Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Ciao a tutti , sono Mattia e riapro qui la discussione che avevo iniziato nella sezione "Scala N" (consultabile qui : viewtopic.php?f=106&t=17051 ) , visto che le idee si sono schiarite ed ho messo qualche punto fermo.
Una breve premessa , per chi non avesse voglia di andarsi a leggere l'altra discussione. Ho 27 anni , sono un laureando in giurisprudenza ed ex ciclista agonista. Quando avevo 5 anni , mio padrè inizò a costruirmi un plastico ("in modalità giocattolo" , senza nessuna pretesa artistica modellisticamente parlando in quanto concepito per un bambino), smantellato circa 6-7 anni fa per recuperare la stanza. Mi è venuta voglia di iniziare un nuovo progetto , ovviamente in modo più maturo e consapevole. La base di questo nuovo progetto doveva essere una : la locomotiva , ovvero la SNCF 230 B del film " Il Treno" del 1964. Dopo alcuni dubbi iniziali (adattare una BR 38 tedesca in scala N per i vantaggi in termini di spazio che da questa scala o acquistare un kit di montaggio di una 230 B SNCF in H0?) , ha prevalso la scala H0 con l'acquisto del Kit di Montaggio di amf87 (che potete vedere qui : https://www.amf87.fr/prestashop/locomot ... 0-est.html).
Il prossimo step sarà quello di ricevere il kit a casa , che ora si trova sul fondo di un umido e freddo rimorchio di chissà quale camion tra le strade francesi [246] :shock: [245].
Una volta che sarà arrivato , credo di volermi cimentare da solo nel montaggio del Kit , rendendo poi la locomotiva compatibile per il digitale. Una volta montata , acquisterò uno starter Set Roco digitale e poi inizierò ad assemblare il plastico (spazio circa 2mt X 1 mt) , ma intanto un passo alla volta , prima la locomotiva , così intanto anche le finanze respirano un po' dopo l'acquisto del kit Xd :mrgreen: .
Benvenuti a tutti coloro che vorranno "partecipare" a questa nuova avventura , iniziata in modo un po' "unconventional" , visto che solitamente prima viene la ferrovia e poi viene il treno , non viceversa :D


Mattia
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5804
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da Docdelburg »

Ti seguiremo e supporteremo con piacere.... :)
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da FrancoV »

Interessante la questione "ex ciclista" possiamo parlarne in privato? :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

[130]
FrancoV ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 10:35 Interessante la questione "ex ciclista" possiamo parlarne in privato? :D
Certamente
Mattia
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da FrancoV »

Dimenticavo, se vuoi posso provare a cercare qualcuno che abbia già esperienza con questo kit (o similari) .... come te la cavi col francese? :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

FrancoV ha scritto: sabato 16 gennaio 2021, 15:17 Dimenticavo, se vuoi posso provare a cercare qualcuno che abbia già esperienza con questo kit (o similari) .... come te la cavi col francese? :D
Volentieri! Dai diciamo che se leggo, aiutandomi col traduttore capisco. Speriamo le istruzioni siano dettagliate
Mattia
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 229
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da Senialas »

Mattia, credo che tu abbia visto che in fondo all'articolo del Kit di Montaggio di amf87 ci sono le istruzioni.
Roberto M.
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da FrancoV »

Appello lanciato .... mo' vediamo che succede .....
Il problema non è nel dettaglio delle istruzioni è che, almeno per quel che ho visto finora, si spingono a riprodurre dei dettagli talmente minuti per cui può capitare che su un pezzo da 1 cmq devi prima saldare tre o quattro pezzi e poi montare tutto l'insieme su un altro componente e via discorrendo .... comunque non fasciamoci la testa prima di essercela rotta :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

FrancoV ha scritto: domenica 17 gennaio 2021, 11:12 Appello lanciato .... mo' vediamo che succede .....
Il problema non è nel dettaglio delle istruzioni è che, almeno per quel che ho visto finora, si spingono a riprodurre dei dettagli talmente minuti per cui può capitare che su un pezzo da 1 cmq devi prima saldare tre o quattro pezzi e poi montare tutto l'insieme su un altro componente e via discorrendo .... comunque non fasciamoci la testa prima di essercela rotta :D
Si ho visto e infatti stavo leggendo
Mattia
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4849
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da MrPatato76 »

Hai esperienza di saldatura a stagno ?
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

MrPatato76 ha scritto: domenica 17 gennaio 2021, 12:32 Hai esperienza di saldatura a stagno ?
Nessuna , purtroppo , ho solo visto qualche video. Imparo in fretta.
Mattia
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da FrancoV »

Ahiaa ..... per fare un paragone mi sembra che ti sia lanciato alla conquista del Monte Bianco avendo come esperienza la salita al Monte Berico .... ;-)
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

È arrivato il kit. Eh , tosto sicuramente. La cosa che mi preoccupa maggiormente è che sulle lastre non vi sia alcun numero/lettera/codice per identificare i pezzi
Allegati
IMG_20210118_103824.jpg
IMG_20210118_103727.jpg
Mattia
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Nel caso in cui decidessi di assemblarlo, la prima cosa da fare sarebbe quella di avere un elenco con tutta l'attrezzatura necessaria per procedere di cui vi chiedo di farmi un elenco.
So già che serviranno
Cacciaviti piccoli
Pinze e pinzette (quali?)
Seghetto da modellismo
Saldatore
Stagno (quale)
Pasta salda (quale)
La "terza mano"
Qualcosa per "tenere in posizione i pezzi mentre li saldo"
Per la verniciatura? Si fa tutta alla fine del montaggio o c'è qualcosa da fare prima o durante?
Altro dubbio, non vedo nessuna "scheda a circuito" quindi non saprei come digitalizzare la loco (nelle loco predisposte, basta inserire il decoder nella scheda già presente, ma qui non c'è, sembra un motore vecchio stile).
Mattia
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4849
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da MrPatato76 »

