grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Locomotive, carri, carrozze, servizi ferroviari e treni in generale.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Avatar utente
piepand
Socio GAS TT
Messaggi: 409
Iscritto il: mar feb 26, 2013 8:15 am
Nome: Piergiorgio
Regione: Lombardia
Città: Bergamo
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da piepand » mar gen 30, 2018 7:05 am

Continuiamo questa discussione "Al Bar dello Sport".
Piergiorgio

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21302
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Andrea » mar gen 30, 2018 7:32 am

Sorry Piergiorgio ma non ho capito la battuta.
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrPatato76 » mar gen 30, 2018 8:41 am

piepand ha scritto:Continuiamo questa discussione "Al Bar dello Sport".
???? Perchè ????? :roll: :roll:
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
teebreda
Messaggi: 128
Iscritto il: mer giu 14, 2017 2:11 pm
Nome: Paolo
Regione: Piemonte
Città: Asti
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da teebreda » mar gen 30, 2018 6:17 pm

non è off topic nel caso in cui si argomenti dell'inconveniente tecnico con esiti interessanti un campione di utenza statisticamente ridotto, se comparato alla incidentalità stradale.
Paolo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » lun feb 05, 2018 4:48 pm

E' iniziata oggi la rimozione dei veicoli incidentati il 25 Gennaio. I rilievi per acquisire i dati relativi alla indagine sono terminati, quindi ora sarà possibile il dissequestro dell'area e il ripristino della ferrovia, che potrebbe richiedere dai 7 ai 14 giorni.
27337236_1574145455966263_965103013919356966_n.jpg
Alcune parti di armamento e tutti i veicoli coinvolti rimangono sotto sequestro e saranno trasferiti in un luogo atto a conservarli per future indagini.

La Direzione Generale per le Investigazioni Ferroviarie e Marittime (DIGIFEMA) ha avviato una inchiesta tecnica per chiarire le cause dell'incidente. Nota la sequenza che ha portato all'incidente, sarà anche possibile emanare alcune raccomandazioni, le quali potranno essere utili a far si che, in futuro, la probabilità che si verifichino eventi simili sia minore.
Fabrizio Borca

Avatar utente
teebreda
Messaggi: 128
Iscritto il: mer giu 14, 2017 2:11 pm
Nome: Paolo
Regione: Piemonte
Città: Asti
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da teebreda » lun feb 05, 2018 10:33 pm

Fabrizio ha scritto: ....possibile emanare raccomandazioni...... sì che la probabilità ..... sia minore.
:shock: Si il n'était pas mort, il serait encore en vie
Paolo

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1764
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 66
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da marione » mar feb 06, 2018 8:18 am

Dai 7 ai 14 giorni per ripristinare 2 km di binario ????
Meglio non commentare !

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrPatato76 » mar feb 06, 2018 8:35 am

teebreda ha scritto:
Fabrizio ha scritto: ....possibile emanare raccomandazioni...... sì che la probabilità ..... sia minore.
:shock: Si il n'était pas mort, il serait encore en vie
non ho capito questo commento.....(...non perchè in francese sia chiaro...)
Gentilmente e per piacere, possiamo evitiamo polemiche inutili e atteniamoci solo ai commenti "tecnici"?

Grazie
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrPatato76 » mar feb 06, 2018 8:39 am

marione ha scritto:Dai 7 ai 14 giorni per ripristinare 2 km di binario ????
Meglio non commentare !

Marione
Non è solo il binario, ma anche la catenaria da rifare.
Ed il tutto va fatto senza creare troppo intralcio alla circolazione sia merci che passeggeri.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » mar feb 06, 2018 9:00 pm

Esatto, la situazione potrebbe non essere semplice come sembra. Attualmente i tecnici del gestore della rete non hanno ancora potuto accedere all'area, che è sotto sequestro, quindi non è stato possibile stimare in maniera precisa quanto lavoro c'è da fare.

