rivelatori infrarosso

Tutto ciò che è elettricità applicata al fermodellismo.

Moderatori: liftman, roy67

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5330
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » gio lug 10, 2014 1:29 pm

Eccomi con i dati delle prove.
Ho usato un trasformatore Fleischmann in modo da erogare 4,5 VCC collegando il polo positivo al terminale VCC e quello negativo a GND.
In tal modo si accendono i due piccoli led del circuito.
Misurando le uscite ho ottenuto questi valori:
OUT (positivo)-GND (negativo) 1,34 V senza ostacolo che diventano 0.38 V in presenza di ostacolo.
OUT (positivo)-VCC (negativo) -2.28 V senza ostacolo che diventano -3,22 V in presenza di ostacolo.

Quindi in entrambe i casi sembra esserci una variazione di circa 1 V in occasione della presenza di ostacolo.
Infatti il led verde, come indicato nell'annuncio su ebay in inglese, incrementa la sua luminosità in presenza di un ostacolo.
Attendiamo anche le verifiche di Maverik e poi passiamo la parola a Roberto.
P.S. io di circuitini ne ho presi 10 per cui non è un problema fornirne qualcuno per delle prove visti i tempi lunghi di consegna.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6379
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » gio lug 10, 2014 2:29 pm

Uhmmm.. Quindi l'uscita è sicuramente negativa, considerato che c'è più tensione fra VCC e OUT, rispetto GND ed OUT.

C'è molto poca differenza fra "vede-non vede". Quel volts di differenza vuole filtrato con una resistenza, in modo che si possa creare veramente uno 0-1 di attivazione-disattivazione.

Non vorrei che i due led si influenzassero fra loro anche senza ostacolo. Bisognerebbe provare a separarli lateralmente, mettendo un divisorio. e fare le misure fra VCC (positivo) e OUT (negativo).
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1597
Iscritto il: gio dic 20, 2012 11:47 pm
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Età: 60
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Digtrain » gio lug 10, 2014 3:50 pm

Ciao ragazzi, :grin:
e provare questo con circuitino dedicato?



Immagine
4,76 KB

Datasheet: TCRT5000.pdf (232,05 KB)


Ciao Walter :geek:
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6379
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » gio lug 10, 2014 5:19 pm

Credo sia sufficiente un pezzo di plasticard fra i led, lungo qualche mm più led.
Credo che in questo modo si possa trovare più differenza di potenziale fra OUT e VCC nelle condizioni di "vede" e "non vede".

Se si riuscisse ad avere una differenza di almeno 2,5-3 volts, con una resistenza da 1 Kohm ed un transistor PNP abbiamo già ottenuto il pilotaggio per un relè.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5330
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » gio lug 10, 2014 6:15 pm

roy67 ha scritto:

Credo sia sufficiente un pezzo di plasticard fra i led, lungo qualche mm più led.
Credo che in questo modo si possa trovare più differenza di potenziale fra OUT e VCC nelle condizioni di "vede" e "non vede".

Se si riuscisse ad avere una differenza di almeno 2,5-3 volts, con una resistenza da 1 Kohm ed un transistor PNP abbiamo già ottenuto il pilotaggio per un relè.


Questo fine settimana ci proverò; ora sono un pò preso....[:I]
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
G691Maverik
Messaggi: 12
Iscritto il: dom nov 24, 2013 11:32 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da G691Maverik » mer lug 23, 2014 4:36 pm

Scusate se sono "sparito" ma sono in ferie dal 10 luglio e rientrerò a casa solo dopo Ferragosto: avevo un po' di ferie da smaltire (le aziende hanno finalmente capito che le ferie arretrate pesano negativamente a bilancio e chiedono di smaltirle) ed ho approfittato per accontentare mia figlia che dopo aver felicemente concluso la IV^ Ginnasio ha chiesto di fare 2 mesi al mare a MiMa e per cui eccomi qui.
Scusate la digressione: sono contento che Mauro abbia fatto le misurazioni elettriche e che quindi la mia "latitanza" non abbia causato ritardi.
Aspetto anch'io i progressi; poi vorrò provare a "dissassemblare" (tanto mal che vada si riassemba come in origine)un circuito per verificare se si può farlo funzionare con i sensori di fronte, come già avevo accennato nel mio post più sopra.
Un caro saluto a tutti gli appassionati del forum
Luca

Rispondi

Torna a “COLLEGAMENTI ELETTRICI”