accensione led in sequenza

Il sistema tradizionale di gestione locomotive e plastico.

Moderatore: roy67

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

accensione led in sequenza

Messaggio da cist78 » mar ott 11, 2016 11:45 pm

ciao a tutti volevo chiedere il vostro aiuto per realizzare un impiantino di 4 led (rosso, verde, giallo, blu. tutti ad alta luminosita)alimentazione 12v.i led dovrebbero accendersi con tempo di circa un secondo uno dall'altro. volevo utilizzare lo schema che ho trovato sul forum oscillatore astabie di 4 led l'ho provato ma il lampeggio è troppo veloce ho provato a cambire i condensatori con qualcosa di piu grande m non basta qualche aiuto . grazie
Cristian

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9187
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mar ott 11, 2016 11:51 pm

Leggi qui topic.asp?TOPIC_ID=8670
Potresti trovare qualche info per il tuo problema.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » mer ott 12, 2016 12:28 am

grazie del suggerimento. con l'integrato NE555 come nell'esempio 6 è possibile gestire 4 led [?] :?
Cristian

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9187
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » mer ott 12, 2016 12:46 am

Dallo schema di Roy nella 4° parte con l' integrato solo due a due, mentre il 3° esempio nella 1° parte va in sequenza senza integrato.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » mer ott 12, 2016 1:53 am

giusto ma quello della prima parte e stata la mia prima prova . nel secondo con integrato vanno a coppie io cercherei di farli andare in progressione ad un intervallo di un secondo tra primo led si spegne un secondo il secondo led si accende un secondo e cosi via
Cristian

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » mer ott 12, 2016 11:12 pm

ciao a tutti ci ho smacchinato parecchio e ho provato aelaborare un impiantinoio lo interpreto cosi: l'NE 555 genera un onda quadra ghe da il tempo di accensione che posso variare mediante trimmer il CD4017 effettua la progressione dei led nel mio caso 4 oppure 10 . le mie conoscenze di elettronica sono ferme a vent'anni fa quindi pessime. qualcuno potrebbe valutare questo circuito se correto nei componenti e se funziona. grazie

Immagine:
Immagine
602,43 KB
Cristian

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1598
Iscritto il: gio dic 20, 2012 11:47 pm
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Età: 60
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Digtrain » gio ott 13, 2016 8:38 pm

Ciao Cristian, :grin:
provo a risponderti io!!! :wink:

Girando in rete ho trovato questo schema:http://digilander.libero.it/dariotortato/pagina10.htm

Sicuramente nel tuo schema mancano le resistenze di caduta sui led!!

Io per un progetto così utilizzerei un Pic16F629 che richiede in questo caso, una programmazione semplice come "hello world" :wink:

Per semplificare le cose potresti utilizzare un Arduino Nano, acquistato in Cina, dove costa circa 2-3 euro comprese le spese di spedizione.

Entrambi vanno interfacciati poi con i transistor.

Ciao Walter :geek:
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » gio ott 13, 2016 10:22 pm

ciao, grazie dell'aiuto in effetti non ho segnato la resistenza all'uscita delle resistenze . di arduino non saprei come funzina, ma mi sto incurisendo visto anche i molti inpianti che si trovano in rete.grazie dello shema molto utile e comprensibile
Cristian

Avatar utente
Digtrain
Messaggi: 1598
Iscritto il: gio dic 20, 2012 11:47 pm
Nome: Walter
Regione: Lombardia
Città: Casarile
Età: 60
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Digtrain » gio ott 13, 2016 10:43 pm

cist78 ha scritto:

ciao, grazie dell'aiuto in effetti non ho segnato la resistenza all'uscita delle resistenze . di arduino non saprei come funzina, ma mi sto incurisendo visto anche i molti inpianti che si trovano in rete.grazie dello shema molto utile e comprensibile


Ciao Cristian, :grin:

se cerchi in rete, su Arduino trovi di tutto e di più!!!!! :wink:

Ciao Walter :geek:
Walter - Club Modellismo Pavese - Steamtown National Historic Site - Het Spoorwegmuseum Utrech - Loxx Berlino - "Il mio fisico è stato scolpito e modellato nelle migliori trattorie della Lomellina"

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6355
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » gio ott 13, 2016 11:07 pm

Ciao Cristian. Scusa il ritardo, ma leggo solo ora.

