scala TT italiano

Parliamo della nostra scala preferita.

Moderatore: Andrea

Rispondi
Avatar utente
bruno51
Messaggi: 64
Iscritto il: dom giu 16, 2013 4:21 pm
Nome: bruno
Regione: Lombardia
Città: rho
Età: 67
Stato: Non connesso

scala TT italiano

Messaggio da bruno51 » mer mar 08, 2017 11:25 am

Ciao a tutti gli Amici del forum
stavo sfogliando i cataloghi della scala tt con l'idea di inserire nel mio plastico in scala HO una linea a livello superiore ma purtroppo non ho trovato rotabili fs a parte due modelli bemo
della ferrovia del bernina ... un po poco- Mi domandavo perche in questa scala che e' un bel compromesso tra HO e N per un plastico, lo stile italiano e'completamente ignorato dalle case costruttrici . Guardando il plastico del GAS vedo qualche rotabile di casa nostra ,da dove arrivano?
Bruno Rossi

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8287
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » mer mar 08, 2017 12:01 pm

Purtroppo la scala TT in Italia non è molto diffusa come in altri paesi, quindi le ditte produttrici non prediligono rotabili italiani per chiari modivi d business.
Qualcosa come carrozze passeggeri e qualche merci si trova su Modelbhanlippe scala TT, pr i locmotori non trovi nulla. http://www.modellbahnshop-lippe.com
Qualcosa ha fatto un artigiano italiano che è anche iscritto al forum "FRATIX".
Altrimenti bisogna elaborare a mano rotabili non italiani simulando società freelance come ho fatto col mio treno cantiere.
Comunque alcuni di noi stanno elaborando alcuni rotabili italiani come prototipo.
Un saluto.
Adolfo

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 3942
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » mer mar 08, 2017 1:26 pm

Ciao Bruno
come spiegato da Adolfo, la ragione principale è la scarsda diffusione in Italia di questa scala.
Qualcosa tuttavia c'è soprattutto a livello di vagoni e/o carrozze.
Per i locomotori, esistono macchine che girano sia in Italia sia in Europa.

Attenzione che Bemo produce in scala H0m (scala H0 ma con scartamento 12mm lo stesso della TT).
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
bruno51
Messaggi: 64
Iscritto il: dom giu 16, 2013 4:21 pm
Nome: bruno
Regione: Lombardia
Città: rho
Età: 67
Stato: Non connesso

Messaggio da bruno51 » mer mar 08, 2017 3:43 pm

vero Bemo HOm ! peccato andrebbe incentivata la scalla tt
Bruno Rossi

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9826
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » mer mar 08, 2017 3:48 pm

Bruno, vedi qui topic.asp?TOPIC_ID=13672 la lista dei rotabili italianizzabili o italiani, è scaricabile ed aggiornabile da tutti.

Ciao

Fabrizio
Fabrizio Borca

Avatar utente
bruno51
Messaggi: 64
Iscritto il: dom giu 16, 2013 4:21 pm
Nome: bruno
Regione: Lombardia
Città: rho
Età: 67
Stato: Non connesso

Messaggio da bruno51 » mer mar 08, 2017 4:19 pm

grazie Fabrizio una buona base di partenza !
Bruno Rossi

Rispondi

Torna a “SCALA 1:120 - DI TUTTO DI PIU'”