Malfunzionamento di 5 loco su 4

Discussioni relative alla scala N 1:160

Moderatori: cararci, v200, sal727

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » gio set 10, 2015 5:15 pm

Dimenticavo per il rumore,
le vecchie Minitrix erano molto rumorose per via delle fiancate in metallo dei carrelli che facevano da cassa di risonanza per attenuare il rumore bisogna ingrassare la cascata con il grasso sintetico per ingranaggi, secondo la posizione del motore che poggia sul telaio metallico, per una vecchia V200 ho messo del nastro da elettricista tra motore e telaio il che ha drasticamente diminuito il rumore, non da ultimo la mancanza del contrapeso sul o sui alberini di trasmissione.
Dalla foto del carrello che hai postato sembra una V100 fleischman è così?
Se si poi ti posto un paio di consigli.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » ven set 11, 2015 1:51 pm

v200 ha scritto:

Dimenticavo per il rumore,
le vecchie Minitrix erano molto rumorose per via delle fiancate in metallo dei carrelli che facevano da cassa di risonanza per attenuare il rumore bisogna ingrassare la cascata con il grasso sintetico per ingranaggi, secondo la posizione del motore che poggia sul telaio metallico, per una vecchia V200 ho messo del nastro da elettricista tra motore e telaio il che ha drasticamente diminuito il rumore, non da ultimo la mancanza del contrapeso sul o sui alberini di trasmissione.
Dalla foto del carrello che hai postato sembra una V100 fleischman è così?
Se si poi ti posto un paio di consigli.
Roby

Ciao roby la loco diesel è la BR V 160 della minitrix, secondo te le gommine vanno sostituite con il pezzo di ricambio originale oppure basta che siano dello stesso diametro, te lo chiedo perchè non riesco a trovare tutto tutto nello stesso shop, e comunque grazie per i consigli ne farò tesoro!! :smile:
Ps cosa significa la cascata, cioè a quale parte si riferisce?
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » ven set 11, 2015 2:00 pm

Se hanno il medesimo diametro consigliato dalla casa penso che vadano bene.
La cascata di ingranaggi è il gruppo di tre ingranaggi all'interno del carrello che trasmette il moto dalla vite senza fine agli assali delle ruote.
Sono disposti piramidalmente uno al centro più grande in alto e due ai lati in basso calettati sugli assali.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » ven set 11, 2015 2:07 pm

Grazie Roby chiarissimo come sempre :geek:
:smile:
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » ven set 11, 2015 2:07 pm

Francesco ma la Lollo si inchioda solo in un senso?
riesce a muoversi bene solo in una direzione o rimane bloccata in entrambe le direzioni?
Girandola con le ruote in su si bloccano dando corrente?
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » ven set 11, 2015 2:20 pm

Sulle rotaie cammina poco e a singhiozzo da girata va benissimo il motore gira senza problemi ma devo mettere bene le lamelle che danno corrente cioè sembra che le ruote non facciano sempre contatto
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » ven set 11, 2015 2:29 pm

Hai provato a smontare i carrelli?
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » ven set 11, 2015 3:07 pm

v200 ha scritto:

Hai provato a smontare i carrelli?
Roby

Ancora no ma dovrò farlo, così non va e devo sistemarla
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » ven set 11, 2015 5:52 pm

Per smontarla procedi così
primo sfila i respingenti
secondo quando dilati la cassa dai lati per sganciare i dentini attenzione a non sforzare troppo dilatando il giusto, il telaio si sfila verso il basso per gravità, si staccherà la parte centrale nera che fa da sotto telaio anche essa è a incastro.
a questo punto avrai il telaio motore libero.
Sui lati del telaio sopra i carrelli ce un asola che alloggia i perni cilindrici che trattengono i carrelli, con una punta di ugual misura premi il cilindro verso l'esterno quanto basta per far fuoriuscire un tratto che sfilerai con delle pinzette delicatamente senza forzare in modo da non rigare il cilindretto.
Sfilandolo lentamente dalla sua sede verso il basso lo liberi fai attenzione che l'ingranaggio principale e libero di cadere.
Ora hai il carrello libero.
Le lamelle sono sui fianchi del corpo carrello sono fermate ad incastro verso il retro nella parte opposta al gancio, sfregano nella parte posteriore delle ruote attenzione a non romperle sono sottilissime per far contatto hanno un piccolo rilievo verso la ruota.
per pulirle dovrai svitare la vite inferiore che trattiene il telaietto (attenzione che quando aprirai il telaietto potrebbe schizzare via la molla del gancio) la vite ha poco filetto attenzione quando la estrai alzato il telaietto verso l'alto vedrai gli ingranaggi 2 calettati sugli assali e due liberi verso il centro, ora puoi cambiare l'anello di aderenza pulire le lamelle con disossidante per contatti elettrici o con la matita in fibra di vetro per elettronica.
Quando rimonti il tutto i vari ingranaggi hanno apposite sedi di alloggiamento segui il disegno e non avrai problemi nel posizionarli, una accortezza quando inserisci gli assali premi delicatamente le lamelle verso il corpo carrello in modo che non si pieghino o rompano una volta posti in sede gli assali che terranno in posizione le lamelle con un cacciavitino a lama sottile registri le lamelle fino a che non siano ben a contatto con le ruote, rimontato gli ingranaggi richiuso il carrello fai una prova per vedere che le ruote girino liberamente senza incepparsi per via di un ingranaggio fuori registro.
Per copia delle istruzioni vedi questo sito http://www.nsesoftware.nl/ nel menù principale cerchi modeltrain database a sx nel menù a tendina , apparirà un database dei vari marchi cerchi Trix/minitrix clicca su minitrix e avrai la lista di vari esplosi cerchi BR 160 e hai il tuo esploso.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » ven set 11, 2015 6:40 pm

