Il mio plastico "boh 2"

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12598
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Porta pazienza........[8] Saluti. Egidio. :cool:


Egidio Lofrano
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

RV 2305 Firenze SMN - Roma Tni.

Immagine

Immagine

Risolti i problemi con gli scambi.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4172
Iscritto il: mercoledì 2 maggio 2012, 21:07
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 »

Ti sei ricreato lo stesso convoglio :wink:

Bellissimo... mi piace :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12598
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Piace anche a me... :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

No,é trenitalia che ha copiato il mio.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12598
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

:cool: :cool: :cool: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Sempre pietosamente:

Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12598
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Bello, davvero molto bello. Credo, a mio modesto avviso, che in quel punto il plastico rispecchi il 101 % della
realta'. Questa porzione di tracciato mi piace davvero da impazzire........ Sarei curioso di vedere, Roberto, una bella panoramica
generale dell' impianto. A quanto un altro filmato ? :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Inizio stazione a vista e via a seguire:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

L'elicoidale (R6 roco il raggio più stretto) collega la stazione a vista con il tratto di parata con un dislivello di circa 20 cm.
Da questo con una curva (R6 roco il raggio più stretto)si entra nella stazione nascosta (4 binari per senso) sottostante a quella vista.Il tracciato riesce dalla stazione nascosta e con un raccordo perimetrale in pendenza si ricollega alla stazione a vista passando dietro l'elicoidale e al tratto di parata che in futuro verrà celata alla vista con qualche sfondo.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Ferroviere delle Dolomiti
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 24 febbraio 2014, 21:04
Nome: Marco
Regione: Veneto
Città: Seren del Grappa
Stato: Non connesso

Messaggio da Ferroviere delle Dolomiti »

Come si dice: solo gli idioti tengono in ordine, i geni dominano il caos!
Complimenti, un bel lavoro, e scommetto che ne manchi ancora molto.
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Ne manca ancora molto.Al momento é sufficiente per far girare qualche treno.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Imbocchi della stazione nascosta:

Immagine

Immagine

I cavi sono da sistemare causa intervento agli scambi della stazione a vista lato elicoidale come già descritto in post precedenti.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12598
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

Debbo dire, osservando le foto, che il tuo plastico e' davvero di tutto rispetto. Ed anche se e' ancora da completare noto, con piacere,
che hai cercato di rappresentare la realta' al 100 %. Mi spiego meglio : i tratti in curva rispettano assolutamente l' andamento
della vera ferrovia. Tutto cio' e' davvero impossibile talvolta da rappresentare in scala, a meno che non si possegga davvero di tanto
spazio a disposizione. Il vero cruccio di chi vuole costruire un plastico. Hai studiato per benino lo spazio a disposizione sfuttando
al massimo l'area della stanza che contiene il tuo impianto e nello stasso tempo hai adottato un tracciato consono.
Bravo Roberto, bravo davvero....... :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Non ho trovato altra soluzione per ottimizzare lo spazio considerando le finestre e la porta della stanza 5,00 x 4,20 mt.) e la lunghezza della stazione a vista anche perché non amo gli intrighi di linee su spazi stretti.Le curve della stazione e dal tratto di parata sono di circa 196 cm di raggio (R20 roco),a scalare in funzione dell'interbinario raccordate ai rettilinei con curve più ampie.Che era tra l'altro il raggio del vecchio plastico che ho ripreso pur utilizzando il binario tillig cod.83 in kit.Rispetto al vecchio mi si é accorciato il binario di ricevimento di 30 cm e lo scalo merci per via della lunghezza degli scambi (389 e 361 mm) che sono di un realismo estremo


.
Tocca adeguarsi.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

rampa perimetrale:

Immagine
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
dilan
Messaggi: 3959
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 7:32
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan »

Sicuramente verrà fuori un bel plastico, stai facendo un ottimo lavoro.
Antonio
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

I ponti di raccordo tra il tratto di parata e la stazione nascosta (basso) e tra la rampa perimetrale e la stazione a vista (alto).Sono smontabili.

Immagine
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12598
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

dilan ha scritto:

Sicuramente verrà fuori un bel plastico, stai facendo un ottimo lavoro.

Concordo anch' io...... :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14930
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Ottimo lavoro Roberto, verra' un plastico di tutto rispetto :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

L'EC 13055,straordinario per agenzia.

Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
fscaimano
Messaggi: 60
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2014, 13:36
Nome: Luigi
Regione: Calabria
Città: Cosangeles
Stato: Non connesso

Messaggio da fscaimano »

Io sò che, in stazione, i binari di corsa sono sistemati sempre in modo che siano sul corretto tracciato di uno scambio. A meno che non siano "fermate obbligatorie"... tu ne sai di più?

I complimenti per il lavoro sono comunque scontati. Eccellente!!!!
Luigi - Ciauz...
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Si sono sempre disposti per l'itinerario di più corretto tracciato.Comunque se la stazione o qualsiasi altra località di servizio (bivio,Posto comunicazione) é abilitata e cioé é atta ad effettuare incroci o precedenze li lasciano anche su ramo deviato e li girano all'occorrenza .Sono sempre sul corretto tracciato quando le suddette località sono disabilitate o impresenziate.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
fscaimano
Messaggi: 60
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2014, 13:36
Nome: Luigi
Regione: Calabria
Città: Cosangeles
Stato: Non connesso

Messaggio da fscaimano »

ovviamente con limitazioni in velocità, giusto?
Luigi - Ciauz...
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Li lasciano sul ramo deviato in attesa di un nuovo instradamento.Ovviamente se viene ripetuto il vecchio itinerario vengono aperti solo i segnali che sono vincolati a questo e certamente ci sarà una limitazione di velocità.Poi ci sono delle situazioni particolari come per esempio Orte dove in uscita dalla DD senso pari (verso nord) con l'aspetto per un itinerario che normalmente é utilizzato per le deviate Rosso / giallo a 60 km/h puoi andare anche sul corretto tracciato della linea lenta qualora il segnale di partenza é a via impedita.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.
Avatar utente
Roberto Fainelli
Messaggi: 389
Iscritto il: venerdì 19 luglio 2013, 14:45
Nome: Roberto
Regione: Umbria
Città: Orvieto
Stato: Non connesso

Messaggio da Roberto Fainelli »

Costruzione marciapiedi:

Immagine

Immagine

Immagine

Quello su cui poggia il fabbricato viaggiatori é sostanzialmente definitivo come forma.Quello tra il binario 2 e 3 deve essere integrato con il cordolo in pietra.Sono stati fatti con due metodi diversi.
Roberto - Non bisogna confondere la gentilezza con la debolezza.

Torna a “SCALA H0”