Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, sal727

Rispondi
Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8805
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 » ven mar 15, 2019 5:52 pm

Tramite un mammut puoi fare entrare da una presa il filo in arrivo dal trafo mentre dalla presa in uscita i tre fili per i rispettivi interruttori, in una foto si vede che hanno riunito a treccia i fili che devono andare agli interruttori per alimentarli utilizzando una sezione di mammut
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » dom mar 17, 2019 11:06 am

Per chi fosse interessato da DMToys c'è in offerta la loco a vapore 897 FS digitale epoca II in scala N della Fleischmann, è ormai fuori produzione si trova ancora a prezzi superiori alle 200€ qui la vendono a 169,99€
https://www.en.dm-toys.de/produktdetail ... 09484.html
Ciao, Salvatore

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » lun mar 18, 2019 4:41 pm

v200 ha scritto:
ven mar 15, 2019 5:52 pm
Tramite un mammut puoi fare entrare da una presa il filo in arrivo dal trafo mentre dalla presa in uscita i tre fili per i rispettivi interruttori, in una foto si vede che hanno riunito a treccia i fili che devono andare agli interruttori per alimentarli utilizzando una sezione di mammut
Ok Bene.
Infine se volessi aggiungere degli scambi motorizzati... Bisogna prevedere un interrutore dedicato che si collega sia allo scambio che al trasformatore.
Ora leggendo l'articolo al sito: http://www.flaviocapra-bernina.net/plas ... nuale.html , dice che:
1) l'interruttore sia ad "impulso". Quelli che abbiamo visto sopra a levetta sono applicabili?
2) il trasformatore deve avere un uscita in CA. Quelli forniti dalla raccolta ne sono provvisti?

Grazie. :)
Alessandro

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8805
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 » lun mar 18, 2019 6:48 pm

Senza complicarti molto la vita puoi utilizzare una classica pulsantiera per deviatoi se non devi fare un quadro comandi altrimenti per un pulsante a levetta occorre utilizzarne uno a 0 centrale , invece per interruttore/pulsante a molla i tipi normalmente aperti NA o normalmente chiusi NC .
Per sicurezza si devono utilizzare pulsanti o interruttori che non rimangono continuamente con il contatto chiuso in modo da non danneggiare la bobina , ma devono solo dare l'impulso per fare scattare il deviatoio in posizione.
I deviatoi possono essere alimentati sia in CA che in CC esclusi i Peco che per vincere la resistenza della molla richiedono la CA è in alcuni casi una CDU
unità a scarica capacitativa.
La raccolta fornisce solo deviatoi manuali che noi abbiamo motorizzato tramite i motori Peco per deviatoi ( esiste la discussione apposita poi cerco il link ), il regolatore della raccolta non ha l'uscita ausiliaria in CA infatti abbiamo consigliato di sostituirlo.
Pulsante con levetta a 0 centrale
Comando_scambi_deviatore.jpg
PULsanti NA/NC
s-l225.jpg
s-l225.jpg (13.26 KiB) Visto 490 volte
Pulsantiera
z15.JPG
z15.JPG (22.98 KiB) Visto 488 volte
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1624
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da FraPis » lun mar 18, 2019 7:15 pm

Roby, i Peco pl-11 funzionano perfettamente anche in corrente continua 12V
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1624
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da FraPis » lun mar 18, 2019 7:39 pm

aleps ha scritto:
lun mar 18, 2019 4:41 pm
v200 ha scritto:
ven mar 15, 2019 5:52 pm
Tramite un mammut puoi fare entrare da una presa il filo in arrivo dal trafo mentre dalla presa in uscita i tre fili per i rispettivi interruttori, in una foto si vede che hanno riunito a treccia i fili che devono andare agli interruttori per alimentarli utilizzando una sezione di mammut
Ok Bene.
Infine se volessi aggiungere degli scambi motorizzati... Bisogna prevedere un interrutore dedicato che si collega sia allo scambio che al trasformatore.
Ora leggendo l'articolo al sito: http://www.flaviocapra-bernina.net/plas ... nuale.html , dice che:
1) l'interruttore sia ad "impulso". Quelli che abbiamo visto sopra a levetta sono applicabili?
2) il trasformatore deve avere un uscita in CA. Quelli forniti dalla raccolta ne sono provvisti?