Roby non so come ringraziarti, l'esploso della loco ce l'ho ma quel link che hai postato è una miniera d'oro, provo a smontare i carrelli e vediamo che succede sei stato chiarissimo !!! :smile: :smile:
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » ven set 11, 2015 7:16 pm

Tempo fa ho smontato la V160 detta Lollo perché tutta curve come la famosa " Gina Lollobrigida "
Per giunta una DCC di fabbrica ho poi scoperto grazie al forum che le prime prese NEM per il decoder avevano non pochi problemi, mandata in fabbrica per la seconda volta domani la vado a ritirare spero che sia OK.
Buon lavoro :wink:
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » ven set 11, 2015 7:20 pm

Ciao, ecco la situazione dei carrelli e del motore

Immagine:
Immagine
193,86 KB

Immagine:
Immagine
181,79 KB

Immagine:
Immagine
171,47 KB
per gli ingranaggi dopo puliti avrei grasso al litio arexons o vasellina tecnica .

Per i contatti elettrici ho alcol isopropilico.
Poi il motorino si può mettere nella lavatrice ad ultrasuoni ? comunque credo che per glia assi la lavatrice dovrebbe andare bene.

Immagine:
Immagine
55,67 KB

Immagine:
Immagine
12,73 KB
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » ven set 11, 2015 9:23 pm

E si i carrelli sono sporchissimi come il resto.
Il grasso al litio è valido :wink:
Per gli ultrasuoni Pierluigi utilizza l'alcool isopropilico poi una spruzzata d'aria compressa per asciugare l'indotto del motore,o in alternativa una abbondante spruzzata di spray disossidante lo utilizzato sul motore di una V200 presa di seconda mano vecchia almeno di 15 anni l'interno era nero della polvere dei carboncini e i carrelli erano una massa di morchia per pulirli li ho messi a bagno 24 H nel petrolio bianco.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » sab set 12, 2015 10:22 am

Altro dubbio, la parte in rame sopra il blocco del carrello "freccia arancione" come è fissata al blocco del carrello "freccia bianco nera"?
Visto che deve dare corrente se la incollo poi si isola, ma se la lascio senza colla dubito che rimanga ferma, o forse va incollata ma solo da un lato ??

Immagine:
Immagine
98,68 KB
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » sab set 12, 2015 4:32 pm

No viene trattenuta a pressione quando inserisci il cilindretto,inoltre permette la rotazione del carrello.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
terfra
Messaggi: 159
Iscritto il: lun ago 24, 2015 7:54 pm
Nome: francesco
Regione: Lazio
Città: roma
Età: 53
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da terfra » dom set 13, 2015 7:39 pm

v200 ha scritto:

No viene trattenuta a pressione quando inserisci il cilindretto,inoltre permette la rotazione del carrello.
Roby

Ok, grande Roby :cool: !! Ce l'ho fatta!!!
Ora cammina bene e non sembra dare alcun problema, l'unica cosa che ho fatto senza prima chiedere è che ho rivoltato le gommine che stanno sugli assi, ovvero la parte interna l'ho messa all'esterno in quanto mi sembrava molto meno rovinata e sporca, ma comunque le sostituirò, per il resto tutto ok !!
Grazie ancora a tutti per i consigli, per uno come me abituato a trattare altri tutt'altro tipo di materiali è un gran passo avanti, almeno adesso sò come sono dentro le locomotive e sopratutto come funzionano :grin: :grin: :grin:
Francesco Terlizzi....se solo potessi vivrei di modellismo...
http://www.alfamodel.it/

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9132
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » lun set 14, 2015 4:35 pm

Ti capisco anche io ex modellista statico ho avuto un po di patemi ad aprire le loco ma è un passo da fare se si vuole fare una buona manutenzione, un po mi ha aiutato l'esperienza del modellismo radiocomandato.
Felice di esserti stato d'aiuto.
Roby
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Rispondi

Torna a “SCALA N”