colorare sul legno

Discussioni relative al modellismo di ogni tipo, ad eccezione di quello ferroviario

Moderatori: liftman, v200

Rispondi
Avatar utente
cipiferrari
Socio GAS TT
Messaggi: 343
Iscritto il: mer nov 07, 2012 2:00 pm
Nome: claudio
Regione: Veneto
Città: san bonifacio
Età: 58
Stato: Non connesso

colorare sul legno

Messaggio da cipiferrari » gio mag 07, 2020 4:51 pm

Ciao a tutti ho una domanda. Devo colorare le basi e le pareti che sostengono il viadotto che sto costruendo. Siccome sono di legno, vorrei sapere quali colori usare e quale sia la tecnica migliore da usare. Grazie
Claudio

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2361
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: colorare sul legno

Messaggio da Criss Amon » gio mag 07, 2020 5:23 pm

Acrilico ad acqua: puoi mescolare vari colori e fare sfumature e sporcature! Non esagerare con l'acqua, usa colori opachi, e pennelli di varie misure. I colori li puoi trovare da un ferramenta, o negozi di artistica (se sono aperti) e sono molto economici!
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2801
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da lorelay49 » gio mag 07, 2020 6:24 pm

Ciao ho spostato il post in una sezione più adatta [264]
Giuliano

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5367
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da Docdelburg » gio mag 07, 2020 8:38 pm

Ciao Claudio (a vederti mi fai venire nostalgia della soppressa! [102] ),
i colori acrilici opachi sono la scelta giusta, come consigliato. Però conviene prima mascherare per bene le venature del legno che rischierebbero di apparire comunque. In tal senso sarebbe opportuno dare un sottofondo che serva anche da ancorante per la vernice finale.
Hai due possibili scelte in base all'effetto finale che vuoi ottenere.
Se il manufatto del ponte deve avere un aspetto rustico, quasi granuloso, o comunque grezzo, direi di usare del gesso acrilico (normalmente bianco).
Se invece la superficie deve risultare molto liscia allora usa della cementite (anch'essa biancastra).
Una volta asciugato il sottofondo scelto, fai una passata con una vernice trasparente opaca, in genere data con bomboletta spray, così che la tinta finale non vada a mischiarsi con il sottofondo.
Quando è tutto asciutto puoi passare alla tinteggiatura finale con possibilità anche di correzzione e sua rimozione quasi completa in caso non ti fosse di gradimento.
Di nuovo, alla fine, quando tutto ti sembra come lo volevi, fissa nuovamente con trasparente opaco.
Buon lavoro!

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2361
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: colorare sul legno

Messaggio da Criss Amon » gio mag 07, 2020 8:58 pm

Mauro, se è legno non trattato, ovvero non laccato, come compensato o altro, si può usare come fondo tinta un semplice impregnante per legno?
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5367
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da Docdelburg » gio mag 07, 2020 11:11 pm

Criss Amon ha scritto:
gio mag 07, 2020 8:58 pm
Mauro, se è legno non trattato, ovvero non laccato, come compensato o altro, si può usare come fondo tinta un semplice impregnante per legno?
Ciao!!!
Ciao, da quello che è la mia esperienza l'impregnante protegge (e se vuoi colora) il legno, in certi casi può renderlo anche piuttosto impermeabile, a volte tura anche i pori (mi son dilettato spesso nel restauro di mobili) ma non toglie alcune caratteristiche tipiche del legno che, assorbendo in modo diverso la tinta da punto a punto, restituisce molto spesso le venature con piccole difformità di tonalità.
Il risultato è che un pilone di cemento fatto in scala con un pezzo di legno, rivelerà comunque di essere fatto con il legno e le sue venature, a meno che tu non le mascheri con i due prodotti cui accennavo.

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 216
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: colorare sul legno

Messaggio da IpGio » ven mag 08, 2020 12:21 pm

Concordo con quanto sopra detto dai colleghi... [264]
Acrilico ad acqua, di buona marca, per colorare.
Eventualmente tra una mano e l'altra, una "scartavetrata" leggera.
NO impregnante, a meno che non si voglia dare al legno una finitura.
Buon lavoro...
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
cipiferrari
Socio GAS TT
Messaggi: 343
Iscritto il: mer nov 07, 2012 2:00 pm
Nome: claudio
Regione: Veneto
Città: san bonifacio
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da cipiferrari » ven mag 08, 2020 6:35 pm

grazie ragazzi. Mauro spero di vederti presto per una rimpatriata garantita la sopressa e del buon valpolicella. Tornando al problema sto usando legno grezzo e non di ottima qualità, ho dato la mano di fondo e poi ho cominciato a dare mani di colore in sequenza. Il problema che noto è che il legno dopo colorato mi rimanda su il " pelo" e i colori sono un po smorti e poco reaklistici proverò a postare foto ma più tardi a casa ciao e grazie nel frattempo
Claudio

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2801
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Ruolo: Moderatore
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da lorelay49 » sab mag 09, 2020 8:58 am

Che rimandi su il "pelo" è normale se non hai usato prima una tura pori, basta semplicemente levigarlo ancora e vedrai che con la seconda mano andrà sicuramente meglio [264]
Giuliano

