Linea AV/AC Milano - Verona

Ferrovie in esercizio e dismesse, stazioni, impianti, segnalamento e infrastrutture.

Moderatori: Fabrizio, MrMassy86

Rispondi
Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Linea AV/AC Milano - Verona

Messaggio da Fabrizio » mer apr 23, 2014 7:54 pm

Proseguono i lavori di costruzione della nuova ferrovia AV/AC Milano - Verona, il prossimo step riguarderà l'ingresso e l'attraversamento urbano della città di Brescia.

La linea AV/AC Milano - Verona è già in esercizio tra Milano e Treviglio, mentre è in costruzione la tratta tra Treviglio e Brescia.
Tra Brescia e Verona non sono ancora avviati i lavori. Una volta completata l'intera tratta tra Milano e Verona sarà possibile per i treni entrare nella città di Brescia tramite le interconnessioni oppure aggirare l'abitato a sud e procedere direttamente verso Verona.

La tratta tra Treviglio e Brescia, i cui lavori sono al 40% consentirà velocità massima di 300 km/h e sarà alimentata a 25 kV c.a. con segnalamento di tipo ERMTS L2.

Immagine

Conclusi i lavori lungo questo troncone sarà già possibile usufruire di certi vantaggi. Saranno disponibili tra Milano e Brescia 4 binari, rendendo più fluida la circolazione e rendendo possibile la suddivisione del traffico a lunga percorrenza e locale. Saranno anche ridotti sensibilmente i tempi di percorrenza.

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vg ... 16f90aRCRD

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vg ... 16f90aRCRD

http://www.fsnews.it/cms-file/allegati/ ... 052012.pdf
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » mar lug 29, 2014 10:59 pm

Al via lo studio di fattibilità dell'attraversamento urbano di Vicenza, parte integrante della ferrovia AV Verona - Padova, facente parte della futura ferrovia ad alta velocità anche collegherà Torino con Venezia.

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vg ... 16f90aRCRD

Sono attivi i tratti tra Torino e Milano, Milano - Treviglio e Padova - Mestre. In costruzione il tratto tra Treviglio e Brescia.
In avanzato stato di progettazione il tratto Brescia - Verona.

Con lo studio di fattibilità dell'attraversamento urbano di Vicenza proseguono anche i progetti per la tratta Verona - Padova.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Andreacaimano656
Socio GAS TT
Messaggi: 1914
Iscritto il: lun mar 04, 2013 7:23 pm
Nome: Andrea
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 19
Stato: Non connesso

Messaggio da Andreacaimano656 » mer lug 30, 2014 1:52 pm

Grazie per le informazioni Fabrizio, sono felice che le FS stanno ampliando le linee AV :geek: :geek:
Ciao
Andrea
Andrea Ferreri

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » gio ago 11, 2016 11:02 pm

Sono iniziate da pochi giorni alcune corse prova, con velocità fino a 330 km/h, in vista della apertura delle tratta Treviglio-Brescia della nuova linea AV Milano-Verona.

La linea ad alta velocità Milano-Verona è già operativa tra Milano e Treviglio, mentre è di prossima apertura la tratta tra Treviglio e la interconnessione di Brescia. L'interconnessione di Brescia consentirà ai treni di uscire dalla linea ad alta velocità e entrare nella stazione di Brescia, oppure di proseguire direttamente verso Verona.

Immagine
28,45 KB

La nuova linea ha origine presso Treviglio, dove inizia la penetrazione urbana nel nodo di Milano e termina presso l'interconnessione di Brescia, temporaneamente usata solo per entrare in città. La nuova linea ha gli standard dei tutte le altre linee AV italiane, ovvero velocità massima 300 km/h, alimentazione a 25 kV 50 Hz e segnalamento di tipo ERTMS/ETCS Livello 2. L'apertura della tratta è prevista per Dicembre 2016.

I posti di cambio tensione si trovano a Treviglio (ingresso linea) e a Posto Movimento Brescia Ovest (interconnessione di Brescia), la linea è alimentata da una unica sottostazione per l'alimentazione 25kV a Chiari, mentre per la interconnessione di Brescia, alimentata a 3kVcc è stata realizzata una apposita sottostazione a Ospitaletto.