Grazie. :)
Qui puoi trovare uno schema elettrico preparato per un altro utente http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... le#p252668

Il progetto prevede anche le segnalazioni con led bicolore ma puoi tranquillamente semplificare eliminando la parte circuitale relativa appunto alle segnalazioni luminose
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » lun mar 18, 2019 9:44 pm

FraPis ha scritto:
lun mar 18, 2019 7:15 pm
Roby, i Peco pl-11 funzionano perfettamente anche in corrente continua 12V
Quindi anche il nostro trasformatore Dea va bene? Per quanto riguarda il quadro ancora non so se lo farò , se chiedo assistenza al mio elettricista forse si.. Quindi nel caso volessi fare il quadro avrei bisogno dei pulsanti NA/NC..
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » lun mar 18, 2019 10:26 pm

No il trasformatore della DeA serve solo per alimentare il tracciato, difatti muovendo il pomello rotondo abbassi ed innalzi la tensione, per i motori dei deviatoi occorre una tensione fissa di almeno 12v, quindi occorre un alimentatore da 12v in corrrente continua oppure fai come han già fatto alcuni acquisti sulla baia un trasformatore usato che abbia le due uscite, una per l'alimentazione delle rotaia e l'altra per i deviatoi.
Per azionare i deviatoio occorrono dei pulsanti NA (normalmente aperti) cioè quelli che premendo chiudono il contatto e fanno passare la tensione per attivare il deviatoio, ne occorrono due per i due versi, se utilizzi invece un deviatore devi prendere quelli chiamati MOM, cioè quelli che quando lo sposti in un verso hanno poi una molla che li riporta in posizione centrale, questo serve per evitare di tenere in tensione l'avvolgimento del motore che potrebbe causarne la bruciatura.
Ciao, Salvatore

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » lun mar 18, 2019 10:50 pm

sal727 ha scritto:
lun mar 18, 2019 10:26 pm
No il trasformatore della DeA serve solo per alimentare il tracciato, difatti muovendo il pomello rotondo abbassi ed innalzi la tensione, per i motori dei deviatoi occorre una tensione fissa di almeno 12v, quindi occorre un alimentatore da 12v in corrrente continua oppure fai come han già fatto alcuni acquisti sulla baia un trasformatore usato che abbia le due uscite, una per l'alimentazione delle rotaia e l'altra per i deviatoi.
Per azionare i deviatoio occorrono dei pulsanti NA (normalmente aperti) cioè quelli che premendo chiudono il contatto e fanno passare la tensione per attivare il deviatoio, ne occorrono due per i due versi, se utilizzi invece un deviatore devi prendere quelli chiamati MOM, cioè quelli che quando lo sposti in un verso hanno poi una molla che li riporta in posizione centrale, questo serve per evitare di tenere in tensione l'avvolgimewnto del motore che potrebbe causarne la bruciatura.
Screenshot_2019-03-18-22-48-13-034_com.android.chrome.png
COME questo?
Screenshot_2019-03-18-22-48-13-034_com.android.chrome.png
COME questo?
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » lun mar 18, 2019 11:08 pm

Quelli che hai postato sono troppo grandi, servono per amperaggi superiori, sono questi:
http://ebmstore.it/index.php?route=prod ... ct_id=1440
Ciao, Salvatore

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » lun mar 18, 2019 11:45 pm

sal727 ha scritto:
lun mar 18, 2019 11:08 pm
Quelli che hai postato sono troppo grandi, servono per amperaggi superiori, sono questi:
http://ebmstore.it/index.php?route=prod ... ct_id=1440
OK grazie, quindi a ogni scambio ci associo un interruttore MOM. Per quanto riguarda trafo che possegga cc e ca cosa potete consigliarmi?
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » lun mar 18, 2019 11:55 pm