Oltre ai binari, per un estesa di oltre 2 chilometri, va sicuramente sistemata la catenaria, compresi alcuni pali divelti e diversi deviatoi, che potrebbero essere stati danneggiati durante la corsa. Non è chiaro se i deviatoi possano essere riparati o vadano sostituiti, come non stato possibile sinora valutare esattamente quali hanno subito dei danni. Per alcuni deviatoi le operazioni potrebbero richiedere parecchio tempo, poiché non so se ce ne siano di già pronti (ed eventualmente se siano sufficienti) o sia necessario costruirli prima di metterli in sede, poi vanno rifatti tutti i cablaggi ed i circuiti di sicurezza. Al termine dei lavori, poi, sarà necessario testare e verificare tutti i sistemi, compresi quelli di sicurezza. Tutto questo potrebbe richiedere del tempo.

Ho letto che ipotizzando di lavorare a ciclo continuo e nell'ipotesi che i danni siano limitati, si erano stimati anche solo 4 giorni, ma poiché non è stato possibile stimare in modo preciso quali lavori sono da fare, immagino abbiano voluto fare una stima cautelativa.

Tra l'altro sembra che l'interruzione stia causando grossi problemi anche al trasporto merci, poiché risulterebbe ad oggi impossibile l'accesso al terminal merci di Melzo.
Fabrizio Borca

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9194
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da v200 » mar feb 06, 2018 10:07 pm

Una situazione molto complessa che darà filo da torcere :roll:
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Edgardo_Rosatti
Socio GAS TT
Messaggi: 4369
Iscritto il: ven ott 28, 2011 12:59 am
Nome: Edgardo
Regione: Lombardia
Città: Muggiò
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Edgardo_Rosatti » mer feb 07, 2018 1:19 am

MrPatato76 ha scritto:
marione ha scritto:Dai 7 ai 14 giorni per ripristinare 2 km di binario ????
Meglio non commentare !Marione
Non è solo il binario, ma anche la catenaria da rifare.
Ed il tutto va fatto senza creare troppo intralcio alla circolazione sia merci che passeggeri.
Magari esistesse un "modellbahnshoplippe" per queste cose...

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » lun feb 12, 2018 9:55 pm

A 18 giorni dall'incidente di Pioltello, il sito stesso dell'incidente non sarebbe ancora stato dissequestrato, mentre da più parti cominciano a pervenire proteste per il dilungarsi delle operazioni.

Uno degli elementi che pare sia essere stato almeno una concausa dell'incidente, è un giunto di isolamento tra due rotaie, che ha funzione di mantenere la separazione elettrica tra due elementi del sistema di segnalamento. Il giunto è del tipo sospeso ed in passato, giunti simili, sono già stati oggetto di studio ed approfondimento, poiché essendo elementi sottoposti ad un notevole stress meccanico, devono essere monitorati con maggiore cura.

Uno degli approcci alla soluzione del problema consiste nell'eliminare fisicamente il giunto, utilizzando sistemi di segnalamento ad audiofrequenza che non richiedono isolamento elettrico e quindi non richiedono questo tipo di giunto. La soluzione è sempre più spesso adottata, specialmente lungo le linee ad alta velocità e sulle linee tradizionali di maggior traffico in piena linea, ovvero laddove i giunti sospesi sono sottoposti a maggiore stess e dove un loro deterioramento precoce può dare problemi. Anche l'utilizzo del sistema di segnalamento di tipo ERTMS L3 non prevede l'uso di questa tipologia di giunto, ma il sistema è ancora in fase di sviluppo.

Sono stati studiati appositi sensori da installare in prossimità dei giunti di questo tipo, atti a segnalare possibili disallineamenti dello stesso.

Un altro approccio, utilizzato sopratutto laddove non sia possibile eliminare il giunto isolante, consiste nell' utilizzare un apposito tipo di traversa doppia, che fornisce un maggiore supporto fisico al giunto stesso.
traverse-doppie-per-giunto-di-rotaia-50uni.jpg
_d3s2087_010.png
http://www.lodovichi.it/it/prodotti/tra ... -dettaglio#

Una soluzione simile a quella usata in passato per i normali giunti tra rotaie (e anche per i giunti isolati), oggi sostituiti dalla saldatura. Quando le rotaie erano unite tramite giunti meccanici (o ancora oggi ove necessario), si accostavano due traverse in legno su cui poggiare il giunto, oppure si usava una traversa più larga.

