Consigli per iniziare il mio primo plastico

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: cararci, adobel55, MrMassy86

Rispondi
Avatar utente
lupin3
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 15, 2017 1:18 pm
Nome: salvatore
Regione: Lazio
Città: cesano di roma
Età: 47
Stato: Non connesso

Consigli per iniziare il mio primo plastico

Messaggio da lupin3 » dom gen 15, 2017 6:59 pm

non so se e questa la sezione giusta ma volevo consigli da dove iniziare che tipo di start set prendere digitale e quale scenario mi consigliate di fare sono alle prime armi grazie mille
Salvatore Aceto

Avatar utente
adobel55
Socio GAS TT
Messaggi: 8299
Iscritto il: ven nov 18, 2011 3:51 pm
Nome: Adolfo
Regione: Lazio
Città: Roma
Ruolo: Moderatore
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da adobel55 » dom gen 15, 2017 7:08 pm

Salvatore,
sul digitale non sono preparato, io ho sempre avuto a che fare con l'analogico, per lo scenario ti consiglierei qualcosa di semplice, visto che come dici sei all'inizio.
Dipende anche dallo spazio che hai a disosizione,to forse una ambientasione tipo il borghetto presentato da Haschette potrebbe andare bene ??.
Dacci qualche informazione in più.
Ciao.
Adolfo

Avatar utente
Andrea
Socio GAS TT
Messaggi: 21144
Iscritto il: mer ott 26, 2011 7:42 pm
Nome: Andrea
Regione: Lombardia
Città: Segrate
Ruolo: Amministratore
Età: 55
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Andrea » dom gen 15, 2017 7:17 pm

Scala H0?
Dai comunque una occhata qui, credo possa risultare utile...
Vademecum per il plasticista alle prime armi e no!:
topic.asp?TOPIC_ID=7157
Schemi di base per progettare tracciati:
topic.asp?TOPIC_ID=7057
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”. La valle incantata

Avatar utente
v200
Socio GAS TT
Messaggi: 9038
Iscritto il: dom mag 03, 2015 6:31 pm
Nome: roberto
Regione: Piemonte
Città: torino
Ruolo: Moderatore
Età: 57
Stato: Non connesso

Messaggio da v200 » dom gen 15, 2017 8:54 pm

Iniziare subito con il digitale? Si può fare se sei pratico con i PC, visto la sezione HO sei orientato sulla scala più gettonata.
Per gli start set digitali direi Roco e Fleischmann i più abbordabili come prezzi.
Come scelta di nazione per i Treni inizierei con il Tedesco visto gli start set che sono proprio tedeschi sia di produzione che come convogli.
Ora individuando lo spazio che potrai destinare al plastico potremo darti indicazioni più precise per il tracciato.
Di solito per chi inizia consigliamo uno semplice per impratichirsi.
Qui sotto i link per il negozio on line Lippe per vedere alcuno start set e i loro costi.
http://www.modellbahnshop-lippe.com/gru ... liste.html
http://www.modellbahnshop-lippe.com/gru ... liste.html
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 13623
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » lun gen 16, 2017 5:12 pm

Ciao Salvatore, visto che parli di Digitale come ha detto Roby potresti iniziare da uno star-set Roco o Fleischmann, Roco propone anche materiale italiano se sei orientato su un'ambientazione nostrana cosi hai con una cifra ragionevole una centralina e un po di binari dove fare le prime prove e prendere dimestichezza con il sistema, poi per l'ambientazione come suggerito da Andrea il portale <tt offre una serie valida di idee e tracciati, dai un'occhiata potresti trovare il tracciato che ti interessa in base allo sbazio che hai disponibile :wink:
Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Verdi
Messaggi: 39
Iscritto il: ven gen 01, 2016 10:57 am
Nome: Beppe
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 44
Stato: Non connesso

Messaggio da Verdi » lun gen 16, 2017 6:33 pm

Ciao Salvatore
se posso permettermi di farti un consiglio, visto che sei all'inizio e non hai ancora le idee chiare su spazio ed ambientazione, inizierei con uno start set analogico. Allo stesso prezzo di uno digitale potresti acquistare più binari, scambi così da poter iniziare a capire alimentazione su più circuiti, sezionamenti, movimenti prendendo spunto da quanto esiste sul forum per i tracciati. Saluti
Giuseppe

