aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86, lorelay49

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Criss Amon » ven ago 21, 2020 2:47 am

Non sbagli: il rotismo è piano negli accoppiamenti. Solo gli accoppiamenti si scostano per l'ovvio funzionamento. La ruota da 32 denti è larga 15 millimetri: dovesse risultare troppo grande si può passare a una ruota da 24 denti, la littorina andrà più veloce alla massima tensione. Pensa che la D342 col motore LIMA G, a massima tensione raggiunge in scala i 300 Km/h. Il problema è organizzare il telaio, col le giuste aperture per far passare le ruote più grandi.
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 327
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da FrancoV » ven ago 21, 2020 7:29 am

Sabatino b ha scritto:
ven ago 21, 2020 1:05 am

Altra domanda un ingranaggio da 32 denti non rischia di essere troppo grande per le dimensioni della Littorina? Lo dico da profano.
Francesco potrà essere più preciso perchè è più "studiato" di me ma, se la memoria non m'inganna (ricordi di oltre quarant'anni fa) per avere lo stesso rapporto di riduzione di un accoppiamento a vite senza fine con degli ingranaggi a denti (dritti o conici nulla cambia), la ruota condotta dev'essere tre volte più grande o giù di li.
:D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Criss Amon » ven ago 21, 2020 12:33 pm

L'accoppiamento a passo corto vite senza fine/ingranaggi a denti elicoidali (sistema irreversibile: non girare le ruote con le mani, non fermate il modello con le mani quando è in pista, non invertite a massima velocità di colpo il senso di marcia) è compatto e consente il collegamento diretto fra motore e ruote. La vite senza fine può essere ritenuta come una ruota dentata a un dente: basta mettere sulle ruote motrici una 18 denti e ci può stare anche un motore che va a 12000 giri: le ruote motrici ne faranno 670.
Grazie per avermi riportato a quarant'anni fa!!!!!!!!!!!!!!
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4440
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da MrPatato76 » ven ago 21, 2020 1:13 pm

Criss Amon ha scritto:
ven ago 21, 2020 12:33 pm
L'accoppiamento a passo corto vite senza fine/ingranaggi a denti elicoidali (sistema irreversibile: non girare le ruote con le mani, non fermate il modello con le mani quando è in pista, non invertite a massima velocità di colpo il senso di marcia) è compatto e consente il collegamento diretto fra motore e ruote. La vite senza fine può essere ritenuta come una ruota dentata a un dente: basta mettere sulle ruote motrici una 18 denti e ci può stare anche un motore che va a 12000 giri: le ruote motrici ne faranno 670.
Grazie per avermi riportato a quarant'anni fa!!!!!!!!!!!!!!
L’accoppiamento vite senza fine ed ingranaggio è più compatto di un accoppiamento tramite coppia a di ingranaggi conici.
La reversibilità del moto dipende dal passo del filetto della vite.
Ed esistono viti senza fine a più filetti, quindi Francesco le tue affermazioni non sono del tutto corrette.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 327
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da FrancoV » ven ago 21, 2020 1:22 pm

in effetti le viti senza fine dei vecchi combinatori telefonici (ci ho motorizzato la T3 in 0 ma solo per questioni di risparmio) sono reversibili, in ogni caso, personalmente, non vedo l'interesse di una trasmissione reversibile sui nostri modelli. :D
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Criss Amon » ven ago 21, 2020 2:10 pm

Per avere la reversibilità dell'accoppiamento vite senza fine ingranaggio a dente elicoidale, il passo della vite e dell'ingranaggio a dente elicoidale è molto ampio. Il passo lungo si nota dal particolare che i denti delle ruote dentate elicoidali sono molto inclinati (a momenti a 45°). Nei nostri trenini la ruota a denti elicoidali ha i denti quasi dritti, tanto che alcuni l'accoppiano a ruote a denti dritti molto sottili, sfruttando le tolleranze. Io mi riferisco sempre a viti a unico filetto: la vite a doppia filettatura sovrapposta nelle trasmissioni non l'ho mai vista. E' vero che nel modellismo la reversibilità serve a poco, ma un sistema reversibile non ha i problemi del sistema irreversibile: un'inversione di marcia a massima velocità può danneggiare la trasmissione. Il rapporto di trasmissione vite senza fine identifica quest'ultima come a un solo dente perché a un giro di vite si sposta un solo dente della ruota dentata elicoidale
Allegati
r.jpg
viti-senza-fine-1.jpg
vite-a-doppia-filettatura-stst-6x60.jpg
Trasmissione-a-ruota-elicoidale-e-vite-senza-fine_sito.jpg
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 2:28 pm

