Modifiche al plastico di Matese.

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8617
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da adobel55 » lun gen 06, 2020 12:44 pm

Che bello il plastico.
Complimenti Antonio.

Avatar utente
trissa
Messaggi: 185
Iscritto il: sab dic 22, 2012 3:14 pm
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da trissa » lun gen 06, 2020 2:25 pm

Grazie Ragazzi, non mi fate mai mancare il vostro apprezzamento [99] [99] [99]

Avatar utente
trissa
Messaggi: 185
Iscritto il: sab dic 22, 2012 3:14 pm
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da trissa » lun gen 06, 2020 3:06 pm

Altre foto.
gr 880  su ponte 2019.jpg
Zona sud della stazione con rimessa.
Qui siamo sulla curva sud che immette sul tratto del P.L.
lancia camion 2019.jpg
Strada dopo la curva si vede il casello del P.L. di Roccafredda.
casello nuovo 2019.jpg
Vista di fronte del casello, con la strada che lo costeggia.
PL nuovo 2 2019.jpg
Vista del P.L. che attraverso un tunnel stradale conduce al paese di "Roccafredda", (paese che non c'è per ragioni di spazio, ma che forse in seguito metterò sullo sfondo in forma fotografica) il tunnel è una foto inserita dietro il portale in uscita dietro la seconda sbarra del P.L.
PL nuovo 2019.jpg
Inquadratura fotografica della strada dall'interno della sbarra di ingresso del P.L.
casello e tunnel stradale 2019.jpg
Altra angolazione del P.L.
casello vista lato binario.jpg
Inquadratura del binario di transito del casello.
locale  sul ponte.jpg
Un locale con in testa l'E636, impegna la parte alta del ponte.

A presto.
Antonio.

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9266
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 58
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da v200 » lun gen 06, 2020 5:38 pm

Idea del fondale fotografico mi piace, non sarà una passeggiata trovarlo per poi riportarlo a dimensione del plastico ma fattibile con un po di pazienza. Si può anche fare a rilievo per dare una idea di tridimensionalità
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13922
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da MrMassy86 » lun gen 06, 2020 5:50 pm

Bellissimi scorci!!!
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
luciano lepri
Messaggi: 704
Iscritto il: lun gen 30, 2012 12:30 pm
Nome: Luciano
Regione: Toscana
Città: Firenze
Età: 65
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da luciano lepri » lun gen 06, 2020 6:52 pm

Spettacolo!!

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21372
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 56
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da Andrea » lun gen 06, 2020 7:13 pm

Complimenti Antonio, una vera meraviglia!
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
trissa
Messaggi: 185
Iscritto il: sab dic 22, 2012 3:14 pm
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da trissa » mar gen 07, 2020 11:41 pm

Grazie Ragazzi, dei messaggi che postate.Dal momento che è molto tempo che non intervengo sul Forum, vorrei prendere un po' di spazio e ringraziarvi per i consigli e gli apprezzamenti che spesso mi inviate.
Grazie a Giuliano,Andrea, Alceo che non conoscevo ma che è molto simpatico e competente, Filippo e Claudio, bravissimi modellisti, Valerio che non mi fa mancare mai la sua stima, Gabriele di Napoli che mi invita ad inviare foto. Un ringraziamento particolare ad Egidio e Roby sempre prodighi di consigli e apprezzamenti.
Al "Maestro Luciano", di cui tutti conosciamo i piccoli / grandi "Miracoli"!
A Massy che mi stima tanto..... ma non dice ..... che lui, sta facendo un plastico "Capolavoro"...!
Ed un ringraziamento particolare ad Andrea...artefice di lavori bellissimi , che conduce uno dei più bei Forum di fermodellismo che sono sul web.

Grazie di nuovo ragazzi.

