Primissimo plastico da principiante.

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, sal727

Rispondi
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » sab lug 21, 2018 5:59 pm

Il tracciato rosa forma un cappio ( inversione di polarità ) in base alla disposizione degli aghi deviatoio posto in stazione, per evitare il cappio basta montare un ponte diodi dove si vede la linea blu. A questo link trovate lo schema per eliminare un cappio in analogico http://www.scalatt.it/bottega%20plastici_diodi.htm
cappio.jpg
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » sab lug 21, 2018 6:04 pm

Uno schema veloce per i sezionamenti in modo da alimentare tutti i tracciati con un solo alimentatore, purtroppo occorre fermare un convoglio e fare una alternanza in modo da variare il movimento. Tutti i sezionamenti meno il cappio vanno fatti su una sola rotaia che per comodità si sceglie quella interna o esterna per tutti in modo da mantenere una disposizione comune
sez x un trafo.jpg
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » sab lug 21, 2018 8:59 pm

Intanto buona sera.

Vi mostro i progressi fatti ieri e oggi...

Immagine

Immagine

Immagine

Oggi ho finito di stendere il sughero ed ora sto rimettendo giù tutti i binari per le prove del caso.


Roberto grazie per i consigli...senza di questi non avrei saputo da che parte iniziare.

Ora mi leggo il link relativo al cappio e vedo di studiare bene.

Secondo voi ora come dovrei procedere?

Mi conviene fissare i binari (se tutto è ok) e collegare i deviatoi ai servomotori oppure inizio a creare lo scenario?
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » sab lug 21, 2018 9:22 pm

Una volta steso i binari e deviatoi devi controllare che la corrente arrivi in ogni punto. Altro fattore critico le giunzioni tra rotaie non siano troppo aperte e ogni curva ben impostata. Conviene utilizzare viti e rondelle per fissare i binari provvisoriamente in modo da fare gli aggiustamenti del caso. Una volta che il tracciato è perfettamente in bolla e che sia perfettamente elettrificato si passa a posare la ghiaia ( ballast ) . Poi i portali galleria con relative alture. Questo è l' ordine in cui procedere. Ovviamente i ponti vanno inseriti con il tracciato
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » sab lug 21, 2018 9:58 pm

Ok procedo con i consigli.Una volta che ho sistemato tutto e verificato che tutto funzioni con cosa devo fissare in maniera definitiva i binari prima di posare il ballast?

Poi ho un problema...mi servirebbe un ponte/viadotto non molto alto (circa 10 cm) ma con doppio binario ambientabile in epoca 3....avrei trovato questo

Immagine

https://www.ebay.de/itm/kibri-37660-Spu ... Swdm1bDEnX

però non ne sono molto convinto...
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13629
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da MrMassy86 » dom lug 22, 2018 3:56 pm

Bel lavoro Claudio, stai procedendo bene :D
Per il ponte potresti auto costruirtelo, sul portale ci sono un sacco di guide a riguardo utilizzando diversi tipi di materiali :wink:
www.scalatt.it/bottega%20plastici.htm#2
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » dom lug 22, 2018 4:16 pm

Grazie Massimiliano...stavo proprio guardando oggi i portali delle gallerie in N da autocostruire...avrei trovato anche delle discussioni su dei ponti ma credo siano tutte riferite ad altre scale....

Inoltre il forex qui a Udine non si trova nemmeno a pagarlo ma al massimo m ordino un foglio online.
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da NinoLamezia » dom lug 22, 2018 6:14 pm

ClaBos ha scritto:
dom lug 22, 2018 4:16 pm


Inoltre il forex qui a Udine non si trova nemmeno a pagarlo ma al massimo m ordino un foglio online.
.....mi sembra strano che non trovi il forex a Udine....vedi che a volte lo conoscono con il nome MULTIEXEL..... e nei negozi di bricolage lo trovi con spessore da 1mm 2mm 3mm 5mm
20180722_181220-1377x2448[1].jpg
Antonio

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13629
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da MrMassy86 » dom lug 22, 2018 6:50 pm

ClaBos ha scritto:
dom lug 22, 2018 4:16 pm
Grazie Massimiliano...stavo proprio guardando oggi i portali delle gallerie in N da autocostruire...avrei trovato anche delle discussioni su dei ponti ma credo siano tutte riferite ad altre scale....

