Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Digitalizzare il modulare in scala TT

Schemi elettrici - interconnessioni elettriche - sezioni di blocco.
Messaggio
Autore
Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Digitalizzare il modulare in scala TT

#1 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Lancio questa idea, forse un po' prematura per chi collabora attivamente alle varie esposizioni che facciamo con il nostro plastico modulare.

Digitalizzazione del modulare TT

Il nostro plastico modulare nasce come impianto analogico con circolazione dei treni in blocco elettrico automatico (BEA).
Con un certo numero di treni sull'impianto, il BEA gestisce i distanziamenti dei convogli senza nessun intervento umano e durante una fiera fornisce una
scenografia animata di "parata".

Ora, chi ha in gestione un modulo di BEA, avrà notato che sulla plancia di gestione dell'elettronica vi sono due dip switch chiamati "bypass", i quali gestiscono
i sezionamenti del blocco.


Questi dip switch, normalmente sono posizionati su "off" per consentire ai relè bistabili presenti sulla scheda di gestire i sezionamenti in modo automatico.
In questo modo i "bypass" non saranno attivi.

Per digitalizzare il modulare, dobbiamo escludere i blocchi elettrici posizionando i dip switch di tutti i moduli di blocco su "on" in modo tale da mantenere alimentati
perennemente tutti i sezionamenti dei blocchi stessi.
L'operazione in oggetto (bypass), non disattiva il funzionamento del blocco elettrico, il quale continuerà a gestire le luci rosso/verde dei segnali, ma non consetirà ai treni
di fermarsi sui blocchi.

A questo punto, basterà utilizzare un alimentatore digitale al posto di uno analogico e locomotive dotate di decoder per completare la trasformazione in oggetto
Bypass
Bypass
.

L'operazione è molto semplice e reversibile grazie alla predisposizione dei dip switch di "bypass".

Non entro nel merito dell'alimentatore DCC e del software da utilizzare, in quanto esistono molte soluzioni.

Quella che per ora ho identificato come la più semplice e pratica è l'accoppiata Arduino DCC++ come hardware e JMRI come software.
L'utilizzo di una piattaforma Raspberry Pi3 B+ e wifi tramite app Engine Driver, consentiranno la gestione dei treni attraverso comuni smartphone.

Collegamenti:
https://github.com/DccPlusPlus/BaseStation
https://www.youtube.com/channel/UCJmvQx ... IH-_g-_rZw
https://www.jmri.org/help/en/html/hardw ... ndex.shtml


PS:
Nei video, dove possibile utilizzate i sottotitoli con traduzione automatica ;-)


ED
237
11101101

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#2 Messaggio da MrPatato76 »

No ed non è così semplice.
Perché se quello che hai scritto tu è tutto vero, per automatizzare il nostro modulare in digitale, sono necessarie alcune implementazioni per far conoscere al programma dove si trovano i convogli, dove devono decelerare o accelerare, dove fermarsi, sapere lo stato dei segnali e farli interagire.

Diverso discorso se si vuole comandare da se i propri convogli, ma qui entriamo nella logica Fremo

PS: un lavoro del genere lo hanno fatto anche i signori dell'ASN sul loro modulare.
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#3 Messaggio da MrPatato76 »

Ecco il topic ASN in merito allo stesso argomento
http://www.amiciscalan.com/forum/viewto ... =20&t=7770
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#4 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Scusa Roberto, magari mi sono spiegato male io, ma dove leggi nel mio post il verbo automatizzare?
Io parlavo di digitalizzare, anche perchè come si fa ad automatizzare un impianto come il nostro che lo è già? :wink:

Per farla breve, tu hai parlato di FREMO; ecco io vorrei fare una cosa simile, o se vogliamo, come fanno gli amici di N Party e come hai citato ASN.

Il bypass non esclude il blocco elettrico, il quale continua a funzionare con i reed ed i magneti cambiando l'aspetto dei segnali al passaggio dei treni.
Il bypass alimenta perennemente i sezionamenti dei blocchi escludendo anche il diodo dell'inversione di marcia, che in questo caso sarebbe di impiccio.

In questo modo, possiamo digitalizzare l'impianto (non automatizzare) e gestire trazione e frenatura tramite smartphone o palmare wi-fi; cioè giocare a fare i macchinisti.
Magari potremo stabilire un momento durante una fiera per far giocare il pubblico.

Spero di essere stato chiaro.
Ciao neh!
ED
237
11101101

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#5 Messaggio da MrPatato76 »

Si così si potrebbe giocare ai macchinisti, ma dovremmo avere qualche macchina dotata di decoder e fare molta attenzione alla pulizia dei binari.
Servirebbe anche una centrale che eroghi sufficiente potenza per alimentare tutte le macchine presenti sul circuito considerando anche l’estensione dello stesso.
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#6 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

Giusto per provare, io ne ho 3 di loco digitalizzate e le ho provate tutte e 3 contemporaneamente. Il motor shield le regge benissimo. Al limite si può dotare il chip L298P di un piccolo radiatore, in quanto scalda un po'.
L'alimentatore che uso è quello progettato da Roy che arriva a 3 ampere, quindi non vedo perchè non fare qualche prova.