Antonio. [99] [99] [99] [99]

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11726
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da Egidio » mer gen 08, 2020 10:56 pm

Bellissime foto allegate, ma non me ne volere se insisto, Antonio, vorrei vedere anche qualche filmato anche se breve.
Così da poter apprezzare il tuo gia' bellissimo plastico........ :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 918
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da robiravasi62 » gio gen 09, 2020 8:01 am

Complimenti! è un capolavoro
Roberto

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13922
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da MrMassy86 » gio gen 09, 2020 12:08 pm

Egidio ha scritto:
mer gen 08, 2020 10:56 pm
Bellissime foto allegate, ma non me ne volere se insisto, Antonio, vorrei vedere anche qualche filmato anche se breve.
Così da poter apprezzare il tuo gia' bellissimo plastico........ :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio questo è il canale You Tube di Antonio con alcuni video del suo plastico

https://www.youtube.com/user/digitrontrissa

Poi Antonio a partecipato anche al TPI in alcune edizione, ci sono video anche li, se cerci su You tube Plastico Trissa, ci sono diversi video :wink:

Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11726
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da Egidio » gio gen 09, 2020 3:09 pm

MrMassy86 ha scritto:
gio gen 09, 2020 12:08 pm
Egidio ha scritto:
mer gen 08, 2020 10:56 pm
Bellissime foto allegate, ma non me ne volere se insisto, Antonio, vorrei vedere anche qualche filmato anche se breve.
Così da poter apprezzare il tuo gia' bellissimo plastico........ :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio questo è il canale You Tube di Antonio con alcuni video del suo plastico

https://www.youtube.com/user/digitrontrissa

Poi Antonio a partecipato anche al TPI in alcune edizione, ci sono video anche li, se cerci su You tube Plastico Trissa, ci sono diversi video :wink:

Massimiliano [253]
Grazie..... :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
trissa
Messaggi: 185
Iscritto il: sab dic 22, 2012 3:14 pm
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da trissa » ven gen 17, 2020 2:42 am

Buonasera ,
ragazzi, posto ancora qualche altra foto degli angoli del plastico che è ormai quasi terminato; sto solo aggiungendo piccole cose riparando , o sostituendo quello che man mano sta invecchiando.
Scherzando scherzando, sono 15 anni che sto lavorando su questo giocattolo, che pian piano sta invecchiando con me........ Sto facendo delle prove di gestione , e devo dire che ora le possibilità di circolazione dei convogli sono aumentate di parecchio. Ho aggiunto ben due tratti di tronchini fantasma che mi permettono di far uscire due diversi convogli da due diverse direzioni, (utilissimi per piccoli convogli tipo aln) ed ora avendo due stazioni passanti su diversi livelli posso far circolare davvero molti treni, tanto che alcuni momenti non riesco a gestire il traffico da solo. Mano mano capendo cosa mi serve aggiungerò qualche altro automatismo che mi aiuti. La cosa bella è che ho semplificato con le matrici di diodi e le scariche capacitive (ne ho messe due separate per le due stazioni)che con un solo pulsante mi comandano gli instradamenti sui vari binari quattro su Matese e tre su Roccafredda. Ora con l'uso mi sto accorgendo che anche per la zona della piattaforma, sugli scambi di entrata farebbe comodo un comando a S.C., e presto provvederò a montarlo.Sono ormai molti anni che adopero le matrici di diodi e la scarica capacitiva, e mi sento suggerire (ormai per esperienza) che è preferibile utilizzare le schede elettroniche (matrici di diodi e scarica capacitiva) il più vicino possibile al gruppo di scambi, di utilizzare sezioni di filo non sottile ,e se gli scambi sono molti consiglio di salire con la capacità degli elettrolitici,(io in genere utilizzo 6200uFcon capacità ottenute anche con parallelo di più condensatori , ed adopero sempre una tensione di lavoro intorno ai 32 volt continui. E' bene che la V.L. dei condensatori "per stare tranquilli" sia di almeno 50 volt. Tutto questo discorso è fatto per normali scambi a bobine , nel mio impianto utilizzo bobine "Rivarossi", Hornby,Peco , Roco, e"Lima (un solo scambio)".....non ho mai avuto problemi. Per rispondere ai tanti amici che mi scrivono per avere notizie del mio sito,Purtroppo Alice ha tolto di mezzo tutti i siti che gestiva, e lo ha fatto con messaggi poco incisivi. Ero impegnato ad aiutare i miei figli per un lungo lavoro che mi ha tenuto per un po' di tempo lontano da casa , e così, anche il mio sito è sparito.
Ho potuto recuperare solo le immagini da me postate nel tempo , e qualche parte di testo........ E' stato veramente un colpaccio sono spariti anni e anni di lavoro.....Vorrei , rimetterlo su, ma devo dire che non ho più lo stesso entusiasmo di prima. Molti amici mi scrivono ancora, chiedendo notizie e consigli , ma il sito non c'è più........Se volete potete chiedere cosa vi può essere utile , cercherò di spiegarvi cosa ho fatto e di inviarvi (se vi fa piacere) qualche schema che può tornarvi comodo.
Passiamo a qualche immagine:
3 convogli 6.jpg
Vista di tre convogli due sulla linea bassa (termica ed elettrica) ed uno sulla linea alta per Roccafredda.
3 convogli 7.jpg
Stessa foto , ma vista dal lato opposto.

