Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, sal727

Rispondi
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2188
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Criss Amon » mar mar 19, 2019 1:35 pm

Alceo, ripropongo la foto opportunamente aggiustata! E' bellissimo!!! [264] [264] [264] [264] [264]
Allegati
2qimfl2.jpg
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1646
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da FraPis » mar mar 19, 2019 1:46 pm

Excalibur ha scritto:
mar mar 19, 2019 1:03 pm
Una foto del plastico completo di sfondo.

Immagine
Forte questo sfondo :mrgreen:
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2188
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Criss Amon » mar mar 19, 2019 2:17 pm

Questo è l'articolo completo e pubblicato!

https://www.viaggiofantastico.it/images/2019/t21.pdf

Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » mar mar 19, 2019 2:27 pm

FraPis ha scritto:
mar mar 19, 2019 1:46 pm
Forte questo sfondo :mrgreen:
Hai scoperto l'acqua calda Francesco, è il tuo che ho preso in prestito. :mrgreen: [145]
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » mar mar 19, 2019 2:29 pm

Criss Amon ha scritto:
mar mar 19, 2019 1:35 pm
Alceo, ripropongo la foto opportunamente aggiustata! E' bellissimo!!! [264] [264] [264] [264] [264]
Come hai fatto ad aggiustarla non lo so proprio, ma ora è nettamente più bella.
Grazie. [145]
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13813
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da MrMassy86 » mar mar 19, 2019 4:29 pm

Lo sfondo è un valore aggiunto :D
Anch'io nei giorni scorsi ho predisposto il fondale per il mio plastico, ora posso proseguire con la parte scenografica :wink:
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » mar mar 19, 2019 5:38 pm

Vero Massimiliano, lo sfondo fà parte integrante della scenografia, questo grazie a Francesco che ce lo ha messo gentilmente a disposizione, si sposa perfettamente con tutto il resto. [102]
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » sab mar 23, 2019 11:25 am

Non sapevo ed ho imparato a mie spese che il tracciato deve esser posato con una precisione maniacale, affinchè i convogli possano circolare senza problemi, basta la più piccola imperfezione perchè tutto vada alle ortiche.
A marcia indietro le carrozze lunghe deragliavano sistematicamente in un punto della curva in prossimità della Chiesa, mentre a marcia avanti non si presentava alcun problema
Ho controllato la pendenza e l'allineamento dei binari, pulito le rotaie, tolto di mezzo ogni sassolino dispettoso, i chiodini li avevo già tolti in precedenza, ma il risultato era sempre lo stesso.
Allora ho sganciato la motrice e mi sono messo a spingere a mano i cinque vagoni avanti ed indietro, dopo svariati tentativi, quando avevo ormai perso ogni speranza, mi sono accorto casualmente che una scarpetta di giunzione era leggermente slabbrata lateralmente dalla parte appunto della marcia indietro, probabilmente forzata e mal inserita.
Una cosa minima tanto da sfuggire a prima vista, ma sufficiente a mandare tutto a put..ne.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9189
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da v200 » sab mar 23, 2019 1:06 pm

Sono felice che con le tue forze hai trovato il problema è capito i vari meccanismi. Personalmente il tracciato lo verifico costantemente durante la costruzione sia con l'ausilio di una bolla è con la prova dinamica. Utilizzo due carrozze lunghe spingendo la prima con la seconda in maniera da non fare pressione sulla carrozza tester, con questo sistema individuo tutte le piccole imperfezioni del tracciato evidenziato da saltellamenti o svii.
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2188
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Criss Amon » sab mar 23, 2019 1:54 pm

Alceo, con una lente di ingrandimento controlla l'allineamento delle rotaie, anche in verticale! :wink: Il sughero è bello e utile sotto i binari, ma può creare una base non perfettamente regolare!
Ciao!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » dom mar 24, 2019 11:01 am

Questa mattina ho scoperto un'altra cosa interessante, ma fastidiosa.
A marcia indietro, in modo particolare in salita, dato che i vagoni vengono spinti e non trainati, i soffietti dei vagoni lunghi vengono in contatto fra di loro e se la marcia è troppo elevata, nei cambi di direzione brusca, questi abbandonando l'attrito del contatto, fanno traballare le carrozze ed in alcuni casi avviene il deragliamento delle ruote del primo asse del primo carrello della carrozza che spinge la precedente, con conseguenze catastrofiche di tutto il resto.
A mio avviso si potrebbe eliminare il problema spessorando un tantino il fine corsa del gancio di traino dalla parte della molla, tale da non mandare in contatto fra di loro i soffietti, ma non se così facendo si viene a compromettere tutto il funzionamento.
Cosa ne pensano gli Esperti del settore ?
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11640
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Egidio » dom mar 24, 2019 11:11 am

