Nonsolotreni

Discussioni relative al modellismo di ogni tipo, ad eccezione di quello ferroviario

Moderatori: liftman, v200

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4369
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » dom giu 26, 2016 3:19 am

schunt ha scritto:

Questo articolo mi fa venire in mente dei fatti che rasentano l'assurdo !

Il figlio di un mio amico, appassionato di motoscafi veloci, ha realizzato il modello del classico entrobordo RIVA, spinto da un motore a scoppio, e lo e' andato a provare nel lago di Massaciuccoli......... bene questo specchio d'acqua essendo inserito nel parco naturale Torre del Lago Puccini, Migliarino, S. Rossore, "dicesi" che esista un divieto in tal proposito.

Le guardie del parco l'hanno contravvenzionato per un importo di 600€ cosi' dicono loro !

In termini legali quella contravvenzione e' un atto arbitrale, cioe' e' illegittima, perche' esso guidava il modello da un moletto dove non sono mai stati apposti cartelli indicanti il divieto, comunque tutto questo sta a dimostrare quanto sia difficile esercitare un hobby fuori da casa nostra!


Purtroppo l'uso di motori a scoppio inquina, puzza e fa molto rumore. In passato praticavo aeromodellismo dinamico e conservo ancora tutti i miei modelli e motori. Oggi, con lo sviluppo della trazione elettrica e dell'elettronica conviene adottare strategie diverse.
Poi Enzo, lo sappiamo, se vogliamo fare retorica ogniuno di noi usa un'auto che brucia benzina o gasolio :wink:

Ciao

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4369
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Nonsolotreni

Messaggio da Edgardo_Rosatti » lun set 16, 2019 1:30 am

Riapro questa vecchia discussione per parlare nuovamente di modellismo non ferroviario, in questo caso, però, di aeromodellismo RC.

Ultimamente ho ripreso un po' questa attività che ho sempre coltivato e che oggi, con lo sviluppo dell'elettronica e dei materiali, ci permette di fare cose impensabili fino a qualche anno fa.

Passo subito al sodo; in questo breve filmato potete vedere un piccolo aeromodello riproducente un aereo realmente esistito.
Il Gee Bee era un aereo da corsa americano degli anni 30, dotato di un motore radiale a 9 cilindri e volava ad una velocità di 480 Km/h circa.
Il modello invece è costruito in EPP (un tipo di polistirolo con desità particolare) dalla Horizon americana e viene venduto pronto al volo (batteria esclusa).

La particolarità di questo aereo è che ha una fusoliera tozza per via del grosso motore radiale.
Per questo motivo è stato soprannominato "the flying silo", io però preferisco chiamarlo "la salamella volante".
L'aereo è stato progettato e costruito dai fratelli Granville.

Il video:


Da Wikipedia:
https://it.wikipedia.org/wiki/Granville ... _Sportster

Nelle info del video è specificato che il motore è di tipo brushless da 3600KV.
A scanso di equivoci, 3600KV vuol dire 3600 giri per ogni Volt di tensione applicati al motore.
Nel mio caso uso una batteria ai polimeri di litio 2 celle da 7,4 Volt per 200 milliAmpere/ora.
Questo vuol dire che alla massima potenza richiesta il motore gira a 26640 giri/minuto.
Questo in teoria, in pratica sono molti di meno.

Ho acquistato anche altri due aeromodelli sempre della stessa serie che potete vedere qui:

Il Maule M7; un aereo per voli bush:


Il Vapor; un aereo per voli indoor dal peso di appena 12 grammi:


Nota finale: a Novegro 2019 porterò nelle giornate di venerdì e sabato i modelli Vapor e Gee Bee per dei voli dimostrativi [102]

Qualche altro video dei veri aerei qui riprodotti:

Maule M7:


Gee Bee:



E come piace a me, sempre 3F!

Flight
For
Fun

ED

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8478
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da adobel55 » lun set 16, 2019 6:58 am

E bravo Edgardo

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4049
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da MrPatato76 » lun set 16, 2019 8:22 am

Molto intrigante il Vapor!!
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da Fabrizio » lun set 16, 2019 1:04 pm

Bello Ed. Come forse sai, da un po' di tempo mi sto interessando anche agli aerei oltre che ai treni. Parlo di treni e aerei veri. Esistono modelli di aereo per trasporto civile tipo Boeing 737 o Airbus A320 che volano? Ho sempre visto molti modelli di aerei da turismo o militari, ma pochi modelli di liners civili. Parlo di modelli in grado di volare, poiché di modelli statici ne ho visti parecchi anche di aerei passeggeri.
Fabrizio Borca

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3187
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da sal727 » lun set 16, 2019 1:11 pm


