MINIEXPO : Locomotore 208 Greco

Locomotive - carrozze - carri - altri rotabili.

Moderatore: Fabrizio

Rispondi
Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

MINIEXPO : Locomotore 208 Greco

Messaggio da Andrew245 » dom feb 05, 2017 11:39 am

- Buongiorno a tutti ; in questa puntata vi presento un soggetto molto particolare, che io considero un vero fantasma della rotaia, infatti nonostante le numerose ricerche che ho fatto , non sono riuscito a trovare nulla oltre che questa foto, che per caso è risultata tra le migliaia che conservo; non so da dove provenga, probabilmente è una scansione eseguita dalla rivista i treni, almeno presumo...ricuperata chissà come ; lascio la descrizione tecnica a questa immagine, se qualcuno ne sa di più, ben venga , ma credo che sia probabilmente sconosciuto a tutti, un prototipo unico sfortunato presentato alle F.S che evidentemente non ha destato interesse :

Immagine

- Sebbene appunto questa sia l'unica foto reperibile , lo stesso mi è stato possibile farne la riproduzione in H0, con un risultato finale di un modello semplice, piccolino ed assai grazioso ed è quello che più spesso ammiro di questa serie, come sempre la sua costruzione ricalca le stesse tecniche di tutti i miei modelli ; è stato un modello facile e quello che mi ha fatto perdere meno tempo :

Immagine


Immagine

- Poichè il modello è molto piccolo, sarebbe difficilissimo verniciarlo ad aerografo, l'unica maniera senza perdere la vita con infinite, noiosissime mascherature a nastro di carta , consiste nell'uso della plastilina, a molti potrebbe destare senz'altro perplessità questo modo di lavorare, mentre invece risulta validissimo, molto spesso mi comporto così, pensate cosa significherebbe per es. dover ritoccare il frontale del cofano motore senza sporcare il pancone con i respingenti, bisognerebbe rifoderare tutto il modello e ritoccare di nuovo tutte le parti inaccessibili al nastro di carta !! :cool: ...Io non ho mai riscontrato nessun tipo di inconveniente, nemmeno di unto come si potrebbe pensare, eccolo allora con un bel cappotto di plastilina..vedete infatti qui la fase per poter realizzare le fascie gialle :

Immagine

-Eccolo al completo ; le cornicette dei finestrini sono in alluminio, lavorate a lima, le più fini mai realizzate; piccola caratteristica di questo locomotore è che aveva la doppia fanaleria, rossa e bianca :

Immagine


Immagine


Immagine


Immagine

-Anche in questo caso ho riprodotto i gradini antiscivolo con frammenti di retina di tulle fissati con vinavil :

Immagine

-Ecco tutto, nella prossima puntata vedremo un'altro " fantasma " il locomotore OM 9104 L

Immagine

- Chissà che fine avrà fatto questo simpatico locomotore....

-Grazie ancora dell'attenzione !! :cool: :cool: :cool:

Avatar utente
AXEL
Messaggi: 2568
Iscritto il: sab gen 21, 2012 8:34 pm
Nome: Alessandro
Regione: Calabria
Città: Tropea
Età: 43
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da AXEL » dom feb 05, 2017 12:01 pm

Bravissimo come sempre :smile:
La Torre Alessandro - il mio blog

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » dom feb 05, 2017 12:06 pm

- Grazie, GENTILISSIMO, Alessandro !! :cool: :cool: :cool: :cool:

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7284
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » dom feb 05, 2017 1:53 pm

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">Andrew245</font id="red">


Immagine


[/quote]

finalmente hai gettato la maschera! quella che spacci per plastilina altro non è che una struttura aliena ed ho le prove:



quindi è inutile che parli genericamente di frese, limette ed atrezzature strane", e il lapis secondo me, serve solo come telecomando.