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 216
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: colorare sul legno

Messaggio da IpGio » sab mag 09, 2020 4:14 pm

cipiferrari ha scritto:
ven mag 08, 2020 6:35 pm
grazie ragazzi. Mauro spero di vederti presto per una rimpatriata garantita la sopressa e del buon valpolicella. Tornando al problema sto usando legno grezzo e non di ottima qualità, ho dato la mano di fondo e poi ho cominciato a dare mani di colore in sequenza. Il problema che noto è che il legno dopo colorato mi rimanda su il " pelo" e i colori sono un po smorti e poco reaklistici proverò a postare foto ma più tardi a casa ciao e grazie nel frattempo
Sul fatto che i colori siano... "smorti e poco realistici" c'è da discutere... anche dopo aver visto il tuo lavoro.
Non dimentichiamo mai che UV e intemperie, portano effetti su manufatti e natura, in più a seconda di che epoca ti vieni a ritrovare dobbiamo sempre fare i conti con il passare del tempo.
Se il tuo viadotto, come costruzione al reale si colloca in Epoca II, è chiaro che il manufatto presenta colori "più solidi", ma se il tuo plastico si pone in epoca III, IV, V ecc. è evidente che il manufatto ha reso le mani alzate ai due nemici di cui sopra... UV e intemperie.
Poi a fare i "pignolini" il viadotto esposto a nord avrà le sue caratteristiche e a sud le altre... spero di esser stato chiaro.
Ad esempio si prendano le foto scattate ai tempi di costruzione di tanti manufatti ferroviari e le si confrontino con una foto di oggi e l'osservazione è fatta!
È come la massicciata... se è appena stata posata, oppure rincalzata, se il tratto è in rettilineo o curva entrambe in discesa o in salita, se è su un piazzale merci o in stazione oppure in deposito... mi fermo qui.
Buon lavoro...
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
cipiferrari
Socio GAS TT
Messaggi: 343
Iscritto il: mer nov 07, 2012 2:00 pm
Nome: claudio
Regione: Veneto
Città: san bonifacio
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da cipiferrari » dom mag 10, 2020 7:22 pm

Eccomi quà. Posto una foto che ho fatto per farvi vedere il risultato. Ho carteggiato motl finemente il pezzo e poi passato una mano di vernice trasparente. Ora sta sciugando, e mi pare che non si sia alzato più il pelo del legno. Che ve ne sembra?
Allegati
20200510_190236 (Medium).jpg
Claudio

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 10230
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da Fabrizio » dom mag 10, 2020 8:24 pm

Mi sembra ben riuscito, anche la varia tonalità dei colori e la resa generale.
Fabrizio Borca

Avatar utente
IpGio
Messaggi: 216
Iscritto il: dom mag 20, 2018 9:22 am
Nome: Giorgio
Regione: Lombardia
Città: Nerviano
Età: 63
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: colorare sul legno

Messaggio da IpGio » lun mag 11, 2020 12:34 pm

Concordo...
Una lieve ripassata alle fughe e qualche colatura, in più sulla parte bassa del muro un lieve tocco di verde leggero.
Nei muri esposti alle intemperie, dal basso per 30 cm circa si forma una patina data dal battere della pioggia che rialzata lo sporco, inoltre se di fianco al muro esiste ad esempio una pozzanghera, con il passaggio di veicoli più o meno sostenuto e con il passare del tempo si forma una specie di "onda" di sporcizia.
Volendo si potrebbe simulare un assestamento del muro, evidenziando in diagonale le fughe in una zona del muro.
Da ultimo, sopra il muro se desideri, puoi mettere il coronamento in lastroni di pietra o cemento, altro tocco di realismo...
Insomma spazio alla osservazione del reale e via con la fantasia.
Mi permetto di suggerire questo articolo su Internet...
https://www.ambbrescia.com/2013/02/27/c ... ouaillier/
e il relativo sito del maestro Emmanuel Nouaillier...
http://emmanuelnouaillierartworks.blogspot.com/
Buon lavoro... [264]
[36] IpGio
Giorgio - Nihil difficile volenti
IpGio - I plastici di Gio - https://www.gtg3b.it

Avatar utente
cipiferrari
Socio GAS TT
Messaggi: 343
Iscritto il: mer nov 07, 2012 2:00 pm
Nome: claudio
Regione: Veneto
Città: san bonifacio
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: colorare sul legno

Messaggio da cipiferrari » lun mag 11, 2020 12:49 pm

Grazie Fabrizio e grazie a te Giorgio. In effetti ora con dei pigmenti comicio a creare ombre e a ripassare le fughe e creare sporcature. Nel dettagio il mio sarà un viadotto in H0 che passa sopra ad una zona verde boschiva con un largo ruscello il viadotto misura 70 cm e l'intero modulo 110., e farà parte del nostro plastico del gruppo la vaca mora del mio paese. Se vuoi vedere un po come sia il nostro plastico vai pure su facebook e digita gruppo fermodellistico vaca mora e ti si apre la pagina. Ciao e grazie
Claudio

Rispondi

Torna a “MODELLISMO VARIO”