Inoltre il forex qui a Udine non si trova nemmeno a pagarlo ma al massimo m ordino un foglio online.
Per il ponte puoi sempre riconvertire le misure, se per esempio le misure sono per l'HO moltiplichi tutto per 87 e poi dividi per 160 ed ecco che hai le misure in N :wink:

Per il Forex giustissimo quanto ti ha detto Antonio, aggiungo che puoi provare anche da chi si occupa di cartellonistica, il materiale che si usa per fare i cartelloni pubblicitari è Forex, normalmente hanno lo spessore da 1/2 cm :)
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » mar lug 24, 2018 11:14 pm

Oggi, in un negozio di vernici, ho trovato i fogli di forex da 3 mm e ne ho presi un paio... Magari questo fine settimana ci provo.

Vi ripropongo una domanda:dopo aver verificato che i binari sono ok, che le locomotive girano senza problemi ecc ecc come si fissano definitivamente i binari?
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 59
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da NinoLamezia » mar lug 24, 2018 11:22 pm

....segui la guida alla costruzione
viewtopic.php?f=106&t=15515&start=25
Antonio

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » mer lug 25, 2018 6:46 pm

Con gli appositi chiodini , poi messo il ballast incollandolo con l'apposita miscela sarà definitivamente fissato al piano
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » mer lug 25, 2018 6:57 pm

Ok grazie. Oggi ho iniziato a mettere le scarpette isolate per fare i sezionamenti. Domani vado a prendere un po' di metri di filo per i collegamenti e entro la prossima settimana dovrei andare a prendere gli interruttori a levetta per il sinottico e per provare il tutto. Ho ordinato anche i diodi per il ponte..
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » sab ago 25, 2018 11:07 pm

Buona sera a tutti. Rientrato oggi dalle ferie ho trovato un pacco che avevo ordinato prima di partire.
Ho voluto regalarmi un locomotore diesel da inserire nel plastico.
Ho preso una Locomotiva FLEISCHMANN Diesel Gruppo 221 della DB. Epoca IV... Lo so, è un epoca IV e non III ma mi piaceva sia esteticamente sia a livello di prezzo.

Alla fine ho optato per una Locomotiva digitale per un discorso di praticità di collegamenti vari senza stare a farmi troppi pensieri per i sezionamenti.

Ora devo provvedere a reperire una centrale digitale o farmene una con Arduino.

Per il momento posso farla girare usando l'alimentatore analogico?
Allegati
Fleischmann-725008.jpg
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2373
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 69
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da lorelay49 » dom ago 26, 2018 9:45 am

Ciao se ti può servire io ho una ECOS 50000 della ESU un pò vecchiotta ma funzionante, ha lo schermo in b/n ed è in ottime condizioni, la vendo perché ho acquistato il modello 50210 a colori si ti può interessare fammi sapere, la vendo a poco prezzo
Ciao
Giuliano

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3102
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da sal727 » dom ago 26, 2018 12:42 pm

Ricordo che da regolamento del forum è vietato proporre in vendita qualunque oggetto o servizio
app.php/rules#sezione-1
per questo esistono i messaggi in privato.
Ciao, Salvatore

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2373
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 69
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da lorelay49 » dom ago 26, 2018 2:37 pm

Scusa me ne ero dimenticato :oops: :oops:
Giuliano

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » dom ago 26, 2018 7:26 pm

Si una loco digitale può funzionare in analogico ma mai al contrario !.
Ora la loco acquistata non è dotata di decoder ( solo qualche modello viene proposto già dotata di decoder con offerte speciali ) ma solamente del apposito circuito analogico nello slot dove andrà poi inserito il decoder, pertanto è da ritenersi una loco analogica a tutti gli effetti. Se messa su un circuito digitale andrà a rischio di danneggiare il motore o il pcb per differente tipo di corrente e voltaggio.
La centrale deve essere proporzionata al tipo di impianto una valida per prime esperienze è la z21 bianca
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » dom ago 26, 2018 8:27 pm

https://www.fleischmann.de/it/product/2 ... ducts.html

Da quanto mi pare di aver capito ha il decoder sonoro e luci. Se riesco a capire come si fa ad aprirla, prima di provarla, controllo per sicurezza.
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » dom ago 26, 2018 11:33 pm

