Il sogno di un bambino

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
IpGio
Socio GAS TT
Messaggi: 1006
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da IpGio »

Concordo al 100x100 con quanto ha scritto Mauro in tema di sicurezza.
Tenere gli alimentatori lontano, verificare sempre le temperature degli apparati elettrici, mettere un interuttore generale per tutta la parte elettrica a 220v del plastico.
Personalmente ho delle prese comandate per la zona hobby e non lascio mai inserita la 220v in mia assenza.
E ricordate anche i liquidi infiammabili alcool, oli, benzina avio, solventi, collanti insomma un poca di prevenzione non guasta intorno al nostro hobby.
[253]
[36] IpGio


Giorgio Nihil difficile volenti
H0-Ep.III-IT GASTT/FIMF
IpGio I plastici di Gio https://www.gtg3b.it
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Ciao a tutti.
Volevo mostrarvi un progettino di quello che ho in mente per il mio plastico.
Come avevo anticipano nella presentazione, pensavo ad una stazione di testa con un piccolo scalo merci e un deposito locomotive.
Screenshot (10).jpg
Stazione nascosta che già conoscete.
Screenshot (13).jpg
Screenshot (12).jpg
Screenshot (11).jpg
Screenshot (9).jpg
Stazione di testa.

L'armamento che ho utilizzato è PIKO. Mi piace la sua geometria e cosa più importante ho già diversi deviatoi e due scambi inglesi. :roll:
Da completare ovviamente..
Cosa ne pensate?
Graditissimi suggerimenti e/o spunti..

Sono in "stallo".

L'elicoidale è finito, mi manca mezzo giro per arrivare alla quota finale. Praticamente dove inizia la parte in vista.

Un saluto a tutti.
Diego
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 240
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Senialas »

Ottimi, secondo me, i binari PIKO A Gleis. Il tracciato del mio plastico è interamente formato con i flessibili da 940 mm.
Non mi piacciono invece i deviatoi, perché hanno il cuore in plastica.
Buon divertimento.
Roberto M.
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Ciao Roberto
Come darti torto?..i deviatoi con il cuore isolato sono poco realistici. I piko, almeno per me, sono un buon compromesso.
Diego
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 240
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Senialas »

Perché non provi a farteli.
Prova a farne uno e se ti viene bene hai risolto. Guardati questo sito: https://www.handlaidtrack.com/
Allegati
2021-01-16_090822.jpg
Roberto M.
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 875
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da FrancoV »

Probabilmente arrivo tardi, ma per una situazione del genere in primis non vedo la necessità di una linea a doppio binario, secondariamente noto la mancanza di un asta di manovra. :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Senialas ha scritto: venerdì 22 gennaio 2021, 10:01 Perché non provi a farteli.
Prova a farne uno e se ti viene bene hai risolto. Guardati questo sito: https://www.handlaidtrack.com/
Roberto grazie per l'idea..darò un'occhiata al sito.
FrancoV ha scritto: venerdì 22 gennaio 2021, 10:05 Probabilmente arrivo tardi, ma per una situazione del genere in primis non vedo la necessità di una linea a doppio binario, secondariamente noto la mancanza di un asta di manovra. :D
Ciao Franco
In realtà non c'è nessuna necessità della linea a doppio binario. Inizialmente avevo a disposizione l'intera stanza, quindi presumevo un tracciato più ampio. Successivamente, per forza di cose, sulla parete opposta a quella dove adesso c'è la struttura ho dovuto mettere un armadio...ormai ero già avanti con la stazione nascosta e l'elicoidale, di conseguenza ho lasciato così.
Per quanto riguarda l'asta di manovra..hai anche un suggerimento?
Grazie i anticipo.
Diego
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

Penso anch'io che l'elicoidale dovrebbe avere un solo binario così da semplificare molto il piano binari superiore, includendo una piattaforma girevole di medie dimensioni, un piccolo deposito loco, un magazzino merci e un paio di binari dedicati ai merci con aste di manovra sia per i carri che le carrozze.
Di conseguenza anche la stazione nascosta potrebbe essere leggermente modificata guadagnando un paio di binari di stazionamento passanti.
Se posti i files di scarm del tracciato qui sul forum (devi però prima zipparli) sarà più facile proporti le modifiche che qualcuno intende proporti. :wink:
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 875
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da FrancoV »