Criss Amon ha scritto:
ven ago 21, 2020 12:52 am
Partiamo dal tuo schema 10 denti il pignone 20 denti la corona che va calettata alle ruote. Al pignone (10d) caletto (stesso asse) una ruota dentata da 18 denti: questa ingrana una ruota dentata da 8 denti a cui è calettata una ruota dentata di 32 denti; a quest'ultima ruota si collega la rota dentata di 8 denti all'asse del motore. Simmetricamente si fa dall'altra parte. Qui uno schema dall'alto. Praticamente (e a differenza di come si fa in genere) la cascata di ingranaggi del riduttore di velocità è a monte del sistema!
ora che sono più' sveglio e lucido da lo schema si deduce che il motore è centrale al carrello ma in realtà il motore è posto alle estremità del carrello e dalla parte opposta il differenziale o se volete il semi differenziale adesso però seguendo il tuo schema Criss il riduttore che sta a monte cioè l'ingranaggio calettato su l'albero del motore da 18 denti "apparte è trasversale a lasse del moto" si accoppia con quello da 8 ma c'è una svista gli ingranaggi per funzionare devono essere calettati a qualcosa altrimenti il moto non può avvenire in oltre il carrello ha le seguenti misure larghezza 15mm 3,56 cm lunghezza le ruote anno un diametro di 10,34 quindi anche volendo non credo neanche che possa essere utilizzabile l'ingranaggio da 32 denti che hai detto di essere 15mm ma si puo' sempre sostituire con quella da 24 come mi hai suggerito di fare.
altro problema la littorina al vero va' di massima a 130kmh e non 110kmh.
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Criss Amon » ven ago 21, 2020 3:13 pm

Se la velocità è più alta si può passare anche a un 18 denti, largo un po' più della metà del 32 denti. Certamente che gli ingranaggi sono calettati. Ti metto un altro schema. Ti consiglio di elaborarla tu una soluzione dai suggerimenti. Come dire, si deve provare. Per esempio se il pignone del differenziale fosse 8 denti, la littorina andrebbe più adagio!
Allegati
8 dentidf.jpg
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 327
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da FrancoV » ven ago 21, 2020 5:21 pm

Non vorrei sembrare il solito rompiscatole ma, sulla base dei miei ricordi, il dimensionamento di una trasmissione si fa in funzione anche della coppia da trasmettere e mi pare che qui si stia trascurando un dettaglio fondamentale cioè il peso del modello, non dimentichiamo che dev'essere tale da assicurare il buon contatto (elettrico e meccanico) ruota/rotaia senza penalizzare le prestazioni del motore. Abbiamo un'idea in proposito? :-)
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 6:11 pm

FrancoV abbiamo tutto! :mrgreen: se vuoi si arrotano anche i coltelli e ripariamo ombrelli! :mrgreen:
il peso del modello è 327,5g distribuiti su tutta la littorina in pratica è una piattina di acciaio situata nel sotto cassa ora lo spessore non ho idea perché non so' a quanto corrisponde 327,5g di spessore.
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 6:25 pm

Criss Amon ha scritto:
ven ago 21, 2020 3:13 pm
Se la velocità è più alta si può passare anche a un 18 denti, largo un po' più della metà del 32 denti. Certamente che gli ingranaggi sono calettati. Ti metto un altro schema. Ti consiglio di elaborarla tu una soluzione dai suggerimenti. Come dire, si deve provare. Per esempio se il pignone del differenziale fosse 8 denti, la littorina andrebbe più adagio!
adesso cosi mi è più chiaro.in teoria tutto si può' fare ma ci sono sempre dei compromessi da tenere conto. In pratica si possono realizzare dei supporti per gli ingranaggi da accoppiare. ogni sezione si accoppia a l'altra generando cosi un Carter sviluppato nello spazio del carrello che si agganciano al carrello stesso. di contro però il carrello diventa troppo voluminoso. anche perché gli ingranaggi richiedono spazio che abbiamo in poca proporzione. comunque vedo cosa posso fare.
p.s mi servono le misure ed i diametri degli ingranaggi. grazie
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
Criss Amon
Messaggi: 2431
Iscritto il: gio ott 01, 2015 11:14 pm
Nome: Francesco Maria
Regione: Sicilia
Città: Catania
Età: 62
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Criss Amon » ven ago 21, 2020 6:52 pm

Sì Samuele!!!! A me serve tempo [245] . Ora si deve passare al progetto del rotismo con telaio. Una domanda: mi pare che sei abbastanza attrezzato. Quindi penso che tu curerai la realizzazione delle ruote con la corona al centro dell'asse. Hai pensato di fare il telaio del carrello esterno alle ruote come lo è al vero? Praticamente gli assi sporgono dalle ruote e si inseriscono su un telaio esterno. Se l'idea ti piace guadagneresti 4 mm di spazio!!
Ciao!!!! [98]
Francesco Maria Spampinato - Viaggio fantastico - Canale Video

