Binario di programmazione Intellibox

Il sistema digitale (DCC) applicato al modellismo ferroviario.

Moderatore: roy67

Rispondi
Avatar utente
giusededo
Messaggi: 12
Iscritto il: mer gen 29, 2014 12:24 pm
Nome: Giuseppe
Regione: Sicilia
Città: Messina
Età: 45
Stato: Non connesso

Binario di programmazione Intellibox

Messaggio da giusededo » gio apr 30, 2020 12:33 am

Buongiorno , possiedo da poco una centrale digitale Intellibox basic 65060 e quindi sono poco pratico nel suo utilizzo,ma sto studiando,quello che riscontro è che una volta programmato il decoder di una locomotiva sul binario di programmazione ,la stessa non si muove. Per verificare il suo funzionamento devo metterla sul binario normale.
Pensate sia il suo corretto funzionamento......a me sembra starno anche perche molto scomodo per verificare le eventuali configurazioni delle cv.
Giuseppe De Domenico

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4319
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Connesso

Re: Binario di programmazione Intellibox

Messaggio da MrPatato76 » gio apr 30, 2020 9:47 am

Non conosco la centrale in oggetto.
Mi sento di suggerirti 2 cose:
-verificare bene sul manuale (se non è in inglese, di solito io mi aiuto con Google translator)
-verificare l'uscita a cui hai collegato il binario di programmazione...
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Pierluigi1954
Socio GAS TT
Messaggi: 2063
Iscritto il: lun gen 28, 2013 8:42 am
Nome: Pierluigi
Regione: Lombardia
Città: Milano
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Binario di programmazione Intellibox

Messaggio da Pierluigi1954 » ven mag 01, 2020 2:54 am

Io ho la Ecos, dove il binario di programmazione ha un limite di corrente, proprio perchè, nel caso di anomalie, si blocca per non bruciare il decoder.
Nel tuo caso potrebbe essere che la loco in questione assorba più del normale o comunque più della corrente prefissata del binario di prog.
Nella Ecos sono 200 mA.
Prova con altre loco, se vanno normalmente, vuol dire che hai problemi di assorbimento come: grasso secco, ingranaggi che sforzano, motore sporco, ecc. ecc.

Avatar utente
littlejohn
Socio GAS TT
Messaggi: 1277
Iscritto il: sab dic 24, 2011 1:17 pm
Nome: Gian Luca
Regione: Sardegna
Città: CAGLIARI
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Binario di programmazione Intellibox

Messaggio da littlejohn » mar giu 30, 2020 2:28 pm

Io.una Intellibox IB2, ma ritengo chela logica sia la stessa.
Sul manuale dovrebbe essere un paragrafo dedicato dove selezionate il.dunzioanemento del.binario di prpgrammaxuo e on automatico(cioè il.binario può funzionare da binario di corsa oppure da programmazione quando si entra nel modulo.programmazione) ovvero solo programmazione.
Nella IB2 la possibilità di scegliere le due possibilità sta nella cartella delle impostazioni di base.
Attenzione, il binario di programmazione deve essere isolato.su tuTTi e due i bi ari ed alimentati nei morsetti dedicato alla programmazione.
Gian Luca "Littlejohn" - Il plastico della Val di LEO -1^parte - Modulo (doppio) TT "Stazione Campeda"- Modulo "Nuraghe OES" TT

Avatar utente
fabio
Messaggi: 1243
Iscritto il: lun dic 17, 2012 2:16 pm
Nome: fabio
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Binario di programmazione Intellibox

Messaggio da fabio » mar giu 30, 2020 10:34 pm

tutte le osservazioni fatte sono giuste,ma mi sembra strano,anche io ho una Ecos II e comunque sul binario di programmazione posso provare tutte le funzioni dellla loco suono movimento fumo ecc.,per superare le 200 mA di limite è più un corto che assorbimenti eccessivi.... :roll:
Fabio - plastico H0 epoca II-III -
GFRS Gruppo Fermodellistico Romano Sogliola

Rispondi

Torna a “DIGITALE”