Se ne è parlato più volte, quello consigliato è questo
https://www.ebay.it/itm/TRASFORMATORE-F ... SwfwFchrtk
si trova anche nuovo, ma con prezzi decisamente superiori
http://www.tecnomodel-treni.it/dettagli.php?id=16894
Ciao, Salvatore

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1624
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da FraPis » mar mar 19, 2019 8:57 am

Guarda qui Alessandro, ci sono i link dei componenti acquistabili online a prezzi decisamente competitivi, sono gli stessi che ho acquistato io nello stesso negozio fisico a Cagliari, http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... le#p243633
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 8805
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da v200 » mar mar 19, 2019 12:32 pm

Alimentatore Fleischmann 6725 regolatore con alimentatore switching è il più prestante il 6735 lineare
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » mar mar 19, 2019 5:31 pm

FraPis ha scritto:
mar mar 19, 2019 8:57 am
Guarda qui Alessandro, ci sono i link dei componenti acquistabili online a prezzi decisamente competitivi, sono gli stessi che ho acquistato io nello stesso negozio fisico a Cagliari, http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... le#p243633
Molto utili questi link. Grazie.
Ma la funzionalità del relè bistabile quale sarebbe? é necessario installarli sempre quando prevediamo scambi motorizzati?
Alessandro

Avatar utente
FraPis
Messaggi: 1624
Iscritto il: dom mar 19, 2017 7:32 pm
Nome: Francesco
Regione: Sardegna
Città: Quartu Sant'Elena
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da FraPis » mar mar 19, 2019 6:27 pm

aleps ha scritto:
mar mar 19, 2019 5:31 pm
FraPis ha scritto:
mar mar 19, 2019 8:57 am
Guarda qui Alessandro, ci sono i link dei componenti acquistabili online a prezzi decisamente competitivi, sono gli stessi che ho acquistato io nello stesso negozio fisico a Cagliari, http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... le#p243633
Molto utili questi link. Grazie.
Ma la funzionalità del relè bistabile quale sarebbe? é necessario installarli sempre quando prevediamo scambi motorizzati?
No, ti servono solo se hai intenzione di utilizzare le segnalazioni luminose dello stato del deviatoio, se utilizzi lo schema funzionale linkato in precedenza, é abbastanza semplice eliminare le parti di segnalazione ed utilizzare solo i comandi, lo schema è sempre uguale e ripetitivo, sia per le zone di binario da elettrificare che per il comando dei deviatoio, una volta realizzato per uno và solo duplicato per il numero degli elementi, ovviamente per tipologia di schema, un tipico per elettrificare i binari ed uno per i comandi dei deviatoi
*Francesco* - Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso. (Albert Einstein)

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » mer mar 20, 2019 3:33 pm

FraPis ha scritto:
mar mar 19, 2019 6:27 pm
aleps ha scritto:
mar mar 19, 2019 5:31 pm
FraPis ha scritto:
mar mar 19, 2019 8:57 am
Guarda qui Alessandro, ci sono i link dei componenti acquistabili online a prezzi decisamente competitivi, sono gli stessi che ho acquistato io nello stesso negozio fisico a Cagliari, http://www.scalatt.it/forum/viewtopic.p ... le#p243633
Molto utili questi link. Grazie.
Ma la funzionalità del relè bistabile quale sarebbe? é necessario installarli sempre quando prevediamo scambi motorizzati?
No, ti servono solo se hai intenzione di utilizzare le segnalazioni luminose dello stato del deviatoio, se utilizzi lo schema funzionale linkato in precedenza, é abbastanza semplice eliminare le parti di segnalazione ed utilizzare solo i comandi, lo schema è sempre uguale e ripetitivo, sia per le zone di binario da elettrificare che per il comando dei deviatoio, una volta realizzato per uno và solo duplicato per il numero degli elementi, ovviamente per tipologia di schema, un tipico per elettrificare i binari ed uno per i comandi dei deviatoi
Ok Grazie. Allora come primissima esperienza in termini di elettronica proverò a fermarmi prima eliminando il circuito dei vari led luminosi.
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » mer mar 20, 2019 5:05 pm

