Scala TT - il forum sulla "scala perfetta"
Stampa Pagina | Chiudi Finestra

Pianta erba elettrostatico: effetto erba dritta

Stampato da: Scala TT - il forum sulla "scala perfetta"
URL Discussione: http://www.scalatt.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=6112
Stampato il: Oggi

Discussione:


Autore Discussione: Andrea
Oggetto: Pianta erba elettrostatico: effetto erba dritta
Inserito il: 09/11/2011 17:34:45
Messaggio:

Non ho mai utilizzato nei miei plastici l'effetto erba dritta.
Vorrei tanto realizzarla nel costruendo plastico di Carnate e mi sono informato sui costi.
Esiste in commercio il diffusore elettrostatico della Noch che ha un prezzo francamente proibitivo (170-180 euro).
L'articolo è questo, in effetti è molto accattivante...



Ho però scoperto ch si può autocostruire e vi posto un video ed un link molto interessanti


http://www.youtube.com/watch?v=EAEm...ture=related
Questo è invece il link (in italiano...)

http://www.t-i-m-o-n-e.it/stagioni/....php?id=3006

Date le mie scarse capacità elettroniche, volevo sapere se c'è un'anima pia che mi supporta nella realizzazione.

Io ho già un racchetta, reduce da un'estate travagliata, ma funzionante e già disponibile.
Naturalmente una pizza 4 stagioni per chi mi aiuterà nell'impresa...

Risposte:


Autore Risposta: Marco
Inserita il: 09/11/2011 18:48:17
Messaggio:

Ciao Andrea, io ho un numero di iTreni che ne parla, se hai piacere ti invio l'articolo.
Marco


Autore Risposta: Tiziano
Inserita il: 09/11/2011 19:12:18
Messaggio:

Caro Andrea,
vedo con piacere che non hai accantonato l'idea del pianaterba antizanzare...
MI fischiano le orecchie!!!
Ne abbiamo iniziato a parlare forse un anno fa e poi per motivi vari non abbiamo più dato seguito al progetto, ma... mai dire mai... mi metto a disposizione!

Cosa non si fa per una 4 stagioni...


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 19:13:19
Messaggio:

Grazie Marco, già ce l'ho!
Sullo stesso numero c'è anche un mio articolo... controlla...


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 19:15:51
Messaggio:

Tiziano ha scritto:

Caro Andrea,
vedo con piacere che non hai accantonato l'idea del pianaterba antizanzare...
MI fischiano le orecchie!!!
Ne abbiamo iniziato a parlare forse un anno fa e poi per motivi vari non abbiamo più dato seguito al progetto, ma... mai dire mai... mi metto a disposizione!

Cosa non si fa per una 4 stagioni...

Grande Tiziano!
In effetti non ho mai abbandonato l'idea ed ora che ho stecchito tutte le zanzare...

Naturalmente può andar bene anche una prosciutto e funghi...
E' chiaro che poi ce lo passiamo!
Servirà anche a te
Ciao e grazie.


Autore Risposta: Tiziano
Inserita il: 09/11/2011 19:18:20
Messaggio:

Molto bene allora, sentiamoci per metterci d'accordo sul piano di azione!


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 19:23:13
Messaggio:

OK Tiziano, tu mi parlavi della "potenza" (si dice così?) del circuito elettronico.
Come faccio a verificarla?
Provo ad aprirla?
Va bene un apriscatole per sardine?


Autore Risposta: Tiziano
Inserita il: 09/11/2011 19:41:13
Messaggio:

Sì in realtà è importante capire se la tensione erogata sarà sufficiente a far alzare la nostra erbetta. Mi aspetto che sulla scheda più che singoli condensatori ci sia un circuito moltiplicatore di tensione, quindi non sarà facile capire ad occhio il livello di tensione.
Prova ad aprirla, e magari fai un paio di foto, così iniziamo a vedere...


Autore Risposta: Marco
Inserita il: 09/11/2011 20:44:44
Messaggio:

Andrea ha scritto:

Grazie Marco, già ce l'ho!
Sullo stesso numero c'è anche un mio articolo... controlla...


Ops... hai ragione. Perdonami


Autore Risposta: giuseppe_risso
Inserita il: 09/11/2011 21:37:35
Messaggio:

Andrea ha scritto:

Grazie Marco, già ce l'ho!
Sullo stesso numero c'è anche un mio articolo... controlla...


Un tuo articolo?
Devi dirmi che numero é.


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 21:50:01
Messaggio:

Giuseppe Risso ha scritto:
Un tuo articolo?
Devi dirmi che numero é.

