Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

"Boblingen" - Francesco - Sicilia

 

Boblingen è una cittadina moderna, che sorge tra monti rigogliosi di vegetazione e il lago di origine vulcanica che accolgono le case di campagna e i più recenti e moderni edifici che compongono, assieme alla stazione, il centro della vita di questa città.

Il tracciato in scala N poggia su un piano 180x100 ed è composto da 2 linee analogiche, elettricamente separate ed attivate tramite due trasformatori che comandano ogni singolo percorso, non escludendo l’intersezione tra linee grazie ad uno scambio apposito, presente in stazione.

Il materiale rotabile e l’approvvigionamento binari, nonché i due potenti trasformatori, sono Fleishmann tranne qualche vagone e loco da manovra della Roco e MiniTrix.

Come idea iniziale sono partito da questo tracciato. Le due linee sono simili e speculari ed entrano in galleria ad inizio e fine stazione, inerpicandosi tra i monti.

Da un lato il convoglio costeggia il lago e si dirige verso il grande ponte ad arco, mentre l’altra linea si insinua all’interno del canyon, attraversa la strada d’ingresso alla cittadina dotata di passaggio a livello custodito e prosegue verso la montagna.

Tradizione e modernità fanno di Boblingen un centro di importanza strategica!

Passato e presente si fondono a Boblingen, testimonianza ne sono l’antico mulino a vento e l’allevamento del bestiame  che, assieme alle fiorenti e produttive industrie, sono le attività di maggior rilievo in città.

L’attività di import/export sorge a ridosso della ferrovia, dove importanti investimenti hanno portato anche alla recente costruzione della zona container, con la relativa gru per spostare i container dai vagoni alla zona smistamento.

Il mulino antico, che ha dato vita al sobborgo decentrato, è collegato alla città da un ponte sulla ferrovia, produce tra le migliori granaglie di tutto il paese ed è anche visitabile da turisti e scolaresche.

Gli svaghi in città non mancano come al lago, dove la giornata scorre tranquilla ed è facile incontrare cittadini e turisti immersi nella vegetazione per romantiche passeggiate ed escursioni in canoa, attraverso le limpide acque o passeggiando per le vie del centro, dove sorgono negozi e un ristorante.

Il plastico è dotato di illuminazione indipendente per le strade della città, le abitazioni, la zona industriale e la stazione, il passaggio a livello, le cui luci di segnalazione rosse funzionano ad intermittenza.

Anche al mulino è stato dotato di movimento alle sue pale per dare vivacità alle scene.

Il tutto è gestito da una pulsantiera auto-costruita che gestisce sia l’illuminazione che i sezionamenti, cosi da far stazionare fino a cinque motrici per i convogli regionali, a lunga percorrenza e merci.

Ringrazio questo portale per gli utilissimi consigli dati, con risposte gentili e sempre precise a domande dirette, ma anche indirettamente attraverso le fotoguide e le fotostorie che testimoniano la grande passione che contraddistingue ogni appassionato.