Sotto trovi i miei consigli:

Saldatore: sia elettrico (stazione saldante da almeno 40Watt regolabile), sia a gas;
Il seghetto non ti serve: meglio un utensile tipo Dremel per tagliare le fusioni dalle materozze;
Stagno: uno buono da elettronica con flussante incluso;
Pinzette da modellismo a becco fine;
Pasta salda: meglio di no perché ossida (meglio un buon flussante);
Terza mano si;
Un buon set di lime per modellismo;
Per tenere fermi i pezzi durante la saldatura puoi usare delle piastrelle in materiale refrattario.


Capitolo Verniciatura:

Una vaschetta ad ultrasuoni per il lavaggio.
Un buon compressore per uso modellistico,
Una pistola per sabbiare il modello prima della verniciatura;
Un buon aerografo.

Capitolo elettronica di bordo
Puoi o procurarti una scheda madre vergine su cui puoi montare il tuo decoder, o collegare tutto direttamente al decoder stesso.
La prima soluzione ti ruberà più spazio, ma avrà il vantaggio di rendere agevole la sostituzione del decoder in caso di guasto.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da FrancoV »

Quelli di Roberto sono ottimi consigli mi permetto solo dire che anzichè un utensile "rotante" per staccare i componenti dalle lastrine è meglio un paio di forbici a lame sottili poichè, con il primo, c'è il rischio: a) di vederti partire il pezzo per ignota destinazione b) di danneggiarlo.
Sicuramente il kit NON è predisposto per la digitalizzazione.
Aggiungo il consiglio prima anche solo di aprire le bustine dei pezzi di studiarti molto bene le istruzioni e se hai dei dubbi, anche minimi, metti qui una copia dello schema che ne parliamo. Il problema è che quel kit non è esattamente per neofiti o per chi non abbia una certa conoscenza di come sia fatta una locomotiva.
Sempre a disposizione
:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 229
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da Senialas »

CMattia93 ha scritto: lunedì 18 gennaio 2021, 13:15 È arrivato il kit. Eh , tosto sicuramente. La cosa che mi preoccupa maggiormente è che sulle lastre non vi sia alcun numero/lettera/codice per identificare i pezzi
Ti devi rifare alla numerazione presentata sulle istruzioni, confrontando il disegno delle lastre con quello delle istruzioni.
Allegati
2021-01-18_150939.jpg
Roberto M.
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Grazie a tutti. la prima cosa da fare è non avere fretta e fare un passo alla volta. Capitolo verniciatura e digiralizzazione mi pare che si possano tranquillamente posticipare giusto?
Una cosa che potrei fare inizialmente è quella di confrontare le lastre con i disegni caricati sul sito, con quelle in mio possesso mettere sulla parte di scarto della lastra vicino ai pezzi un adesivo con i numerini per identificarli.
Mattia
Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4849
Iscritto il: lunedì 27 agosto 2012, 11:14
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da MrPatato76 »

FrancoV ha scritto: lunedì 18 gennaio 2021, 15:08 Quelli di Roberto sono ottimi consigli mi permetto solo dire che anzichè un utensile "rotante" per staccare i componenti dalle lastrine è meglio un paio di forbici a lame sottili poichè, con il primo, c'è il rischio: a) di vederti partire il pezzo per ignota destinazione b) di danneggiarlo.
Le forbici vanno bene per staccare i particolari fotoincisi dalla lastra madre. :wink:
Io ho parlato di fusioni...ti voglio vedere a staccare una fusione dalla sua materozza con un paio di forbicine ... :shock:
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 846
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da FrancoV »

@ Mattia:
Se ti è possibile mi sembra una buona idea, attenzione che nelle fotoincisioni, per ottimizzare l'utilizzo della superfici, alcuni particolari minuti sono "incastrati" nei vuoti di quelli di maggiori dimensioni e quindi bisogna trovare anche un sistema per non confonderli e soprattutto perderli.
In effetti pittura e digitalizzazione possono aspettare

@Roberto
dipende dallo spessore del gambo ;-)
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Grazie a tutti. Allora adesso con calma inizierò a recuperare tutto il necessario e poi mi preparerò per il montaggio. Dite che sia un'impresa folle o è fattibile?
Mattia
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Vediamo il lato positivo 🤣ho due pezzi in meno da montare perché faccio la versione senza deflettori di fumo 🤣
Mattia
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9947
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da v200 »

Le lastrine vanno pulite bene prima della saldatura, con un acido leggero o solvente nitro. In alcuni casi anche carteggiate per rendere la superficie leggermente ruvida.
A proposito che colore sono? giallastre ottone . Argentate alpaca o leghe
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Ho postato la foto, argentate.
Mattia
Avatar utente
CMattia93
Messaggi: 30
Iscritto il: domenica 10 gennaio 2021, 16:57
Nome: Mattia
Regione: Veneto
Città: Vicenza
Età: 28
Stato: Non connesso

Re: Nuovo progetto che parte...dalla Locomotiva!

Messaggio da CMattia93 »

Quante ore di lavoro sono necessarie per montare un kit del genere? 40-50?
Mattia

Torna a “SCALA H0”