Scala TT - il forum sulla "scala perfetta" - Perché scegliere la scala Z 1:220. ?
    Scala TT - il forum sulla

Scala TT - il forum sulla "scala perfetta"
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    

Le iscrizioni sono sospese in questo forum - puoi contattare l'Amministratore

Nota Bene : Questo è il FORUM ARCHIVO. Forum attivo clicca QUI



 Tutti i Forum
 DISCUSSIONI FERMODELLISTICHE "NON PERFETTE"
 SCALA Z
 Perché scegliere la scala Z 1:220. ?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:


Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
Bookmark this Topic  
Autore Discussione  

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200

Inserito il - 05/11/2017 : 00:36:22  Link diretto a questa discussione  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Nel nostro hobby troviamo varie scale dalle grandi alla più minuta, ma perché la Z?
Questa scala ha sofferto per troppi anni di una campagna attestante troppe informazioni errate ( qui da noi in Italia ) tanto da pregiudicarne la diffusione.
Scegliere la Z come scala per un plastico come ragione principale è senz' altro la carenza di spazio, ma non solo.
Vero che in uno spazio ridotto si riesce a creare un plastico in Z avente un tracciato soddisfacente che comprende un po tutto dalla manovra al traffico passerella.
Ma quello che vorrei evidenziare è la filosofia della Z
Con questa scala si torna al plastico giocoso come ai tempi andati senza troppi vincoli stringenti che il più delle volte bloccano la fantasia di farsi un plastico in casa.
Ma vediamo i punti a favore e contro
A favore
Semplicità
Qualità
Standard e compatibilità tra i componenti
Funzionalità
Contro
Costi
Amministrazioni dei rotabili ( nazionalità )






 Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 00:55:12  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Semplicità:
per ben 40 anni Marklin ha mantenuto la medesima architettura meccanica/elettrica delle loco confermando la bontà del progetto, sia la meccanica che l' elettronica sono ridotte al minimo senza pregiudicarne la funzionalità. Al confronto con la scala maggiore N 1:160 la Z è talmente semplificata che qualsiasi operazione di manutenzione rimane alla portata di un modellista con una minima manualità e poca attrezzatura, senza metterlo in crisi con le operazioni di smontaggio/rimontaggio

_______________________________________________________________________________________________________________

Qualità:
Tutti i rotabili Marklin Z hanno una qualità al di sopra della media sia per gli ingranaggi,motori,conduttori elettrici le lamelle ed elettronici che per gli elementi estetici dalla cassa ai pantografi e i rari elementi riportati, notevoli le incisioni in negativo contorni portelli ad esempio, verniciatura e scritte.
Con una manutenzione regolare delle loco e rotabili troviamo oggi modelli datati perfettamente funzionanti come gli ultimi prodotti.
Una novità tecnica è stata l' adozione dei led al posto delle lampadine ad incandescenza, questa innovazione oltre a prolungare la illuminazione dei fari ha aumentato anche il fattore estetico con emissione di luce calda







Modificato da - v200 in data 05/11/2017 01:45:04

  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 01:12:10  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Standard :
Utilizzando il sistema Marklin rotaie,deviatoi, rotabili, pulsantiere, alimentatori avrete una compatibilità del 99% non riscontrabili con le altre scale che porterà a un elevato funzionamento tra i vari elementi.
Paragonando la N con la Z il fattore Standard farà notare le piccole diseguaglianze tra i vari costruttori che alla fine porterà ad avere quelle problematiche che influenzeranno la circolazione sul plastico frustrando il nostro piacere di veder girare i nostri amati convogli.

____________________________________________________________________________________________________________

Funzionalità:
Il rapporto tra effettive ore di funzionamento e guasti ha un rateo bassissimo grazie alla qualità di prodotti e materiali, ad oggi aprendo loco ( non poche )con 20 anni sulle spalle mi è capitato un solo guasto importante un motore guasto, sostituito con uno nuovo entro una settimana. In Z si trovano tutti i componenti più importanti di ricambio della Marklin.







Modificato da - v200 in data 05/11/2017 11:25:22

  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 01:18:50  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Punti contro:
Costi, non sono poi molto differenti da quelli per la N assai simili.
Per risparmiare basta fare qualche giro su e bay dove troverete sempre buoni affari o i negozi on line Tedeschi.
Utilizzando i rotabili Marklin non avrete molta scelta sulla nazionalità, troverete Tedesco,Svizzero, Nord Americano e Francese ( due vaporiere qualche carrozza e un paio di carri merci )







