Assalto al treno: offerta “pacchetti” per GAS TT

Parliamo della nostra scala preferita.

Moderatore: Andrea

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21221
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » gio set 29, 2016 10:37 pm

adobel55 ha scritto:
... chiedo ad Andrea se posso riportare quanto scritto sulla business card avuta a Novegro.

Ci ho pensato ma trattandosi della mail lavorativa e del cellulare personale credo non sia opportuno.
D'altronde chi lo desidera, basta che mi invii una mail a info@scalatt.it.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21221
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » ven set 30, 2016 8:15 am

Stamane ho scritto alla Sig.ra Bano.
Vi aggiorno quando mi risponde.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21221
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » ven set 30, 2016 2:47 pm

La Sig.ra Cristina mi ha risposto stamane.
Mi fa sapere che ha cominciato ora ad occuparsi della cosa e deve ancora inventariare il magazzino.
Non riuscirà a farlo subito, ma conta entro il mese di Ottobre di riuscire a inviarmi l’elenco degli articoli e gli sconti applicabili.
Ci aggiorniamo.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Rispondi

Torna a “SCALA 1:120 - DI TUTTO DI PIU'”