Piano Stazione Plastico

Discussioni relative alla scala H0 1:87

Moderatori: adobel55, cararci, MrMassy86, lorelay49

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Piano Stazione Plastico

Messaggio da Marco16.10 » gio gen 22, 2015 6:58 pm

Buonasera, dopo mesi a pensare e riflettere sono arrivato a due soluzioni per il mio plastico, entrambe con un denominatore comune: il paesaggio. Il dubbio è tra questi due impianti che a breve vi presento. Una è la stazione di Levanto e l'altra quella di Framura. Presento Levanto:


Immagine:
Immagine
299,06 KB



Immagine:
Immagine
104,63 KB

I raggi di curvatura del plastico in questo caso sono 680 l'interno e 735 l'esterno. Due tracciati indipendenti, quindi fattibile in analogico.

Framura:


Immagine:
Immagine
381,71 KB




Immagine:
Immagine
158,58 KB

Qua c'è molto da discutere. Il piano stazione è esattamente in scala 1:87, il paesaggio è a dir poco spettacolare, ma volendo adottare il sistema in analogico devo forzare la deviata e riprodurre la stessa di Levanto, a differenza del vero il binario di precedenza diventa il 3 invece del 2. Raggi di curvatura del plastico rispettivamente R9 e R10 Roco, anche se l'armamento sarà Peco 75. Ho aggiunto il tronchino merci presente negli anni 90.

Le due soluzioni hanno in comune il fatto di poter riprodurre convogli reali, paesisticamente preferisco Framura, ma devo scendere a troppi compromessi. Nell'altro lato lungo ho semplicemente una linea di parata, potrei anche riprodurre la ferrovia sul mare nella linea di parata. Voi che ne pensate di queste soluzioni come tema di un plastico?! Piano piano arrivo a una soluzione definitiva!
The Watchmaker

Avatar utente
Arrigo
Messaggi: 94
Iscritto il: ven gen 16, 2015 3:43 pm
Nome: Arrigo
Regione: Trentino - Alto Adige
Città: Trento
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Arrigo » gio gen 22, 2015 7:26 pm

.. Ho un debole per la Liguria ! La scelta e sempre da finale plastico ..spettacolare ! Mio padre lavorava su viadotti autostrade dei fiori conosco riviera di ponente , levante con mia moglie , le cinque terre .. Ecc,. Stupendo Tellaro !
Diorami o plastici , sono fantastici, da parata , abbiamo mare scogli , muro o sotto scarpa. linea ferroviaria , altro muro di contenimento o stazioni artistiche , galleria /e annessa , fiori sole :smile: .. Andiamo avanti ..una bella strada vedi aurelia , vegetazione ... È cigliegina sulla torta , un bel viadotto autostradale .Bella Parata Italiana !
Tutte le realizzazioni liguri , sono sempre azzeccate , ho fatto proprio caso .
La parata e sempre un successo , questi scorci liguri , per chi si cimenta , grande soddisfazzione ! :smile:
Da Ventimiglia a bocca di magra ... Non so il confine a levante !
Arrigo - Con i Tee ...in cantiere

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14185
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » gio gen 22, 2015 8:11 pm

Marco sono entrambi progetti molto belli, personalmente, visto che ti piace riprodurre maggiormente il paesaggio e la ferrovia non deve essere l'elemento principale, ma più di completamento, opterei per la seconda, scenograficamente è stupenda :grin: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » gio gen 22, 2015 8:39 pm

Framura è uno spettacolo Massy, poi dal vivo è ancora meglio. Però non vorrei allontanarmi troppo dal reale, farei quindi la ferrovia sul mare nella linea di parata. I raggi di curvatura del plastico in entrambi i casi penso siano ottimali. Vorrei evitare il digitale per i costi, e perché mi sembra superfluo.