Foto: http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... 147&pos=66
normal_DSCF1037.jpg
Un giunto (in secondo piano) su doppia traversa
Foto: http://www.fotoferrovie.info/displayima ... play_media
G12_6088.jpg
Un giunto isolante sospeso (qui in ambito di stazione per circuiti di binario)
La soluzione con giunto sospeso è stata adottata soprattutto con la comparsa delle traverse in cemento armato precompresso, ma sembra che sia da due anni stata abolita proprio per le problematiche di manutenzione ad essa connesse. Sono ora state sviluppate, anche per il cemento armato precompresso, diverse tecnologie per la realizzazione di traverse e traversoni atti ad accogliere i giunti appoggiati.
Fabrizio Borca

Avatar utente
teebreda
Messaggi: 128
Iscritto il: mer giu 14, 2017 2:11 pm
Nome: Paolo
Regione: Piemonte
Città: Asti
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da teebreda » ven feb 16, 2018 10:00 pm

MrPatato76 ha scritto:
teebreda ha scritto:
Fabrizio ha scritto: ....possibile emanare raccomandazioni...... sì che la probabilità ..... sia minore.
:shock: Si il n'était pas mort, il serait encore en vie
non ho capito questo commento.....(...non perchè in francese sia chiaro...)
Gentilmente e per piacere, possiamo evitiamo polemiche inutili e atteniamoci solo ai commenti "tecnici"?

Grazie
Invero tecnicalizzare in modo esclusivo la tragedia della morte sarebbe un atto di ingenerosità nei confronti della propria coscienza. Banalizzare la vita altrui sarebbe accettare che la propria venisse sottoposta al medesimo destino in qualsiasi momento. L'augurio è che nei forum abbiano spazio anche le espressioni emotive e la passione, in un'atmosfera di libero pensiero.
Paolo

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4050
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da MrPatato76 » ven feb 16, 2018 10:26 pm

Io non banalizzo un bel niente!!
Ma quando questi eventi coinvolgono vite innocenti, prima di sproloquiare contro chicchessia, voglio essere certo delle informazioni che ho e delle fonti da cui arrivano senza sandare a incolpare nessuno a priori.
In questi casi bisogna essere il più razionali possibili, perché i danni provocati da notizie date impulsivamente ed irrazionalmente possono portare a conseguenze davvero negative.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9194
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da v200 » ven feb 16, 2018 10:38 pm

Lasciamo a chi di debito fare le dovute congetture. Non è questa la sede adatta.
Possiamo commentare ma non spingerci oltre, non è il nostro ambito.
Ora lasciamo lavorare la magistratura è gli organi tecnici, qui è un forum dove commentiamo alcuni fatti anche tragici ma non siamo depositari della verità assoluta.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
teebreda
Messaggi: 128
Iscritto il: mer giu 14, 2017 2:11 pm
Nome: Paolo
Regione: Piemonte
Città: Asti
Età: 58
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da teebreda » dom feb 18, 2018 9:47 am

MrPatato76 ha scritto:Io non banalizzo un bel niente!!
Ma quando questi eventi coinvolgono vite innocenti, prima di sproloquiare contro chicchessia, voglio essere certo delle informazioni che ho e delle fonti da cui arrivano senza sandare a incolpare nessuno a priori.
In questi casi bisogna essere il più razionali possibili, perché i danni provocati da notizie date impulsivamente ed irrazionalmente possono portare a conseguenze davvero negative.
appunto, i giudici sono stati razionali: dati i rilievi tecnici, ne hanno rinviati a giudizio un pulmino pieno per reati contro la persona, previsti dal codice penale.
Paolo

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2194
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Criss Amon » dom feb 25, 2018 2:37 pm

r31.pdf
(350.88 KiB) Scaricato 18 volte
Alle vittime dell'incidente in oggetto, Viaggio Fantastico ha voluto dedicare un racconto di fantascienza. Vi invito a leggerlo, e se ne avete voglia commentarlo insieme. Attenzione la fantascienza è tutta fantasia: nel contesto del racconto, i cosidetti "cagnolini" sono esseri intelligenti come noi. Le astronavi corrono oltre la velocità della luce e incontrano fenomeni di turbolenza con le onde elettromagnetiche dello spazio. Ripeto è fantasia. Se lo leggete, segnalatemi gli errori di battitura (gli autori lavorano da soli); non segnalatemi le incongruenze scientifiche, quelle ci sono per forza di cose!
Grazie!!!
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » gio mar 01, 2018 9:11 pm

Si sono conclusi i lavori di ripristino della ferrovia Milano-Brescia, nel tratto danneggiato in seguito all'incidente di Pioltello del 25 Gennaio scorso.