Koploper ha scritto: venerdì 22 gennaio 2021, 13:42 Ciao Franco
In realtà non c'è nessuna necessità della linea a doppio binario. Inizialmente avevo a disposizione l'intera stanza, quindi presumevo un tracciato più ampio. Successivamente, per forza di cose, sulla parete opposta a quella dove adesso c'è la struttura ho dovuto mettere un armadio...ormai ero già avanti con la stazione nascosta e l'elicoidale, di conseguenza ho lasciato così.
Per quanto riguarda l'asta di manovra..hai anche un suggerimento?
Grazie i anticipo.
Beh, conobbi un tale che non si fece scrupolo di bucare un muro e l'armadio retrostante per far passare il treno ma visto che poche altre mogli sarebbero disposte a tollerare una cosa del genere lasciamo perdere :wink:
Sempre se posso permettermi, io accorcerei un po' i binari di stazione che mi sembrano esageratamente lunghi, spostando tutto verso destra a quel punto si guadagnerebbe un po' di "piena linea" (a occhio direi un metro abbondante) trovando anche spazio per il segnale di protezione, non dimenticare di aggiungere le bretelle per poter riportare la macchina in testa e ridisegnerei anche l'uscita perchè così com'è ci sono delle strozzature che nella realtà si cerca di evitare perchè, in caso di guasti, tutta la stazione rimarrebbe bloccata. :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Grazie Franco e grazie anche a te Mauro.
Vi posto il file di scarm in modo tale che possiate aiutarmi ulteriormente..
Progetto.zip
(90.52 KiB) Scaricato 18 volte
Come vi dicevo questo progetto è una specie di bozza. Sono disposto a dei cambiamenti, ma rifare tutto da capo anche no.. :cry:

Se vi può essere utile:
Epoca IV/V/VI
Marcia a destra, essendo ambientato tra Olanda e Germania.
Ho aggiunto delle pseudo banchine, i binari per i treni passeggeri sono i primi tre partendo dal basso.
Ho già quattro deviatoi e due scambi inglesi della PIKO.

Avevo pensato anche ad una stazione di transito facendo un altro elicoidale dalla parte opposta, ma cosi sono già a quota 130 cm da terra. Dovrei accorciare le gambe della struttura. Ma non si sa mai..

Se ho dimenticato qualcosa chiedetemi pure.

Grazie a tutti.
Diego
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 875
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da FrancoV »

Se gentilmente mi metti il disegno in formato jpeg perchè altrimenti non lo apro .... :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

FrancoV ha scritto: venerdì 22 gennaio 2021, 19:50 Se gentilmente mi metti il disegno in formato jpeg perchè altrimenti non lo apro .... :D
Progetto.jpg
:D
Diego
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 875
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da FrancoV »

Beh, con un'immagine a così bassa definizione non so cosa sia venuto fuori anche perchè Photoshop non è il massimo per questi lavori, comunque farò del mio meglio per spiegarmi ...

A) partendo dal presupposto che hai detto di volerlo ambientare in epoca moderna ho eliminato/non incluso tutto quello che poteva aver a che fare con la trazione a vapore
B) trattandosi di una stazione terminale di (suppongo) media importanza ho ridimensionato la lunghezza dei binari aggiungendo un collegamento al terzo binario ed eliminato uno dei binari dello scalo merci
C) l'accesso allo scalo marci avviene dal terzo binario tramite l'asta di manovra in questo modo si evita che un carro "in fuga" finisca in piena linea
C1) più o meno lo stesso per l'accesso alla rimessa
D) la linea è diventata a semplice binario poichè una linea a doppio binario non sarebbe giustificabile per un simile impianto
Progetto.jpg
Progetto.jpg (39.67 KiB) Visto 617 volte

in questo modo si guadagna spazio per un tratto di piena linea e un po' di paesaggio
A questo punto bisogna solo raffinare un po' il disegno per capire come rende
Mi permetto suggerire di curvare/inclinare leggermente il tutto perchè i binari dritti e paralleli al bordo non sono mai un bel vedere
:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

Ciao, io ho provato a rifare la stazione inclinandola un pò anche per rompere un pò le simmetrie che sono alquanto rigorose.
Ho pensato a tre binari con marciapiedi ad uso convogli passeggeri con all'estremo opposto un deposito loco a due stalli più un terzo binario tronco esterno. Poi ci sono un paio di binari, uno di sosta per carrozze e uno di arrivo/partenza convogli merci prima che vengano scomposti/ricomposti nei binari alle spalle tutti dedicati al movimento merci. C'è un magazzino con marciapiedi e gru tra due binari per avere varietà di manovre.
Ovviamente la linea è a binario unico per avere il massimo raggio di curvatura, la minima pendenza e il massimo di manovre per incroci/precedenze.
Spero possa essere uno spunto di tuo gradimento.
KOPLOPER01.jpg