@arrigo La Liguria si presta bene per un plastico, al di là che ha un paesaggio tutto particolare, comunque ritengo che tutta l'Italia sia bella!
The Watchmaker

Avatar utente
Arrigo
Messaggi: 94
Iscritto il: ven gen 16, 2015 3:43 pm
Nome: Arrigo
Regione: Trentino - Alto Adige
Città: Trento
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Arrigo » gio gen 22, 2015 9:01 pm

.. Quindi epoca contemporanea , ? Tutto reale , odierno , rotabili attuali ?
Arrigo - Con i Tee ...in cantiere

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5235
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » gio gen 22, 2015 9:56 pm

In entrambe le soluzioni non cambia lo schema dell'esercizio e cioè la possibilità di un sorpasso sulla linea interna.
Direi la seconda, Framura, tanto in analogico non potrai fare mille manovre sul binario morto più interno di Levanto.
Il paesaggio marino sarà roccioso presso la stazione

Immagine:
Immagine
25,51 KB

mentre nella linea di parata antistante potresti prevedere una zona balneare di cui gli estremi

Immagine:
Immagine
376,81 KB

Immagine:
Immagine
105,64 KB

Immagine:
Immagine
370,83 KB

P.S.: nel convoglio dell'ultima foto non ci starebbe male anche una 100porte o una Corbellini per rendere più ricca la macedonia .... :cool: :cool:
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
dilan
Messaggi: 3960
Iscritto il: mar mag 07, 2013 7:32 am
Nome: Antonino
Regione: Lombardia
Città: Scanzorosciate
Età: 73
Stato: Non connesso

Messaggio da dilan » gio gen 22, 2015 11:31 pm

I progetti sono validi entrambi, spero che comincerai presto a farci vedere l'inizio dei lavori.
Antonio

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11888
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » ven gen 23, 2015 10:12 am

MrMassy86 ha scritto:

Marco sono entrambi progetti molto belli, personalmente, visto che ti piace riprodurre maggiormente il paesaggio e la ferrovia non deve essere l'elemento principale, ma più di completamento, opterei per la seconda, scenograficamente è stupenda :grin: Massimiliano :cool:

Sono anch' io totalmente d' accorodo con il parere espresso dall' amico Massimiliano. :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » ven gen 23, 2015 6:57 pm

Mauro addirittura con la relazione fotografica! Vada per Framura! Epoca pensavo la IV, anche se possiedo V e VI.
Inoltre per la linea da parata potrei riprodurre questa situazione da foto


Immagine:
Immagine
215,39 KB

E' il tratto che precede l'ingresso in stazione, nella parte destra si può intravedere i resti della deviata sul binario di precedenza, se riproducessi sulla linea di parata tale situazione, mettendo i vari deviatoi a vista e tutto il lato corto nascosto, rischio di appesantire il progetto?! Avrei una mega stazione anche se nascosta.
The Watchmaker

Avatar utente
ptreno49
Messaggi: 59
Iscritto il: mar mar 05, 2013 10:05 pm
Nome: Paolo
Regione: Toscana
Città: PISTOA
Età: 70
Stato: Non connesso

Messaggio da ptreno49 » dom gen 25, 2015 8:59 pm

E' una bella sfida, dipende poi dal dettaglio. Ti seguirò con piacere
Paolo- La conoscenza è l'insieme dei pareri.

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11888
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » dom gen 25, 2015 9:26 pm

Marco16.10 ha scritto:

Mauro addirittura con la relazione fotografica! Vada per Framura! Epoca pensavo la IV, anche se possiedo V e VI.
Inoltre per la linea da parata potrei riprodurre questa situazione da foto


Immagine:
Immagine
215,39 KB

E' il tratto che precede l'ingresso in stazione, nella parte destra si può intravedere i resti della deviata sul binario di precedenza, se riproducessi sulla linea di parata tale situazione, mettendo i vari deviatoi a vista e tutto il lato corto nascosto, rischio di appesantire il progetto?! Avrei una mega stazione anche se nascosta.