No ti dice che è a corrente continua DC = direct current in inglese è dotata di presa NEM 651 quindi improbabile che sia sonorizzata hanno prese differenti per il modulo sonoro susi.
Con un decoder medio puoi variare vari parametri tra cui la disposizione luci sui due frontali come ad esempio accendere il 3° faro o no, avere le luci da manovra,disattivare le luci post rosse quando traina rotabili ( i fari rossi vengono accesi solo dalle loco isolate ) , regolarne l' intensità etc.
Se fosse sonora nelle info ti vengono elencate le funzioni corrispondenti ai tasti F della centrale, ad esempio per la BR 103 Minitrix sonorizzata vanno da F0 ad F 21
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » lun ago 27, 2018 1:07 am

https://www.fleischmann.de/it/product/2 ... ducts.html

Ho sbagliato io ad incollare il link. Il modello che ho preso è il 725078.
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » lun ago 27, 2018 6:51 pm

Con il secondo link la loco è dotata di decoder sonoro
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » lun ago 27, 2018 7:24 pm

Oggi l'ho provata sul mio tracciato analogico e ti confermo che ha luci anteriori e posteriori, luci cabina, luci vano motore e suoni.

Ora non resta che il passo successivo... centrale digitale.
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
ClaBos
Messaggi: 178
Iscritto il: mer lug 06, 2016 10:01 pm
Nome: Claudio
Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Martignacco
Età: 41
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da ClaBos » gio gen 24, 2019 6:13 pm

Ciao a tutti.

Sono passati ormai 5 mesi dall'ultimo messaggio.

Con il plastico sono fermo da quest'estate con in testa mille idee e tanta confusione.

Ero partito in quinta ed ora sono arenato...sicuramente un bel tracciato ma forse troppo per iniziare la costruzione da parte di un principiante.

Mi sono accorto di aver fatto il passo più lungo della gamba e ora vorrei provare a "ridimensionare" la cosa.

Ho già modificato il plastico togliendo alcuni binari ma il tutto mi risulta difficile da realizzare.

Su SCARM avrei trovato qualcosa di semplice da realizzare ma vorrei chiedere consiglio a chi ha più esperienza di me.

Il progetto sarebbe questo:

http://www.scarm.info/layouts/track_plans.php?ltp=128

Lo spazio non è un problema in quanto in taverna mi starebbe senza problemi.

Forse aggiungerei, visto che di scambi ne ho un bel po', un quarto binario in stazione o un tronchino o qualche altra soluzione...

Inoltre ho acquistato su ebay.de alcuni edifici e rimesse.. A prezzo stracciato... In particolare ho preso la miniera(allego foto) e sul nuovo

tracciato potrebbe stare bene.
s-l1600%20(6).jpg
s-l1600.jpg

Quindi direi di ambientare il tutto a tema industriale estrattifero di carbone....

Secondo voi,come potrei modificarlo per non ritrovarmi con il solito convoglio che mi gira in tondo?

Cosa mi potete consigliare?

Io ho già iniziato a modificare il tracciato con scarm usando binari minitrix (che sono quelli che possiedo).

Grazie mille intanto.
Claudio - Volere é potere!!

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9048
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Primissimo plastico da principiante.

Messaggio da v200 » gio gen 24, 2019 7:02 pm

Stazione ombra per alternare i convogli è dare tempi di sosta, due livelli con area estrattifera sopra dove si fanno molte manovre e sotto solo circolazione. Volendo puoi avere separato i due livelli più facile da gestire in analogico, con la parte inferiore dedicata alla circolazione da parata puoi utilizzare convogli passeggeri
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Rispondi

Torna a “SCALA N”