Tee Breda Ligure errori grossolani nei libri

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Avatar utente
almar56
Messaggi: 11
Iscritto il: sabato 14 aprile 2012, 12:58
Nome: alfio
Regione: Liguria
Città: alassio
Stato: Non connesso

Tee Breda Ligure errori grossolani nei libri

Messaggio da almar56 »

Ho di recente acquistato 2 libri sul Tee Breda 1 del 1984 edizioni Locodivision e il più recente del 2005 di Franco Dell'Amico dell'Acme, purtroppo ho notato che in ambedue i libri non viene segnata la fermata di Alassio città dove vivo. Posso assicurare a chiunque che sia il Breda che il sucessivo a vagoni trainato dalla e444 tartaruga fermavano ad Alassio sempre! Infatti l'area della stazione di Alassio (una tra le più belle d'Italia in stile tardo liberty) è stata donata alle allora Ferrovie dello stato dalla proprietà alle Fs, previo l'obbligo di fermata dei principali treni, sopratutto quelli più importanti! Personalmente dovendomi recare spesso a Genova da ragazzino per andare al Gaslini mi ricordo perfettamente che prendevo il Tee Breda che partiva alle 08:01 da Alassio ed anche sucessivamente negli anni '70 quando andavo a Milano in fiera 2 volte all'anno prendevo il Tee per andare e per tornare e mi ricordo perfettamente che al ritorno appena partiti andavo nella carrozza ristorante e quando ero a fine pasto ero praticamente a Genova. Mi chiedo dove sono state prese le informazioni riportate su ambedue i libri.......boh.....!!!! In estate i più maligni lo chiamavano il treno dei "cornuti" perchè molti mariti lasciavano mogli e figli il lunedì con quello delle 08:01 per andare a lavorare per poi tornare con quello del venerdì sera !


Alfio
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22338
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Ciao Alfio, grazie della segnalazione.
Bellissima città Alassio, non conosco la stazione ferroviaria, se hai qualche foto, postala.
Grazie.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10426
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Interessante Alfio. Non è la prima volta che leggo di un incongruenza sui libri. Purtroppo documentarsi in modo preciso ed efficace e difficile. Non conosco ne il libro ne l'autore, quindi non mi riferisco al caso specifico, talvolta però non sempre nel campo dell'editoria il lavoro di ricerca e impostazione è all'altezza.

Proprio ieri ho deciso che durante le vacanze natalizie farò un escursione sulle ferrovie liguri, da cui mancavo da tanto tempo. Farò un viaggio da Ventimiglia a Roma attraverso la ferrovia tirrenica settentrionale, che soprattutto lungo le due coste liguri offre bellissimi scenari. La stazione di Alassio è davvero bella e particolare, l'ho però sempre vista solo in foto e questa sarà un occasione per vederla dal vivo. Attendo anche io qualche foto.
Fabrizio
Avatar utente
almar56
Messaggi: 11
Iscritto il: sabato 14 aprile 2012, 12:58
Nome: alfio
Regione: Liguria
Città: alassio
Stato: Non connesso

Messaggio da almar56 »

In effetti è molto bella, allego alcune foto se passate di sera potete passare a trovarmi al ristorante o chiamarmi ( www.royalorchid.info ). Comunque ribadisco che tutti i più importanti convogli (allora erano i rapidi) si fermavano ad Alassio. Il Tee si fermava solo ad Alassio che a Albenga tra Savona e Imperia.
P.s.: ho provato ad inserire alcune foto ma mi da errore spero che vengano caricate.
Alfio
Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 22338
Iscritto il: mercoledì 26 ottobre 2011, 19:42
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea »

Alfio, dovresti ridimensionarle prechè probabilmente sono troppo grandi.
Se non ci riesci, mandamele che ci penso io.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata
Avatar utente
Alex Corsico
Messaggi: 176
Iscritto il: lunedì 24 settembre 2012, 14:22
Nome: Alessandro
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Stato: Non connesso

