Progetto Zen 1:220

Discussioni relative alla scala Z 1:220

Moderatori: v200, sal727

Rispondi
Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » sab gen 20, 2018 2:41 pm

Ho sempre comprato da 1zu220 che indica la disponibilità entro il 31 marzo, ma sul sito ufficiale della Marklin lo stato è cambiato da "Article not yet in stock" a "Article not produced anymore".

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » sab gen 20, 2018 2:50 pm

Si allora sono finiti i modelli pre ordine, a causa di una sovra richiesta del modello.
Sul catalogo 2018 la V 200 è riproposta con la colorazione classica DB ma con nuova meccanica ed elettronica.
Ora se hai fatto il pre ordine ti arriverà una volta finiti gli invii al Marklin mini club.
N.B la V 200 è un modello molto richiesto, o lo si ama follemente per il suo styling o lo si odia. Ma indiscutibilmente è la loco diesel idraulica per eccellenza da non perdere su un plastico in epoca III/IV.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » sab gen 20, 2018 3:39 pm

Non ho fatto il pre-ordine. Dici che non sarà più disponibile in seguito? Sul sito c'è scritto che "Tale modello 88202 viene prodotto nell'anno 2017 in una serie che non sarà ripetuta per l'Iniziativa dei Rivenditori Märklin (MHI)".

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » sab gen 20, 2018 5:03 pm

Nel frattempo ho scritto a 1zu220 e Jörg Erkel mi ha subito risposto che gli arriveranno circa 10 pezzi.
Però adesso sono indeciso. Ti spiego: pensavo di acquistare rotabili solo dell'era IV, cioè di aggiungere a quelli già in mio possesso (loco 88113 e carri 82041-86394-80727) il loco V 220 con le carrozze abbinate 87549 (che stanno bene anche col BR E 244) e il loco 88412 con le carrozze 87401.
Però l'annuncio dell'uscita della V 200 nella sua livrea rosso/grigio mi ha fatto traballare i piani. Sarebbe un peccato mortale abbinare questa alle carrozze 87549 e 87401?

P.s.: Su 1zu220 il preordine si fa come un ordine normale con la carta di credito?

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » sab gen 20, 2018 9:11 pm

No, il
blauer Ozean / Creme ( blu oceano/crema ) una livrea nata per le composizioni internazionali/nazionali a medio raggio coesisteva sia con la livrea
dunkler Amarant rot / schwarz( rosso amaranto scuro/nero ) che con la dunkelgrün( verde scuro ). Alla fine della vita operativa delle loco in blu/crema le trovavo anche al traino di convogli merci sia singole che in coppia con loco aventi diverse livree.
Mentre per convogli passeggeri venivano formati convogli con loco e carrozze aventi varie livree detti " POP " il massimo trovavo loco con una livrea X e carrozze con livrea Y una per ogni tipo!
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » sab gen 20, 2018 9:14 pm

Discorso a parte per la divisione cargo ( merci DB ) nel rosso alta visibilità quasi arancio
1°) tipo rosso con banda bianca sui frontali.
2°) rosso molto aranciato con e senza banda bianca.
3°) rosso senza banda bianca
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » dom gen 21, 2018 2:42 pm

Ho finito di montare la stazione inferiore e tre spire. Poi ci sarà l'intermedia.
IMG_20180121_125413027---1400.jpg
IMG_20180121_125311175---1400.jpg
Questi sono i particolari delle barre filettate usate per portare corrente al livello di ogni stazione:
IMG_20180121_105305313---1400.jpg
IMG_20180121_110526991---1400.jpg

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 12998
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia
Ruolo: Moderatore
Età: 32
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da MrMassy86 » dom gen 21, 2018 3:58 pm

Complimenti, stai facendo un ottimo lavoro!!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 827
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da robiravasi62 » dom gen 21, 2018 4:07 pm

Molto bello davvero!
Roberto

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » dom gen 21, 2018 9:14 pm

Molto interessanti le tue trovate per la conducibilità alle rotaie.
Ti sei proprio buttato a capo fitto nella Z
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
benigni99
Socio GAS TT
Messaggi: 1030
Iscritto il: dom ago 10, 2014 2:42 pm
Nome: Filippo
Regione: Toscana
Città: Firenze
Età: 15
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da benigni99 » dom gen 21, 2018 10:15 pm

Bravo Stefano, continua così!

Filippo [253]

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » dom gen 21, 2018 10:20 pm

Talvolta mi sveglio di notte con qualche idea...