Si prevede la apertura della tratta per il prossimo Dicembre, in concomitanza con il cambio di orario invernale. In questi giorni la linea è stata sottoposta a verifiche tecniche di armamento, linea di contatto e segnalamento impiegando il treno diagnostico ETR 500 Y1, vetture trainate da una locomotiva E 402B, un treno ETR 500 e un treno ETR 400.

Per la realizzazione della linea sono state impiegate rotaie tipo 60 UIC e traverse in cemento armato precompresso (c.a.p.)monoblocco di lunghezza 260 cm( RFI-260), sono posti in opera scambi del tipo 60 UNI, sia nelle realizzazioni di deviate semplici che nelle comunicazioni fra binari di corsa.
Le tipologie di scambi sono S.60 UNI/3000/0,0022 a cuore mobile con velocità in deviata pari a 160 km/h per le comunicazioni pari /dispari del P.C. di Brescia Ovest e per il nuovo bivio dell'Interconnessione di Treviglio Ovest (allacciamento della linea AV/AC con l' esistente quadruplicamento)
La massicciata è costituita con pietrisco di prima categoria con spessore mimo di 35 cm, misurato tra piano inferiore della traversa, in corrispondenza della rotaia più bassa ed il piano di regolamento.

Un ETR 500 impiegato nelle prove a Treviglio
Immagine
Foto:http://www.ferrovie.it/portale/leggi.php?id=3849

La nuova tratta, in verde, inizia presso Treviglio e termina a Brescia. A Brescia è in costruzione l'interconnessione che permetterà ai treni di proseguire per Verona o uscire verso Brescia. La nuova tratta è in affiancamento alla autostrada A 35 "BreBeMi", per ridurre l'impatto ambientale di entrambe le opere.
Immagine
292,73 KB

La tratta tra Milano (Lambrate) e Treviglio è una linea ad alta velocità di penetrazione urbana alimentata a 3kVcc, affiancata alla linea storica. La linea, denominata "Venezia Veloce o Venezia DD", è gia attiva, aperta per tronconi fino a Pioltello nel 2000 e fino a Treviglio nel 2007.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » sab ago 13, 2016 2:21 am

ETR 400 n° 17 in corsa prova sulla Milano-Brescia



Immagine
Foto:http://www.trenomania.org/fotogallery/d ... t=0&pos=20
Fabrizio Borca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » sab ago 13, 2016 9:22 pm

Grazie per la condivisione Fabrizio. Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » gio ott 13, 2016 5:49 pm

Dopo un periodo di prove e test, in cui si sono avvicendati i treni diagnostici di RFI ETR 500 Y1 e Y2, nonché diversi treni ETR 500 ed ETR 400, è stata omologata la nuova tratta ferroviaria Treviglio-Brescia, facente parte della costruenda ferrovia ad alta velocità Milano-Venezia.

La tratta fra Milano e Treviglio è già operativa, quella fra Treviglio e Brescia, omologata ora, entrerà in esercizio il giorno 11 Dicembre 2016. Sono in corso i lavori sul tratto Brescia-Verona, mentre è in stato di progetto la tratta tra Verona e Padova. In esercizio anche il tratto tra Padova e Mestre.

La tratta tra Treviglio e Brescia ammette velocità massima di 300 km/h, è alimentata a 25 kV in corrente alternata ed è dotata di segnalamento di tipo unificato europeo ERTMS/ETCS livello 2

Treni ETR 500 ed ETR 400 in prova sulla Treviglio-Brescia
Immagine
Foto:http://www.ferrovie.it/portale/articoli/3998

Su questa ferrovia, per la linea elettrica, sono state usate mensole del tipo Omnia. Dette mensole sono studiate per un impiego su tutti i tipi di ferrovia, sia alimentate a 3 kVcc che 25 kV c.a. e consentono velocità dei treni fino a 350 km/h (per la versione 25 kV c.a. ). Sono già utilizzate su molte tratte principali alimentate a 3 kVcc, mentre sono state sperimentate su un tratto della linea AV Torino-Milano durante le prove per l'innalzamento di velocità a 350 km/. Ora sono state installate su tutta la tratta tra Treviglio e Brescia.