Messaggio da Alex Corsico »

orario 1975

TEE 46 Ligure non ferma ad Alassio

http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P262.jpg

TEE 47 Ligure non ferma ad Alassio

http://web.tiscali.it/lcartello/op75/nord/P269.jpg

ciao
Alex Corsico. Ferrovie e Tranvie Locali - Direzione d'Esercizio - PAVIA
--------------------------------
FTL We move your mind
Avatar utente
almar56
Messaggi: 11
Iscritto il: sabato 14 aprile 2012, 12:58
Nome: alfio
Regione: Liguria
Città: alassio
Stato: Non connesso

Messaggio da almar56 »

Non so se il ligure post Tee Breda veniva utilizzato solo nel periodo estivo per ovvie ragioni di traffico turistico e non in inverno, però sono assolutamente sicuro che prendevo il Tee Breda per andare al Gaslini di Genova che partiva alle 08:01, come sono assolutamente sicuro che prendevo il Tee per andare e tornare da Milano in gionata quando andavo al Macef della fiera di Milano a settembre. Però il mio riferimento era a i due libri che ho comprato riguardo al Tee Breda che in estate era molto spesso in doppia trazione con a volte ulteriore rinforzo sino a Ventimiglia.

Immagine:
Immagine
203,53 KB
Alfio
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10426
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Foto bellissima :wink:

Ciao

Fabrizio
Fabrizio
Avatar utente
giuseppe_risso
Socio GAS TT
Messaggi: 7506
Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 22:44
Nome: Giuseppe
Regione: Liguria
Città: Chiavari
Stato: Non connesso

Messaggio da giuseppe_risso »

Concordo, foto bellissima :cool: .
Avatar utente
almar56
Messaggi: 11
Iscritto il: sabato 14 aprile 2012, 12:58
Nome: alfio
Regione: Liguria
Città: alassio
Stato: Non connesso

Messaggio da almar56 »

La foto della doppia trazione è scattata subito prima del porto di Alassio, all'ingresso della galleria del porto, che passata entra direttamente in città. La foto non la ho fatta io. Però il Tee breda è il primo trenino Rivarossi che mi sono fatto regalare per Natale credo nel 1963. Mio fratello più vecchio di me ne aveva già alcuni.
Alfio
Avatar utente
giorgiostagni
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 22 giugno 2013, 13:48
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Milano
Stato: Non connesso

Messaggio da giorgiostagni »

Leggo con qualche mese di ritardo...
Ovviamente il TEE Ligure non ha mai fermato ad Alassio, né poteva essere preso alle 8.01 per andare a Genova, perché a quell'ora stava andando a Marsiglia e poi ad Avignon.
Il treno a cui fa riferimento almar56 era il rapido Ventimiglia-Milano (ALe 601), con orari simmetrici rispetto al Ligure, poi TEE Cycnus (carrozze GC), infine rapido Cycnus (carrozze GC e Tipo X).
Il Ligure ha iniziato a fermare ad Alassio dopo la trasformazione in IC.

(tra parentesi, se vari libri e orari sono concordi nel dire una cosa...forse ci si può credere, no? :smile: )
Giorgio
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10426
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2011, 21:17
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabrizio »

Ciao Giorgio, grazie per le interessanti informazioni storiche.

Ti diamo il benvenuto nel forum e ti invitiamo a scrivere qualche riga di presentazione nella apposita sezione del forum

forum.asp?FORUM_ID=44

Questo aiuta a conoscerci meglio e instaurare un rapporto più diretto.

Ciao

Fabrizio
Fabrizio
Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1933
Iscritto il: lunedì 4 marzo 2013, 13:41
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Stato: Non connesso

Messaggio da marione »

... tra l'altro anche quando scrivi che raggiungevi al vagone risorante dici un'inesattezza, sul TEE in questione la colazione, il pasto e l cena venivano serviti al posto, per ...evidente mancanza di spazio !
SalutoNi

Marione
Mario Mancastroppa

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”