:cool: :cool: :cool:
Ciao! Rolando

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » dom feb 05, 2017 2:02 pm

:cool: :cool: :cool: :cool: ..Rolandooooooo ! Sono rimasto senza fiato, senza parole :cool: :cool: ..GRAZIE !! :cool: :cool:

Avatar utente
Giacomo
Messaggi: 1175
Iscritto il: dom lug 28, 2013 7:40 pm
Nome: Giacomo
Regione: Toscana
Città: Siena
Età: 61
Stato: Non connesso

Messaggio da Giacomo » dom feb 05, 2017 2:17 pm

Il Blob venuto da un altro pianeta.... lo sapevo io!!!!! Non poteva essere un semplice terrestre!!!!!
Giacomo - free climber modellista, attore, motociclista ecc ecc...

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9257
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » dom feb 05, 2017 2:24 pm

Andrea sei una istigazione a delinquere :twisted: [:o)] :grin:
Sono compiaciuto delle tue scelte controcorrente per la scelta dei rotabili, molto ardita ma che permette di conoscere realtà molto sottovalutate sui plastici.
I mezzi di servizio molto spesso non sono mai rappresentati su un plastico proprio per la mancanza di info quindi un doppio plauso, uno per la dedizione a cercare le informazioni per il progetto secondo per averlo portato a termine.
Grazie per aver postato le Tue fatiche modellistiche, un tuo fan sfegatato.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13913
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » dom feb 05, 2017 4:31 pm

Altro stupendo modello :grin: :grin: :grin:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Indy52
Messaggi: 49
Iscritto il: sab ott 26, 2013 10:06 pm
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Pavia
Età: 67
Stato: Non connesso

Messaggio da Indy52 » dom feb 05, 2017 5:49 pm

Un altro capolavoro Andrea, ho visto su Wikipedia delle informazioni su questa loco di manovra.
Ti seguo sempre con grande interesse.
Roberto

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4073
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » dom feb 05, 2017 6:02 pm

Sarebbe bello vederli tutti in parata sul diorama del deposito di Pistoia ....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » dom feb 05, 2017 8:17 pm

- :cool: :cool: :cool: :cool: :cool: :cool: ...Grazie a tutti ! In effetti Roby ha detto una cosa interessante perchè comprende lo spirito del mio interesse proprio per i soggetti insoliti o rari, la mia è una specie di ricerca , una riscoperta per poter ancora una volta cercare di far rivivere ciò che il passato ha purtroppo cancellato, e che per la maggioranza di noi non ha avuto la fortuna di poter osservare al vero questi rotabili o non li conosceva affatto, io nel limite del possibile, cerco di portarli alla quarta dimensione in scala, non sempre è facile per tantissimi motivi, raro è il soggetto ed ancora di più può esserlo per la scarsa documentazione, poche foto talvolta di mediocre qualità come sola testimonianza, scattate improvvisamente per caso e penso che ancora non tutto sia stato pubblicato; per onestà, non ho la pretesa di affermare che un mio modello sia perfetto al 100%, posso solo dire che con grande passione, pazienza, tantissima ricerca, cerco di ricopiare ciò che in una foto è visibile, senza trascurare nessun dettaglio, ma ovviamente c'è un limite a tutto, solo tramite disegni ben quotati si può ottenere un modello perfetto; la ferrovia non ha limiti, offre sempre migliaia di cose da riscoprire ; da bambino, negli anni 60, se mi capitava di fare un viaggio, rimanevo a bocca aperta incollato al finestrino ad osservare certi rotabili, la stazione di Treviso era un arsenale di vecchie vaporiere fuoriuso, aln 72 o 56, le ldn 32 in isabella accantonate poi, mi sembravano mostri che con i loro frontali strani, severi, mi facevano impressione, ma molto di più interesse ancora, erano per i mezzi di servizio, di conseguenza il tarlo per le rarità è ancora ben vivo ed ho intenzione di continuare con questa ricerca; sicuramente molti altri soggetti sconosciuti verranno, sia F.S che esteri, il mio " database " è ben fornito, ciò che molto tempo fa pensai, prima o poi ho visto che è stato realizzato ; ma penso anche a voi, o meglio chi ha la fortuna di realizzare un plastico, la soddisfazzione di poter collocare un rotabile particolare è enorme, è una piccola testimonianzia di un'epoca, un documento storico ; provate, prima o poi il soggetto insolito ma anche facile capita e nasce subito la voglia irrefrenabile di realizzarlo, qualsiasi sia il grado di abilità modellistica e con qualsiasi materiale, senza nevrastenie da centesimi di millimetro in più o in meno o i chiodi non corrispondenti, è un incentivo bellissimo per divertirsi ancora di più ! :wink:
:cool: :cool:

Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1129
Iscritto il: dom ago 10, 2014 2:42 pm
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Età: 16
Stato: Non connesso

Messaggio da benigni99 » dom feb 05, 2017 8:23 pm

Davvero Bellino!!
Complimenti!!
Filippo Benigni - Il mio canale YouTube - Il mio profilo Instagram

"Imparare a vedere è il tirocinio più lungo in tutte le arti." Edmond De Goncourt

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » dom feb 05, 2017 8:47 pm

Grazie Filippo !! :grin: :wink: :cool: :cool:

Avatar utente
claudio
Socio GAS TT
Messaggi: 953
Iscritto il: gio apr 26, 2012 9:47 am
Nome: Claudio
Regione: Emilia Romagna
Città: Novellara
Età: 65
Stato: Non connesso

Messaggio da claudio » mar feb 07, 2017 11:07 am

Vedo che la matita si è accorciata, ma il lavoro è fantastico. :cool:

Ciao
Claudio

Avatar utente
SteaMarco
Socio GAS TT
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » mar feb 07, 2017 11:35 am

Giuro, tu mi fai paura!!! :grin:

Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13913
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » gio feb 09, 2017 10:31 am

Andrea non sono sicuro ma questo dovrebbe essere il locomotore 208 Greco ai giorni nostri, la foto lo trovata sul forum di photorail, parla di un ex208 e dalle forme sembrerebbe uguale a quello che hai riprodotto te, se è quello ora appartiene a una ditta privata(SVI di cui hai già riprodotto due modelli) che si occupa di manutenzione ferroviaria :wink:

Immagine:
Immagine
115,85 KB

<font color="blue">Fonte foto: Photorail</font id="blue">

Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » gio feb 09, 2017 12:23 pm

- Ciao Massimiliano! :wink: .. Innanzitutto , grazie davvero per la ricerca da te fatta :cool: .. Dunque secondo me no , ho forti dubbi che lo sia, se è quello che ho realizzato, allora SVI ne ha rifatto completamente la cabina con le fiancate ai finestrini oblique, il carter del tubo di scarico che è diritto, ma inoltre c'è un altro particolare che noto, nel telaio del sottocassa, nella foto che tu presenti, non mi sembra ci siano i caratteristici fori di ispezione a, grossomodo, trapezio irregolare all'altezza sabbiere...è stato modificato anche il telaio ? Nel 208 ci sono, mentre nel soggetto 250 SVI mi sembra proprio di no... ? se è così sarebbe stato stato conveniente per SVI compiere e sostenere economicamente una modifica del genere ?...
Va tenuto presente che SVI produce in serie gli LM 200 che sono questi, praticamente uguale al LM 250 della tua foto, che forse ha qualche caratteristica diversa in potenza motore , ripeto forse.. oppure altro:

Immagine

- Il mistero rimane e rimango dell'idea che il 208 Greco sia rimasto tale e quale, comunque l'ultima parola non è detta , documentazioni nuove possono sempre saltar fuori, per es. ne parlavo con un amico di questo soggetto, mi diceva di aver visto e forse ce l'ha, un depliant di presentazione dell'epoca con qualche foto...proverò a chiederglelo se e lo ricupera .
-Rimane sempre aperta la discussione, chi ne sa più di me , ripeto, ben venga, se esistono ulteriori foto ritrovate, meglio ancora !

