Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

"La costa degli Dei"  - Alessandro - Calabria

Ciao a tutti, mi chiamo Alessandro, sono nato e cresciuto a Tropea, sposato con la figlia di un ferroviere ed ho sempre cercato di riprodurre, nei miei lavori modellistici, i colori e le conformazioni dei paesaggi calabresi.

Come molti di voi, faccio fermodellismo dall'età dell'infanzia e sono ancora vivi in me i ricordi di quando, ancora bambino, guardavo esterrefatto i plastici pubblicati sui cataloghi "LIMA".

Ma il tempo passa ed ora ho la fortuna di poter coltivare attivamente questo bellissimo hobby.

Il diorama che ho realizzato riproduce un pezzettino di costa calabrese e l'ho denominato "la costa degli Dei".

Il perché? Semplice... tempo fa la regione Calabria aveva organizzato dei viaggi ferroviari gratuiti utilizzando una ALn, riverniciata nella livrea verde scuro/bianco con la scritta "la costa degli Dei".

E tale automotrice percorreva la costa calabrese passando proprio su scorci come quello che ho riprodotto!

Il diorama misura 40cm x 18cm e per realizzarlo, ci ho impiegato... la bellezza di 5 giorni!

Viste le dimensioni contenute, mi risulta difficile scrivere una vera e propria fotostoria, lascerò spazio alle immagini  e subito dopo vi....  svelerò i "segreti"  della realizzazione di questo diorama italiano.

Vecchio carro tipo F,  fotografato dalla spiaggetta da più angolazioni. (cliccare sull'immagine per ingrandirla)

E656 ripreso dal basso e da sopra il rilevato montuoso.

Vecchia automotrice ALn 556 fa timidamente capolino dal caratteristico portale in pietra.

E626 transita lentamente in testa ad un pesante merci.

Scatti d'epoca.

Ecco svelati i segreti...

Materiali utilizzati: legno, cartoncino, ovatta, sabbia setacciata, spugna triturata, fiocchi di polistirolo da imballaggio.

Vegetazione: teloxis aristata, ovatta verniciata a spruzzo cosparsa di spugna triturata.

Scogli: fiocchi di polistirolo da imballaggio spezzettati con le mani.

Massicciata: sabbia setacciata del mare di Tropea.

Spiaggia: sabbia setacciata del mare di Capo Vaticano.

Portale galleria: cartoncino intriso di talco e polvere di gessetto colorato + acqua e colla vinilica. Ad asciugatura avvenuta, ho inciso il tutto pietra per pietra.

Muro di contenimento: cartoncino pressato stampato al computer.

Pali e segnali: legno e metallo.

Tabelle limite di velocità: stampate al computer.

Mare: colla vinilica + colori blu, bianco, ocra e nero. Smalto trasparente.

Come avete potuto vedere... non è poi così complicato! Nel video potete vedere una dimostrazione di come realizzo i cespugli e gli alberi mediante l'utilizzo di ovatta.

Nel tempo libero adoro realizzare diorami ed accessori fermodellistici... è più forte di me, non riesco proprio a farne a meno, pertanto se qualcuno dovesse essere interessato, mi può contattare al mio indirizzo mail:  latorrealex@libero.it

Ciao a tutti e BUON DIVERTIMENTO con questo meraviglioso hobby!