Il MIO San Gottardo

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, MrMassy86, v200, sal727

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 168
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » gio ott 25, 2018 8:59 pm

Amici, vi ringrazio per gli apprezzamenti. Con il vostro aiuto cercherò di fare sempre meglio. Al prossimo aggiornamento.
Vincenzo

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 70
Stato: Connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Excalibur » gio ott 25, 2018 9:25 pm

Fare meglio di così penso che sia difficile, se non impossibile. [104]
Alceo - Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o non valgono nulla le sue idee, o non vale nulla lui. (Ezra Pound)

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 168
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » gio ott 25, 2018 10:47 pm

Alceo sei troppo buono e generoso. Grazie.
Vincenzo

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da NinoLamezia » sab ott 27, 2018 11:03 pm

bel lavoro Vincenzo...
Antonio

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 168
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » dom ott 28, 2018 8:43 am

NinoLamezia ha scritto:
sab ott 27, 2018 11:03 pm
bel lavoro Vincenzo...

Grazie Nino. A che punto stai?
Vincenzo

Avatar utente
NinoLamezia
Messaggi: 1094
Iscritto il: mer mar 14, 2018 10:04 pm
Nome: Antonio
Regione: Calabria
Città: Lamezia Terme
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da NinoLamezia » dom ott 28, 2018 2:50 pm

Vincenzo Passalacqua ha scritto:
dom ott 28, 2018 8:43 am
NinoLamezia ha scritto:
sab ott 27, 2018 11:03 pm
bel lavoro Vincenzo...

Grazie Nino. A che punto stai?
sono fermo da due mesi....ho quasi completato la zona laghetto...in settimana penso di postare qualche foto
Antonio

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 70
Stato: Connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Excalibur » dom ott 28, 2018 3:26 pm

NinoLamezia ha scritto:
dom ott 28, 2018 2:50 pm
sono fermo da due mesi....ho quasi completato la zona laghetto...in settimana penso di postare qualche foto
Mi consola l'apprendere che non sono più l'ultima ruota del carro. :mrgreen:
Alceo - Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o non valgono nulla le sue idee, o non vale nulla lui. (Ezra Pound)

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 168
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » gio dic 13, 2018 9:46 am

Amici, continuano i lavori sul plastico della DeA, il San Gottardo, ormai giunto in dirittura di arrivo. Un regalo inaspettato ma particolarmente gradito, la centrale di comando digitale della ESU la ECOS2 art. 50210, ha comportato una scelta epocale nel proseguo dei lavori relativi alla gestione del plastico. Se in precedenza ero indeciso ed orientato a gestire il movimento delle loco in digitale e in analogico gli scambi e il resto, con la Ecos non ho scuse: tutto digitale ma non automatizzato almeno non completamente – non intendo rinunciare al piacere di comandare di persona i rotabili-. Ho caricato nella centrale tutte le loco in mio possesso – tutte digitalizzate- con tanto di immagini personalizzate, tutti gli scambi e i segnali, ho riportato sul pannello di controllo a schermo il tracciato di stazione e delle zone scalo merci e deposito e programmato gli itinerari. In corso di approvvigionamento: due moduli S88 con i quali monitorare le occupazioni delle tratte – i tratti occupato si colorano di rosso sul pannello- e due decoder Esu SwitchPilot, in aggiunta ai due già in possesso per comandare gli otto scambi e gli 8 segnali, un trasformatore-alimentatore Viesmann dedicato ai “servizi”. Vedere sullo schermo del pannello di controllo la realizzazione dei itinerari è semplicemente stupendo. Tutti i test “a terra” sono andati benissimo, tutto funziona alla perfezione e al primo colpo. Adesso: rifiniture dello scenario con cura dei particolari nei limiti delle mie possibilità artistiche – decisamente modeste-, costruzione di 8 segnali a palo – in lamierino di ottone e led SMD- da sostituire a quelli già posati ma non proprio in scala (come mi avete fatto notare) e smantellamento di tutta la parte elettrica con rifacimento del quadro sinottico che stavolta sarà dedicato essenzialmente agli interruttori di tensione e deviatori con i quali gestirò i moduli di retroazione S88 e i tratti nei quali realizzerò la frenatura ABC. Un lavoraccio ma ne vale proprio la pena nella consapevolezza che le possibilità della Ecos2 vanno ben al di là delle mie capacità e conoscenze ma ci voglio provare. Sul tracciato ho occultato una tratta di binario ad uso esclusivo per la programmazione. Sono molto soddisfatto dei risultati conseguiti e poi la Ecos apre orizzonti che non avevo neanche immaginato. Ogni critica è ben accetta così come i suggerimenti per eventuali miglioramenti e implementazioni.
Nell'occasione vi formulo in anteprima i miei più sinceri e affettuosi AUGURI di buon Natale, per il Nuovo Anno ve li farò dopo.
Vincenzo






Vincenzo

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 70
Stato: Connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Excalibur » gio dic 13, 2018 10:09 am

Semplicemente fantastico, sono rimasto a bocca aperta, troppo sofisticato per i miei gusti attuali ................un domani...............chissà ?
Quella Centrale di comando merita però un plastico molto più grande e complesso.
Alceo - Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o non valgono nulla le sue idee, o non vale nulla lui. (Ezra Pound)

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 10942
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 54
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Egidio » gio dic 13, 2018 10:35 am

