Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, lorelay49, sal727

Avatar utente
aleps
Messaggi: 270
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps »

Ecco il video


Dal vostro occhio /orecchio esperto siete in grado di capire se potrebbe andare? Al termine del video il rotabile esce in corrispondenza dello scambio forse per il fatto che non avevo mosso bene e l'ago, non so... Comunque successivamente ho riprovato facendo fare svariati giri e non è uscito
Alessandro
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2454
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Criss Amon »

Non me ne preoccuperei: forse rotaie troppo asciutte e poco scivolose! Provalo in retromarcia, magari non così veloce, e se va bene è tutto OK al 100%.
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

Più che uscito, si è impuntato, classica situazione del deviatoio non aperto nel verso giusto, è normale.
Prova il tracciato anche in senso inverso, che del resto è il senso giusto di marcia dei treni, sulla sinistra ed ad una velocità inferiore a quella attuale, che se riportata nella realtà supererebbe abbondantemente i 200 Km all'ora, se però stai usando una batteria e non il variatore, questo ti è impossibile, almeno che tu non inserisca qualche resistenza di caduta di tensione.
Ultima modifica di Excalibur il mar set 17, 2019 10:04 am, modificato 1 volta in totale.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
aleps
Messaggi: 270
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps »

Ok proverò anche senso inverso, per la velocità per il momento sto provando tramite pila e quindi va alla massima potenza, poi quando ci metterò il Trafo sarà tutto più "reale"... Per il rumore, secondo voi fa troppo casino o è normale che sia così?
Alessandro
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

A velocità ridotta, si attenuerà anche il rumore che non deve sparire del tutto, è pur sempre un macchinario in movimento.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

Per diminuire un pò la velocità, potresti aumentare il peso di trazione, agganciando tutti i vagoni che hai a disposizione.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9636
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 »

Corretti gli interventi fatti precedentemente , per il rumore poi con i pannelli di polistirolo che serviranno per i rilievi è i vari componenti scenici diminuirà sensibilmente.
Per i test di circolazione sul tracciato occorre sempre fare più giri con la carrozza in spinta , questa più leggera che la loco saltella o svia al minimo difetto delle rotaie.
Per il trasformatore/regolatore meglio acquistare un Fleischmann , il Piko in dotazione è il minimo sindacale
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
aleps
Messaggi: 270
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps »

Ok grazie, domani posterò un altro video nell altro senso di marcia :)
Alessandro
Avatar utente
sabino53
Messaggi: 46
Iscritto il: mer mar 21, 2018 11:38 am
Nome: Sabino Leonardo
Regione: Puglia
Città: Foggia
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sabino53 »

Roberto io ho utilizzato un trasformatore di un trenino Lima e faccio circolare i due convogli senza problemi. Quello in dotazione Piko è ancora inferiore?
Sabino
Avatar utente
sabino53
Messaggi: 46
Iscritto il: mer mar 21, 2018 11:38 am
Nome: Sabino Leonardo
Regione: Puglia
Città: Foggia
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sabino53 »

Sabino
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9636
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 »

Piko ha solo 1 A proprio il minimo senza uscita ausiliaria per i deviatoi o segnali, il Lima non me lo ricordo molto bene se ha una o due uscite è quanti ampere, ora se non devi attivare i deviatoi elettricamente è ha più di 1,5 A lo puoi usare come tester in attesa di un trafo più performante se si vuole utilizzare loco tipo Minitrix è Fleischman . Oggi con le ultime loco con un po più di elettronica avere più corrente stabilizzata non fa male.
Ideale il trafo fleischmann 6755 che in analogico permette di avere una buona regolazione anche al minimo, protezione per i corto circuiti, controllo stabilità di erogazione corrente, due uscite una in CA ed una in CC . Al limite il trafo fleischmann 6725 switching con due uscite , regolazione discreta anche al minimo
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Egidio
Messaggi: 12268
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Egidio »

Sono pienamente in linea con i consigli dati da Roberto. E tra l' altro il trasformatore Fleishmann 6755 che lui ha nominato
e' quello che ho anch' io. E nonostante son passato da poco al digitale non ho alcuna intenzione di togliermelo. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano
Avatar utente
aleps
Messaggi: 270
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps »

Questa la seconda prova in senso contrario, non ho riscontrato particolari problemi.. Posso ritenere la prova conclusa o mi consigliate di fare altro?
Alessandro
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

Direi che la prova sia riuscita molto bene.
Se mandi due, o tre convogli insieme nello stesso senso e distanziati fra di loro, potrai apprezzare di più il movimento, anche perchè con tre locomotori in azione, la velocità si ridurrà sensibilmente.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9636
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 »

Il movimento è fluido, andrebbe fatto a bassa velocità anche con solo la loco per vedere se in qualche punto non hai corrente
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

Non capisco Roberto, se in qualche tratto vi fosse mancanza di corrente, la loco si arresterebbe.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9636
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 »

In velocità per l'abbrivio a volte passa il punto morto senza corrente per inerzia, mentre a lento moto al minimo punto non alimentato si ferma. Specialmente con loco corte a tre assi sui deviatoi. Tieni poi conto che hai due ruote isolate sfalsate sulla maggior parte dei carrelli anteriore e posteriore sul asse esterno anche gli anelli di aderenza in gomma tendono a diminuire la captazione quindi andando lentamente sui deviatoi si arresta . Inoltre individui i tratti di binari sporchi che non permettono un buon contatto.
Ecco la necessità di andare piano nei test
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2454
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Criss Amon »

Il test a velocità massima consente di verificare la tenuta meccanica del tracciato, se ci sono irregolarità, saltellamenti del treno ecc. E infatti io farei anche un test in retromarcia, con una, due vettore in spinta, come ha già detto Roby!
Il test a velocità minima serve per valutare la continuità elettrica del tracciato (anche questo l'ho già detto Roby), se ci sono punti di caduta di tensione (accumulo di polvere o altro), leggeri (impercettibili) sghembi, piccole zone non alimentate. Il problema è che fare se ci sono? Una soluzione si trova sempre! E' un po' il bello del modellismo dinamico!!!
Ciao!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

Secondo la mia poca esperienza e modesto punto di vista, ho imparato che la prova migliore da effettuare non è tanto mandare la loco a velocità elevata, o modesta, per verificare la continuità elettrica del tracciato, ma è quello di verificare con un tester, punto per punto, il valore della tensione che si viene ad avere lungo tutto il tracciato, cosa del resto che ho già fatto e verificato e non ho avuto sorprese tal senso.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2454
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Criss Amon »

Il tester serve per verificare la continuità circuitale punto per punto sul tracciato, e se le connessioni dei binari sono state fatte bene. La prova dinamica in marcia del treno serve per verificare il contatto ruota rotaia: problemi di sghembi involontari e isolatori (cuore) sugli scambi ecc.
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video
Avatar utente
aleps
Messaggi: 270
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps »

Ho capito, allora devo anche far una prova a bassa velocità, per questo userò il Trafo in dotazione allora così che posso regalarla a piacimento
Alessandro
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9636
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 »

Molte volte chi inizia non conosce il multimetro è non sa neanche utilizzarlo, per questo consiglio la prova empirica sia della lampadina che dei giri convoglio come ho spiegato sopra
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

Concordo Roberto, ma un tester non professionale digitale attuale non costa molto e non è affatto difficile da usare, inoltre ti fornisce l'esatto valore, anche decimale, del voltaggio da uno spezzone all'altro, mentre la lampadina mostra soltanto se c'è' tensione.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)
Avatar utente
aleps
Messaggi: 270
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps »

Ho fatto il test anche a velocità molto bassa e non ho riscontrato problemi, ora passo alla posa della massicciata.. Potete dirmi le giuste proporzioni per la miscela? Grazie
Alessandro
Avatar utente
Excalibur
Socio GAS TT
Messaggi: 4900
Iscritto il: mer giu 28, 2017 7:56 pm
Nome: Alceo
Regione: Abruzzo
Città: Silvi Marina
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da Excalibur »

La percentuale giusta di miscela è 50 % colla vinilica, 40 % acqua e 10 % sapone liquido, però io ti consiglierei di posare il ballast per il momento soltanto agli imbocchi delle gallerie ed il rimanente dopo aver creato le varie alture, prima però di aver posato l'erba, collocato i vari edifici, alberi, mezzi, personaggi e quant'altro faccia parte del paesaggio.
Alceo - Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza. (Oscar Wilde)

Torna a “SCALA N”