Tante idee confuse.....

Il sistema tradizionale di gestione locomotive e plastico.

Moderatore: roy67

Rispondi
Avatar utente
Fabio_C
Messaggi: 97
Iscritto il: ven nov 18, 2011 9:15 pm
Nome: Fabio
Regione: Campania
Città: Napoli
Età: 42
Stato: Non connesso

Tante idee confuse.....

Messaggio da Fabio_C » sab feb 28, 2015 7:46 pm

Buonasera a tutti,

dopo anni di accumulo di rotabili, da qualche settimana mi sto cimentando nella costruzione di un'ovale di 2,30x1,30 che al momento prevede solo 6 scambi con i relativi mototi sottoplancia.

Quando ho cominciato alcuni anni fa quest'hobby avevo uno start set Roco con il famoso Lokmause.
Dopo aver bruciato causa corto il booster, per un prezzo ridicolo ho acquistato una IB e successivamente la IB Switch anche se di plastico nemmeno l'ombra (mi ritrovo qualche decoder accessori e non più di 10 loco su 40 con i decoder montati)

Dover mettere mano al portafogli per acquistare tanti decoder non mi va e quindi:
sto benedetto ovale come lo alimento?

Analogico, Dcc, Pwm.....

Grazie
Fabio
Fabio Cavuoto

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4042
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » sab feb 28, 2015 7:49 pm

Sicuramente no PWM.....
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
roy67
Socio GAS TT
Messaggi: 6355
Iscritto il: dom gen 27, 2013 8:13 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Parma
Ruolo: Moderatore
Età: 52
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da roy67 » sab feb 28, 2015 8:28 pm

Anch'io ho decine di rotabili, solo parte dei quali digitalizzati.
Il mio plastico prevede due tipi di alimentazione.
- Principale in DCC
- Secondaria Dc analogica.

la seconda opzione serve per provare le loco che ancora non sono state digitalizzate.

Con calma, senza fretta, acquisto i decoder che mi servono e, via-via, aumento il parco rotabili digitalizzato.

Il PWM va bene solo se hai locomotive degli anni '70-'80... qualcosa degli anni '90. Rotabili più recenti hanno PCB elettronici interni che brucerebbero se alimentati in PWM.

Basta solo verificare una semplicissima cosa:

Quanti e quali produttori di modelli commercializzano alimentatori PWM per i loro prodotti?

Nessuno!

Ci sarà un motivo... :wink:
Ciao. Roberto Alinovi - L'uomo non teme ciò che in lui non c'è. (Hermann Hesse)

Avatar utente
filipo1
Messaggi: 413
Iscritto il: sab feb 15, 2014 1:58 pm
Nome: filippo
Regione: Campania
Città: sorrento
Età: 51
Stato: Non connesso

Messaggio da filipo1 » dom mar 01, 2015 7:14 am

non ti amareggiare non sei l'unico :cool: :grin: :grin: :grin: :grin:

io sono passato h0 alla n e ho due moduli dove faccio girare i treni
attualmente sto passando dall'analogico al dcc ho comprato il multimause ma mi sono fermato-

sto studiando e "rompendo" con molti post il dcc che sono altro che due fili .....

comunque molto interessante l'uso di rocrail con centrale ...... certo ci vogliono un po' di €€€ :cool: :cool: :cool: :cool:

venderò un po di rotabili.



:cool: :cool: :cool:
peppe

Avatar utente
Fabio_C
Messaggi: 97
Iscritto il: ven nov 18, 2011 9:15 pm
Nome: Fabio
Regione: Campania
Città: Napoli
Età: 42
Stato: Non connesso

Messaggio da Fabio_C » dom mar 01, 2015 4:26 pm

Vedo che non sono l'unico ad aver affrontato la situazione.

La soluzione di Roy è un buon compromesso, posso digitalizzare i deviatoi e lasciare la trazione in analogico e magari passare poi al digitale attraverso un selettore.

[:I][:I]
Fabio Cavuoto

Avatar utente
filipo1
Messaggi: 413
Iscritto il: sab feb 15, 2014 1:58 pm
Nome: filippo
Regione: Campania
Città: sorrento
Età: 51
Stato: Non connesso

Messaggio da filipo1 » dom mar 01, 2015 6:24 pm

si ma mi sembra che alcune cose con i deviatori non puoi farle sia in dcc che in analogico .......ma ho le idee ancora confuse....
peppe

Avatar utente
Handyman
Messaggi: 243
Iscritto il: sab ago 10, 2013 1:10 pm
Nome: Daniele
Regione: Estero
Città: Mendrisio
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Handyman » sab mar 07, 2015 9:57 am

È possibile mischiare i due sistemi: trazione analogica e controllo del plastico digitale, trazione digitale e controllo analogico, tutto analogico o tutto digitale. I sezionamenti fatti nel modo appropriato sono utilizzabili con entrambe i sistemi. Molto interessante è il sistema della ESU. I decoder per i deviatoi si possono controllare in analogico o in digitale. Posso iniziare in analogico e un domani convertire al digitale senza dover cambiare tutto.
Fare, o non fare. Non c'è provare! Ciao, Daniele - "Walser modellistica e fai da te"

Rispondi

Torna a “ANALOGICO”