E424 in sosta.jpg
Convoglio con in testa L'E424 in sosta in stazione di Matese.
foto bici vecchio e fontanile 3.jpg
Strada verso la stazione di Roccafredda con il fontanile.
linea bassa ciclista 19.jpg
Linea bassa imbocco galleria un addetto del casello torna in bici verso casa .....
casello basso doppia linea 4  2019.jpg
Le signore del casello fanno il bucato nella piccola vasca all'esterno .....
linea bassa e 424.jpg
Mentre un locale sta transitando sul binario verso Matese.
mulino 2019.jpg
Mentre il mulino macina il grano e produce farina..........
matrimonio 2019.jpg
Nella piccola chiesa lungo la provinciale per Ernano si celebra un matrimonio.
stazione con due convogli diesel 2019.jpg
Un treno composto da Aln è fermo al primo binario di Matese in attesa della coincidenza

Ragazzi mi fermo qua, sperando di mettere qualche altra immagine nei prossimi giorni, sempre se vi fa piacere.

Per Egidio:
scusami Egidio mi sono accorto solo ora della tua richiesta di filmati, ma vedo che il grande Massimiliano ti ha già indirizzato con puntualità e precisione, se scrivi trissa su internet dovrebbero uscire parecchi filmatini che spesso facevo su da me con gli amici di Roma. Il mio sito Youtube è "digitrontrissa" e là ci sono parecchie cosette "vecchie", con filmati che una volta quando c'era utilizzavo anche per il mio sito.
Cari saluti a tutti.
Antonio.

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2454
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da lorelay49 » ven gen 17, 2020 7:47 am

Sei un grande caro Antonio, è sempre un piacere leggerti [253] [253]
Giuliano

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8617
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da adobel55 » ven gen 17, 2020 8:03 am

Bel lavoro e quindi belle foto.
Grande Antonio.
Ciao

Avatar utente
robiravasi62
Messaggi: 918
Iscritto il: mar dic 30, 2014 11:49 am
Nome: roberto
Regione: Lombardia
Città: belgioioso
Età: 57
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da robiravasi62 » ven gen 17, 2020 8:09 am

Fantastico!
Roberto

Avatar utente
marione
Socio GAS TT
Messaggi: 1792
Iscritto il: lun mar 04, 2013 1:41 pm
Nome: mario
Regione: Lombardia
Città: treviglio
Età: 66
Stato: Connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da marione » ven gen 17, 2020 1:09 pm

Davvero, ti ho scoperto 'per caso' oggi,
ma ti ho letto e gustato davvero volentieri!
ComplimentoNi!

Marione
Mario Mancastroppa

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13922
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da MrMassy86 » ven gen 17, 2020 5:38 pm

Scorci spettacolari Antonio, i miei più sinceri complimenti :D
Ottimi anche per prendere spunti :)
Massimiliano [253]
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11726
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da Egidio » ven gen 17, 2020 7:39 pm