Uno??
Ma vuoi scherzare...
Mi sottovaluti...

http://www.scalatt.it/andrea.htm


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 21:59:12
Messaggio:

Tiziano ha scritto:
Prova ad aprirla, e magari fai un paio di foto, così iniziamo a vedere...

Fatto!
la qualità delle foto è pessima ma ti puoi (forse) fare un'idea...


Immagine:

72,66 KB

Immagine:

57,85 KB


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 09/11/2011 22:01:29
Messaggio:

Io ne ho due di racchette, di cuiuna con la spina sul manico per la ricarica delle batterie.....anche io debbo ancora farlo!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 22:04:48
Messaggio:

Marshall61 ha scritto:

Io ne ho due di racchette...

Allora faremo una bella guida e ta la passeremo sottobanco, così potrò accollarmi solo il 50% della pizza che offrirò a Tiziano...


Autore Risposta: Tiziano
Inserita il: 09/11/2011 22:36:10
Messaggio:

Una marinara al tavolo 2!!!
ok andrea ben fatto.. le foto sembrano abbastnaza chiare, e si intuisce come può essere fatto il circuito (anche se è impossibile deteminare la tensione di uscita...): da quello che si vede sembra proprio un moltiplicatore di tensione: c'è infatti un trasformatore e poi 4 condensatori (quelli neri impacchettati) tra i quli si intravedono dei diodi. Questa parte di circuito dovrebbe moltiplicare per quattro il valore della tensione che esce dal traformatore di cui però non conosciamo il rappoto di trasformazione del trasformatore, il circuito a monte dovrebbe invece convertire la tesione continua delle pile in una sorta di alternata
Va beh....... metodo empirico!!! Si costruisce e si prova!!!!
Vedo comunque che dovrebbe essere abbastanza comodo prelevare le uscite da collegare una al colino e l'altra al terminale libero... dai, si fa si fa!!!


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 22:45:11
Messaggio:

Tiziano ha scritto:

Vedo comunque che dovrebbe essere abbastanza comodo prelevare le uscite da collegare una al colino e l'altra al terminale libero... dai, si fa si fa!!!

Capperi!! Ora che ci penso mi devo procurare un colino.
Non è corretto sottrarlo alla consorte...


Autore Risposta: Edgardo_Rosatti
Inserita il: 09/11/2011 23:27:42
Messaggio:

Io mi prenoto per una napoli con mozzarella di bufala... devo portare una racchetta elettrostatica per il pizzaiolo?
Voglio la mozzarella diritta e le acciughe che fanno nuoto artistico!


Sto scherzanddo ovviamente.
Seguo con molto interesse la discussione sull'uso della corrente elettrostatica per realizzare l'elba dritta.
Ho visto i video postati da Andrea molto interessanti ma non ho esperienza in merito.

Però ho un vecchio tubo laser a elio/neon oramai esaurito che usa un alimentatore in grado di innalzare la tensione di rete fino a
1500 volt. L'alimetatore funziona ma non so se potrebbe essere utile per lo scopo.
Qui mi rimetto a Tiziano che ci sta studiando su senza interrompere la ricerca per modificare la racchetta ammazzazanzare.

Vi seguo

Ciao


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/11/2011 23:30:43
Messaggio:

Edgardo Rosatti ha scritto:

Io mi prenoto per una napoli con mozzarella di bufala...

E' la mia pizza preferita.
Però mi mandate nelle spese, mannaggia a voi!!


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 10/11/2011 14:55:33
Messaggio:

Andrea ha scritto:

Marshall61 ha scritto:

Io ne ho due di racchette...

Allora faremo una bella guida e ta la passeremo sottobanco, così potrò accollarmi solo il 50% della pizza che offrirò a Tiziano...



Volentieri!, comunque io una guida l'ho trovata e mi sembra che l'avessi girata anche sull'altro Forum:

http://www.t-i-m-o-n-e.it/stagioni/....php?id=3006

Alcuni miei amici l'hanno testato e non riescono a far star diritta l'erba oltre ai 4 mm.......io proverò e vi saprò dire, sembra che la tensione con le due batterie stilo non sia sufficiente a far magnetizzare correttamente tutta l'erba......

Ciao, Carlo


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 13/11/2011 21:06:51
Messaggio:


Alcuni miei amici l'hanno testato e non riescono a far star diritta l'erba oltre ai 4 mm.......io proverò e vi saprò dire, sembra che la tensione con le due batterie stilo non sia sufficiente a far magnetizzare correttamente tutta l'erba......