  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 01:42:11  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Bene visto i pro e contro andiamo a sfatare qualche per concetto.
Sovente quando si chiede info sulla scala Z avrete come risposta queste due classiche litanie " non funziona "...... " non ha mercato "
Il non funziona : spesso sentirete dire che la Z ha un cattivo funzionamento per lo sporco ne piu che meno della N. Per le rotaie basta una maggior pulizia ( step ravvicinati tra una sessione e l' altra di circolazione ) per avere un buon contatto il più delle volte basta un panno umido di alcool denaturato passato sulle rotaie o al massimo la classica gomma abrasiva.
Un operazione in più ma molto utile passare un mini aspiratore sulle rotaie per asportare polveri,peli, granelli di ballast e fibre delle erbette. Aspirare regolarmente sul tracciato evitate di trovare sporco sulle meccaniche delle loco.
Ingrassaggio/pulizia loco: visto le ridotte dimensioni pulire e lubrificare le loco tocca farlo ogni 20 h di utilizzo. (In N 40 h ed in HO ogni 60 h) Non espletare la manutenzione indicata nei libretti comporta un abbassamento delle prestazioni fino a volte a spiacevoli conclusioni. Questa pratica purtroppo non viene mai eseguita dalla maggioranza degli appassionati ma quasi sempre solo una lubrificazione esagerata ( ho aperto delle loco rassomiglianti più a scatole di sardine da quanto olio vi era al interno ) in Z deve essere un dogma imprescindibile aprire/pulire/lubrificare con parsimonia/chiudere.







  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 02:01:56  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Non ha mercato:
un fondo di verità questa affermazione la possiede,ma perché?
Diciamo che in base alla scarsa competenza di alcuni venditori/poca divulgazione e scarsa informazione in Italia il mercato per la Z non potrà avere una buona diffusione.
La Z in Germania/Svizzera/Svezia/Norvegia/Olanda/Spagna/U.S.A/Giappone/Australia ha una notevole diffusione che in alcuni casi sorpassa la N . In Francia e Inghilterra ha una diffusione limitata per via della preferenza ai rotabili nazionali un po come noi Italiani.
Pertanto per un appassionato Italiano per ora deve scegliere tra Tedesco/Svizzero/Americano anche se qualcosa si muove per una Z Italica







  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 02:20:42  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Ma veniamo al succo della questione, la filosofia della Z
Questa scala visto le dimensioni è il basso numero di rotabili permette molte concessioni .
Come strutturare un plastico di fantasia o iper realistico
Non tenere in conto epoca, arredi scenici o tipologia di rotabili
Se fare un tracciato ridotto è compresso o esteso e complesso.
Gestione analogica, digitale, tramite microcontrollori come Arduino.
In pratica nel massimo relax dove dare libero sfogo alla nostra più sfrenata fantasia sui tracciati liberandoci da quelle regole che in altre scale impongono una ortodossia inflessibile che frusta ogni più piccola divagazione ( alcune regole sono utili troppe stancano e tolgono interesse ). Anche in Z un minimo di coerenza esiste per fare paesaggi sensati se si vuole mantenere una certa realtà, ma nessuno obbietta per scelte diverse da plastici di estrema fantasia, mischiare rotabili, fare solo tracciati con paesaggi minimalisti.
La regola principale è divertirsi con il plastico che mi piace.
Dopo tutte queste parole ho dimenticato di dire che un fattore importante per appassionarsi alla Z sono i tempi abbastanza ridotti per portare a termine un plastico stando comodamente seduti al tavolo di lavoro.







Modificato da - v200 in data 05/11/2017 02:23:34

  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 02:41:21  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Ultimo consiglio,
in Z esistono tre principali marchi:
Marklin
AZL
Rokuhan
Per avere il massimo rendimento conviene evitare di mischiare rotabili e rotaie tra i diversi costruttori anche se tra Marklin e Rokuhan esiste una buona compatibilità per le rotaie ( non tra rotabili Tedeschi / Giapponesi esclusa la loco BR 181 costruita per il mercato tedesco rispondente allo standard Marklin
AZL/ rotaie Mini Trains hanno notevoli difficoltà con Marklin anche se esistono gli appositi ganci Americani da montare sulle loco/carri Marklin nessuna con Rokuhan







  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

v200
Socio GAS TT
Moderatore


v200


Inserito il - 05/11/2017 : 02:42:52  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di v200 Invia a v200 un Messaggio Privato
Spero di avere fatto un po di chiarezza sulla scala Z, per dubbi o domande sono qui.
Grazie per la vostra attenzione







  Firma di v200 
Roby - In ogni fermodellista in enne c'è un po di masochismo.

 Regione Piemonte  ~ Prov.: Torino  ~ Città: torino  ~  Messaggi: 6311  ~  Membro dal: 03/05/2015  ~  Ultima visita: 21/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

Andrea
Socio GAS TT
Amministratore forum


andrea_2014_new_b


Inserito il - 05/11/2017 : 09:38:37  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Andrea Invia a Andrea un Messaggio Privato
Grazie della condivisione Roby, informazioni di sicuro interesse.
Discussione inserita nella home page del portale.








