I miei orologi..

Quando non sai dove mettere una discussione ovvero non è fermodellismo.

Moderatori: Fabrizio, liftman

Rispondi
Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3311
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

I miei orologi..

Messaggio da Andrew245 » dom set 08, 2019 11:39 am

Ciao a tutti ; ultimamente mi sono interessato molto degli orologi, un settore che mi sarebbe sempre piaciuto comprendere per impararne i loro segreti , infatti la micromeccanica sarebbe stata la mia vera passione, anche come professione, ma le cose iniziarono nel lavoro verso tutt'altro, ormai sono 40 anni che lavoro nel settore dell'abbigliamento, a dire il vero non sarebbe proprio la mia professione preferita..però non è mai troppo tardi per imparare ! Mi sono informato molto a riguardo, talvolta frequento un forum di orologeria ed ho trovato buoni consensi presentando i miei primi lavori ; non sono ancora in grado di ripararli, devo ancora pare molta pratica e mi manca un'attrezzatura più idonea di quella che possiedo ; gli orologi e specialmente quelli da polso, sono una passione che bisogna stare molto attenti non lasciarsi prendere la mano, può facilmente diventare una mania del collezionismo e confesso ha preso parecchio anche me, cosa che prima non sospettavo affatto..ora ne possiedo parecchi , circa una ventina, sono orientato verso i cronografi moderni, un po impegnativi da essere portati al polso ; comunque per iniziare, ho voluto autocostruirmene qualcuno, i miei primi esperimenti ; quando mi è possibile, recupero qualche movimento meccanico ed inizio a progettarli ; il primo integrale, è questo di grossa dimensione a cassa necessariamente rettangolare, le casse rotonde non si possono eseguire ; è in alluminio satinato, purtroppo ho dovuto usare questo metallo poichè sarebbe impossibile realizzarlo in acciaio ; ho disegnato la cassa e mediante fresa l'ho ricavata, è stato un lavoretto un po impegnativo, qui i centesimi di millimetro contano ! Successivamente ho realizzato il quadrante, e qui si tratta di fare molta attenzione, anche perchè bisogna calcolare che alla fine che le lancette non tocchino il vetro, quindi occhio ai livelli per poterlo fissare con precisione ; il movimento è meccanico automatico di recupero, funziona molto bene, non ho voluto utilizzare un movimnto al quarzo che avrebbe semplificato moltissimo il lavoro, perchè il bello degli orologi è proprio la meccanica che da la sensazione di un qualcosa di vivo ; le lancette provengono invece da un'orologio fuoriuso ; il quadrante l'ho realizzato in lamina di ottone ed aerografato in grigio scuro, poi ho applicato pazientemente i riferimenti delle ore a mano, sono micro paillettes ! Operazione delicata è stata quella di tagliare il vetro con estrema precisione, rifinendolo a mola ad acqua ed incastonato ! Qualche problema l'ho avuto anche con il cinturino per essere saldamente fissato tra le anse . Alla fine è risultato piuttosto gradevole al polso, grande si ma non eccessivo, buoni consensi li ho avuti anche da un amico orologiaio. Il secondo che vi presento è stato più facile, recuperando un orologio al quarzo ; qui ho voluto personalizzarlo modificando il quadrante, ho utilizzato una moneta da 200 lire, fresata da un lato facciata ,svuotata al massimo di spessore, per poterne inserire il movimento, il risultato è un orologio unico e piuttosto elegante . Entrambi funzionano correttamente e risultano molto precisi, senza incertezze e vi asicuro che la soddisfazzione finale è notevole ! [99] Dovete sapere però che la passione per gli orologi spazia verso tutti i generi, sveglie meccaniche comprese, ne possiedo 15 che saltuarimente le carico per mantenerle attive...quindi ho un bel concertino meccanico in soggiorno, evito naturalmente di caricare le suonerie , altrimenti sveglierei tutto il condominio !! [99] Poi venne il momento di pensare l'acquisto di una pendola da muro, ed è un orologio che ci tengo particolarmente, mi fa...compagnia, ma per come tutte le mie cose, ciò che è grande deve essere ridotto in piccolo, lo sapete, ho una fissa per questo !! [99] [99] Nel complesso di orolgi ne ho accumulati parecchi, di certo non ho l'imbarazzo di sapere che ora è ! [99] Peccato che non posso mostrarveli tutti, però uno strano da polso che ho acquistato si, molto bello, particolare e preciso, che vedete nelle prime due foto ,ve ne riparlerò. Grazie dell'attenzione,mi scuso se le foto non sono in ordine descrittivo, inoltre le foto di quelli al polso falsano abbastanza le loro reali dimensioni ! [99] [253]
Allegati
P1010614.jpg
P1010616.jpg
P1010599.jpg
P1010278.jpg
P1010228.jpg
P1010225.jpg
Pendola-4.jpg
P1010534.jpg
P1010539.jpg
P1010532.jpg
P1010537.jpg
P1010600.jpg
P1010583.jpg
P1010556.jpg
P1010546.jpg
P1010573.jpg

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 3972
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: I miei orologi..

Messaggio da MrPatato76 » mar set 10, 2019 8:25 am

Spettacolari!
Mi piace molto quello con la moneta!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 903
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: I miei orologi..

Messaggio da robiravasi62 » mar set 10, 2019 9:04 am

Anche il mio peferito è quello con la moneta. Sempre bravissimo.
Roberto

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3311
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: I miei orologi..

Messaggio da Andrew245 » mar set 10, 2019 7:49 pm

[99] Grazie ragazzi !, beh quello lo indosso spesso , non è stato difficile da farsi, vi mostro anche la moneta fresata da una faccia ; realizzare orologi personalizzati di recupero, non è difficile, non occorre essere orologiai esperti, io in breve tempo informandomi, ho compreso come, tutto sta capire
come togliere la tige e la corona ( ossia la trasmissione a vite che regola le lancette ) , come togliere le lancette e reinserirle poi ; se vi capita un orologio di poco conto, esteticamente non più accettabile ma ancora funzionante, non buttatelo, potreste recuperarlo e rimpiazzarlo in un'altro fuoriuso, come quello che vedete al mio polso, qui ho sostituito anche il quadrante, era un Rolex falso, una volta lucidata sia la cassa che il bracciale, l'ho rimontato e funziona perfettamente, spacca il secondo !! [99] Provate, il divertimento e la soddisfazzione è garantita, vi ritroverete con un orologio unico che nessuno possiede ; non servono nemmeno attrezzi da orologiaio, poche cose, una buona pinzetta e casomai qualche micro cacciavite . Cercate di ricuperare semmai quadranti in buono stato, casse e lancette varie, quando avrete questi, potrete iniziare a cercare di riadattarli al meglio . Anche con meccanismi di svegliette cinesi ho realizzato qualcosa, inoltre con un vecchio orologio da polso ho ottenuto questo particolare , a tema " metalmeccanico" [99] utilizzando per cassa un grosso bullone da 30 mm che poi ho fissato in un supporto di un motore elettrico come basetta ! Anche con questo, ho ottenuto parecchi consensi in un forum di orologeria .
[253]
Allegati
P1010470.jpg
P1010529.jpg
P1010427.jpg
P1010425.jpg

Rispondi

Torna a “OFF TOPIC”