Forse così è più chiara
Immagine1.jpg
Immagine6.jpg
con relè bistabile
sono con i due pulsanti, se userai i deviatori MOM il centrale è quello in comune.
Ciao, Salvatore

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » mer mar 20, 2019 5:11 pm

sal727 ha scritto:
mer mar 20, 2019 5:05 pm
Forse così è più chiaraImmagine1.jpgImmagine6.jpgsono con i due pulsanti, se userai i deviatori MOM il centrale è quello in comune.
Cosi è piu chiara [99] .
Quindi in questo caso usa due pulsanti NA/NC. Io farei invece con i deviatoi.
Alessandro

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » mer mar 20, 2019 5:21 pm

I pulsanti sono NA, non considerare la sigla NC, il collegamento con i deviatori se hai visto l'ho scritto nell'ultima riga sotto le immagini.
Ciao, Salvatore

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » mer mar 20, 2019 11:21 pm

sal727 ha scritto:
mer mar 20, 2019 5:21 pm
I pulsanti sono NA, non considerare la sigla NC, il collegamento con i deviatori se hai visto l'ho scritto nell'ultima riga sotto le immagini.
Ah vero non avevo letto. Grazie
Alessandro

Avatar utente
marcokki
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ott 14, 2017 9:21 am
Nome: Marco
Regione: Emilia Romagna
Città: Ferrara
Età: 49
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da marcokki » lun mar 25, 2019 9:10 am

Ciao a tutti,
se qualcuno avesse ricevuto due casse rosse e ne desiderasse una verde io sarei disponibile allo scambio :-)
Marco
Marco - Se puoi sognarlo, puoi farlo (Walt Disney)

Avatar utente
aleps
Messaggi: 118
Iscritto il: mar feb 28, 2017 8:33 pm
Nome: alessandro
Regione: Marche
Città: pesaro
Età: 33
Stato: Connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da aleps » lun mar 25, 2019 5:00 pm

v200 ha scritto:
gio mar 14, 2019 7:13 pm
Corretto , alimentando un reforo con un cavetto proveniente dal trafo tramite un altro cavetto cablato al secondo reforo alimenti la rotaia sezionata.12-V-20A-SPST-ON-OFF-Toggle-Flick-Interruttori-Car-Boat-Luce-Cruscotto-Pannello-di-Bordo.jpg_640x640.jpg
Scusate,
per collegare il filo elettrico alla linguetta dell'interruttore, se non volessi saldare come posso attaccarmi alla linguetta?
Alessandro

Avatar utente
sabino53
Messaggi: 44
Iscritto il: mer mar 21, 2018 11:38 am
Nome: Sabino Leonardo
Regione: Puglia
Città: Foggia
Età: 65
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sabino53 » lun mar 25, 2019 5:33 pm

FraPis ha scritto:
lun mar 18, 2019 7:15 pm
Roby, i Peco pl-11 funzionano perfettamente anche in corrente continua 12V
Francesco oggi mi sono arrivati i lampioncini + resistenze dalla Cina come i tuoi. Come devo eseguire i cablaggi? Tu come hai fatto? Se puoi postare uno schema giusto per capire. Grazie
Sabino

Avatar utente
sal727
Messaggi: 2947
Iscritto il: dom apr 26, 2015 5:22 pm
Nome: Salvatore
Regione: Emilia Romagna
Città: Bologna
Ruolo: Moderatore
Età: 61
Stato: Non connesso

Re: Ferrovia del Gottardo De Agostini scala N

Messaggio da sal727 » lun mar 25, 2019 5:42 pm

aleps ha scritto:
lun mar 25, 2019 5:00 pm
...
Scusate,
per collegare il filo elettrico alla linguetta dell'interruttore, se non volessi saldare come posso attaccarmi alla linguetta?
Mi sa tanto che devi imparare a saldare, gli interruttori sono tutti predisposti per la saldatura
Ciao, Salvatore

Rispondi

Torna a “SCALA N”