Mini plastico 120 x 110

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: adobel55, cararci, MrMassy86, lorelay49

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9284
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da adobel55 »

Quanto è spesso il muro ??


Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

È spesso 5 mm ed alto 13 mm
Gianni
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9284
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da adobel55 »

Allora devi tenere conto della scala 1/87.
Quindi 0,5 cm x 87 = 43,5 cm
1,3 cm x 87 = 113 cm cioè 1,13 metri
Pertanto è fuori scala la larghezza la farei 4 mm e l'altezza 25 mm.
Ammeno che non sia un muretto basso allora i 13 mm possono andare.
Ciao
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12349
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da Egidio »

Ottimo. Per i mattoni hai usato il cartoncino mattonato, vero ? Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Si Egidio, ho usato del cartoncino mattonato che avevo in casa. Grazie Adolfo, provvedo a stare nei 4 mm di larghezza. Volevo fare un muretto basso. [253]
Gianni
Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 9284
Iscritto il: venerdì 18 novembre 2011, 15:51
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da adobel55 »

Se puoi falla anche di 3 mm la larghezza.
Ricorda sempre, osserva la realtà, se puoi predi le misure e riportale in scala.
Qualche compromesso ci sta, ma se hai le misure reali e riporti in scala non sbagli mai.
Ciao
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Vorrei realizzare la passerella per attraversare i binari. Di che larghezza devono essere i listelli? In foto solo un esperimento visivo, ma sono troppo larghe. Poi vorrei realizzare una stagionata di legno dove all'interno ci sono mucche al pascolo. Che spessore devono avere i pali? Credo che gli stuzzicadenti siano troppo spessi. Buona festa della liberazione a tutti. [253]
20200425_160242_compress53.jpg
Gianni
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14658
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da MrMassy86 »

Direi che la passerella la puoi con listelli larghi 2mm.
Per la staccionata onestamente ho sempre preferito prodotti commerciali, costano poco e le trovi come preferisci, comunque in caso di autocostruzione direi che per i pali possono andare anche gli stuzzicadenti, mentre per le tavole laterali penso possa andare del profilo largo 2mm di spessore 1mm.
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Grazie Massimiliano [51]
Gianni
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 593
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da IpGio »

Nella stragrande maggioranza dei casi, le passerelle sui binari, erano costituite da traversine di recupero.
Puoi prendere delle traversine di recupero dai tuoi lavori di posa binari, le abbassi di spessore con della carta vetrata fino al livello del binario.
Togli traccia delle caviglie e dai una passata con una spazzoletta di ferro, per riprendere le venature del legno.
Cura la distanza interna tra fungo e traversina (dove passano i bordini).
Raccorda le traversine tra banchina e binario, seguendo l'inclinazione di passaggio o meglio di raccordo tra altezza banchina e piano del ferro.
Smussa un poco gli angoli della traversina interna della passerella più vicina al binario (sempre per favorire il bordino).
Infine dopo adeguata coloritura non dimenticare di colorare in bianco, tipo traversa limite, i fianchi della passerella.
In ultimissima, ai lati della passerella, sul fianco della banchina, non dimenticare la scritta "Vietato attraversare i binari" e qui ti segnalo il mio argomento nella sezione "Tecniche" sui "font per le scritte ferroviarie", e l'utilissima "Fotostoria" intitolata "LE ISCRIZIONI NELLE STAZIONI ITALIANE cenni storici e come realizzarle" di Andrea Altrocchi e Carmelo Ferrante sul sito del GAS TT.
Buon lavoro...
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Grazie IpGio per i consigli e per le fonti di informazione.
Oggi insieme ai miei aiutanti di 7 e 10 anni abbiamo abbozzato una idea del paese che sorgerà su un piano rialzato. Sotto ci passa il binario dell'ovale. Avevamo pensato a un piccolo supermercato a sinistra in alto (nei due edifici Borghetto legnami) e una piazzetta a destra vicino alla chiesa. La stada dal piano stazione sale a sinistra con una rampa curva in salita.
Tutti gli edifici subiranno delle elaborazioni. Davanti ci sarà un muro di contenimento fino al piano inferiore.
Qualche consiglio?
20200427_192557_compress51.jpg
Gianni
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 593
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da IpGio »

Se non sbaglio, per come è impostato il plastico, tu desideri avere un punto di osservazione che gira intorno a 360°, vero?
In più non ci troviamo in una pianura italica, ma bensì in zona prealpina o preappennica, vero?
Se desideri mettere il muraglione da un lato, e vuoi scendere dall'altra parte con la strada che costeggia la piazza, ci troviamo in un classico borgo di casa nostra, vero?
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

IpGio ha scritto: martedì 28 aprile 2020, 11:50 Se non sbaglio, per come è impostato il plastico, tu desideri avere un punto di osservazione che gira intorno a 360°, vero?
In più non ci troviamo in una pianura italica, ma bensì in zona prealpina o preappennica, vero?
Se desideri mettere il muraglione da un lato, e vuoi scendere dall'altra parte con la strada che costeggia la piazza, ci troviamo in un classico borgo di casa nostra, vero?
[36] IpGio
Il plastico è composto da due telai su ruote, quindi ha una visione a 360 gradi, anche se i comandi in analogico sono posizionati davanti. Essendo le misure molto ristrette, per nascondere un po' l'ovale ho pensato ad una ambientazione prealpina. Sto riciclando i pezzi della raccolta hachette che era ambientata in pianura padana che a causa trasferimento e problemi di spazio non ho potuto costruire ed ho optato per questo ovale. Sono un principiante e questa per ora è la mia palestra di esercizio. Allego le foto per dare un'idea dove nel primo modulo i lavori sono abbastanza avanti mentre sul secondo ci sono solo i binari. Praticamente il borgo sorgerà tra i due portali. Siccome non ho spazio per fare una collina scoscesa ho pensato di mettere un muro di contenimento al di sotto del quale ci sono gli edifici del primo modulo. A sinistra c'è l'accenno di rampa di strada che continuerà nel secondo modulo per accedere al piano dove sorgerà il borgo . A destra la strada finirà nel vuoto con grande gioia dei bimbi che già immaginano macchinine che prenderanno il volo nell'ignoto.
20200428_180118_compress11.jpg
20200428_180059_compress47.jpg
Gianni
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 593
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da IpGio »

Ok, Gianni.
Potresti lasciare la chiesa, con antistante piazza.
Toglierei le due case di fronte al supermercato, spostandole al posto del supermercato, mettendole in linea con quella già da te posizionata.
In pratica hai una strada dritta che piega poi tra chiesa e il fabbricato da te posizionato.
Cosi hai un terrazzamento che si proietta sulla sottostante stazione...
Le case in linea, le puoi corredare di negozi... al posto del supermercato.
Con la chiesa e l'altra casa chiudi la piazza e il terrazzamento.
Spero di essere stato chiaro... altrimenti dammi il tempo di fare un semplice schema.
Giorgio
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Se ho interpretato bene, intendevi qualcosa del genere
20200428_194804_compress31.jpg
Grazie Giorgio [253]
Gianni
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 593
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da IpGio »

Si... quasi... ti allego lo schema che ho preparato...
Gianni.jpg
Ti ho messo anche una foto di Ovada dove si intravede il muraglione.
Per "muovere" un attimo la scena, nel muraglione metti della roccia che affiora.
Meglio prima mettere le rocce, poi "costruire il muraglione, rinforzanodolo con dei contrafforti.
Vegetazione sia su roccia, che sul muraglione insomma poi si vede in corso d'opera.
Per il borgo ricorda l'impianto elettrico, ne parleremo.
Chiudo perchè stasera è impossibile stare su Internet, alla faccia dei pifferai magici della banda larga.
Fammi sapere... [264]
Giorgio
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Grazie mille Giorgio,
bella l'idea di mettere delle rocce su cui costruire il muraglione, non ci avevo pensato.
Adesso mi metto alla ricerca di immagini su internet, partendo da Ovada che mi hai suggerito, in modo da prendere spunto su come configurare il paesaggio.
In effetti in questo periodo la banda larga si è ristretta, noi il giorno siamo in quattro a casa che ci litighiamo la connessione [35] : i miei due figli in videolezione, mia moglie che è insegnante e fa videolezioni ed io che sto in smartworking.
Teniamo duro nell'attesa che passi questo brutto periodo. [51]
Gianni
Gianni
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 593
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da IpGio »

Gianni,
finchè ci fanno passare il doppino telefonico, che giace tra casa e cabinet di zona, per banga larga è lampante la presa per i... "respingenti".
Se sull'innominabile motore di ricerca inserisci "borgo muraglione" e vai sulle immagini, ti si apre un mondo...
Vedi Sorano, Pitigliano insomma sui borghi medievali che per storia si sono arroccati, in posti anche improbabili.
Non starebbe male, anche un torre in un angolo, vestigia dell'antico castello del tuo borgo che ancora mi pare non abbia nome...
Osserva bene colori, fenditure, vegetazione e cogli l'esposizione al sole, strategica per l'effetto degli uv, non da meno l'esposizione ai punti cardinali e l'eventuale posizione geografica (un pino mugo ha una sua corretta collocazione naturale secondo i dettami di madre natura...).
Per quanto riguarda il pannello, che oramai esiste e non penso tu possa modificarlo... puoi sempre creare un dioramino da mettere sopra quando il plastico non è in uso.
Al prossimo tuo lavoro, valuta, nel caso di deviatoi elettrici a comando manuale, di posizionare dei deviatori a slitta piccoli, che se ben "imboscati", possono evitare un quadro sinottico.
Ciauz
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

Dopo una lunga pausa estiva (mansarda impraticabile per il caldo) rieccomi con dei piccoli aggiornamenti.
Ho modificato un edificio della raccolta Hachette per ottenere una piccola stalla da inserire in un angoletto del plastico.
20200507_184935.jpg
Originale
20200508_212350.jpg
Modificata
20200509_190621.jpg
Posizionata

Ora ho iniziato a lavorare sul secondo modulo, dove dovrebbe sorgere il paese.
20201119_181703.jpg
Ho iniziato con la vegetazione e la posa della massicciata (ancora da concludere), poi passerò alla parte del paese seguendo i consigli dati a suo tempo da Giorgio (PS: sono diventato un fan del suo progetto: Una vetrina... quasi a norma (FIMF 3000)).
Un saluto a tutti.
Gianni
Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1883
Iscritto il: lunedì 4 marzo 2013, 13:41
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da marione »

A distanza di... mesi, gli scambi in curva ti hanno dato problemi?
Ciao

Marione
Mario Mancastroppa
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12349
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da Egidio »

Bene ottimo lavoro. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
IpGio
Messaggi: 593
Iscritto il: domenica 20 maggio 2018, 9:22
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da IpGio »

Gianni... bentornato alla ribalta!!! [264]
Ti comprendo per le difficoltà di lavorare in mansarda, io oramai da tempo e vista l'adozione di adeguato impianto fotovoltaico (vedi sul mio sito la sezione IpGio - Ecologia e risparmio ) mi sono dotato di impianto di condizionamento.
Bene... adesso avanti con i lavori... ti seguo anch'io con interesse.
[253]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14658
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da MrMassy86 »

Bel lavoro Gianni!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
giannilucarino
Messaggi: 41
Iscritto il: giovedì 2 gennaio 2020, 16:24
Nome: Gianni
Regione: Lazio
Città: Labico
Stato: Non connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da giannilucarino »

marione ha scritto: venerdì 20 novembre 2020, 14:56 A distanza di... mesi, gli scambi in curva ti hanno dato problemi?
Ciao

Marione
Non ho avuto problemi con gli scambi in curva. L'unico problema che ho riscontrato è che a volte ho deragliamenti sull'unione dei due moduli che derivano dalla difficoltà di trovare la giusta posizione di combaciamento (questione di millimetri) che risolvo pazientemente muovendo pian piano il modulo fino a trovare posizione ottimale. Questo perché per comodità uso due chiusure a leva per bloccare i due moduli ai quali ho fissato delle ruote per poterli spostare facilmente sul pavimento. Devo fare ancora la prova ad unire i telai utilizzando le vite da 10 nei 4 fori che ho fatto inizialmente nei telai, per vedere se il problema permane.
[253]
Gianni
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2498
Iscritto il: giovedì 1 ottobre 2015, 23:14
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Connesso

Re: Mini plastico 120 x 110

Messaggio da Criss Amon »

Senza toccare le rotaie, prova a montare dei raccordi a V, una volta la LIMA faceva un binario del genere!
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Torna a “SCALA H0”