Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, lorelay49, sal727

Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Buongiorno,
ebbene finalmente ci siamo..... ho assemblato e messo in bolla quello che sarà il piano su cui realizzerò il plastico ed effettuato la posa, molto parziale, dei binari della stazione nascosta per capire come tagliare il sughero che ne farà da base.
Dalle prime prove di scorrimento (manuale) ho notato subito la differenza tra i binari posati sul sughero e quelli sul multistrato, quello sul sughero è un suono più dolce.
Vi posto alcune foto premettendo che non sono in fotografo...
buona giornata a tutti voi
Allegati
IMG_20201018_090101.jpg
IMG_20201018_090133.jpg


Fausto
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Nulla è ovviamente ancora fissato, sto ponendo una maniacale attenzione alla geometria di posa dei binari ed alle anche minime differenze di altezza tra le giunzioni degli stessi.
ecco altre foto
Allegati
IMG_20201018_091856.jpg
IMG_20201018_091838.jpg
Fausto
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 587
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da IpGio »

Molto bene Fausto veramente.
Ribadisco solo un mio consiglio che faccio sempre... fare tante prove con materiale rotabile diverso in entrambe le direzioni per limitare sorprese durante l'esercizio.
E per un certo tempo tieni sotto controllo eventuali assestamenti dovuti a svariati motivi.
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5602
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Docdelburg »

Fausto_1960 ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 9:20 ...... sto ponendo una maniacale attenzione alla geometria di posa dei binari ed alle anche minime differenze di altezza tra le giunzioni degli stessi.
.........
Di questo non ti pentirai mai! [264] [248]
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 587
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da IpGio »

Solo una segnalazione... nel visualizzare le foto con il clic del mouse o il tap dello smartphone le foto risultano... ooopla capovolte.
Si può porre mano a modifica da parte di un moderatore?
Grazie...
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
sal727
Messaggi: 3537
Iscritto il: domenica 26 aprile 2015, 17:22
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da sal727 »

Per le immagini capovolte si possono correggere direttamente nel messaggio salvandole e reinserirle dopo averle raddrizzate, ma riguardo alla visione in reale non saprei dirti, è un problema che riguarda il software del forum.
Ciao, Salvatore
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da FrancoV »

Visto che si può mi permetto, prevedendo gli opportuni intagli nel sughero, di consigliare di montare i motori degli scambi all'inverso ....:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

FrancoV ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 17:54 Visto che si può mi permetto, prevedendo gli opportuni intagli nel sughero, di consigliare di montare i motori degli scambi all'inverso ....:D
Ciao Franco, seguirò il tuo consiglio nella parte a vista del tracciato.
Fausto
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Buona sera,
ho un problema elettrico. Mi spiego: i deviatoi hanno sempre funzionato, è la prima cosa che ho collegato e funzionavano sia con il multimause che da pc.
Oggi non vanno più... ho scollegato il tutto, ho collegato un solo deviatoio come da ultima foto, ho collegato il le uscite power del dr4018 ad un trasformatore fleischman alle uscite per gli accessori e si è accesa la lucina verde, infine ho collegato le uscite signal ai rispettivi colori del track output della dr5000 ( ho usato dei connettori multipli come da foto). NON c'è corto ma sia dal multimause che dalla centrale non comando i deviatoi...
non solo se collego un altro deviatoio, il 4, succede questo: collego il cavo nero tutto bene, collego il cavo marrone tutto bene, come collego il cavo blu, il deviatoio si mette a muoversi vorticosamente.
Non ho idea di dove sbaglio.
Allegati
IMG_20201018_195704.jpg
IMG_20201018_195657.jpg
IMG_20201018_195650.jpg
Fausto
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

ps. le loco girano a meraviglia.
Fausto
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5602
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Docdelburg »

Fausto, con le foto non si capisce nulla di come sono fatti i collegamenti elettrici, molto meglio uno schema.
In questi casi, comunque, togli tutti i fili e rifai tutto da capo e verifica di nuovo il funzionamento.
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Docdelburg ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 20:46 Fausto, con le foto non si capisce nulla di come sono fatti i collegamenti elettrici, molto meglio uno schema.
In questi casi, comunque, togli tutti i fili e rifai tutto da capo e verifica di nuovo il funzionamento.
E' quello che ho fatto doc, ho scollegato tutto ed ho ricollegato solo un deviatoio, facendo attenzione ai corretti collegamenti.
Non solo non funziona, ma anche manualmente non mi lascia cambiare....
Fausto
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5602
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Docdelburg »

Cambia alimentatore e ..... leggi sempre le istruzioni.
ffffffff.jpg
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5602
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Docdelburg »

Prova al limite a collegarlo alle uscite a 12 V in continua per le loco dello stesso trasformatore, tenendo la manopola a fondo scala in un senso qualsiasi.
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Docdelburg ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 21:01 Cambia alimentatore e ..... leggi sempre le istruzioni.

ffffffff.jpg
ok... probabilmente sarà quello, fino a ieri , anzi stamattina tutto funzionava, nel pomeriggio no.
Domani ne comprerò uno e nel prossimo w.e. verificherò.
Fausto
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

IpGio ha scritto: domenica 18 ottobre 2020, 10:42 Molto bene Fausto veramente.
Ribadisco solo un mio consiglio che faccio sempre... fare tante prove con materiale rotabile diverso in entrambe le direzioni per limitare sorprese durante l'esercizio.
E per un certo tempo tieni sotto controllo eventuali assestamenti dovuti a svariati motivi.
[36] IpGio
ciao Giorgio,
grazie ma non ho ancora fatto nulla, ho solo tratto spunto dai vari 3d che ho letto sul forum, però l'inizio è sempre importante.
terrò a mente il tuo consiglio
Fausto
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Doc ieri sera ho dimenticato di scrivere che nella prova con un solo deviatoio, una volta collegato rimane sempre sotto tensione in deviata, ovvero se provo manualmente a portarlo sulla corretta via ritorna in deviata.
comunque ho comprato un trasformatore dalla digikejs e sabato proverò di nuovo i collegamenti... incrocio le dita, perché vorrei provare rocrail
Fausto
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5602
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Docdelburg »

