Distribuzione file audio

Area nella quale è possibile avere informazioni relativamente a software per tracciati e programmi per il modellismo ferroviario.

Moderatore: liftman

Rispondi
Avatar utente
ptreno49
Messaggi: 59
Iscritto il: mar mar 05, 2013 10:05 pm
Nome: Paolo
Regione: Toscana
Città: PISTOA
Età: 70
Stato: Non connesso

Distribuzione file audio

Messaggio da ptreno49 » mar dic 16, 2014 6:29 pm

Cari amici buonasera e Buon Natale a Tutti. Vorrei saper se ed eventualmente come si può fare per poter mandare a vari altoparlanti sparsi per il plastico, una serie di file audio diversi, ognuno al suo altoparlante: Le campane a quello della chiesa, il campanello al passaggio a livello, il rumore dell'acqua al torrente e così via.
Io ho Win Digipet che può mandare però differenti file audio, ma sempre allo stesso altoparlante. Grazie per le vostre risposte e Auguri sinceri
Paolo- La conoscenza è l'insieme dei pareri.

Avatar utente
tRAIn-MONDO
Messaggi: 99
Iscritto il: gio mar 27, 2014 7:35 pm
Nome: raimondo
Regione: Sicilia
Città: pietraperzia
Età: 48
Stato: Non connesso

Messaggio da tRAIn-MONDO » mer dic 17, 2014 2:19 pm

Ciao Paolo,
faccio una premessa: analizzando quanto tu vorresti fare, credo che sia qualcosa di simile a quello che avviene nell'ambito discografico nella registrazione in multi-traccia.
Dove però tale compito viene svolto da strumentazioni professionali di un certo livello.

Ritornando al tuo quesito ho il timore che sia non fattibile

Infatti come hai avuto modo di notare windigipet, cosi come un qualsiasi altro software sul nostro computer può emettere diversi suoni contemporaneamente (multi-tasking), ma la gestione di tutto questo viene demandata alla unica scheda audio installata sul nostro computer, dove a loro volta si innestano le nostre casse (speaker) attraverso la relativa uscita audio della nostra scheda nel pc.

In linea teorica bisognerebbe avere sul nostro computer tante schede audio per quanti sono gli speaker che vuoi usare, e qui avremo un altro problema, ossia se ipotizziamo che tu abbia 6 speaker bisognerebbe avere sul pc 6 schede audio, a sua volta la mainboard del nostro PC dovrebbe avere 6 innesti (PCI) dove poterle inserire. Solitamente le mainboard attuali non hanno più di 4 slot pci.

Inoltre ipotizzando che la nostra scheda madre ci possa permettere l'innesto di più schede audio, ci sarebbe un ulteriore problema stavolta software in quanto il nostro sistema operativo (vedi windows) accetterebbe di dialogare con una sola scheda audio per volta.
infatti se andiamo sul pannello di controllo di windows, nella relativa gestione audio, noi possiamo scegliere una sorgenza per volta, nel esempio da me fatto quello di 6 schede audio, avremmo un elenco di 6 sorgenze, ma potremmo selezionare soltanto una di esse, quindi ascolteremmo soltanto l'audio proveniente dalle casse collegate a quella sorgenza (scheda audio) selezionata in precedenza.

Quindi allo stato attuale non mi sembra una strada percorribile.

Spero di esserti stato di aiuto e di aver ben interpretato la tua richiesta.

saluti
:grin: :grin: :grin:
Raimondo - I trenini Lima, ricordo di un infanzia lontana.

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » mer dic 17, 2014 4:11 pm

L'analisi di Train-mondo è corretta, l'uscita audio è una sola.
Però se ci limitiamo a suoni da eseguire uno alla volta (e per un plastico secondo me è più che sufficiente) la soluzione esiste è l'ho già sperimentata.

Nel mio plastico sussistono 4 altoparlanti, 2 associati al canale in stereo, gli altri due ai due canali mono.

in pratica ho 3 scelte: canale 1 stereo, canale 2 e canale 3.

