaggi: 91
Iscritto il: martedì 28 agosto 2012, 15:04
Nome: pietro
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#22 Messaggio da pichi »

Si appena arriva il decoder a 8 poli, ho visto che avevo sbagliato, aprirò un nuovo post dedicato perchè avrò bisogno senz'altro di tanto aiuto.
Aspetto il corriere per domani e poi ... inizia l'avventura.

Intanto volevo chiedere a Roberto: ho visto che nell'impianto hai un alimentatore dedicato ad arduino, quello bianco in alto a sx, quello sulla destra immagino sia un 5v 3A dedicato al raspberry, con quello alimenti anche il monitor da 7" oppure lo schermo ha un'altra alimentazione dedicata?
Grazie, ciao Pietro
Pietro

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4922
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#23 Messaggio da MrPatato76 »

pichi ha scritto: mercoledì 25 novembre 2020, 15:02
Intanto volevo chiedere a Roberto: ho visto che nell'impianto hai un alimentatore dedicato ad arduino, quello bianco in alto a sx, quello sulla destra immagino sia un 5v 3A dedicato al raspberry, con quello alimenti anche il monitor da 7" oppure lo schermo ha un'altra alimentazione dedicata?
Grazie, ciao Pietro
Ciao Pietro

Dentro la mia versione della console ci sono due alimentatori:
-uno (nero) che eroga 15V in DC ed alimenta il motorshield;
-uno bianco che eroga 5V in DC (2A) che alimenta il Raspberry (è un po' sottodimensionato, ma avevo quello in casa. in futuro mi riserverò di cambiarlo con uno da almeno 3A)

Dal Raspberry partono poi due cavi USB:
-uno che va ad Arduino e serve per la comunicazione/alimentazione;
-uno che va allo schermo e serve solo per la sua alimentazione (i dati sono gestiti via HDMI).
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5843
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#24 Messaggio da Docdelburg »

Una curiosità Roberto: sul Raspberry hai JMRI come software. Hai idea se ci sta insieme anche Rocrail? So che ci gira da solo e mi chiedevo se il monitor fosse adatto per avere una visione del piano binari del modulo Fremo di una stazione con i vari sensori di occupazione.

Avatar utente
ho_master
Messaggi: 625
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 6:58
Nome: Antonello
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
Stato: Non connesso

Re: Anche io mi sono costruito la mia Centrale DCC

#25 Messaggio da ho_master »

Segnalo un mio post sull'argomento clicca qui Antonello

Torna a “DIGITALE”