Fausto_1960 ha scritto: lunedì 19 ottobre 2020, 19:37 Doc ieri sera ho dimenticato di scrivere che nella prova con un solo deviatoio, una volta collegato rimane sempre sotto tensione in deviata, ovvero se provo manualmente a portarlo sulla corretta via ritorna in deviata.
comunque ho comprato un trasformatore dalla digikejs e sabato proverò di nuovo i collegamenti... incrocio le dita, perché vorrei provare rocrail
Come ti ho scritto, se hai premura di fare qualche verifica, collega il decoder 4018 al trafo Fleischmann, ma ai morsetti che andrebbero ai binari, quelli in corrente continua, non a quelli in alternata, e metti la manetta tutta girata da una parte, indifferentemente destra o sinistra. In questo modo alimenti il 4018 con 12-14V in continua e vedi se il problema si ripete.
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Doc, ho provato a fare come mi hai suggerito, ma non va.
Sabato, in settimana sono a Savona, con il nuovo trasformatore ci riproverò.
Nel frattempo visto che ho tempo per usare le celluline grigie di Poirottiana memoria, stavo pensando di usare i binari con massicciata e i deviatoi nella parte nascosta del tracciato, mentre in quella a vista usare binari senza massicciata, per poterla io stesso realizzare.
La domanda quindi è la seguente, la pongo a te ma la estendo agli ennisti in ascolto, quale marca di binari senza massicciata mi consigliate?
Fausto
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 482
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da FrancoV »

Francamente, in N, credo che un buon lavoro di sporcatura/invecchiatura ecc. ecc. (salute!) dovrebbe darti un ottimo risultato risparmiandoti tutte le scocciature conseguenti al granello o alla colla che si infila dove non deve.
Comunque se decidessi di perseverare tieni sempre a mano il Martirologio Romano .... può sempre tornare utile per qualche invocazione fuori ordinanza
:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5602
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Docdelburg »

La scelta di usare binari senza massicciata, per poi realizzarla per conto tuo, premierà sicuramente l'aspetto estetico del tuo plastico; quindi hai la mia assoluta approvazione.
Parleremo a tempo debito di come realizzare la massicciata; per ora basta che tu posi i binari con cura sul letto di sughero da 2 mm di spessore e il resto verrà dopo.
Per la marca di binari non so cosa dirti perchè non ho mai usato binari della scala N, ma ti faccio presente che spesso, anche se non è sempre vero, la scelta è condizionata dalle geometrie dei deviatoi e degli incroci, nonchè dai raggi di curvatura. Se puoi usa i binari flessibili lunghi; risparmi soldi e non sei vincolato, a prescindere, dalle proposte commerciali.
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

Bene, è deciso: primo acquisto il Martirologio Romano, anche se, caro Franco, qualche invocazione in aramaico antico già la so e la uso soprattutto quando non capisco che succede, poi i binari fleischmann senza massicciata, quelli che ho li uso nelle parti nascoste.
Tanto per ora ho altro da fare. Tipo capire cosa succede ai miei deviatoi.
grazie e buona serata
Fausto
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9673
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da v200 »

Con pazienza si possono colorare i binari con massicciata integrata, il lavoro risulta facilitato se si utilizza un aerografo ( questi sono in Z ;-) )
IMG_3813_1024x768.JPG
IMG_3813_1024x768.JPG (38 KiB) Visto 172 volte
Qui se sfogliate le pagine vedrete come realizzo i miei binari curvi dritti è anche i deviatoi , buona lettura viewtopic.php?f=146&t=15613&start=100
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

buonasera,
ho risolto il problema dei deviatoi, ora rifunziona di nuovo tutto.
Doc, ho guardato il video relativo alla programmazione del modulo dei sensori... e venerdì sera proverò a programmarlo.
Se ho capito bene, su rocrail nel mio tracciato di prova il sensore identificato con 1 avrà indirizzo 17, il 2 il 18 ect ect.
Quello che non ho capito è il perché.. o meglio tu hai parlato di un ipotetico s88, che io però non ho!!!
Se la prova con rocrail del mio tracciato di prova reale andrà bene, ma sicuramente non sarà così :mrgreen:, continuerò la posa dei binari della stazione nascosta.
Se non ricordo male mi suggeristi di fare un collegamento per l'alimentazione ogni metro di binario posato.
Fausto
Avatar utente
Fausto_1960
Messaggi: 97
Iscritto il: domenica 16 agosto 2020, 19:56
Nome: Fausto
Regione: Turin
Città: Nole
Età: 60
Stato: Non connesso

Re: Presentazione e discussione su l'idea di plastico

Messaggio da Fausto_1960 »

v200 ha scritto: giovedì 22 ottobre 2020, 18:23 Con pazienza si possono colorare i binari con massicciata integrata, il lavoro risulta facilitato se si utilizza un aerografo ( questi sono in Z ;-) )
IMG_3813_1024x768.JPG
Qui se sfogliate le pagine vedrete come realizzo i miei binari curvi dritti è anche i deviatoi , buona lettura viewtopic.php?f=146&t=15613&start=100
che lavoro certosino Roby, io sono ancora ben lungi da anche solo pensarci a come colorare i binari, mi sto documentando sulla posa del ballast, soprattutto tra le traversine e su come non inchiodare, o meglio incollare, i deviatoi.
Fausto

Torna a “SCALA N”