Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

"La rimessa"  - Luciano - Toscana

Sono un ragazzo del '54, nato a Firenze dove risiedo con mia moglie e i miei due miei figli e sono un disegnatore meccanico con esperienza trentennale in stampi per materie plastiche ed affini.

Alla fine del 2007 lavoravo per l’Electrolux nello stabilimento di Firenze. Purtroppo gli ultimi mesi di quell’anno l’azienda ci ha fatto capire che la chiusura dello stabilimento stesso era incombente.

Non si progettava più niente se non qualche piccola modifica alle apparecchiature già di produzione. Fortunatamente esiste internet che mi ha aiutato a passare quelle vuote giornate di non lavoro che purtroppo duravano otto ore.

Ricordandomi di essere stato un fermodellista negli anni sessanta/settanta, ho provato a cliccare su Youtube la voce "fermodellismo  ferroviario". Mi si è aperto un mondo fantastico, mi sono sentito come un bimbo alle prime scoperte del mondo! Tutti quei plastici... e chi li aveva visti mai!

Forse li avevo sognati, ma visti mai... lo giuro! 

Così, spippolando spippolando, sono arrivato in un sito dove ho trovato i disegni di alcuni impianti fissi delle ferrovie tra i quali anche quelli di una rimessa.

Per mantenere la mano e la mente allenate mi son detto: "perché non la disegno?"

E così ho fatto. È stata una libidine industrializzare al cad 3d il fabbricato, ci vedevo già dentro le vecchie locomotive.

Avendo sempre molto tempo a disposizione ho disegnato anche una colonna deposito per l’acqua sempre tratta dallo stesso sito.

Non appagato dalle sole immagini mi sono riproposto la domanda: "perché non le realizzo?"

Ebbene si... le ho realizzate!!

Con del compensato da 1/2/4mm ho realizzato le pareti ed il tetto mentre ho utilizzato un cartoncino ondulato "millerighe" per il rivestimento in coppi (striscioline di 5mm attaccate una sull'altra con 1mm di sovrapposizione).

Particolari della struttura portante del tetto.

Gli interni della rimessa.

Per gli infissi ho utilizzato polistirolo antiurto e profili semitondi diametro 4mm e cilindrici diametro 2mm per i pluviali.

Particolari della rimessa. (cliccare sulla foto per ingrandirla)

La verniciatura è eseguita con vernici ad acqua per "decoupage".

Erbetta e sassolini sono prodotti commerciali, questi ultimi verniciati anche di nero per ottenere il carbone.

Sono veramente contento, sia per il risultato (ho utilizzato esclusivamente cutter e seghetto da traforo) che per aver scoperto caratteristiche che non credevo di avere.

L’unico dispiacere è che non ho potuto dare "un po' di vita" al diorama in quanto i principali soggetti che avrebbero dovuto recitare all’interno, hanno dei prezzi abbastanza esosi... almeno per me s’intende!

Per chi mi volesse contattare questo è il mio indirizzo mail: luciano.lepri@alice.it