Il tuo circuito va bene, o quasi. Infatti sono inutili i transistor in uscita dal CD 4017, per pilotare dei led non serve nulla. I transistor servono se si ha la necessità di pilotare componenti più.... "Affamati" di corrente, oltre i 40/50 mA per canale.
Inoltre le uscite inutilizzate non vogliono collegate a nulla.

In questa discussione ci sono schemi che sicuramente serviranno: topic.asp?whichpage=-1&TOPIC_ID=8670&REPLY_ID=99742
Ricorda che l'ultima uscita dovrà essere connessa al "reset" altrimenti la sequenza non parte da capo.

In questi giorno sono un po' preso con il lavoro, ma se preferisci nel week-end ti preparo uno schema.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » ven ott 14, 2016 10:19 pm

Grazie Roy67 i tuoi schemi saranno preziosi per mè, questo è il seguito di un altra discussione che mi era gia stata segnalata da V200 . ora provo afare uno dei tuoi shemi poi ti faro sapere comè andata
Cristian

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » sab ott 15, 2016 2:00 am

Devo dire che non è andata bene non riesco a far funzionare lo schema dei 6 led a velocita variabile non pensavo :cool: . ho provto con uno schema piu semplice solo un lampeggio con NE555 a velocita variabile e questo funziona. Forse devo mettere ad ogni led una resistenza da 1k in uscita visto che sono led alta luminosità ?. Domenica provereo ancora con piu calma
Cristian

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4360
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Edgardo_Rosatti » sab ott 15, 2016 2:42 am

Mi intrufolo.

Posto uno schema elettrico che usa sempre l'integrato 4017 che è un contatore per 10, ma come oscillatore usa un 40106 e pochi componenti per variare il clock.

Il circuito ha anche un alimentatore dedicato ed è nato per realizzare un semaforo stradale a led.

Semaforo H0:
Immagine
53,97 KB

Il trimmer da 470K posto sul pin 14 (CK) del 4017 varia la velocità delle sue 10 uscite.
Il suo pin 15 (RESET) fa ripartire il conteggio quando alto e può essere collegato a piacimento su una delle uscite del 4017 per interrompere il conteggio prima di 10.

La matrice di diodi collegata alle uscite del 4017 serve solo per avere la corretta sequenza dell'accensione dei led del semaforo. Può essere eliminata.

Le uscite 0,1,2,3,4,5,6,7,8,9 sono collegate rispettivamente ai pin 3,2,4,7,10,1,5,6,9,11 del 4017.

Semaforo stradale con contatore per 10 4017:
Immagine
190,3 KB

Citazione e fonte:
Il circuito è stato preso da una vecchia rivista "Nuova Elettronica" nella rubrica "Progetti in sintonia" ed è stato modificato da me.

ED

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6355
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » sab ott 15, 2016 1:18 pm

Ciao Cristian. Stamattina ho avuto qualche minuto per analizzare lo schema che ti servirebbe.
Perché il condizionale?
Perché non ho capito alcune basi cui dovrò attenermi (sai che i circuiti digitali non sbagliano mai. E' l'uomo che sbaglia concepirli/costruirli :wink: ).

Quindi, qualche domanda sul funzionamento:

- Il duty cycle dev'essere di 1 secondo, preciso oppure con tolleranza?
- L'accensione dell'ultimo led deve attivare lo stop, oopure deve prodeguire iniziando da capo?
- Se deve iniziare da capo, ha bisogno di un pulsante "start"?
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » dom ott 16, 2016 10:33 am

Buongiorno a tutti. roy67 rispondo alle tue domande i ltempo del duty era indicativo di un secondo, non ho neccessità di precisione i led dovrebbero accendersi in sequenza ed arrivato all'ultima accensione ripartire dal primo. Il circuito dovrebbe funzionare in un impianto complessivo, dove laccensione è collegata ad una striscia led non rgb ed un l'ampeggiante 12v. Poi ci sono altri componenti comandati da pulsanti . Il tutto è alimentato da un trasformatore 220v- 12Vcc, 10A. Io avrei preso un tuo schema e aggiunto dei led perche all'inizio pensavo di fare 2 impiantini con 4 led, ma visto i tuoi schemi posso migliorarlo e semplificarlo. Non serve mettere una resistenza ogni led come avevo detto, perche tanto i led si accendono uno alla volta provo inserire il tuo schema con aggiunta