P.s.: Un ringraziamento ai miei "seguaci" [98]

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » ven gen 26, 2018 9:58 pm

Ho montato la stazione intermedia:
IMG_20180126_180359083---1400.jpg
IMG_20180126_180441399---1400.jpg
IMG_20180126_180633411---1400.jpg
Questo è un particolare dei due doppi deviatori che gestiscono il cappio. Oltre a quello solito, ce ne ho messo un altro, che taglia l'alimentazione al ramo non scelto, per evitare corti accidentali con le locomotive (con l'incrocio inglese all'ingresso della stazione mi sbaglio spesso):
IMG_20180126_180656347---1400.jpg
Lo schema è questo:
circuito elettrico per cappio bidirezionale---1400.jpg
Sui deviatoi e sugli interruttori ho messo dei bollini colorati per vedere meglio la loro posizione (sui deviatoi verde=corretto tracciato, rosso=deviata). Sono dischetti ricavati con la fustellatrice per cuoio da nastro isolante o Dymo:
IMG_20180126_180946232---1400.jpg

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » ven gen 26, 2018 10:44 pm

Bella l' idea della segnalazione, aiuta molto.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 827
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 56
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da robiravasi62 » sab gen 27, 2018 7:49 am

OPERA D'ARTE e di INGEGNO! COMPLIMENTI!
Roberto

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 12998
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia
Ruolo: Moderatore
Età: 32
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da MrMassy86 » sab gen 27, 2018 9:45 am

Bel lavoro, molto curato e pulito!!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » sab gen 27, 2018 9:52 am

Uno dei miei interessi è l'architettura, precisamente quella che coniuga la funzione con la bellezza e la semplicità. Nel mio piccolo sto cercando di fare questo. [101]

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » sab gen 27, 2018 10:03 am

La stazione intermedia l'ho strutturata per fare la manovra di inversione dei treni solo sul triangolo che si forma con la spira. Poi ci sono due binari di sosta per treni o carrozze.

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » dom gen 28, 2018 4:10 pm

Dopo aver montato la spira sopra la stazione intermedia, ho fatto alcune prove di inversione dei treni e qui ho scoperto un problema.
Quando affronto a marcia indietro e in salita le due bretelle tra la stazione e l'elicoide con le quattro carrozze 87530 ho dei deragliamenti, anche a bassa velocità. Questi sono dovuti dai ganci molto corti e dalla particolare forma delle estremità dei tetti, che sulle "S" delle bretelle si toccano. Il problema è più evidente nella bretella superiore, quella che ha più pendenza.
Avevo letto da qualche parte la regola che è meglio interporre un tratto dritto in una "S", ma avevo problemi di spazio.
Manovrando opportunamente riesco a evitare la situazione, tranne in un caso, che però è meno problematico. Però, visto che sul lato della bretella superiore ho la possibilità, ho deciso di "raddrizzarla", così evito tutti i problemi.
Qui sotto c'è la foto dei lavori in corso, col treno sulla nuova bretella e accanto quella vecchia:
IMG_20180128_112447385---1400.jpg

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » dom gen 28, 2018 5:42 pm

Le carrozze in spinta causa la loro leggerezza tendono facilmente a sviare un po in tutte le scale, si può provare ad appesantire un pochino.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » dom gen 28, 2018 7:16 pm

Nel mio caso non servirebbe. E' solo un problema di interferenza meccanica, quando il treno in retromarcia si accorcia come una fisarmonica. Ho già risolto modificando il tracciato.

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 10942
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 54
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Egidio » lun gen 29, 2018 9:16 am

[264] Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » lun gen 29, 2018 12:19 pm

Ha capito, se non ricordo male i ganci sono solidali al carrello , quindi ruotando troppo tendono a puntare
Allegati
0c9be72617e8019f0d0a66593b2034691480950230.jpg
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Stè56
Messaggi: 177
Iscritto il: ven set 08, 2017 1:39 pm
Nome: Stefano
Regione: Marche
Città: Agugliano
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da Stè56 » lun gen 29, 2018 2:55 pm

Sì, i ganci sono sui carrelli.
Sulla "S" c'è un movimento laterale contrapposto notevole delle due estremità delle carrozze, che assieme allo "schiacciamento" dei ganci in retromarcia e in salita, causa lo sfregamento e l'impuntamento delle estremità dei tetti (sono spigolosi).

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Progetto Zen 1:220

Messaggio da v200 » lun gen 29, 2018 6:31 pm

Non mi ricordo se ci sono ganci lunghi fatti da qualche artigiano, vedo se riesco a ritrovare il link.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Rispondi

Torna a “SCALA Z”