Ciao, Carlo


anche noi ci abbiamo provato ma alla fine ci siamo rivolti al buon Fabrizio....(il famoso creatore del motto ....sempre dritta ....) ed i risultati sono stati veramente ottimi, qull'arnese lo usiamo da 5 anni e funziona ancora perfettamente l'importante e tenere sempre pulita la pinza che va a creare il campo elettrostatico...col fondo. Noi la usiamo tranquillamente su qualsiasi materiale: legno, polistirolo, pozione magica(prima o dopo Andrea ti darò la pozione) ed il risultato è sempre ottimo, ultimante è stato commercializzato anche l'imbuto lungo per poter arrivare anche nei punti più angusti. Invece una cosa di cui ho visto che non si parla quasi mai è la colla da stendere sotto il manto erboso, ho notato che tutte le colle viniliche diluite più o meno tendono sempre ad impastare ed ad appesantire l'erba col risultato di abbassarla ed impastarla, noi ci siamo trovati benissimo con quella nuova colla dall'odore di ammoniaca che anche se data in spessori elevati non va ad inzuppare l'erba, asciuga nel giro di pochissimo tempo ed una volta asciutta resta particolarmente elastica(quasi gommosa) prevenendo così, anche quelle fastidiose crepature dello scenario dovuto ai trasporti ed all'assestamento del legno. Unico problema non so chi la commerci al di fuori del buon Fabrizio, io ho la fortuna di trovarla in ditta da me all'interno dei sistemi di marchiatura antifurto per le autovetture



Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 13/11/2011 21:15:12
Messaggio:

Ottimo Max, allora anche tu ci sarai d'aiuto.
Poi avevo anche dubbi sul collante, ma quello è il passo successivo...
Per la pozione magica... un grazie anticipato!!
(magari per Natale...)


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 13/11/2011 21:47:48
Messaggio:

Io ho provato manualmente con "l'aspersorio" manuale (la botticina di plastica con i fori), con erba da 2 mm. della Heky, ho usato la colla vinilica rapida per legno (tipo ponal exspress) e mi è stata bella diritta, forse perchè non è tanto lunga......
In alternativa, ho ancora il barattolo intonso, della colla consigliata e marchiata Noch....
Ciao, Carlo


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 13/11/2011 21:57:50
Messaggio:

Grazie Carlo, farò tesoro dei tuoi consigli
Come sempre!


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 13/11/2011 22:00:02
Messaggio:

Andrea ha scritto:

Grazie Carlo, farò tesoro dei tuoi consigli
Come sempre!


Prego figurati!....poi siamo quì anche per sperimentare anche nuove tecniche e nuove soluzioni a vecchi problemi.....
Ciao, Carlo


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 27/11/2011 21:09:53
Messaggio:

Tra poco realizzeremo l'attrezzo.
Un consiglio sulla "trama" del colino.
Che "larghezza" mi consigliate?
Forse così è troppo grosso?




Grazie.


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 27/11/2011 21:41:13
Messaggio:

....questa è una bella domanda, se è troppo grosso, cade troppa erba e se è troppo piccolo l'erba non scende....l'ideale sarebbe un infusore da thè (quello con la catenella da inserire nella teiera), a trovarlo però....

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 10/12/2011 14:18:17
Messaggio:

Posto anche qui quanto illustrato da Massimo:
questo è il famoso pistolone

Immagine:

114,99 KB

il sistema di funzionamento è semplicissimo tramite il cavetto che vedi (che va collegato sulla superfice dove si deve lavorare) si va a creare un campo elettrostatico tra il pistolone e la superfice da trattare per cui il materiale all'interno del contenitore una volta acceso viene "sparato" sulla superfice precedentemente ricoperta di colla

questo è il contenitore all'interno

Immagine:

68,81 KB

in dotazione vengono fornite varie maglie per la fuoriuscita più o meno copiosa dell'erba noi per la scala N lo abbiamo modificato in questa maniera

Immagine:

113,67 KB

una volta stesa la colla ed acceso il marchingenio basta girarlo e muoverlo un pò per facilitare l'uscita dell'erba

Immagine:

71,4 KB

anche se sembra che ci sia dell'erba in eccesso non va rimossa finche la colla non si è ascuigata una volta che la colla è asciutta basta soffiare o aspirare l'erba in più ed il risultato è questo

Immagine:

66,77 KB

se stesa bene tante volte non serve neanche fare sotto il fondo colorato questa per esempio e quella che ho usato come prova è alta 2mm ed è stesa direttamente sul polistirolo

Immagine:

73,17 KB


Autore Risposta: Bigliettaio
Inserita il: 10/12/2011 17:32:55
Messaggio:

Molto interessante.

Ma non è quello della Noch, giusto?
Perchè gli somiglia veramente tanto.
E' diffcile da realizzare per uno poco esperto?
Grazie.