Avatar utente
MrPatato76
Socio GAS TT
Messaggi: 3958
Iscritto il: lun ago 27, 2012 11:14 am
Nome: Roberto
Regione: Lombardia
Città: Nova Milanese
Età: 43
Stato: Non connesso

Messaggio da MrPatato76 » lun gen 16, 2017 7:37 pm

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Messaggio di <font color="red">lupin3</font id="red">

non so se e questa la sezione giusta ma volevo consigli da dove iniziare che tipo di start set prendere digitale e quale scenario mi consigliate di fare sono alle prime armi grazie mille
[/quote]

..mmmm...vedo che hai idee confuse in merito.
Dunque, leggendo la tua presentazione, vuoi costruire qualcosa per giocare con tuo figlio giusto?
Allora perché non chiedi a lui un parere? Lo trovo un buon modo per iniziare.
Altra domanda: qual è il tuo budget? (Quanto vuoi spendere?)
Vuoi iniziare subito con il digitale? Okkio perché i costi salgono decisamente !
Trovo valido il suggerimento di iniziare con un set analogico ed investire un po' di più in binari extra molto valido.
Poi se sono rose....prepara il portafoglio.. :cool:
Roberto - "...il bambino che vede un treno lo saluta con la manina, questo non succede con un auto!" (Cit.) - Ciao Roberto

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4103
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Età: 48
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 » lun gen 16, 2017 8:24 pm

Tutti ottimi consigli... io invece vado controcorrente riguardo la scelta dello start set.

Se vuoi iniziare con il digitale , con circa 230 euri , ti prendi un bel set che come l'analogico ti permette d'implementare il circuito con una vasta gamma di binari e scambi vari .
Magari non una locomotiva italiana, ma intanto inizi .

Hai già una buona centralina con un comando palmare e iniziare è molto semplice.

Un domani a tale centralina puoi abbinare un controllo da pc tramite lan

Invece se parti con un set analogico , con circa 120 euro hai tutto ma aggiungere una seconda loco ti comporta ad una conoscenza di base per creare ii vari sezionamenti, non necessario con il digitale.

Comunque un consiglio, ascolta tutti i vari consigli e inizia a vedere altri plastici e le varie discussioni, poi valuti e chiedi... Noi ... siamo qua :cool:
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
Verdi
Messaggi: 39
Iscritto il: ven gen 01, 2016 10:57 am
Nome: Beppe
Regione: Lazio
Città: Roma
Età: 44
Stato: Non connesso

Messaggio da Verdi » mar gen 17, 2017 10:29 am

Ciao Salvatore come ha detto bene Saver445 e sono perfettamente d'accordo è che tu ascolti, legga, guardi ma poi fai di testa tua. Sbaglierai, magari non ti piacerà quello che hai fatto e vorrai modificarlo. Questo significa crescere, imparare dai propri errori e costruire qualcosa che, prima di tutto, deve soddisfare te stesso. Da mia personale esperienza posso dirti che il mio plastico attuale è stato parzialmente rifatto quattro volte migliorandolo per quanto possibile. Buon lavoro.
Giuseppe

Avatar utente
lupin3
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 15, 2017 1:18 pm
Nome: salvatore
Regione: Lazio
Città: cesano di roma
Età: 47
Stato: Non connesso

Messaggio da lupin3 » sab gen 21, 2017 5:04 pm

come spazio ne o tantissimo abitazione su 4 livelli
Salvatore Aceto

Avatar utente
lupin3
Messaggi: 8
Iscritto il: dom gen 15, 2017 1:18 pm
Nome: salvatore
Regione: Lazio
Città: cesano di roma
Età: 47
Stato: Non connesso

Messaggio da lupin3 » sab gen 21, 2017 5:08 pm

grazie a tutti per i consigli
Salvatore Aceto

Avatar utente
frecciabianca
Messaggi: 66
Iscritto il: dom mag 17, 2015 8:50 am
Nome: simone
Regione: Emilia Romagna
Città: anzola dell'amilia
Età: 49
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da frecciabianca » mar gen 24, 2017 10:15 am

Ciao,

per iniziare mi sento di consigliarti un plastico semplice nel circuito, digitale per giocarci con tuo figlio (come faccio io ).

se vuoi puoi guardare il mio piccolo lavoro che sto costruendo per avere un'idea di quello che intendo.

topic.asp?TOPIC_ID=14335

simone
Simone

Rispondi

Torna a “SCALA H0”