Mi aiutate a scegliere ? (Z oTT)

Discussioni relative alla scala Z 1:220

Moderatori: v200, lorelay49, sal727

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9576
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar dic 13, 2016 12:09 pm

Ciao Andrea,
Purtroppo l' alimentatore/regolatore in dotazione agli start set Marklin e il 67013 con una bassa efficacia verso il minimo, da preferire l' alimentatore/regolatore Rokuhan Rc02 decisamente migliore e perfettamente abbinabile alle rotaie Marklin non avendo gli interruttori integrati per attivare i deviatoi ma con le medesime caratteristiche elettroniche dei modelli più grandi.
Questi regolatori/alimentatori sono tutti analogici, per utilizzare il digitale occorre munirsi di una centrale digitale come il Multimaus o superiore e abbassarne il voltaggio a 10 V in CA,
oltre a montare i decoder sulle locomotive per approfondire il discorso sul digitale;
topic.asp?TOPIC_ID=14202
Discussione sugli alimentatori switching per la z;
topic.asp?TOPIC_ID=13592
topic.asp?TOPIC_ID=14214
:cool:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9576
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar dic 13, 2016 12:13 pm

Dimenticavo[:I]
L'alimentatore/regolatore Rokuhan ( tutti) possono essere alimentati a pile o con l' apposito alimentatore switching da acquistare a parte.
Marklin faceva un mini set dotato di miniregolatore a batterie ormai introvabile se non su eBay a prezzi assurdi.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Andrea C
Messaggi: 54
Iscritto il: mer dic 07, 2016 1:57 pm
Nome: Andrea
Regione: Liguria
Città: Genova
Età: 46
Stato: Non connesso

Messaggio da Andrea C » mar dic 13, 2016 1:22 pm

v200 ha scritto:

Dimenticavo[:I]
L'alimentatore/regolatore Rokuhan ( tutti) possono essere alimentati a pile o con l' apposito alimentatore switching da acquistare a parte.
Marklin faceva un mini set dotato di miniregolatore a batterie ormai introvabile se non su eBay a prezzi assurdi.

Grazie mille !
Bene, a beneficio di chi legge, direi che stiamo parlando dei seguenti articoli Rokuhan:
- Regolatore (lo chiamo così per distinguerlo) => Rokuhan RC-02
- Alimentatore => Rokuhan A011 (ho trovato anche codice 97411)
:cool:

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9576
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar dic 13, 2016 1:59 pm

Corretto.
Attenzione al regolatore RC 03 / 97305 Rokuhan è per il mercato USA che utilizza un differente voltaggio domestico.
Sul sito Rokuhan troverete interessanti filmati sui loro regolatori, si trovano alla fine della descrizione oltre al loro canale You Tube.
http://www.rokuhan.com/english/products/controller/
Qui invece il link per un ottimo negozio specializzato in Z
http://www.1zu220-shop.de/ROKUHAN/Elekt ... 00067.html
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
filipo1
Messaggi: 413
Iscritto il: sab feb 15, 2014 1:58 pm
Nome: filippo
Regione: Campania
Città: sorrento
Età: 52
Stato: Non connesso

Messaggio da filipo1 » sab gen 07, 2017 4:50 pm

io sono passato dalla h0 alla N per motivi di spazio
poi me ne sono innamorato ........ certo per i piccoli particolare ...... ma oggi con le stampanti 3d ogni giorno molte novità
a prezzi più umani

la TT certo è una scala affascinante ma..........è un po come la N all'inizio .... comunque ci vuole più spazio

per spiegarmi meglio in 6 metri lineari riesci a far girare composizioni accettabili con stazioni e scali industriali
peppe

Avatar utente
SteaMarco
Messaggi: 831
Iscritto il: dom dic 06, 2015 8:30 am
Nome: Marco
Regione: Piemonte
Città: Moncalieri
Età: 44
Stato: Non connesso

Messaggio da SteaMarco » lun gen 09, 2017 2:10 pm

Ciao a tutti,

secondo me però bisognerebbe valutare bene lo spazio disponibile che ha l'autore del post e le esigenze... Magari ha un'intera stanza di 8 x 7 mt?!? E si accontenta magari di un plastico passerelle?!?

Insomma ho detto due estremi per farmi capire...

E se avesse uno spazio di 3,5 x 0,85 ??? Non sò come maiproprio queste misure? [8] :grin:

Marco
Marco - Non è il mezzo che fà la differenza ma l'uomo

Avatar utente
Pierluigi1954
Socio GAS TT
Messaggi: 2061
Iscritto il: lun gen 28, 2013 8:42 am
Nome: Pierluigi
Regione: Lombardia
Città: Milano
Età: 66
Stato: Non connesso

Messaggio da Pierluigi1954 » mar gen 10, 2017 12:00 pm

Come ha detto giustamente Marco, occorre capire bene lo spazio a disposizione, poi viene la scala, l'epoca, nazionalità e i gusti personali. Insomma che cosa vuoi fare?
Se lo spazio è poco o stretto, il mio consiglio é la N sia come materiale rotabile e anche come dettaglio. Oramai la N è quasi come l'H0. Ci sono artigiani e non che producono materiale in N anche italiano e esistono in commercio, se piace, lastre in fotoincisione per costruirsi loco e carrozze italiane (vedi Lineamodel).
Quindi con calma senza fretta.

Ciao

Rispondi

Torna a “SCALA Z”