trissa ha scritto:
ven gen 17, 2020 2:42 am
Buonasera ,
ragazzi, posto ancora qualche altra foto degli angoli del plastico che è ormai quasi terminato; sto solo aggiungendo piccole cose riparando , o sostituendo quello che man mano sta invecchiando.
Scherzando scherzando, sono 15 anni che sto lavorando su questo giocattolo, che pian piano sta invecchiando con me........ Sto facendo delle prove di gestione , e devo dire che ora le possibilità di circolazione dei convogli sono aumentate di parecchio. Ho aggiunto ben due tratti di tronchini fantasma che mi permettono di far uscire due diversi convogli da due diverse direzioni, (utilissimi per piccoli convogli tipo aln) ed ora avendo due stazioni passanti su diversi livelli posso far circolare davvero molti treni, tanto che alcuni momenti non riesco a gestire il traffico da solo. Mano mano capendo cosa mi serve aggiungerò qualche altro automatismo che mi aiuti. La cosa bella è che ho semplificato con le matrici di diodi e le scariche capacitive (ne ho messe due separate per le due stazioni)che con un solo pulsante mi comandano gli instradamenti sui vari binari quattro su Matese e tre su Roccafredda. Ora con l'uso mi sto accorgendo che anche per la zona della piattaforma, sugli scambi di entrata farebbe comodo un comando a S.C., e presto provvederò a montarlo.Sono ormai molti anni che adopero le matrici di diodi e la scarica capacitiva, e mi sento suggerire (ormai per esperienza) che è preferibile utilizzare le schede elettroniche (matrici di diodi e scarica capacitiva) il più vicino possibile al gruppo di scambi, di utilizzare sezioni di filo non sottile ,e se gli scambi sono molti consiglio di salire con la capacità degli elettrolitici,(io in genere utilizzo 6200uFcon capacità ottenute anche con parallelo di più condensatori , ed adopero sempre una tensione di lavoro intorno ai 32 volt continui. E' bene che la V.L. dei condensatori "per stare tranquilli" sia di almeno 50 volt. Tutto questo discorso è fatto per normali scambi a bobine , nel mio impianto utilizzo bobine "Rivarossi", Hornby,Peco , Roco, e"Lima (un solo scambio)".....non ho mai avuto problemi. Per rispondere ai tanti amici che mi scrivono per avere notizie del mio sito,Purtroppo Alice ha tolto di mezzo tutti i siti che gestiva, e lo ha fatto con messaggi poco incisivi. Ero impegnato ad aiutare i miei figli per un lungo lavoro che mi ha tenuto per un po' di tempo lontano da casa , e così, anche il mio sito è sparito.
Ho potuto recuperare solo le immagini da me postate nel tempo , e qualche parte di testo........ E' stato veramente un colpaccio sono spariti anni e anni di lavoro.....Vorrei , rimetterlo su, ma devo dire che non ho più lo stesso entusiasmo di prima. Molti amici mi scrivono ancora, chiedendo notizie e consigli , ma il sito non c'è più........Se volete potete chiedere cosa vi può essere utile , cercherò di spiegarvi cosa ho fatto e di inviarvi (se vi fa piacere) qualche schema che può tornarvi comodo.
Passiamo a qualche immagine:

3 convogli 6.jpg
Vista di tre convogli due sulla linea bassa (termica ed elettrica) ed uno sulla linea alta per Roccafredda.

3 convogli 7.jpg
Stessa foto , ma vista dal lato opposto.


E424 in sosta.jpg
Convoglio con in testa L'E424 in sosta in stazione di Matese.

foto bici vecchio e fontanile 3.jpg
Strada verso la stazione di Roccafredda con il fontanile.

linea bassa ciclista 19.jpg
Linea bassa imbocco galleria un addetto del casello torna in bici verso casa .....

casello basso doppia linea 4 2019.jpg
Le signore del casello fanno il bucato nella piccola vasca all'esterno .....

linea bassa e 424.jpg
Mentre un locale sta transitando sul binario verso Matese.

mulino 2019.jpg
Mentre il mulino macina il grano e produce farina..........

matrimonio 2019.jpg
Nella piccola chiesa lungo la provinciale per Ernano si celebra un matrimonio.

stazione con due convogli diesel 2019.jpg
Un treno composto da Aln è fermo al primo binario di Matese in attesa della coincidenza

Ragazzi mi fermo qua, sperando di mettere qualche altra immagine nei prossimi giorni, sempre se vi fa piacere.

Per Egidio:
scusami Egidio mi sono accorto solo ora della tua richiesta di filmati, ma vedo che il grande Massimiliano ti ha già indirizzato con puntualità e precisione, se scrivi trissa su internet dovrebbero uscire parecchi filmatini che spesso facevo su da me con gli amici di Roma. Il mio sito Youtube è "digitrontrissa" e là ci sono parecchie cosette "vecchie", con filmati che una volta quando c'era utilizzavo anche per il mio sito.
Cari saluti a tutti.
Antonio.
Innanzitutto grazie per i chiarimenti e le dovute spiegazioni a riguardo dei tuoi lavori, anche se non solo di manutenzione, sul tuo plastico. E t rinnovo di cuore i miei complimenti. E' sempre un bel vedere........ E poi grazie per avermi indirizzato sul tuo link di Youtube. Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
trissa
Messaggi: 185
Iscritto il: sab dic 22, 2012 3:14 pm
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da trissa » sab gen 18, 2020 10:42 pm