Questo il file
ezyzip.zip
(13.51 KiB) Scaricato 10 volte
Avatar utente
Senialas
Messaggi: 240
Iscritto il: lunedì 8 ottobre 2012, 16:50
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Gallarate
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Senialas »

Mauro, il tuo tracciato mi sembra bello.
Mi sono permesso di inserire un paio di suggerimenti: per eliminare il deviatoio a tre vie davanti al deposito loco e per sostituire i due incroci con due doppi inglesi (che Koploper ha e credo voglia usare).
Allegati
2021-01-23_231851.jpg
Roberto M.
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Ragazzi cosa vi devo dire ? Nono mi resta che prendere atto delle vostre ragioni.
Vista la non necessità di una linea a doppio binario e visto che solo i morti e gli stupidi non cambiano idea, mi accingerò a seguire i vostri consigli.

Avrei solo un paio di domande da porvi, non per ottusità ma per pura cultura personale.

Per Franco
Quando dici "una linea a doppio binario non sarebbe giustificabile per un simile impianto" è per il fatto che si tratta di un tracciato punto a punto (più o meno), per la scarsa lunghezza dei binari di "corsa" o per altre ragioni che ignoro ?

Per Mauro
Il tuo tracciato mi piace molto, tranne che per gli scambi tripli e come dice Roberto i scambi inglesi al posto degli incroci ( ma credo che tu volessi mettere gli scambi e hai preso gli incroci per sbaglio). L'inclinazione mi preoccupa un pò ma vedrò di sfruttare al massimo lo spazio disponibile.
Arrivo alla domanda. L'elicoidale lo lascio comunque cosi o tolgo la linea interna ?
Lo chiedo perché in caso potrei rovesciarlo e fare in modo che i treni arrivino dal lato più vicino alla parete
cosi avrei una S più morbida oppure un rettilineo prima dell'ingresso in stazione.

Vi ringrazio per la partecipazione e per i preziosi suggerimenti

Buona domenica
Diego
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

Ciao, ho corretto i doppi inglesi con gli incroci (sbaglio mio....) e ho tolto i tripli che effettivamente sono problematici.
SIMPLEX.jpg
Per il resto ho pensato di inclinare un pò la stazione per dare un pò più di movimento scenico che non guasta mai; vedi cosa ti riesce di fare, ma vedrai che esteticamente e poi a lato pratico, lo apprezzerai.
Per l'elicoidale io ti direi di fare tante prove, con ogni tipo di loco e relativo convoglio da trainare; non sempre avrai una circolazione ottimale e alcune loco si impunteranno o slitteranno. La linea interna potresti effettivamente riservarla alla discesa con però una marcia inversa rispetto alla norma (la marcia delle FS è a sinistra).

La linea singola è più adatta al tipo di stazione terminale che in effetti è medio-piccola.
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

E questa è una variante con doppia linea.
DUPLEX.jpg
DUPLEXgir.jpg
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 875
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da FrancoV »

Koploper ha scritto: domenica 24 gennaio 2021, 11:45 Ragazzi cosa vi devo dire ? Nono mi resta che prendere atto delle vostre ragioni.
Vista la non necessità di una linea a doppio binario e visto che solo i morti e gli stupidi non cambiano idea, mi accingerò a seguire i vostri consigli.

Avrei solo un paio di domande da porvi, non per ottusità ma per pura cultura personale.

Per Franco
Quando dici "una linea a doppio binario non sarebbe giustificabile per un simile impianto" è per il fatto che si tratta di un tracciato punto a punto (più o meno), per la scarsa lunghezza dei binari di "corsa" o per altre ragioni che ignoro ?
Tranquillo, siamo qui per spiegare tutto, io ho semplicemente calcolato che:
A) sulla base dei criteri con cui vengono realizzati gli impianti ferroviari
B) fatte le proporzioni tra lo " spazio modello" disponibile e il suo corrispondente nel reale
C) cercando di mantenere una certa armonia tra binari e ambiente
quella stazione non potesse essere che al servizio di una località di media importanza i cui volumi di traffico (passeggeri e merci) non fossero tali da giustificare una linea a doppio binario e dei binari di stazione così lunghi. Su questo ci tengo a precisare che, non disponendo di uno strumento di misura, li ho accorciati a occhio e anche tutti gli scambi li ho messi indicativamente per cui considera il mio schema solo come un abbozzo e verificalo con il tuo software e vedi se ti soddisfa.
Quanto agli "inglesi" e ai tripli io (ancora una volta come nella realtà) li eviterei salvo che sia veramente impossssssibile fare altrimenti
Arrisentirci
:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Franco grazie per la tua esauriente spiegazione, lo spazio a disposizione é quello che é..(non mi lamento affatto sapendo che molti hanno realizzato dei capolavori con molto meno). certo mi piacerebbe realizzare qualcosa che sia verosimile alla realtà (pur essendo di pura fantasia).