  Firma di Andrea 
Andrea - “I fermodellisti sono tanti e legati da un'amicizia sincera, che esplode in una cordialità ormai rara nel mondo rumoroso ed incerto di oggi”.
Plastico ferroviario "la valle incantata"

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Segrate  ~  Messaggi: 19180  ~  Membro dal: 26/10/2011  ~  Ultima visita: Oggi Torna all'inizio della Pagina

carlo mercuri

Enthusiastic Supporter


mercuri


Inserito il - 05/11/2017 : 12:25:35  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlo mercuri Invia a carlo mercuri un Messaggio Privato
Vorrei portare anche la mia "testimonianza" a quanto già scritto da Roberto.
Come saprete, sono sempre stato un portavoce dell'N ed ho cercato di portarla sempre più alla ribalta e all'attenzione tramite tutti i mezzi disponibili. Stampa di settore, bollettini di associazione e di federazione, forum e social. Molti si sono quindi chiesti come mai avessi cominciato a tralasciare l'N e dedicarmi anima e corpo alla Z. La risposta che ho dato al pubblico la conoscete, perchè l'ho espressa già in diversi "luoghi" virtuali, e quindi non sto qui a ripetervela. Ma c'è un motivo molto più personale e, direi, intimo che mi ha spinto verso la Z. Probabilmente l'esplorazione di un nuovo microscopico mondo con rotabili di altissima qualità, dove tutto appare più semplice e prezioso, ha giocato un ruolo fondamentale in questa mia scelta. Ma anche restringere il cerchio su una scala che è poco diffusa rispetto alle altre, in Italia, mi ha stimolato non poco. Pensare di essere in una cerchia più ristretta, più intima, con la speranza che ci sia, proprio per questi motivi, anche meno invidia, meno competizione come invece mi è capitato nell'ambito dell'N. Probabilmente è un'illusione ma mi ha dato la forza di fare un cambiamento che mi sta portando molte soddisfazioni in un periodo molto difficile e delicato della mia vita! Vi invito quindi a provare la Z, ad apprezzarla e magari ad innamorarvene come è capitato a me!






  Firma di carlo mercuri 
We will rock you! - Officine Mercuri

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: Scandicci  ~  Messaggi: 3337  ~  Membro dal: 12/11/2011  ~  Ultima visita: 17/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

Ernes

New Supporter

ernes


Inserito il - 05/11/2017 : 23:19:41  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Ernes Invia a Ernes un Messaggio Privato
Ciao a tutti, e' proprio vero cio' che avete detto, infatti sono da poco passato a questa scala, anche se all'inizio ho avuto qualche dubbio. Non che non ami piu' la classica H0 ma attualmente per i diversi motivi citati da Roberto, mi sono orientato verso la z.
Ho iniziato con un modello della Rokuhan, affascinato dei treni stile metropolitano, e devo dire che sono rimasto sorpreso per la bellezza e il fascino di vedere un convoglio completo muoversi in uno spazio ridotto.
Purtroppo per ora in Italia e' difficile trovare questa scale ed e' spesso molto costosa rispetto al giappone ad esempio.
Di recente ho acquistato anche diversi binari, alcuni marklin altri rokuhan e spero di potervi raccontare presto qualcosa in piu' :)






  Firma di Ernes 
Ernesto

 Regione Lombardia  ~ Prov.: Milano  ~ Città: Milano  ~  Messaggi: 12  ~  Membro dal: 26/02/2017  ~  Ultima visita: 17/11/2017 Torna all'inizio della Pagina

carlo mercuri

Enthusiastic Supporter


mercuri


Inserito il - 06/11/2017 : 09:36:07  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di carlo mercuri Invia a carlo mercuri un Messaggio Privato
Ernes ha scritto:

Ciao a tutti, e' proprio vero cio' che avete detto, infatti sono da poco passato a questa scala, anche se all'inizio ho avuto qualche dubbio. Non che non ami piu' la classica H0 ma attualmente per i diversi motivi citati da Roberto, mi sono orientato verso la z.
Ho iniziato con un modello della Rokuhan, affascinato dei treni stile metropolitano, e devo dire che sono rimasto sorpreso per la bellezza e il fascino di vedere un convoglio completo muoversi in uno spazio ridotto.
Purtroppo per ora in Italia e' difficile trovare questa scale ed e' spesso molto costosa rispetto al giappone ad esempio.
Di recente ho acquistato anche diversi binari, alcuni marklin altri rokuhan e spero di potervi raccontare presto qualcosa in piu' :)



Aspettiamo i tuoi lavori e le tue esperienze Ernes!!






Modificato da - carlo mercuri in data 06/11/2017 09:37:29

  Firma di carlo mercuri 
We will rock you! - Officine Mercuri

 Regione Toscana  ~ Prov.: Firenze  ~ Città: Scandicci  ~  Messaggi: 3337  ~  Membro dal: 12/11/2011  ~  Ultima visita: 17/11/2017 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
Bookmark this Topic  
 
Vai a:
Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi.