Plastico Ferrovie argentine

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, MrMassy86, adobel55, lorelay49

Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Adolfo, l'acqua è l'ultima cosa che ho fatto.
Purtroppo non ho la pazienza che ci vuole per fare le cose bene nel modellismo, ho sempre fretta di finire...


Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9766
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 »

Bene la base c'è ,
evita i colori puri per esempio le striate di bianco sono troppo nette sul grigio scuro utilizza un grigio chiaro e per finire un filtro ovvero una tinta molto diluita per esempio un marroncino chiaro o un pigmento.
Nel mondo in scala i colori devono essere più tenui per dare un senso reale :wink:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Roby, aspettavo il tuo commento!
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Piattaforma per imbarco...

Immagine:
Immagine
75,33 KB
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14801
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Molto bello questo scorcio con l'imbarco :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Massy, anche se mio figlio non mi perdona non aver fatto (com'era inizialmente il progetto) l'imbarco del treno al ferry boat, avevo già iniziato la nave con due binari a bordo, ma senza un'altra sponda ed in un lago (quindi chiuso ma nel mondo ci sono almeno 7 laghi con ferry che lo attraversano) non era molto coerente... sarà nel prossimo!!
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Scatti del finale della banchina stazione urbana (sempre diesel). Incredibile, ma anche per tratte brevi con treni frequenti ancora si usano le grandi locomotive diesel..



Immagine:
Immagine
58,83 KB

Immagine:
Immagine
91,69 KB

Immagine:
Immagine
95,33 KB
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12493
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 13:26
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio »

:cool: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Egidio
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3468
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2012, 21:12
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 »

:cool: complimenti Maurizio , ottimo lavoro ! :cool: :cool:
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Andrea. Saluti. Mauricio
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Cosa vi sembrano queste foto? A volte è più difficile fare una buona foto che il plastico... Mi serve il parere di voi esperti...
Buona domenica a tutti!!


Immagine:
Immagine
148,04 KB

Immagine:
Immagine
97,32 KB

Immagine:
Immagine
146,23 KB
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14801
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

A me, da non esperto di fotografia, sembra che vadano bene, ottimi scorci :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Massy, aspetto che ci sia un'occasione per comprare una loco con cam per fare delle riprese. Ammazza quanto costano...
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
matteob
Messaggi: 895
Iscritto il: venerdì 12 giugno 2015, 12:06
Nome: matteo
Regione: Veneto
Città: San Bonifacio
Stato: Non connesso

Messaggio da matteob »

Bel risultato, solo una cosa: il viadotto (sono fissato perche' mi piacciono molto) che passa sopra l'acqua, mi sembra piuttosto sottile la pavimentazione.. Dovresti aumentare un po' lo spessore, magari aggiungendo delle travi longitudinali.
Matteo
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Matteo. Purtroppo è vero. Il problema è che avendo poco spazio a disposizione e volendo rispettare la pendenza della salita max. 2,5%, sono salito solo di 9 cm, molto poco. Se aumentassi lo spessore del ponte, dopo non passerebbero i treni di sotto. Ad esempio, una locomotiva elettrica col pantografo alzato non passa... Saluti
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
matteob
Messaggi: 895
Iscritto il: venerdì 12 giugno 2015, 12:06
Nome: matteo
Regione: Veneto
Città: San Bonifacio
Stato: Non connesso

Messaggio da matteob »

Mauricio ha scritto:

Grazie Matteo. Purtroppo è vero. Il problema è che avendo poco spazio a disposizione e volendo rispettare la pendenza della salita max. 2,5%, sono salito solo di 9 cm, molto poco. Se aumentassi lo spessore del ponte, dopo non passerebbero i treni di sotto. Ad esempio, una locomotiva elettrica col pantografo alzato non passa... Saluti

Azz mi spiace un po'... magari se ti prendi una "licenza poetica" e lasci sottile solo dove ti occorre? Secondo me si nota meno quello...
Matteo
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Ci penserò, anche se a dir verità si nota nelle foto fatte dal basso, ma si nota poco guardando il plastico dal vivo (l'ho fatto all'altezza di un tavolo da pranzo per agevolargli la visione a mio figlio piccolo)...
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Salve amici, qualche altro scatto del piccolo plastico...
Mi piacerebbe avere i vostri commentin,.così se un giorno dovessi avere piú spazio proveró a fare qualcosa di più decente senza ricadere negli stessi errori...
Cari saluti



Immagine:
Immagine
74,67 KB

Immagine:
Immagine
85,39 KB

Immagine:
Immagine
146,23 KB

Immagine:
Immagine
97,32 KB

Immagine:
Immagine
148,04 KB

Immagine:
Immagine
66,83 KB

Immagine:
Immagine
110,91 KB
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14801
Iscritto il: sabato 10 novembre 2012, 15:42
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da MrMassy86 »

Personalmente mi sembrano tutti ottimi scorci per questo tipo di ambientazione :wink:
Visto che chiedi suggerimenti cosa a te non convince? [:I]
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Grazie Massy.
Sono soddisfatto perché dopo tanti anni ho avuto la possibilità di fare un plastico. Sono anche soddisfatto di come funziona tutto.
La cosa che non mi convince come ho già accennato è che avrei voluto che fosse più grande. Adesso i treni passeggeri per farli entrare comodamente nella stazione devo limitarli a locomotiva più tre vagoni. Per i treni merci faccio manovre per raccogliere vagoni di più binari e agganciarli per formare un convoglio lungo.
Sto valutando la possibilità di ampliarlo tramite uno scambio laterale per unire un altro modulo almeno con una stazione nascosta. Ma lo vedo poco fattibile...

Immagine:
Immagine
95,75 KB
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Salve a tutti. Ho comprato assali di metallo per sostituire quelli di alcuni vagoni vecchi Lima. Ma ad alcuni nuovi (quelli isolati) la ruota se n'è uscita all'asse. Si possono attaccare? Sono fatti apposta così o mi hanno venduto assi scadenti? Sono Fleishman.
Grazie e scusate il disturbo
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9766
Iscritto il: domenica 3 maggio 2015, 18:31
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 »

Come staccati? Semplicemente toccandoli o già sfilati nella bustina?
Non è regolare per sfilare una delle ruote di solito utilizzo un estrattore e con una dose di forza, controlla se le ruote hanno segni di usura :sad:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Mauricio
Messaggi: 368
Iscritto il: giovedì 16 giugno 2016, 19:39
Nome: Maurizio
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Mauricio »

Ciao Roby, segni di usura non sembra averli, ma alla minima pressione per inserirli nel carrello del vagone si sono staccate le ruote. Le ho comprate ad una borsa scambio in bustine, è probabile che fossero allentate già. La questione è che una volte sfilate, non garantiscono l'aderenza e quindi il giusto scartamento. Potrei incollarli, ma è questione di decimi di millimetro...
Mauricio di Buenos Aires
Avatar utente
Verdi
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 1 gennaio 2016, 10:57
Nome: Beppe
Regione: Lazio
Città: Roma
Stato: Non connesso

Messaggio da Verdi »

Ciao Mauricio
Per quanto riguarda le ruote che si sfilano dagli assali, se ho capito bene, puoi, secondo me, incollarle con Loctite o similare usando un binario su cui appoggiare un assale di riferimento per la misura dell'interasse.
Spero di essere stato chiaro.
Saluti
Giuseppe

Torna a “SCALA H0”