Gli altoparlanti sono collegati a rele azionati da un decoder accessori.
il decoder accessori è pilotato da Traincontroller, il quale sceglie l'altoparlante da attivare ed il suono da riprodurre. Per semplificarmi la vita ho realizzato un software aggiuntivo, per cui Traincontroller invia un unico comando.

qui trovi un video, piuttosto datato


L'effetto ottenuto dal vivo è molto più realistico ed il suono sembra realmente provenire dalle rispettive sorgenti.

qui trovi maggiori info
http://www.trainpassion.it/public/SubCh ... height=140
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7257
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » mer dic 17, 2014 5:22 pm

In realtà il sistema operativo può gestiresenza problemi più schede audio, semmai il problema è per il programma che lo deve fare, ovviabile aprendo più istanze (se il programma lo permette) dello stesso programma, o più programmi simili, che interagiscano ognuno con una determinata scheda audio.

Non esiste nemmeno il problema degli slot PCI (che sono obsoleti, soppiantati dai più moderni PCI-Express), dato che esistono schede audio collegabili alle porte USB. Poi chiaramente, a parte il risolvere gli eventuali conflitti hardware, è riuscire a sincronizzare il tutto. E per un plastico non ne vale certo la pena, anche perchè la cosa sarebbe anche dispendiosa dal punto di vista monetario.

Poi io non ho capito se i suoni, devono uscire in seguito ad un evento, che può essere un segnale rosso, piuttosto che un contatto reed sul tracciato, altrimenti se si dispone di una scheda audio a 5 canali, potrebbe essere possibile registrare i singoli suoni, ognuno su di una traccia separata, in modo da dirigerli dove si vuole.
Ciao! Rolando

Avatar utente
filipo1
Messaggi: 413
Iscritto il: sab feb 15, 2014 1:58 pm
Nome: filippo
Regione: Campania
Città: sorrento
Età: 51
Stato: Non connesso

Messaggio da filipo1 » mer dic 17, 2014 5:30 pm

liftman ha scritto:

In realtà il sistema operativo può gestiresenza problemi più schede audio, semmai il problema è per il programma che lo deve fare, ovviabile aprendo più istanze (se il programma lo permette) dello stesso programma, o più programmi simili, che interagiscano ognuno con una determinata scheda audio.

Non esiste nemmeno il problema degli slot PCI (che sono obsoleti, soppiantati dai più moderni PCI-Express), dato che esistono schede audio collegabili alle porte USB. Poi chiaramente, a parte il risolvere gli eventuali conflitti hardware, è riuscire a sincronizzare il tutto. E per un plastico non ne vale certo la pena, anche perchè la cosa sarebbe anche dispendiosa dal punto di vista monetario.

Poi io non ho capito se i suoni, devono uscire in seguito ad un evento, che può essere un segnale rosso, piuttosto che un contatto reed sul tracciato, altrimenti se si dispone di una scheda audio a 5 canali, potrebbe essere possibile registrare i singoli suoni, ognuno su di una traccia separata, in modo da dirigerli dove si vuole.


puoi, solo per la fattibilità, se utilizzando arduino si può, a seguito di un evento pilotare questa scheda a pià tracce?

ad esempio gli annunci di stazione
peppe

Avatar utente
liftman
Socio GAS TT
Messaggi: 7257
Iscritto il: dom gen 29, 2012 2:40 pm
Nome: Rolando
Regione: Liguria
Città: La Spezia
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da liftman » mer dic 17, 2014 6:16 pm

filipo1 ha scritto:
liftman ha scritto:

In realtà il sistema operativo può gestiresenza problemi più schede audio, semmai il problema è per il programma che lo deve fare, ovviabile aprendo più istanze (se il programma lo permette) dello stesso programma, o più programmi simili, che interagiscano ognuno con una determinata scheda audio.

Non esiste nemmeno il problema degli slot PCI (che sono obsoleti, soppiantati dai più moderni PCI-Express), dato che esistono schede audio collegabili alle porte USB. Poi chiaramente, a parte il risolvere gli eventuali conflitti hardware, è riuscire a sincronizzare il tutto. E per un plastico non ne vale certo la pena, anche perchè la cosa sarebbe anche dispendiosa dal punto di vista monetario.

