Utlilizzo di filamento in ASA

Tutto ciò che riguarda la stampa 3D, problematiche, materiali, setting, uso software di progettazione, progetti.

Moderatori: Fabrizio, adobel55, liftman, sal727

Rispondi
Avatar utente
ho_master
Messaggi: 597
Iscritto il: mar nov 06, 2012 6:58 am
Nome: Antonello
Regione: Abruzzo
Città: Pescara
Età: 70
Stato: Non connesso
Contatta:

Utlilizzo di filamento in ASA

Messaggio da ho_master » mer ott 31, 2018 11:05 pm

Dopo aver visto a Novegro delle realizzazioni interessanti fatte con questo materiale ( ASA = AcriloNitrileStireneAcrilato ) dalle ottime caratteristiche meccaniche.

Tutto ok con le prime parti, relativamente piccole ( Temperatura ugello 230 gradi piano riscaldato oltre 90 gradi ) fino al momento di stampare un basamento 15x10 cm: al momento di staccare il pezzo, l'operazione non e' riuscita per nulla, anzi si e' spaccata la lastra di vetro del ripiano riscaldato!

Quando ho tentato di insistere il pezzo si e' finalmente staccato, ma si e' portato dietro un velo di vetro; mai vista una cosa del genere!

Avevo ustao la solita lacca per capelli e in genere il problema e' opposto: poca adesione.

Vi e' mai successo qualcosa del genere?

Antonello

Avatar utente
PapiOrso57
Messaggi: 2
Iscritto il: ven giu 19, 2020 10:12 am
Nome: Ferdinando
Regione: Lombardia
Città: Varese
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: Utlilizzo di filamento in ASA

Messaggio da PapiOrso57 » sab giu 20, 2020 12:11 pm

Si. Prova a mettere in frigorifero il piatto col pezzo quando il piatto è ancora caldo. I differenti ritiri tra plastica e vetro fanno staccare il pezzo da solo.
Ferdinando

Rispondi

Torna a “STAMPA 3D”