Ben arrivato! Fate login o registratevi per fruire di tutte le funzionalità del forum e del sito.
Se eri già registrato e non ti ricordi la password usa questo link per recuperare l'accesso
Sito e forum dedicati al fermodellismo, il nostro hobby viene praticato in molte maniere diverse, tutte ugualmente valide: hai un plastico? oppure sei un collezionista? oppure un semplice appassionato? Non esitare a scrivere nel forum, tutti gli interventi sono benvenuti ... Postate foto e video del vostro plastico e chiedete aiuto per ogni problema o curiosità inerente al nostro hobby.

Curve di ritorno

Ambietazioni - edifici - strutture - scenari - paesaggi - vegetazione.
Messaggio
Autore
Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5590
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

Curve di ritorno

#1 Messaggio da Riccardo »

Mancavano all'appello i moduli testa/coda ovvero le curve di ritorno.
Si dovrà iniziare a pensarci.... :wink: :wink: :wink:
Intanto come spunto sul dibattito aggiungo questa soluzione tratta dal manualetto dell'asn



Immagine:
Immagine
50,09 KB


Riccardo

Avatar utente
Marshall61
Messaggi: 7196
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 20:50
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Stato: Non connesso

#2 Messaggio da Marshall61 »

Mi sembra un'ottima soluzione Riccardo!, si risolve anche il problema per immettere il rotabile in linea! :wink:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5590
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#3 Messaggio da Riccardo »

Marshall61 ha scritto:

Mi sembra un'ottima soluzione Riccardo!, si risolve anche il problema per immettere il rotabile in linea! :wink:

Ciao, Carlo


ho solo fatto copia ed incolla... :cool: ,
in effetti mi è piaciuto il concetto dell'inserimento dei rotabili ma non sono certo l'espero del caso, (ad ora ho solo creato un'otto tirato da un lato con qualche deviatoio, il famosissimo plastico di Gundal [:o)][:o)][:o)])
Riccardo

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7572
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#4 Messaggio da giuseppe_risso »

I moduli di testa sono molto importanti, quello che hai messo tu é una soluzione.
Attualmente, per l'inserimento dei rotabili sul tracciato si é adottata una soluzione che prevede un modulo con molti binari morti su cui si allestiscono i convogli che di volta in volta entreranno sul tracciato, faranno la loro passerella, torneranno al binario morto e ne partirà un altro.


Immagine:
Immagine
20,48 KB
Il pannello cui facco riferimento é quello di destra.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#5 Messaggio da Andrea »

giuseppe_risso ha scritto:
...si é adottata una soluzione che prevede un modulo con molti binari morti su cui si allestiscono i convogli che di volta in volta entreranno sul tracciato...

Anche questa mi pare una soluzione decisamente interessante.
Francamente non ci avevo pensato. :grin:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Marshall61
Messaggi: 7196
Iscritto il: martedì 1 novembre 2011, 20:50
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Livorno
Stato: Non connesso

#6 Messaggio da Marshall61 »

La soluzione che propone Giuseppe è ottima e molto versatile; comunque emerge, anche se con il tempo - tutto e subito è ovviamente impensabile, la necessità sia delle curve di ritorno che delle curve di linea e di una stazione nascosta, ossia dietro ai moduli di parata e si nota anche, come sia pagante dal punto di vista ottico, la realizazzione di una S in piena linea, come dai 3 moduli di color rosa che compaiono nel piano inviato da Giuseppe. :grin:

Ciao, Carlo
NON ESISTONO PROBLEMI, ESISTONO SOLO LE SOLUZIONI. E' LO SPIRITO DELL'UOMO A CREARE IL PROBLEMA DOPO. (Andrè Gide)

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7572
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#7 Messaggio da giuseppe_risso »

Marshall61 ha scritto:

La soluzione che propone Giuseppe è ottima e molto versatile; comunque emerge, anche se con il tempo - tutto e subito è ovviamente impensabile, la necessità sia delle curve di ritorno che delle curve di linea e di una stazione nascosta, ossia dietro ai moduli di parata e si nota anche, come sia pagante dal punto di vista ottico, la realizazzione di una S in piena linea, come dai 3 moduli di color rosa che compaiono nel piano inviato da Giuseppe. :grin:

Ciao, Carlo

Concordo su tutto :wink:

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#8 Messaggio da Andrea »

Marshall61 ha scritto:
... si nota anche, come sia pagante dal punto di vista ottico, la realizazzione di una S in piena linea, come dai 3 moduli di color rosa che compaiono nel piano inviato da Giuseppe. :grin:

In effetti credo sia importante rompere la monotonia di binari tutti dritti. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5839
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

#9 Messaggio da Docdelburg »

Attualmente sono impegnato nella costruzione dei moduli del ponte sul fiume Po in scala HO ma potrei realizzare un semplice anello di ritorno su cui poi ragionare in termini scenografici.
L'ipotesi, semplice semplice è questa: una testata per un modulo di 50 x 120 e un modulo appendice di 50 x 85.

Binari Tillig cod 83 con curve da 353 mm (R21)

Immagine:
Immagine
119,24 KB

Immagine:
Immagine
41,18 KB

Se vi interessa se ne può parlare....