Excalibur ha scritto:
sab mar 23, 2019 11:25 am
Non sapevo ed ho imparato a mie spese che il tracciato deve esser posato con una precisione maniacale, affinchè i convogli possano circolare senza problemi, basta la più piccola imperfezione perchè tutto vada alle ortiche.
A marcia indietro le carrozze lunghe deragliavano sistematicamente in un punto della curva in prossimità della Chiesa, mentre a marcia avanti non si presentava alcun problema
Ho controllato la pendenza e l'allineamento dei binari, pulito le rotaie, tolto di mezzo ogni sassolino dispettoso, i chiodini li avevo già tolti in precedenza, ma il risultato era sempre lo stesso.
Allora ho sganciato la motrice e mi sono messo a spingere a mano i cinque vagoni avanti ed indietro, dopo svariati tentativi, quando avevo ormai perso ogni speranza, mi sono accorto casualmente che una scarpetta di giunzione era leggermente slabbrata lateralmente dalla parte appunto della marcia indietro, probabilmente forzata e mal inserita.
Una cosa minima tanto da sfuggire a prima vista, ma sufficiente a mandare tutto a put..ne.
E' sempre bene Alceo, in corso d' opera, fare sempre piu' prove e piu' test, in maniera da non avere poi problemi.........
E' quello che consiglio sempre a tutti gli amici : il tempo passa ma il lavoro, se ben fatto, resta. :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2188
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Criss Amon » dom mar 24, 2019 11:18 am

Excalibur ha scritto:
dom mar 24, 2019 11:01 am
Questa mattina ho scoperto un'altra cosa interessante, ma fastidiosa.
A marcia indietro, in modo particolare in salita, dato che i vagoni vengono spinti e non trainati, i soffietti dei vagoni lunghi vengono in contatto fra di loro e se la marcia è troppo elevata, nei cambi di direzione brusca, questi abbandonando l'attrito del contatto, fanno traballare le carrozze ed in alcuni casi avviene il deragliamento delle ruote del primo asse del primo carrello della carrozza che spinge la precedente, con conseguenze catastrofiche di tutto il resto.
A mio avviso si potrebbe eliminare il problema spessorando un tantino il fine corsa del gancio di traino dalla parte della molla, tale da non mandare in contatto fra di loro i soffietti, ma non se così facendo si viene a compromettere tutto il funzionamento.
Cosa ne pensano gli Esperti del settore ?
Non lo ritengo un difetto ma una caratteristica! Nella mia esperienza, i convogli che lavorano a spinta sono bloccati (vedi il Settebello e l'Arlecchino o il recente TGV postale), oppure hanno massimo due vetture.
Ciao!! [264]
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » dom mar 24, 2019 12:18 pm

Ho appena eseguito un piccolo test, così tanto per provare.
Ho inumidito con olio Singer i bordi dei soffietti di tutte le carrozze lunghe, il difetto non è stato certamente eliminato, ma si è attenuato di molto, le carrozze continuano a traballare, ma se non altro non deragliano più, non so se a questo punto sia magari il caso di levigare un pò i bordi dei soffietti.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
sal727
Messaggi: 3184
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 62
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da sal727 » dom mar 24, 2019 12:42 pm

Pensandoci bene, forse non è il caso di evitare di farli andare a marcia indietro e pure in velocità [105]
mi sembra che nessun convoglio di quel tipo viaggi in retromarcia se non quando deve fare manovre in stazione a velocità molto ridotta [104]
Ciao, Salvatore

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2188
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Criss Amon » dom mar 24, 2019 2:12 pm

Excalibur ha scritto:
dom mar 24, 2019 12:18 pm
Ho appena eseguito un piccolo test, così tanto per provare.
Ho inumidito con olio Singer i bordi dei soffietti di tutte le carrozze lunghe, il difetto non è stato certamente eliminato, ma si è attenuato di molto, le carrozze continuano a traballare, ma se non altro non deragliano più, non so se a questo punto sia magari il caso di levigare un pò i bordi dei soffietti.
No! devi solo dare maggiore scorrevolezza e ... ascoltare cosa ha detto Salvatore (Sal727)!! [98]
Ciao!! [98]
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » dom mar 24, 2019 2:16 pm

sal727 ha scritto:
dom mar 24, 2019 12:42 pm
Pensandoci bene, forse non è il caso di evitare di farli andare a marcia indietro e pure in velocità [105]
mi sembra che nessun convoglio di quel tipo viaggi in retromarcia se non quando deve fare manovre in stazione a velocità molto ridotta [104]
Credo Salvatore, che nella tua considerazione tu abbia inserito una negazione fuori posto, in ogni caso hai comunque ragione quando affermi che non è il caso di mandarli a marcia indietro, le mie erano soltanto delle prove per vedere come reagiscono i convogli a determinate situazioni.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » dom mar 24, 2019 2:21 pm