Ciao, Salvatore

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da Fabrizio » mar set 17, 2019 9:22 pm

Interessante. Video simili li avevo già visti, tuttavia mi sembra che siano poco diffusi rispetto ad altri tipi di velivolo. In Italia non ne ho mai visti in volo (ho invece visto aerei più piccoli).
Fabrizio Borca

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4049
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da MrPatato76 » mar set 17, 2019 9:32 pm

Diciamo che non costano due lire....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da Fabrizio » mar set 17, 2019 9:54 pm

Questo di sicuro. Immagino poi che ci voglia un luogo adatto a farli volare e soprattutto atterrare/decollare, un aereo da turismo modello è sicuramente più gestibile.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4369
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Nonsolotreni

Messaggio da Edgardo_Rosatti » mar set 17, 2019 11:46 pm

Oggi come oggi, in questo campo esiste di tutto. Dai modelli pronti al volo, modelli in scatola di montaggio a modelli fai da te realizzati completamente da zero (su disegno).
Personalmente a me piace molto l'autocostruzione, perchè usa tecniche consolidate simili a quelle impiegate per la costruzione di aerei veri.
Tuttavia, ulrimamente volevo divertitmi velocemente ed ho optato per i modelli pronti al volo.

La Spektrum americana è una delle ditte che produce radiocomandi a livello mondiale a tutti i livelli. Da radio semplici a quelle più professionali.
Poi esistono anche marchi come Futaba giapponese, Graupner tedesca e ultimamente anche l'italiana Taranis OpenTX e che offre il software di gestione open source.
Purtroppo, nessuno dei sistemi utilizzati dai produttori sopra elencati è compatibile tra loro.

Ogni modello dispone anche di una radio ricevente di bordo che è collegata ai vari sistemi del modello (servi, batteria, variatore motore, ecc.)
É un po' come nel digitale dei trenini; esiste il DCC ed esistono altri sistemi come il Marklin se non erro.
Se hai una radio per es. Futaba, il sistema adottato da Futaba sarà quello da usare per tutti i tuoi modelli.

io attualente sto usando il sistema proposto da Spektrum, perchè è compatibile con la linea di modelli pronti al volo della Horizon. Questo facilita di molto il setup iniziale dei sistemi di bordo. Tutti questi sistemi operano su una frequenza di 2,4 GHz e sono dotati di funzioni "fail safe" e di telemetria.
A Novegro, nelle giornate di venerdì e sabato, chi vorrà potrà dare una sguardo a tutto questo [99].

Gli spazi per volare possono essere un problema e tutto dipende dal tipo di modello usato.
Se si usano modelli piccoli e leggeri come il Gee Bee che ho mostrato qui, si può usare anche il parchetto vicino casa a patto che non vi siano persone che sostano nell'area di volo. Con il Gee Bee, un pomeriggio ho fatto divertire un cane di razza pointer che lo inseguiva come un matto.
Il Gee Bee pesa 90 grammi, il Maule M7 ne pesa 1800 :!: Quindi attenzione.
L'ideale sarebbe avere un supporto, cioè iscriversi ad un campo volo vicino al proprio domicilio. Qui da me ce ne sono ben 3, ma molti hanno le iscrizioni a numero chiuso per ovvi motivi di numero dei soci. Cioè è difficile gestire più di 30-35 persone in gruppi come questi.
Io sono stato iscritto al Gruppo Desio Volo per circa 12 anni tra la fine degli anni 80 e 90 del secolo scorso, ma erano altri tempi.
In questi gruppi è compresa anche una assicurazione in caso di incidente di volo.

Salvatore ha pubblicato un paio di video interessanti su modelli di arei di linea, guardate anche questi:

Ramy RC; un ragazzo tedesco che ha realizzato un Boeing 787 Dreamliner elettrico pertendo da zero. I video sono suddivisi in varie parti.


Il Concorde in scala 1:6


Elicotteri 3D, nella realtà non esistono, ma nel modellismo tutto è possibile

A me non piace molto questo stile di volo, ma le possibilità e capacità volatorie di questo tipo di modelli mi attirano come una falena che sbatte di continuo su una lampada al neon.

L'immancabile Aermacchi MB339 Pony 10 della pattuglia acrobatica nazionale con motore a turbina.


Mano sul cuore
ED

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4369
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Nonsolotreni

Messaggio da Edgardo_Rosatti » mer set 18, 2019 12:21 am

Aggiornamento; esiste anche il razzomodellismo con propulsione ad acqua!



Ad astra per aspera

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8478
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Nonsolotreni

Messaggio da adobel55 » mer set 18, 2019 7:25 am

Questa non la sapevo :-)

Rispondi

Torna a “MODELLISMO VARIO”