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7572
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#10 Messaggio da giuseppe_risso »

Sarebbe un grosso passo avanti :cool:

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5839
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

#11 Messaggio da Docdelburg »

Mi sono scaricato il file .pdf di ottobre con le regole dei moduli in scala TT e ho visto che la profondità è di 55 invece che 50; tanto meglio.
Così ci sarà un tratto rettilineo più lungo in corrispondenza del cambio di direzione sulla S in entrata nell'anello.

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#12 Messaggio da Andrea »

Docdelburg ha scritto:
Se vi interessa se ne può parlare....

Altrochè se c'interessa... :cool:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5839
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

#13 Messaggio da Docdelburg »

Il modulo, nella sua semplicità, potrebbe avere un aspetto un pò mosso come in questa ipotesi:
- viadotto a traliccio metallico a scavalcare una strada locale alberata.
- zona collinare boscosa a coprire parte della curva posteriore

Immagine:
Immagine
138,94 KB

Immagine:
Immagine
108,07 KB

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#14 Messaggio da Andrea »

Bellissima idea Mauro.
Anch'io la penso come te, è sempre importante dare al modulare (e non solo) un aspetto un po' mosso.
Il viadotto a traliccio metallico potrebbe anche scavalcare, al posto della strada locale, un tratto di linea ferroviaria a binario singolo sui cui binari potrebbero essere parcheggiati dei convogli.
Ho visto qualcosa di simile a Novegro in un meraviglios plastico Marklin.
E' un'idea...

O.T. x Mauro: deve sempre fare una foto della troncatrice...
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5839
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

#15 Messaggio da Docdelburg »

A gentile richiesta.....ecco la versione con la linea termica.


Immagine:
Immagine
117,29 KB

Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7572
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

#16 Messaggio da giuseppe_risso »

Docdelburg ha scritto:

A gentile richiesta.....ecco la versione con la linea termica.


Molto interessante :cool:

Avatar utente
Riccardo
Socio GAS TT
Messaggi: 5590
Iscritto il: domenica 11 dicembre 2011, 9:26
Nome: Riccardo
Regione: Lombardia
Città: Lombardia
Età: 11
Stato: Non connesso

#17 Messaggio da Riccardo »

ciao Mauro,
è grandioso, ottimo progetto :cool:
Riccardo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#18 Messaggio da Andrea »

Grazie Mauro, non saprei decidere....
Sono belle entrambe le soluzioni, non so quale sia la più originale.
Mumble mumble...
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5839
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

#19 Messaggio da Docdelburg »

Chiedo scusa ma a proposito di questo progetto vorrei capire bene come comportarmi.
Mi spiego: premetto che ho tutto materiale in scala HO e ho costruito moduli in tale scala. Sono e rimarrò fedele alla scala HO anche perché fatico molto con le scale più piccole. Non faccio parte del gruppo gasTT. Sono rimasto positivamente colpito e coinvolto dal bel clima che c'è in questo forum e dall'entusiasmo con cui state progettando il modulare in scala TT. Mi farebbe piacere quindi dare un mio piccolo contributo costruendo un modulo funzionale al progetto anche se poi farò molta fatica ad essere presente di persona alle eventuali manifestazioni.
Ho comperato qualche giorno fa sulla baia tedesca un locomotore (coccodrillo) e tre carri tutto in scala TT, roba usata, amministrazione DB, per essere pronto a provare il futuro modulo.
Questo per dire che sono deciso ad andare avanti; vi va bene un moduletto con ritorno come quello di questa discussione? Bene, sennò sono pronto a progettarne di altro tipo, nessun problema. Vi serve di più un modulo in linea? Benissimo anche quello!
Almeno per questa volta vorrei limitarmi alla costruzione di un singolo modulo (cioè non fatemi pensare ad una stazione su quattro moduli; i due moduli per questo ritorno sono il massimo cui posso arrivare) perché ho già sul gobbo la costruzione del ponte sul fiume Po.
Quindi, se non disturbo, mi prenoto per l'acquisto 1 o 2 testate con relativa dima e attendo indicazioni. :wink:

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#20 Messaggio da Andrea »

Docdelburg ha scritto:
Mi farebbe piacere quindi dare un mio piccolo contributo costruendo un modulo funzionale al progetto anche se poi farò molta fatica ad essere presente di persona alle eventuali manifestazioni.... vi va bene un moduletto con ritorno come quello di questa discussione?

Ciao Mauro, credo proprio sarebbe FANTASTICO.
Infatti abbiamo già diversi moduli di piena linea in cantiere (almeno 8) e ci serviranno due curve.
Se una la fai tu, siamo già a buon punto.
Per le mostre non ti preoccupare, è già fin troppo quello che stai facendo.
Certo se ci verrai a trovare... sarà un piacere!
:cool:
P.S.: prego il nostro notaio, prendere nota. :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5839
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

#21 Messaggio da Docdelburg »

Andrea ha scritto:

....
Infatti abbiamo già diversi moduli di piena linea in cantiere (almeno 8) e ci serviranno due curve.
Se una la fai tu, siamo già a buon punto.


Molto bene! :cool:

Una sola precisazione: per curva intendi l'anello di ritorno di questa discussione
(http://www.scalatt.it/public/data/Docde ... TT033D.JPG)
o intendi una curva vera e propria?

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22646
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

#22 Messaggio da Andrea »

Si Mauro, mi sono espresso male, intendo l'anello di ritorno oggetto di questa discussione.
Va bene anche la strada o qualunque altra soluzione, come preferisci tu.
Hai carta bianca! :wink:
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Torna a “SCENERY - IDEE TEMATICHE”