Mensole tipo Omnia su linea 25kV
Immagine
27,72 KB

Immagine
38,85 KB

Una mensola tipo Omnia su linea 3kVcc
Immagine
126,3 KB
Fabrizio Borca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » gio ott 13, 2016 6:20 pm

Bene........ Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » sab dic 10, 2016 3:28 pm

Dall' 11 Dicembre 2016 sarà operativa la tratta Treviglio-Brescia della ferrovia ad alta velocità Milano-Verona (Venezia).

http://www.fsnews.it/fsn/Sala-stampa/Ca ... -Treviglio

i treni ad alta velocità della linea Torino/Milano-Venezia potranno così ora utilizzare nuovi chilometri di ferrovia ad alta velocità, riducendo i tempi di percorrenza di circa 10 minuti. Con l'attivazione dei servizi Frecciarossa tra Torino e Venezia e l'apertura della tratta Treviglio-Brescia, i tempi di percorrenza tra Torino e Venezia si accorciano di circa un ora e 10 minuti.

La tratta Treviglio-Brescia è uno degli step per la realizzazione del collegamento veloce tra Torino(Lione-Parigi)/Milano e Venezia, di cui sono già operative le tratte tra Torino e Milano, Milano-Treviglio e Padova-Mestre.

La nuova ferrovia ammette velocità massima 300 km/h è alimentata a 25 kV c.a. ed è dotata di sistema di segnalamento ERTMS L2.

Con il cambio di orario di Dicembre 2016 sono due le nuova ferrovie attivate, la Treviglio-Brescia (AV) e la nuova variante Andora-San Lorenzo, lungo la ferrovia Genova-Ventimiglia.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fulvio Zanda
Messaggi: 1341
Iscritto il: mar mag 15, 2012 1:55 pm
Nome: Fulvio
Regione: Lombardia
Città: Morengo
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Fulvio Zanda » mar gen 10, 2017 11:03 am

ieri mentre tornavo a casa e stavo percorrendo la A35 da Pozzuolo a Bariano, in zona Caravaggio e per la prima volta mi è sfrecciato accanto un ETR 500 ( credo )...andava così veloce che non ho avuto il tempo di esser certo che fosse un 500.

Comunque sia fino a qualche settimana fa c'era sempre fermo davanti alla stazione A35 di Bariano un ETR 500 per testare la tratta, ora invece sfrecciano a velocità fotonica.

ciao

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » mar gen 10, 2017 9:32 pm

Grazie del report, Fulvio. Nelle vacanze natalizie volevo provare la nuova linea, usando un treno Frecciarossa Torino-Venezia. Poi le vacanze natalizie non ci sono state.... :cool: e allora proverò un altra volta :cool:
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » sab gen 14, 2017 12:48 am

Le mensole di tipo Omnia, installate di recente sulla linea AV Treviglio-Brescia (e non solo), sono impiegate anche all'estero.

Ecco delle mensole tipo Omnia 25kV su una linea inglese di recente elettrificazione, gestita da Network Rail.

Immagine
67,95 KB
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » dom mar 05, 2017 4:35 pm

Dopo l'apertura della tratta Treviglio-Brescia della ferrovia ad alta velocità Milano-Verona, potrebbero aprire già entro il 2017 i cantieri per la realizzazione della tratta Brescia-Verona.

Immagine

La nuova tratta avrà i medesimi standard di quelli della ferrovia aperta nel 2016, ovvero alimentazione a 25kV c.a., segnalamento tipo ERTMS L2 e velocità massima 300 km/h (con possibilità di incremento fino a 330-350 km/h). Con la futura attivazione della tratta e dei bivi Brescia Ovest e Brescia Est, sarà possibile organizzare la circolazione con treni con fermata a Brescia e treni che invece non "escono" a Brescia e raggiungono direttamente Verona.

Si prevede l'apertura della intera linea fino a Verona entro 7 anni.
Fabrizio Borca

Avatar utente
cisalpino
Messaggi: 44
Iscritto il: mer gen 30, 2013 10:23 pm
Nome: Angelo
Regione: Piemonte
Città: Casale Monferrato
Età: 73
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da cisalpino » lun mar 27, 2017 3:53 pm

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">Fabrizio</font id="red">

Proseguono i lavori di costruzione della nuova ferrovia AV/AC Milano - Verona, il prossimo step riguarderà l'ingresso e l'attraversamento urbano della città di Brescia.

La linea AV/AC Milano - Verona è già in esercizio tra Milano e Treviglio, mentre è in costruzione la tratta tra Treviglio e Brescia.
Tra Brescia e Verona non sono ancora avviati i lavori. Una volta completata l'intera tratta tra Milano e Verona sarà possibile per i treni entrare nella città di Brescia tramite le interconnessioni oppure aggirare l'abitato a sud e procedere direttamente verso Verona.