Grazie ,Giuliano, Adolfo,Roberto,Mario,Massimiliano,ed Egidio, per il vostro incoraggiamento . Il nostro è il più bel passatempo del mondo....... forse saremo anche spesso "tacciati" di essere ancora bambini....." giocano con il trenino", ma i più non sanno che il nostro, non è solo giocare , ma: osservare......Progettare......Disegnare....... Immaginare....... Costruire con mille ripensamenti......... Ed alla fine essere contenti di aver messo un po' della propria "anima" in tutto quello che produciamo.........
Viva il fermodellismo.
Saluti Antonio.

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2454
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da lorelay49 » dom gen 19, 2020 11:03 am

E sempre viva [264] [253] [253]
Giuliano

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11726
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da Egidio » dom gen 19, 2020 10:21 pm

trissa ha scritto:
sab gen 18, 2020 10:42 pm
Grazie ,Giuliano, Adolfo,Roberto,Mario,Massimiliano,ed Egidio, per il vostro incoraggiamento . Il nostro è il più bel passatempo del mondo....... forse saremo anche spesso "tacciati" di essere ancora bambini....." giocano con il trenino", ma i più non sanno che il nostro, non è solo giocare , ma: osservare......Progettare......Disegnare....... Immaginare....... Costruire con mille ripensamenti......... Ed alla fine essere contenti di aver messo un po' della propria "anima" in tutto quello che produciamo.........
Viva il fermodellismo.
Saluti Antonio.
Parole sante caro Antonio.......... :wink: Saluti. Egidio. [51]
Egidio Lofrano

Avatar utente
trissa
Messaggi: 185
Iscritto il: sab dic 22, 2012 3:14 pm
Nome: antonio
Regione: Lazio
Città: tivoli
Età: 69
Stato: Non connesso
Contatta:

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da trissa » mar gen 21, 2020 1:41 am

Buonasera ragazzi, ancora qualche immagine dei rotabili che stanno cominciando a "ri..viaggiare".......
Gr940.jpg
La Gr940 in testa ad un locale in partenza dal IV binario di Matese .

gr 835 1.jpg
La Gr 835 in manovra nel piazzale di stazione.

sogliola in manovra.jpg
La sogliola che st per spostare un carro merci.

deposito Ernano.jpg
Foto dell'ingresso officina, del piccolo deposito locomotive di Matese dove è ricoverata la Gr740.

operatore al trapano.jpg
Interno dell'officina un operaio sta lavorando al trapano a colonna, mancano ancora altri accessori di riempimento che presto sistemerò all'interno.

banco di lavoro.jpg
Vista dei banchi di lavoro, della piccola officina.

interno officina deposito locomotive.jpg
Interno officina e vista esterna del compressore d'aria di servizio.

stazione di matese 3.jpg
Infine vista esterna del piazzale di stazione con convogli in attesa della partenza.

Ragazzi, spero vi interessi ciò che sto postando, altrimenti ditemi se sto approfittando troppo della vostra pazienza....Grazie.
Antonio.

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8617
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da adobel55 » mar gen 21, 2020 7:36 am

Quando vedo queste foto mi viene l'acquolina in bocca, altro che fastidio.
Gli utensili dell'officina sono commerciali o li hai autocostruiti.
Sempre complimenti.
Ciao
Adolfo

Avatar utente
lorelay49
Socio GAS TT
Messaggi: 2454
Iscritto il: ven gen 25, 2013 6:32 pm
Nome: giuliano
Regione: Lombardia
Città: Locate di Triulzi
Età: 70
Stato: Non connesso

Re: Modifiche al plastico di Matese.

Messaggio da lorelay49 » mar gen 21, 2020 11:24 am

Antonio siamo noi ad approfittare della vista delle tue stupende foto, è sempre un piacere vedere queste meraviglie e mi raccomando non ti stancare mai di inserire nuove foto........ noi come sempre aspettiamo con gioia [253] [253]
Giuliano

Rispondi

Torna a “SCALA H0”