Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

"Una tradotta (anni '60) in scala TT" - Massimo - Lombardia

Finalmente sono riuscito a comporre una tipica tradotta FS degli anni ’60.

Una tradotta è un trasferimento di carri da uno scalo all’altro o da uno scalo ad un raccordo, vengono di solito impiegate le stesse locomotive impiegate per le manovre. Le tradotte di solito non hanno un numero come i treni, né hanno orario prestabilito.

La locomotiva è una  Berliner TT Bahnen degli anni ’70, costruita nel famoso stabilimento di Berlino Est, via Storkower al civico 156.

In origine era una classica V36 delle ferrovie tedesche, ma le sapienti mani di un modellista di Milano, Giorgio Di Modica valente modellista e Presidente dello storico Gruppo Italo Briano di Milano, hanno compiuto un’operazione di alta chirurgia, eliminato un serbatoio qua, una targa là, ripitturato il tutto, aggiunte le targhe in cartoncino ed è diventata una bellissima D. 236 delle FS, epoca III.

 

Per qualche anno ha fatto bella mostra nella mia vetrina, ma volevo dargli un corredo di vagoni adeguato.

Finalmente una ditta di Laage,  un paesino vicino a Rostock nella Germania del Nord, ha messo in produzione un classico carro FS tipo F, tutto metallo con passo di 6.100mm, uno dei più conosciuti e usati dalle ferrovie.

 

Mi sono precipitato a comprare due set di due pezzi ciascuno et … voilà, un treno FS degli anni ’60.

 

In questo caso una tradotta 236 in livrea verde con strisce antinfortunistiche gialle, come è stata riverniciata negli ultimi anni di servizio (realizzazione del modellista Di Modica).

Per chi fosse interessato, QUI è possibile vedere parte della mia collezione in scala TT.

 

Massimo Salvadori