La circolazione quindi è ripresa regolarmente su entrambi i 4 binari della linea (veloce e lenta). Rimangono ancora dei rallentamenti per permettere l'assestamento della infrastruttura, che saranno eliminati nei giorni a seguire.
Fabrizio Borca

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1764
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 66
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da marione » ven mar 02, 2018 8:17 am

... e peccato per la nevicata che ha creato ulteriori problemi !!!

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » mar mag 15, 2018 4:54 pm

Sono stati esaminati i carrelli e le ruote delle prime due carrozze del treno coinvolto nell'incidente di Pioletello e da una prima analisi non sono emerse anomalie a carrelli, sospensioni e ruote. Successivamente saranno analizzati carrelli e ruote della terza vettura, la prima a sviare.
Fabrizio Borca

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 913
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da robiravasi62 » mar mag 15, 2018 5:01 pm

mi sembrano belli robusti: han fatto 800 metri sulla massicciata
Roberto

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » mar mag 15, 2018 5:37 pm

Secondo me una cosa da fare sarebbe quella di controllare usura dei bordini e stato delle sospensioni. Questi fattori, in presenza di un elemento di disturbo grave come il giunto guasto, potrebbero aver fatto la differenza. Magari con usura dei bordini e/o stato di smorzamento delle sospensioni al limite (o fuori limite) e il giunto rotto, si sono concatenati due eventi che hanno portato all'incidente. Poi sicuramente sapranno quel che devono fare, io dico solo così per fare un po' di ipotesi tecniche.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9954
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Fabrizio » mer dic 12, 2018 10:14 pm

Sembra sempre più probabile che la causa dell'incidente di Pioltello sia da addebitarsi a problemi relativi alla infrastruttura. In particolare, secondo i risultati di alcune analisi, sarebbero state riscontrate, nei pressi del punto di inizio del deragliamento, diverse anomalie. Si parla di usura del piano delle testate, eccessiva luce tra le testate, scollamento tra le ganasce e le rotaie, presenza di battimento sulle traversine, scarsa rincalzatura e mancanza di alcuni attacchi elastici, oltre che alle cattive condizioni del giunto incriminato e anche di quello posto sulla rotaia parallela. Le anomalie non sono state riscontrate solo nel punto dove è stato rinvenuto il giunto rotto, ma in una zona compresa tra il km 13 e il km 11 della linea Milano-Venezia. Trovati diversi difetti anche in giunti simili, posti in ingresso alla stazione di Pioltello. In generale, lo stato di manutenzione del tratto dove è avvenuto l'incidente, non era ottimale.

In definitiva si può ipotizzare che, il giunto rotto, sia stata la causa principale del deragliamento, ma sono da aggiungersi anche altri fattori, tra i quali quelli sopra citati, che hanno contribuito a causare l'incidente. Le condizioni di usura del giunto incriminato sarebbero state segnalate già prima dell'incidente, ma si sarebbero previsti tempi di ripristino che, alla luce dei fatti, si sono rivelati troppo lunghi. Sembra quindi che, alla base di tutto, possa esserci un problema di manutenzione.

Normalmente, infatti, il solo cedimento di un giunto, non dovrebbe causare un deragliamento, ma se si aggiunge anche un cattivo stato dell' armamento nei dintorni, allora la situazione potrebbe diventare critica, come infatti è stato.

Non sarebbero state invece rilevate anomalie sul materiale rotabile, ovvero sulle parti del treno coinvolto nell'incidente. Tutte le parti del treno esaminate non hanno presentato problemi.

Dopo l'incidente di Pioltello, in molte parti della rete, i giunti sospesi come quelli coinvolti nell'incidente, sono sostituiti da giunti appoggiati e sfalsati l'uno rispetto all'altro.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11640
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: grave incidente alle porte di Milano quale causa?

Messaggio da Egidio » gio dic 13, 2018 10:38 am

Grazie per il resoconto Fabrizio. [51]
Egidio Lofrano

Rispondi

Torna a “MATERIALE ROTABILE E CIRCOLAZIONE FERROVIARIA”