-Grazie Massimiliano , anche questa è una occasione per approfondire una ricerca storica, è il bello di questo mondo ferroviario ! :cool: :cool:

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9257
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » gio feb 09, 2017 12:33 pm

Credo che la filosofia di Andrea sia una parte importante del fermodellismo permettere di vedere rotabili ora mai non più esistenti nella realtà se no qualche raro esemplare salvato per miracolo ed esposto in qualche museo non per tutti visitabile. Anche alcuni rotabili ahimè solo più su carta( progetti).
Quindi ben venga che il modellista si dedichi ad una parte museale del nostro hobby anche se statica :wink:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » gio feb 09, 2017 12:59 pm

Eccellente intervento Roby, :cool: :cool: - GRAZIE ! :cool: :cool:

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11718
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » gio feb 09, 2017 1:48 pm

Strepitoso Andrea, non ti smentisci mai..........Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrew245 » gio feb 09, 2017 2:18 pm

[:I][:I] Grazie Egidio :wink: :cool: :cool:

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13913
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » gio feb 09, 2017 5:42 pm

Andrew245 ha scritto:

- Ciao Massimiliano! :wink: .. Innanzitutto , grazie davvero per la ricerca da te fatta :cool: .. Dunque secondo me no , ho forti dubbi che lo sia, se è quello che ho realizzato, allora SVI ne ha rifatto completamente la cabina con le fiancate ai finestrini oblique, il carter del tubo di scarico che è diritto, ma inoltre c'è un altro particolare che noto, nel telaio del sottocassa, nella foto che tu presenti, non mi sembra ci siano i caratteristici fori di ispezione a, grossomodo, trapezio irregolare all'altezza sabbiere...è stato modificato anche il telaio ? Nel 208 ci sono, mentre nel soggetto 250 SVI mi sembra proprio di no... ? se è così sarebbe stato stato conveniente per SVI compiere e sostenere economicamente una modifica del genere ?...
Va tenuto presente che SVI produce in serie gli LM 200 che sono questi, praticamente uguale al LM 250 della tua foto, che forse ha qualche caratteristica diversa in potenza motore , ripeto forse.. oppure altro:

Immagine

- Il mistero rimane e rimango dell'idea che il 208 Greco sia rimasto tale e quale, comunque l'ultima parola non è detta , documentazioni nuove possono sempre saltar fuori, per es. ne parlavo con un amico di questo soggetto, mi diceva di aver visto e forse ce l'ha, un depliant di presentazione dell'epoca con qualche foto...proverò a chiederglelo se e lo ricupera .
-Rimane sempre aperta la discussione, chi ne sa più di me , ripeto, ben venga, se esistono ulteriori foto ritrovate, meglio ancora !

-Grazie Massimiliano , anche questa è una occasione per approfondire una ricerca storica, è il bello di questo mondo ferroviario ! :cool: :cool:


Grazie a te Andrea che ci regali queste meraviglie :grin: :grin: :grin:
Effettivamente riguardandolo meglio ci sono varie differenze a meno che non abbiano fatto come giustamente hai detto te grossi interventi, mi ha tratto in inganno il discorso ex208 ed era simile, ma è vero anche che ne sono stati realizzate svariate versioni di locomotori 208, può essere effettivamente un ex208 ma di un altra casa produttrice [:I]
Beh, la ricerca continua, chissà che non salti fuori :wink:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
carlo mercuri
Messaggi: 3495
Iscritto il: sab nov 12, 2011 9:37 pm
Nome: Carlo
Regione: Toscana
Città: Scandicci
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: MINIEXPO : Locomotore 208 Greco

Messaggio da carlo mercuri » sab nov 18, 2017 3:45 pm

Ecco il 208 Greco della cessata EL.FERR. di Fivizzoli!
Prima o poi lo finirò!!
Complimenti ad Andrea per il modello!!! :) :)

Quello delle foto do Massy, credo abbia poco a che vedere con il vero 208!!
IMGP0156.1.jpg
We will rock you! - Officine Mercuri

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11718
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: MINIEXPO : Locomotore 208 Greco

Messaggio da Egidio » mer nov 22, 2017 12:13 pm

Bellissimo. Saluti. Egidio. [253]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Andrew245
Messaggi: 3323
Iscritto il: lun gen 23, 2012 9:12 pm
Nome: Andrea
Regione: Veneto
Città: Venezia
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: MINIEXPO : Locomotore 208 Greco

Messaggio da Andrew245 » ven nov 24, 2017 7:19 pm

- Grazie Carlo, complimenti anche a te , mi fa molto piacere che anche tu lo abbia realizzato ! Ottimo !

Rispondi

Torna a “AUTOCOSTRUZIONI ED ELABORAZIONI ROTABILI”