Bellissimo !! Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 168
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » gio dic 13, 2018 10:45 am

Excalibur ha scritto:
gio dic 13, 2018 10:09 am
Semplicemente fantastico, sono rimasto a bocca aperta, troppo sofisticato per i miei gusti attuali ................un domani...............chissà ?
Quella Centrale di comando merita però un plastico molto più grande e complesso.
Alceo, grazie per l'apprezzamento. Si hai proprio ragione, la centrale merita sicuramente di più e magari un modellista molto molto più bravo di me ma cercherò di cavargli il meglio con le mie possibilità. Ho però pianificazione un secondo plastico non molto più grande del San Gottardo ma molto più articolato e complesso con persino una piattaforma girevole e due stazioni nascoste e la possibilità di far girare contemporaneamente tre convogli di cui uno navetta e una loco di manovra a smistare vagoni nello scalo. Spero, dopo aver finito il San Gottardo, di avviare questo progetto. Non sono più un ragazzino e il tempo a venire si fa sempre più stretto, ma bisogna sempre darsi una meta, un obiettivo. Alceo ti rinnovo gli auguri di buon Natale, amico mio.
Vincenzo

Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 3548
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Età: 70
Stato: Connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Excalibur » gio dic 13, 2018 11:40 am

Sono ancora più avanti di te con gli anni, ma avendo ora tanto tempo libero, mi sto riscoprendo ragazzino, con tanta voglia di fare e finchè mi sarà permesso, non mi fermerò certamente qui.
Apprezzo molto la tua modestia, ma rispetto a me sei già un professionista, il tuo plastico lo dimostra.
Un forte abbraccio e tanti Auguri anche da parte mia a te e famiglia. [145]
Alceo - Se un uomo non è disposto a lottare per le sue idee, o non valgono nulla le sue idee, o non vale nulla lui. (Ezra Pound)

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1470
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 54
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da FraPis » gio dic 13, 2018 1:33 pm

[109] [109] Che dire... bellissimo!! ottimo lavoro Vincenzo, complimenti!! [104]

Anche io, una volata terminata la raccolta, ho intenzione di digitalizzare il tutto, non ho ancora idea di quale possa essere la centrale sufficiente per la gestione, non vorrei prendere qualcosa di esagerato sia economicamente che in prestazioni non sfruttabili, quando sarà l'ora chiederò lumi a tutti voi :mrgreen:
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8502
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da v200 » gio dic 13, 2018 5:58 pm

@ Vincenzo: ottima centrale il top di gamma, con questo plastico un po esagerata ma ti sarà utile per fare esperienza in previsione di un plastico di maggior dimensione. Un consiglio utilizza i propri decoder con questa centrale avrai la vita facilitata, si auto riconoscono;)
@ Francesco : per questo plastico se non hai intenzione di farne uno più grande vanno bene la z21 bianca che trovi nei vari start set Fleischmann in N o il classico multimaus
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
Vincenzo Passalacqua
Messaggi: 168
Iscritto il: mer mar 29, 2017 1:53 pm
Nome: Vincenzo
Regione: Sicilia
Città: PALERMO
Età: 66
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Vincenzo Passalacqua » gio dic 13, 2018 7:01 pm

v200 ha scritto:
gio dic 13, 2018 5:58 pm
@ Vincenzo: ottima centrale il top di gamma, con questo plastico un po esagerata ma ti sarà utile per fare esperienza in previsione di un plastico di maggior dimensione. Un consiglio utilizza i propri decoder con questa centrale avrai la vita facilitata, si auto riconoscono;)
@ Francesco : per questo plastico se non hai intenzione di farne uno più grande vanno bene la z21 bianca che trovi nei vari start set Fleischmann in N o il classico multimaus

Si Roby, tutto materiale e componenti Esu. Mi sono accorto del "riconoscimento" quando ho inserito in memoria le loco: quelle digitalizzate con il decoder Esu o con decoder compatibile Railcom me li sono trovate belle e fatte sul pannello con tutte le funzioni già settate compreso il sound.
Buon Natale Roby.
Vincenzo
Vincenzo

Avatar utente
Roby82
Messaggi: 1
Iscritto il: lun dic 31, 2018 10:06 am
Nome: Roberto
Regione: Emilia Romagna
Città: Santarcangelo di Rom
Età: 36
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da Roby82 » gio gen 03, 2019 7:49 pm

Ciao a tutti sono Roberto mi sono iscritto da pochi giorni e sto leggendo un po il forum, inizio col dire che e il mio primo plastico , questo del San Gottardo sto aspettando che finisca l'intera opera per poter poi iniziare ,spero che come primo passo sia buono!!!!! Leggendo questo forum ho pensato che fosse al mio caso in quanto,vedo che ci si scambia opinioni e consigli intanto grazie mille e buon anno a tutti
Roberto

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2708
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Il MIO San Gottardo

Messaggio da sal727 » gio gen 03, 2019 9:13 pm

Ciao Roberto, benvenuto nel Forum GAS TT.
Nel darti il benvenuto ti invito a presentarti nella apposita sezione:
viewforum.php?f=44
La presentazione fa in modo di instaurare un rapporto più diretto e di migliore conoscenza, l'obiettivo del forum è anche quello di creare una rete di amicizie e condivisione delle esperienze maturate.
Ciao, Salvatore

Rispondi

Torna a “SCALA N”