Criss Amon ha scritto:
dom mar 24, 2019 2:12 pm
No! devi solo dare maggiore scorrevolezza ...
Cosa significa dare maggiore scorrevolezza ?
I miei cinque vagoni agganciati vanno da soli in discesa senza alcuna spinta.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2188
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Criss Amon » dom mar 24, 2019 2:51 pm

Sì, ho usato un termine generico. In questo caso intendevo scorrevolezza degli elementi accoppiati che strisciano fra loro nel loro punto di accoppiamento. Praticamente in questo caso i soffietti: curare che scivolino bene fra loro! Stessa cosa per altri organi come i perni dei carrelli ecc.
Tutto qua!!
Per quanto riguarda le prove sperimentali di collaudo, portare l'impianto in una situazione estrema (ma con prudenza) è molto utile per capire i limiti di esercizio dell'impianto, e quindi saperlo usare al meglio. E' un po' definirne le sue caratteristiche di funzionamento! Stesso discorso vale per i rotabili!
Ciao!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » dom mar 24, 2019 3:43 pm

Ho sempre sostenuto fin dall'inizio che per me era più importante dare importanza al buon funzionamento del tracciato ed in seguito, ma soltanto dopo, ai particolari del paesaggio circostante, non posso smentirmi ora. [101]
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9189
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da v200 » dom mar 24, 2019 6:19 pm

Alceo ti invito a lavorare con me in Z, comunque vedo che hai iniziato a vedere il lavoro sul plastico in modo più autonomo e completo . Un bel passo in avanti nel esperienza fermodellistica
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » dom mar 24, 2019 7:43 pm

Roberto, io faccio già fatica a vedere i difetti e le imperfezioni nella "N", figuriamoci nella "Z".
Per me ci vorrebbe la scala H2O, che non è l'acqua. :mrgreen:
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » lun mar 25, 2019 10:19 am

Per maggior chiarezza di quanto sopra esposto, ho voluto postare una foto di quello che accade.
Nel tratto dietro la Stazione, dove c'è il passaggio dal rettilineo alla curva, se si spinge a mano l'ultima carrozza del convoglio, da destra verso sinistra, si potrà notare che i soffietti delle due carrozze vicine vengono in contatto fra di loro, come mostrato dalla foto nella zona evidenziata in rosso.
Ora qualcuno mi dirà che quello non è il senso giusto di marcia, perchè il convoglio in retromarcia dovrebbe andare da sinistra verso destra e non viceversa, ma io mi sono sbizzarrito a provare e collaudare il tracciato in tutti i sensi di marcia.
Mi piacerebbe che, se qualcuno ne avesse il tempo e la voglia, effettuasse lo stesso test, per vedere se il problema viene riscontrato anche da altri, per mia pura curiosità.

Immagine
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9189
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da v200 » lun mar 25, 2019 1:03 pm

Controlla l'altezza dei ganci, quasi sempre parte da loro il problema del aggancio o incastro con i respingenti. Uno dei problemi con i ganci sono le molle interne che possono influire non poco
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4694
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 71
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo eseguita da un principiante.

Messaggio da Excalibur » lun mar 25, 2019 2:50 pm

Non è questione di ganci di traino Roberto, ma di pesantezza del convoglio, cerco di spiegarmi meglio, se ci riesco.
Spingendo a mano cinque carrozze lunghe, i soffietti delle ultime due vengono in contatto fra di loro, perchè devono spingere e contrastare quindi la forza e la "pesantezza" offerta da tre carrozze che hanno davanti, in questo caso la resistenza opposta dalle molle del gancio di traino viene ad essere vanificata, poichè queste vanno a fine corsa.
Se al convoglio tolgo due carrozze e ripeto il test con tre, il convoglio si alleggerisce e quindi le molle fanno il loro dovere ed i soffietti non vengono in contatto fra di loro.
In definitiva se alle tre carrozze lunghe si aggiungesse in testa tre o quattro vagoni di un'altra tipologia, si otterrebbe lo stesso effetto.
Tieni presente comunque che tutto questo avviene soltanto in salita, in discesa ed in piano chiaramente il problema non si manifesta.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Rispondi

Torna a “SCALA N”