Poi io non ho capito se i suoni, devono uscire in seguito ad un evento, che può essere un segnale rosso, piuttosto che un contatto reed sul tracciato, altrimenti se si dispone di una scheda audio a 5 canali, potrebbe essere possibile registrare i singoli suoni, ognuno su di una traccia separata, in modo da dirigerli dove si vuole.


puoi, solo per la fattibilità, se utilizzando arduino si può, a seguito di un evento pilotare questa scheda a pià tracce?

ad esempio gli annunci di stazione


La scheda audio del pc non è certo pilotabile da Arduino, e sarebbe comunque molto difficile farlo. Io intendevo un unico brano musicale, dove per esempio dopo 30 secondi, si sente sul canale sinistro anteriore il suono delle campane, dopo un altro minuto, sul canale sinistro posteriore si sente un messaggio di stazione e così via per tutta la durata che si vuole da ripetere in loop. Per avere un determinato suono all'attivarsi di un evento esterno, serve un interfaccia che mandi il suono solo in quel preciso altoparlante, ed un programma che lo permetta.

In linea teorica con Arduino si può fare, ma tra il dire e il fare....
Ciao! Rolando

Avatar utente
ptreno49
Messaggi: 59
Iscritto il: mar mar 05, 2013 10:05 pm
Nome: Paolo
Regione: Toscana
Città: PISTOA
Età: 70
Stato: Non connesso

Messaggio da ptreno49 » gio dic 18, 2014 10:41 am

Grazie per le preziose informazioni. Credo che la soluzione di Giulio sia la più facile a realizzare.
Devo solo capire come fare i giusti collegamenti. Faccio un esempio: tramite win digipet faccio partire un file di una campanella di passaggio a livello il cui segnale esce dalla scheda audio che però ha dolo un cavetto Jack. Come devo collegare questa uscita dalla scheda audio ad un decoder accessori da cui si dipartono poi i vari input a vari altoparlanti ?
Paolo- La conoscenza è l'insieme dei pareri.

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » gio dic 18, 2014 11:10 am

premetto che mi sono semplificato la vita realizzando un software che compone gli annunci di stazione, riproduce i suoni sulla base di tempo di attivazione, ritardo ed altre opzioni. In pratica richiamando un file eseguibile con il parametro (ID) del suono da riprodurre il pc riproduce il suono sull'altoparlante selezionato

Immagine:
Immagine
194,03 KB

la scelta del'altoparlante su traincontroller avviene con un comando da tastiera automatico lanciato dal software, tipicamente una combinazione di tasti specifica per ogni canale. Il comando da tastiera agisce su appositi switch creati in TC che inviano un comando al decoder. il decoder pilota sulle sue uscite 3 relè che abilitano i rispettivi canali. Il cavo audio è collegato agli ingressi dei relè.
il suono può essere riprodotto su uno o più canali.

Nel mio caso ho due diffusori posizionati sotto il piano di stazione. questi lavorano in stereo e giocando sui volumi dei canali sx e dx si crea un effetto movimento del suono. Sfalzando le tracce audio poi si creano effetti eco realistici. gli altri due diffusori sono in prossimità delle radici della stazione e servono per lo più a riprodurre i suoni trombe, fischi, stridio delle sale sui deviatoi.

Gli annunci di stazione si compongono nel software e sono memorizzati in database proprietario.
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da giulio barberini » gio dic 18, 2014 12:59 pm

aggiungo un video dimostrativo
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
giulio barberini
Messaggi: 406
Iscritto il: dom mag 05, 2013 8:15 pm
Nome: giulio
Regione: Umbria
Città: magione
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Distribuzione file audio

Messaggio da giulio barberini » ven mar 30, 2018 2:58 pm

Ho affinato il tutto e creato un pacchetto di installazione per Windows 7 o superiore a disposizione di chi volesse provare. Il pacchetto, disponibile a questo link, include tutti i software necessari e una versione trial di TPSoundComposer, l’applicazione che permette di creare annunci e suoni vari con alcune limitazioni. Per registrare il prodotto ed avere a disposizione più suoni e aggiornamenti esiste un box nella applicazione oppure è sufficiente inviare una email a treni@trainpassion.it.
qui un video dimostrativo
Giulio Barberini -http://www.trainpassion.it

Avatar utente
Nonno49
Socio GAS TT
Messaggi: 281
Iscritto il: ven lug 12, 2013 8:00 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Piemonte
Città: Torino
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: Distribuzione file audio

Messaggio da Nonno49 » sab mar 31, 2018 6:52 pm

Ciao, sarei interessato, ma nel link non risulta nulla. (Funziona con Windows 10 ?)
Salutoni e Buona Pasqua
Giuseppe
Chiesa Giuseppe

Rispondi

Torna a “ALTRI SOFTWARE”