Led smd con resistenza doppia

Tutto ciò che è elettricità applicata al fermodellismo.

Moderatori: liftman, roy67

Rispondi
Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 217
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » dom feb 24, 2019 12:45 pm

Scusate la domanda sciocca, ma non per me. Ho acquistato un set di personaggi in N tra i quali è contenuto un capostazione con paletta munita di led smd verde. Il led è cablato con la sua resistenza inguainata con un rivestimento termorestringente che non mi consente di leggerne il valore. Una volta montato in stazione, alimentato con 12 volt cc, la luce emessa è esagerata. Come posso diminuire/minimizzare l'intensità del smd? Aggiungere un'altra resistenza? Come e di che valore? Posso aggiungere una resistenza sull'altro capo sprovvisto del led? Cosa succede in questo caso? Ci sono altri metodi per placare la luminosità della paletta e renderla accettabilmente in scala? Ringrazio anticipatamente chi vorrà aiutarmi e darmi risposte.
Vincenzo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Fabrizio » dom feb 24, 2019 1:38 pm

Ciao Vincenzo. Si, puoi mettere una ulteriore resistenza in serie a quella che già c'è. E' meglio se la metti al terminale dove già c'è, ovvero il polo positivo (anodo) del LED. Indicativamente puoi provare con una resistenza da 1000 ohm, ma puoi trovare la giusta luminosità con resistenze di valore diverso. Puoi anche mettere in serie più resistenze fino ad ottenere la luminosità desiderata.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 217
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » dom feb 24, 2019 2:51 pm

Grazie Fabrizio, proverò come mi hai suggerito. Riferiro' i risultati conseguiti.
Vincenzo

Avatar utente
Pierluigi1954
Socio GAS TT
Messaggi: 1946
Iscritto il: lun gen 28, 2013 8:42 am
Nome: Pierluigi
Regione: Lombardia
Città: Milano
Età: 65
Stato: Non connesso

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Pierluigi1954 » lun feb 25, 2019 12:04 am

Come dice Fabrizio, si può fare.
Tieni presente che collegando 2 resistenze in serie raddoppi il valore, mentre se le colleghi in parallelo dimezzi il valore.
Es: una resistenza da 1000 Ω + una resistenza da 680 Ω collegate in serie avremo un valore di 1680 Ω
le stesse collegate in parallelo avremo 840 Ω.
Nel tuo caso devi ovviamente collegare un altra resistenza in serie per abbassare la luminosità.

Ciao

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 217
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » lun feb 25, 2019 4:39 pm

Pierluigi1954 ha scritto:
lun feb 25, 2019 12:04 am
Come dice Fabrizio, si può fare.
Tieni presente che collegando 2 resistenze in serie raddoppi il valore, mentre se le colleghi in parallelo dimezzi il valore.
Es: una resistenza da 1000 Ω + una resistenza da 680 Ω collegate in serie avremo un valore di 1680 Ω
le stesse collegate in parallelo avremo 840 Ω.
Nel tuo caso devi ovviamente collegare un altra resistenza in serie per abbassare la luminosità.

Ciao
Grazie Pierluigi, chiarissimo.
Vincenzo

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6351
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da roy67 » lun feb 25, 2019 9:06 pm

Oppure dare un alimentazione da 9 Volts. :wink: :wink:

Altrimenti puoi aggiungere una resistenza da 680 Ohm in serie (in quanto già ce n'è una che dovrebbe essere calcolata correttamente dal costruttore.... Forse).
Eventualmente da 560 Ohm. Attenzione a "tagliare troppo". La resistenza potrebbe scaldare e.... La plastica teme le alte temperature... :wink: :wink: :wink:
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 217
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » mar feb 26, 2019 12:57 pm

roy67 ha scritto:
lun feb 25, 2019 9:06 pm
Oppure dare un alimentazione da 9 Volts. :wink: :wink:

Altrimenti puoi aggiungere una resistenza da 680 Ohm in serie (in quanto già ce n'è una che dovrebbe essere calcolata correttamente dal costruttore.... Forse).
Eventualmente da 560 Ohm. Attenzione a "tagliare troppo". La resistenza potrebbe scaldare e.... La plastica teme le alte temperature... :wink: :wink: :wink:
Ho aggiunto in serie una resistenza da 1K e ridotto la tensione a poco meno di 11 V e la luminosità è diventata accettabile. Non ho ravvisato nessun riscaldamento della resistenza quindi..........la terrò sotto contro. Grazie per tutti i chiarimenti e consigli.
Vincenzo

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6351
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da roy67 » mar feb 26, 2019 2:20 pm

Se la resistenza dovesse avere una dissipazione inadeguata lo puoi rilevare entro 2-3 minuti.
In questo margine di tempo diviene "bollente".
Per esperienza aggiungo che: quando un componente elettrico/elettronico raggiunge una temperatura superiore al tollerabile del polpastrello di un dito, o della mano, supera i 50°.
Se la senzazione è di "tiepido" tollerabile la temperatura non supera i 40°circa.

Ovviamente non sono calcoli empirici e nemmeno leggi fisico-matematiche. Si tratta di mia esperienza trentennale, da prendere con le dovute cautele.
Ognuno di noi ha una temperatura corporea differente, che si ribassa all'estremità degli arti in maniera differente.

L'unica cosa da tenere in considerazione è che:

Se sul polpastrello abbiamo sensazione di "ustione", e quindi togliamo immediatamente il dito, la temperatura del componente supera la soglia del normale funzionamento sotto carico, potrebbe necessitare di raffreddamento forzato (alette di raffreddamento con ventole).

Se si percepisce "tiepido"... E' tutto regolare.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6351
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da roy67 » mer feb 27, 2019 1:35 pm

Aggiungo:
Avendo ridotto la tensione di alimentazione il carico da dissipare, da parte della resistenza, è diminuito.
Probabilmente è tutto OK. Verifica solo le temperature delle 2 resistenze.
Le R in SMD non dissipano come quelle comuni. La superfice di scambio è notevolmente inferiore... :wink:
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 217
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Led smd con resistenza doppia

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » mer feb 27, 2019 1:48 pm

Ok, grazie, lo farò. Un abbraccio.
Vincenzo

Rispondi

Torna a “COLLEGAMENTI ELETTRICI”