Immagine:
Immagine
575,33 KB
Cristian

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6355
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » dom ott 16, 2016 11:23 am

Ciao Cristian.
Valutandolo in corsa (come si dice a Parma) direi che il circuito va bene. Ricorda solo che la sequenza inizia da capo in automatico se colleghi il "reset" (pin 15) al polo negativo. Se hai necessità di interromepre prima, ovvero, dopo l'accensione del quarto led (ad esempio), dovrai mettere in connessione tale uscita con il reset, filtrata da un condensatore ceramico da 10 nF o resistenza da 1Kohm.
Se vuoi invece fermare la sequenza devi togliere il negativo dal pin 13 (clock enable) pilotandolo con un altro integrato di clock (altro NE 555 oppure Ne 556) od utilizzando lo stesso clock in uscita dal NE555.

Ogni canale di uscita del CD4017 sopporta al massimo 40-50 mA, vale a dire 2 led per ogni uscita, al massimo.... Se devi pilotarne di più devi utilizzare un transistor.
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » dom ott 16, 2016 3:10 pm

sono allafrutta non capisco dove sbaglio :cool: sto ancora provando il circuito dei 6 led velocita variabile ma niente da fare, no va. Non si accendono in sequenza, il 4 led non si accende proprio e l'NE555 si surriscalda parecchio provo ad iserire una foto

Immagine:
Immagine
541,81 KB
Cristian

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3183
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » dom ott 16, 2016 4:58 pm

Guardando velocemente le connessionimi sembra che hai collegato nella basetta il diodo al piedino 1 invece che a piedino 9
Ciao, Salvatore

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3183
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » dom ott 16, 2016 6:24 pm

Come puoi vedere dalla foto, nel 4017 la prima uscita è output 0 che corrisponde al piiedino 3, in rosso ho messo le uscite iniziando dalla 1 per facilitarle

Immagine
Ciao, Salvatore

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » dom ott 16, 2016 8:36 pm

non avevo usato qesta numerazione ma quella in neretto allìesterno. ricollegandolo con le posizioni in rosso si accende il primo led e lultimo fanno un interittenza l'ultimo fa un colpo come il flash il primo rimane acceso 2 secondi . si sara danneggiato l'integrato ?
Cristian

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3183
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Messaggio da sal727 » dom ott 16, 2016 8:46 pm

vedo adesso che tu rispetto allo schema che usa 8 led, ne hai messi solo 6, per cui devi collegare i reset sul piedino 5 che equivale all'uscita 7 in rosso
Ciao, Salvatore

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » dom ott 16, 2016 9:25 pm

no sò piu che dire ........... i pidini collegati ai led sono 3-1 11-10 5-7 7-4 1-2 4-3 iil primo numero corrisponde alla numerazione interna il secondo allo schema ma ora il primo led rimane acceso e l'ultimo l'ampeggia ho provato a sustituire l'integrato ma il risultato è uguale
Cristian

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » mer ott 19, 2016 8:10 pm

ciao a tutti ho riassemblato il tutto con 4017 nuovo. le uscite sono collegate come lo schema di sal727 . la parte dell NE555 funziona bene l'ho provata realizzando lo schema un led lampeggiante sostituendo il condensatore e l'uscuìita del piedino 3. ma non funziona.... qualcuno avrebbe lo schema pratico non capisco dove sbaglio
Cristian

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6355
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » mer ott 19, 2016 8:40 pm

Cristian: Che alimentatore utilizzi?
Se utilizzi un alimentatore di tipo switching oppure PWM l'integrato digitale si "frigge"!!!!!
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
cist78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar ott 11, 2016 6:59 pm
Nome: cristian
Regione: Lombardia
Città: calvisano
Età: 41
Stato: Non connesso

Messaggio da cist78 » mer ott 19, 2016 9:38 pm

l'alimentatore è 12v-1A ora funziona :cool: i led si accendono in sequenza ma non riesco a regolare il tempo . eppure la parte dell E555 non l'ho variata e prima andava bene con un led lampeggiante
Cristian

Rispondi

Torna a “ANALOGICO”