Stupendo non vedo l'ora che cominci a postare qualche foto del tuo lavoro......Ti seguiro' davvero con tantissimo interesse. :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » lun gen 26, 2015 12:42 pm

Ieri ho fatto una gita a Framura, complice la bella giornata, ho scattato numerose foto e ho fatto una piccola modifica al progetto. Essendo un plastico passerella ho voluto utilizzare raggi di curvatura molto ampi, ho utilizzato come campione gli R9 e R10 Roco, e ho messo le deviate nei lati corti del plastico. L'armamento ho optato per il cod. 100, il 75 ha il difetto che certi modelli, anche se nuovissimi, la ruote possono toccare sulla traversina, voglio avere meno impicci possibili. Prima di iniziare i lavori devo farmi dare qualche lezione di pittura da un amico, che in questo campo è il numero uno, finchè non acquisisco una certa manualità non posso mettermi all'opera, sarebbe un peccato. Intanto posto qualche immagine di rito!



Immagine:
Immagine
705,4 KB



Immagine:
Immagine
683,53 KB



Immagine:
Immagine
779,23 KB



Immagine:
Immagine
292,29 KB
The Watchmaker

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5235
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » lun gen 26, 2015 12:59 pm

Per favore prendi in considerazione il codice 83 e lascia stare il 100.... :?
Risolvi ogni problema anche con i bordini dei vecchi Lima ma hai dei binari di aspetto ancora accettabile.
Con il codice 83 hai dei signori binari come i Roco Line senza massicciata e i Tillig.
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11888
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » lun gen 26, 2015 1:25 pm

Sono d' accordo con il consiglio che ti ha dato il Doc , Marco. :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » lun gen 26, 2015 2:00 pm

Quindi Mauro vado su Roco come armamento? Il 75 ha il problema di cui sopra, altrimenti al volo. I Tillig non hanno gli scambi particolari? C'e' da fissare qualcosa se non ricordo male.
The Watchmaker

Avatar utente
Arrigo
Messaggi: 94
Iscritto il: ven gen 16, 2015 3:43 pm
Nome: Arrigo
Regione: Trentino - Alto Adige
Città: Trento
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Arrigo » lun gen 26, 2015 2:49 pm

Vero , cod 83 sopportano ,anche vecchi lima ,per esempio , conosco i peco cod 100 ma per un bel progetto come questo , se ben curato , almeno cod 83 , come consigliato , e sono di quelli che digerisce tutto ! Ma il cod 100 altino ..
Tilling , parlano bene ,per via di scambi ben slanciati , con motore ad escursione lenta per scambi , insomma tanto decantati , non li conosco , ma sicuramente saranno al Top ??
Bel progetto , belle foto , il percorso .
Sono curioso , Framura ....vi sono,scalinate in mattone ,per salire su in paese .. O mi confondo con altra stazione ?
Arrigo - Con i Tee ...in cantiere

Avatar utente
saverD445
Socio GAS TT
Messaggi: 4131
Iscritto il: mer mag 02, 2012 9:07 pm
Nome: Valerio
Regione: Sardegna
Città: Macomer
Età: 48
Stato: Non connesso

Messaggio da saverD445 » lun gen 26, 2015 3:16 pm

Concordo con il Doc, vai sul cod 83.

Io sto usando rocoline e tillig
Valerio -- Plastico H0-H0m Epoca IV-VI Il mio canale YouTube

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5235
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » lun gen 26, 2015 4:18 pm

Credo che i Roco Line siano un ottimo armamento che non ti creerà alcun problema di geometrie; li sto acquistando anch'io poco alla volta con offerte su ebay, specie i deviatoi in curva ad ampio raggio e i deviatoi normali da 15° e 10°.
I Tillig sono altrettanto ottimi binari, già bruniti, ma hanno alcune geometrie dei deviatoi in curva che ti costringono ad usare in ogni caso i binari flessibili. I deviatoi, tutti, non hanno aghi incernierati ma flessibili e richiedono quindi motori elettrici vigorosi e che mantengano sicuramente gli aghi in posizione anche se non alimentati, come i motori Tillig appunto.
Però vedere un deviatoio Tillig con aghi in movimento lento è uno spettacolo!
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » lun gen 26, 2015 5:08 pm

i due scambi curvi pensavo di prendere i peco 83, il tratto a vista usare flessibili tillig e il resto roco. Forse è la combinazione migliore. Sempre che tutti e 3 siano compatibili
The Watchmaker