La tratta tra Treviglio e Brescia, i cui lavori sono al 40% consentirà velocità massima di 300 km/h e sarà alimentata a 25 kV c.a. con segnalamento di tipo ERMTS L2.

Immagine

Conclusi i lavori lungo questo troncone sarà già possibile usufruire di certi vantaggi. Saranno disponibili tra Milano e Brescia 4 binari, rendendo più fluida la circolazione e rendendo possibile la suddivisione del traffico a lunga percorrenza e locale. Saranno anche ridotti sensibilmente i tempi di percorrenza.

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vg ... 16f90aRCRD

http://www.fsnews.it/cms/v/index.jsp?vg ... 16f90aRCRD

http://www.fsnews.it/cms-file/allegati/ ... 052012.pdf

[/quote]
Buon pomeriggio.
mi sto chiedendo, quando la AV/AC arriverà a Trieste?
Grazie
Marchese Angelo

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Messaggio da Fabrizio » lun mar 27, 2017 6:13 pm

Attualmente i progetti per la realizzazione della linea AV vera e propria (velocità massima 300 km/h, alimentazione a 25kV c.a. , segnalamento di tipo ERTMS), sono in essere solo fino a Verona. Per le altre tratte ci sono voci, studi e ipotesi, ma nulla di pratico in essere.

Quindi, per ora, ciò che è certo è che la linea ad alta velocità arriverà fino a Verona in un tempo previsto di circa 7 anni. Al di la di questo, nulla è ancora chiaro.

Per la tratta tra Verona e Padova, si parla di una ferrovia ad alta velocità, la tratta tra Padova e Mestre è già operativa con standard classici (alimentazione a 3kVcc, velocità massima 220 km/h), mentre per la Mestre-Trieste si parla di potenziamenti, rettifiche e varianti di tracciato, ma non di una nuova ferrovia ad alta velocità vera e propria. Ma rimangono, per ora, solo delle ipotesi.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Fabrizio
Socio GAS TT
Messaggi: 9896
Iscritto il: gio nov 10, 2011 9:17 pm
Nome: Fabrizio
Regione: Piemonte
Città: Piossasco
Ruolo: co-amministratore
Stato: Connesso

Stazione di Brescia

Messaggio da Fabrizio » lun dic 10, 2018 7:32 pm

Attivati i nuovi binari dedicati al traffico ad alta velocità nella stazione di Brescia. Si tratta dei binari 10 e 11, che saranno dedicati ai treni ad alta velocità operanti sulla relazione Torino/Milano-Venezia.

L'intervento fa parte dei lavori di costruzione della ferrovia ad alta velocità Milano-Verona-Venezia, già operativa tra Torino e Brescia, in costruzione tra Brescia e Verona. Nel nodo di Brescia, infatti, sono in corso lavori per separare parzialmente i traffici a lunga percorrenza da quelli locali e merci, in modo da rendere più fluida la circolazione di tutte le tipologie di treno. L'attivazione dei binari dedicati è solo un tassello dei lavori che interessano il nodo di Brescia, che comprendono anche l'attivazione dei binari dal 13 al 16,dedicati invece al traffico locale verso Cremona e Parma.

Attualmente i treni, usciti dalla linea ad alta velocità,percorrono la parte del passante già realizzata ed utilizzeranno i binari 10 e 11, quindi proseguiranno in parte sul passante di Brescia, per poi immettersi sulla linea storica verso Verona, poiché la ferrovia ad alta velocità è ancora in costruzione. Terminati tutti i lavori, Brescia, avrà un passante che consentirà ai treni ad alta velocità di attraversare la stazione ed effettuare la fermata interferendo in maniera più leggera con il traffico locale e merci, in modo da snellire la circolazione. E' anche previsto, sulla linea ad alta velocità che transita a sud della città, un passante che permetterà ai treni che non effettuano fermata a Brescia di non entrare nel nodo.
Fabrizio Borca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11571
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Linea AV/AC Milano - Verona

Messaggio da Egidio » mar dic 11, 2018 3:05 pm

Grazie per le informazioni Fabrizio. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Rispondi

Torna a “LINEE ED IMPIANTI”