Qui ci sono una serie di demo che fanno uso di processing e DCC++ sun un plastico con diversi treni:
ED
237
11101101

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#7 Messaggio da MrPatato76 »

Si potrebbe pianificare una sessione in sede montando due o tre moduli con i cappi e provare….
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5848
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#8 Messaggio da Docdelburg »

A questo punto nel modulare servirebbe proprio una stazione per poter fare almeno una manovra di sorpasso, altrimenti si manovra tutti semplicemente accodati..... :wink:

Avatar utente
58dedo
Socio GAS TT
Messaggi: 1998
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre 2012, 17:17
Nome: diego
Regione: Lombardia
Città: Rovellasca
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#9 Messaggio da 58dedo »

se serve, per i test di sorpasso, metto a disposizione il mio modulo di stazione, sul binario pari è possibile

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5848
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#10 Messaggio da Docdelburg »

58dedo ha scritto: mercoledì 24 giugno 2020, 11:14 se serve, per i test di sorpasso, metto a disposizione il mio modulo di stazione, sul binario pari è possibile
Ti ho pensato, infatti.... [145]

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#11 Messaggio da MrPatato76 »

Ma perché non pensare ad nuovo modulare in stile Fremo?
Senza sfondi, senza linea elettrica, solo trazione digitale per giocare a fare i macchinisti...
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4537
Iscritto il: venerdì 28 ottobre 2011, 0:59
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#12 Messaggio da Edgardo_Rosatti »

A me non dispiacerebbe.
ED
237
11101101

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#13 Messaggio da MrPatato76 »

Testata TT-Narrow.pdf
Progetto testata
(80.11 KiB) Scaricato 57 volte
Le testate potrebbero essere come queste…
Larghe 30cm ed alte 10cm...
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5848
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#14 Messaggio da Docdelburg »

MrPatato76 ha scritto: martedì 30 giugno 2020, 12:24 Testata TT-Narrow.pdf

Le testate potrebbero essere come queste…
Larghe 30cm ed alte 10cm...
La discussione sta prendendo una piega interessante (almeno per me...), tanto che credo serva aprire un nuovo tread che qui stiamo andando fuori tema originario! :wink:

Avatar utente
piepand
Socio GAS TT
Messaggi: 471
Iscritto il: martedì 26 febbraio 2013, 8:15
Nome: Piergiorgio
Regione: Lombardia
Città: Bergamo
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#15 Messaggio da piepand »

Docdelburg ha scritto: martedì 30 giugno 2020, 13:00
MrPatato76 ha scritto: martedì 30 giugno 2020, 12:24 Testata TT-Narrow.pdf

Le testate potrebbero essere come queste…
Larghe 30cm ed alte 10cm...
La discussione sta prendendo una piega interessante (almeno per me...), tanto che credo serva aprire un nuovo tread che qui stiamo andando fuori tema originario! :wink:
Infatti si sta andando fuori tema: "fremo scalatt". ...e poi gli altri moduli fatti fino ad ora li buttiamo via?
Piergiorgio

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#16 Messaggio da MrPatato76 »

piepand ha scritto: martedì 30 giugno 2020, 13:24 "fremo scalatt". ...e poi gli altri moduli fatti fino ad ora li buttiamo via?
No perché? :shock:
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#17 Messaggio da MrPatato76 »

Docdelburg ha scritto: martedì 30 giugno 2020, 13:00
La discussione sta prendendo una piega interessante (almeno per me...), tanto che credo serva aprire un nuovo tread che qui stiamo andando fuori tema originario! :wink:
Fatto. :mrgreen:

viewtopic.php?f=111&t=16753
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#18 Messaggio da MrPatato76 »

5.jpg
4.jpg
3.jpg
Posto qui il lavoro fatto da Edgardo inerente una centrale digitale DCC++ costruita per fare le prove con trazione digitale sul nostro modulare.
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5848
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#19 Messaggio da Docdelburg »

Edgardo....sei un grande! [16]

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#20 Messaggio da MrPatato76 »

Con un case più compatto viene fuori un bell'oggetto.
Intanto ieri mi sono ordinato un Raspberry PI3 con schermo touch da implementare sulla mia centrale DCC++.
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#21 Messaggio da MrPatato76 »

Settimana scorsa mi sono arrivati i componenti per implementare la mia centrale dcc++ con raspberry.
Stasera ho eseguito l’avvio di Raspberry e l’installazione di Jmri.....funziona tutto!!! [100] [100]
Unico inconveniente lo schermo touch che ho ordinato è troppo piccolo...(3,5pollici) e se lo uso come output video Jmri non funziona.... [107].
Usando invece l’uscita hdmi, funziona tutto.
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5848
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#22 Messaggio da Docdelburg »

Ottimo! Con il Raspberry pensi di implementare la centrale dcc++ di Ed?

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4964
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Digitalizzare il modulare in scala TT

#23 Messaggio da MrPatato76 »

Si Doc.
oggi ho ordinato un nuovo display più grande suggeritomi da Ed.
Dovrebbe arrivarmi lunedì prox.
A casa ho già una valigetta in plastica da usare come case…..
Roberto - Socio GasTT - Socio CMP

Torna a “PARTE ELETTRICA”