Avatar utente
MrMassy86
Socio GAS TT
Messaggi: 14185
Iscritto il: sab nov 10, 2012 3:42 pm
Nome: Massimiliano
Regione: Toscana
Città: Marlia - Lucca
Ruolo: Moderatore
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da MrMassy86 » lun gen 26, 2015 5:41 pm

Bellissime le immagini reali Marco, hai scelto davvero un bel progetto :grin: Condivido il pensiero gia espresso dagli altri sul cod.83 :cool: Massimiliano :cool:
Massimiliano Paolinelli - il mio canale YouTubeViaggio in quel di Verni -Il Ponte dei Pescatori - C.L.A.F. Lucca

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » lun gen 26, 2015 9:47 pm

L'importante Massy che sia i Peco che i Roco che i Tillig siano tra loro compatibili. Sempre codice 83 ovviamente.
@ Arrigo, sinceramente non ricordo scalinate per arrivare in paese, ci sono, ma il paese è molto più su. Non saprei dirti con certezza. Anche perchè l'epilogo della giornata è stato questo:


Immagine:
Immagine
559,93 KB
The Watchmaker

Avatar utente
Docdelburg
Messaggi: 5235
Iscritto il: mar set 04, 2012 6:16 pm
Nome: Mauro
Regione: Lombardia
Città: Borgo Priolo
Età: 64
Stato: Non connesso

Messaggio da Docdelburg » lun gen 26, 2015 10:11 pm

Se prendi, come dici, a riferimento le curve R9 (R 826.4 mm) e R10 (R 888 mm) perchè non usare direttamente i Roco Line che hanno sia le curve che i deviatoi di quegli stessi raggi, codici 42476 e 42477?
I Peco codice 83 hanno invece raggi maggiori, esattamente di 1524 mm all'esterno e 914 mm all'interno. Ricorda di prendere gli Electrofrog (cuore da polarizzare) e lasciar perdere gli Insulfrog (cuore isolato).
Vedi un pò tu.
Se ti serve io ho i cataloghi di tutte e tre le marche di armamento che hai indicato; se serve ti mando qualche scan.

Guarda un pò qui:

http://www.ebay.it/itm/Scambio-in-curva ... 1c4d24abfe

http://www.ebay.it/itm/Scambio-in-curva ... 1c4d24bccb

http://www.tecnomodel-treni.it/dettagli.php?id=20274

http://www.tecnomodel-treni.it/dettagli.php?id=20275

(Qui hanno solo il destro....)

http://www.modellbahnshop-lippe.com/pro ... odukt.html
Mauro Menini - CMP - GAS TTGalleria dell’orso - Deposito merci di Casteggio - Ponte sul fiume Po
Salva una pianta, mangia un vegano! Viva gli onnivori consapevoli.

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » mar gen 27, 2015 8:36 am

Volevo utilizzare i peco proprio per la deviata ampia e il costo. Costano il 50% in meno dei roco. Una volta a casa posto il file zip del progetto. Se i peco 83 sono buoni scambi uso quelli, a meno che non ci sono differenze rilevanti dai roco. Questo purtroppo non posso saperlo.
The Watchmaker

Avatar utente
Marco16.10
Messaggi: 880
Iscritto il: mar apr 16, 2013 6:57 pm
Nome: Marco
Regione: Liguria
Città: Leivi
Età: 33
Stato: Non connesso
Contatta:

Messaggio da Marco16.10 » mar gen 27, 2015 5:11 pm

Posto la foto del progetto con i Roco e il file zip.



Immagine:
Immagine
318,88 KB

Stazione di Framura.zip (6,22 KB)

Dalla porta dovrò inventarmi una struttura removibile, non credo sia affatto semplice.
The Watchmaker

Avatar utente
Egidio
Messaggi: 11888
Iscritto il: gio mag 17, 2012 1:26 pm
Nome: Egidio
Regione: Abruzzo
Città: Ortona
Età: 55
Stato: Non connesso

Messaggio da Egidio » mar gen 27, 2015 6:22 pm

Ammappate che bel progetto. Bravo Marco, mi piace proprio tanto. :wink: Saluti. Egidio. :cool:
Egidio Lofrano

Rispondi

Torna a “SCALA H0”