Mauro grazie anche a te..anche se con la variante a doppio binario mi hai spiazzato un pò. :lol:

L'elicoidale é stato testato più e più volte con tutti i rotabili e per ora nessun problema di circolabilità o slittamenti.
Dunque se ho capito bene quello che dici, potrei utilizzare la doppia linea dell'elicoidale per salita/discesa (che nel mio caso sarebbe con marcia a destra quindi salita sul binario esterno e discesa su quello interno), inserendo però due deviatoi uno in cima e uno a valle ?

Intanto sto buttando giù qualcosa prendendo spunto dai vostri suggerimenti.
Diego
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

Koploper ha scritto: domenica 24 gennaio 2021, 16:37
L'elicoidale é stato testato più e più volte con tutti i rotabili e per ora nessun problema di circolabilità o slittamenti.
Dunque se ho capito bene quello che dici, potrei utilizzare la doppia linea dell'elicoidale per salita/discesa (che nel mio caso sarebbe con marcia a destra quindi salita sul binario esterno e discesa su quello interno), inserendo però due deviatoi uno in cima e uno a valle ?
Un momento, forse non riesco a seguirti....se fai esercizio con rotabili italiani la circolazione è a sinistra e quindi devi cercare di far compiere la salita sul binario esterno dell'elicoidale. Non è pensabile incrociare le traiettorie in entrata e uscita dall'elicoidale. A questo punto ti direi di prendere in seria considerazione di rifare l'elicoidale con curve che girano a destra anzichè a sinistra; l'elicoidale spunterebbe quindi dalla parte del muro e non verso la stanza e la cosa ti permetterebbe maggior spazio proprio nella zona del deposito locomotive. Anche la stazione verrebbe capovolta con binari per passeggeri verso il muro e binari della zona merci verso la stanza, con maggior manovrabilità dei carri.
Pensaci perchè meno sforzo farai fare alle loco in salita e più ti dureranno.
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

Altro spunto con inversione dell'elicoidale così da avere la rampa di salita all'esterno e mantenimento dell'impostazione iniziale del piano superiore.
REVERSE01.jpg
Avatar utente
Koploper
Messaggi: 36
Iscritto il: lunedì 29 giugno 2020, 17:05
Nome: Diego
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Koploper »

Ciao Mauro.
Non ho rotabili italiani..
La stazione (di pura fantasia) dovrebbe essere di confine tra Olanda e Germania, quindi marcia a destra. Devo valutare se mantenere la linea a doppio binario oppure farla diventare a binario singolo come suggerito da FrancoV.
Oppure usare le due linee solo dell'elicoidale per salita/discesa, inserendo però un deviatoio a monte dello stesso in modo che diventi a binario singolo prima di raggiungere la zona a vista.
L'unico dubbio è che il deviatoio sarebbe in pendenza e non so se potrebbe creare problemi.
Diego
Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 875
Iscritto il: sabato 15 febbraio 2020, 17:45
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da FrancoV »

Sarebbe meglio evitare gli scambi in pendenza ma l'importante è che non ci siano torsioni dell'apparecchio perchè allora si che sarebbero problemi :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!
Avatar utente
Docdelburg
Socio GAS TT
Messaggi: 5816
Iscritto il: martedì 4 settembre 2012, 18:16
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Stato: Non connesso

Re: Il sogno di un bambino

Messaggio da Docdelburg »

Koploper ha scritto: lunedì 25 gennaio 2021, 8:47 Ciao Mauro.
Non ho rotabili italiani..
La stazione (di pura fantasia) dovrebbe essere di confine tra Olanda e Germania, quindi marcia a destra. Devo valutare se mantenere la linea a doppio binario oppure farla diventare a binario singolo come suggerito da FrancoV.
Oppure usare le due linee solo dell'elicoidale per salita/discesa, inserendo però un deviatoio a monte dello stesso in modo che diventi a binario singolo prima di raggiungere la zona a vista.
L'unico dubbio è che il deviatoio sarebbe in pendenza e non so se potrebbe creare problemi.
Molto bene allora, prova a lasciare il doppio binario, visto che c'è già e prendi spunto dal mio schema a doppio binario proposto in precedenza in modo da non mettere deviatoi in pendenza ma facendo una zona a doppio binario anche tra i binari di stazione e il deposito locomotive. Dovrai acquistare qualche deviatoio in più ma così potrai sfruttare il doppio binario per avere, come si conviene a una doppia linea, arrivi e partenze in contemporanea.
DUPLEX.jpg

Torna a “SCALA H0”