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 7:01 pm

ha ha ha ha ha 24 ore bastano? :lol: come detto mentalmente ho già tutto ma il problema sono gli ingombri perché le ruote richiedono spazio.
comunque il carrello si rifà a quello vero.
qui una foto del carrello ancora in fase di sviluppo e una foto del vero carrello motore della A.L.N 40
p.s non badare al meccanismo asse motore è solo una prova.
Allegati
A.L.n 40 carrello.jpg
20200813_223726.jpg
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4440
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da MrPatato76 » ven ago 21, 2020 7:05 pm

Sulle Automotrici di prima generazione, le ruote sono esterne al telaio.
Considera anche che la sezione trasversale della cassa è ridotta rispetto ad un qualsiasi altro rotabile.
Quindi la soluzione di Francesco non può essere applicata alla Aln 40 ne alle Littorine simili
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 7:12 pm

Ciao Mr.Patato quindi? secondo te quale potrebbe essere una soluzione?
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4440
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da MrPatato76 » ven ago 21, 2020 7:13 pm

Sabatino b ha scritto:
ven ago 21, 2020 7:01 pm
ha ha ha ha ha 24 ore bastano? :lol: come detto mentalmente ho già tutto ma il problema sono gli ingombri perché le ruote richiedono spazio.
comunque il carrello si rifà a quello vero.
qui una foto del carrello ancora in fase di sviluppo e una foto del vero carrello motore della A.L.N 40
p.s non badare al meccanismo asse motore è solo una prova.
Vedo due problemi sul tuo disegno:
1) le dimensioni della vite e dell’ingranaggio sono troppo piccolo: considera almeno 1mm di spessore tra il fondo della gola ed il diametro del foro di calettamento.
2) se riesci a mettere il perno di rotazione del carrello in mezzeria allo stesso guadagnerai in circolabilità del modello.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4440
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da MrPatato76 » ven ago 21, 2020 7:16 pm

Sabatino b ha scritto:
ven ago 21, 2020 7:12 pm
Ciao Mr.Patato quindi? secondo te quale potrebbe essere una soluzione?
Il telaio deve essere interno alle ruote.
Devi anche considerare un minimo di gioco trasversale delle sale.
Come pensi di captare la corrente di alimentazione?
Sono problemi che ho affrontato con la mia Aln56 Fiat in TT.
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 7:20 pm

certo! ma il problema è che questo era solo per vedere gli ingombri che il motore avrebbe generato visto che il motore è lungo 16+8 mm e a l'albero di 1mm di diametro
per i prendi corrente che sono di Rame Berilio vanno dalle ruote al motore ancora non ho idea di dove ancorarle ma mi sembra adesso un dato ininfluente.
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 4440
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da MrPatato76 » ven ago 21, 2020 8:00 pm

Sabatino b ha scritto:
ven ago 21, 2020 7:20 pm
.....non ho idea di dove ancorarle ma mi sembra adesso un dato ininfluente.
Non sono assolutamente ininfluenti: devi sapere dove metterle e considerarne gli eventuali ingombri e le eventuali ricadute sul carrello
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 327
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da FrancoV » ven ago 21, 2020 8:02 pm

Beh, a quel punto si sposta il motore in avanti, lo si inclina e si può stringere il telaio per farlo interno alle sale tanto gli unici assi motori sono il secondo e il terzo. A quel punto le lamelle prendicorrente possono essere nascoste dietro le ruote
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 8:37 pm

si esatto Franco il problema di inclinare il motore è che poi non sarebbe possibile calettare l'ingranaggio da 18 denti ma per il resto e come lo avevo immaginato.
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 8:39 pm

Mr.Patato va beh! i prendi corrente non sono così ingombranti li si può realizzare anche con un filo di acciaio armonico da 0.3
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
FrancoV
Messaggi: 327
Iscritto il: sab feb 15, 2020 5:45 pm
Nome: Franco
Regione: Piemonte
Città: Bosconero
Età: 63
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da FrancoV » ven ago 21, 2020 8:51 pm

Sabatino b ha scritto:
ven ago 21, 2020 8:37 pm
si esatto Franco il problema di inclinare il motore è che poi non sarebbe possibile calettare l'ingranaggio da 18 denti ma per il resto e come lo avevo immaginato.
Cosa mi sono perso?
Franco -Etroit, quoi qu'il soit!

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 9:41 pm

Ti sei perso che attualmente lo schema di Criss prevede una cascata di ingranaggi per ridurre i giri del motore ed un ingranaggio è callettato su ľalbero del motore.
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Avatar utente
Sabatino b
Messaggi: 99
Iscritto il: sab lug 11, 2020 12:19 pm
Nome: Samuele
Regione: Toscana
Città: Signa
Età: 44
Stato: Non connesso

Re: aiuto discorso ingranaggi come calcolare il diametro esatto

Messaggio da Sabatino b » ven ago 21, 2020 9:41 pm

Della serie UCAS 😉
il leone si sveglia alla mattina e sa che deve correre perché se no la gazzella lo mangia :mrgreen:

Rispondi

Torna a “SCALA H0”