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 10/12/2011 17:43:23
Messaggio:


si è quello della noch che il buon Fabrizio vende insieme ad un kit di buste d'erba di varie altezze il funzionamento è semplicissimo l'importante e non riempire eccessivamente il contenitore, controllare che il cavo sia ben agganciato alla superficie da trattare, far fare i due scatti al pulsante d'accensione se è in funzione devi sentire il ronzio dell'impianto elettrostatico e muoverlo quando fai scendere l'erba un pò alla volta ci prendi la mano e riesci anche in base all'inclinazione del pistolone a dare anche l'angolazione degli steli d'erba


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 10/12/2011 18:35:21
Messaggio:

hobbimassimo ha scritto:
anche noi ci abbiamo provato ma alla fine ci siamo rivolti al buon Fabrizio...

Quanto costa il giocattolino Max?


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 10/12/2011 18:44:43
Messaggio:


penso che attualmente saremo sui 140/150 euro io l'ho preso parecchi anni fa e continuo ad usarlo regolarmente


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 11/12/2011 10:14:10
Messaggio:

...confermo anche su e-bay il prezzo si aggira sui 150 euro....
...è anche vero che la spesa si affronta una volta solamente.....

Ciao, Carlo


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 12/12/2011 23:40:15
Messaggio:

sembra così vera......... che ci è venuta a trovare una lepre

Immagine:

94,88 KB


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 12/12/2011 23:51:25
Messaggio:

hobbimassimo ha scritto:
.. che ci è venuta a trovare una lepre

Bellissima.
Però la lepre andrebbe "invecchiata".


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 13/12/2011 06:15:40
Messaggio:

hobbimassimo ha scritto:

sembra così vera......... che ci è venuta a trovare una lepre




Bella la lepre....l'erba è della Heky?

Ciao, Carlo


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 13/12/2011 22:03:08
Messaggio:

è quella di lineasecondaria


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 13/12/2011 23:25:24
Messaggio:

Marshall61 ha scritto:
...è anche vero che la spesa si affronta una volta solamente....

Ho scritto la letterina a Babbo Natale...


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 14/12/2011 08:38:46
Messaggio:

..."NA-Babbo Natale"!...vorrai dire!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 14/12/2011 08:43:10
Messaggio:

hobbimassimo ha scritto:

è quella di lineasecondaria


...molto bella!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Gianfranco
Inserita il: 15/12/2011 19:07:28
Messaggio:

Io l'ho acquistata un pò di tempo fa e posso garantire che leffetto è notevolissimo, poi è di una semplicità realizzarla.
Una cosa raccomando, una volta usata per l'erba, scaricare la massa perche la corrente si accumula e si avrebbe un forte dolore di scarica....


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 25/12/2011 20:56:47
Messaggio:

Alla fine Babbo Natale è stato magnanimo ed il "pistolotto" è arrivato.

Solo che non ha pensato alla colla...
Ci sono altre dritte a parte quelle di hobbymassimo e Carlo?
Tu Gianfranco ad esempio che colla usi?
Grazie.


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 29/12/2011 21:54:24
Messaggio:

l'ho provato ieri.
Una bomba, soldi spesi bene!
Oltretutto ho provato con una base di acqua e vinavil e funziona alla perfezione.
Nei prox giorni proverò i filamenti più lunghi.
L'unica cosa che non mi convince è il "becco".
I filamenti tendono a raggrupparsi formando dei grumi.
Credo che sia dovuto al fatto che cade troppa erba e proverò quanto suggerito da hobbimassimo.


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 01/01/2012 16:01:10
Messaggio:

Ecco una foto.
I filamenti usati (zona sinistra) sono molto corti ma l'effetto mi pare più che buono.

Immagine:

102,72 KB


Autore Risposta: Gianfranco
Inserita il: 11/01/2012 01:29:50
Messaggio:

Ciao Andrea io uso colla assoluta vinavil spennello un chiodino al centro della zona che devo tattare e il gioco è fatto una cosa per evitare grumoli di erba ho a disposizione diversi passini che ho realizzato ,praticamente una sorte di ricambio in base a cio che devo realizzare il chidino serve per mettere a massa lo strumento ricordo SCARICARE SEMPRE LA MASSA ONDE EVITARE UNA BELLA BOTTA DI CORRENTE ACCUMULATA...Ciao ......Gianfranco


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 11/01/2012 08:04:33
Messaggio:

Gianfranco ha scritto:

Ciao Andrea io uso colla assoluta vinavil spennello un chiodino al centro della zona che devo tattare e il gioco è fatto una cosa per evitare grumoli di erba ho a disposizione diversi passini che ho realizzato ,praticamente una sorte di ricambio in base a cio che devo realizzare il chidino serve per mettere a massa lo strumento ricordo SCARICARE SEMPRE LA MASSA ONDE EVITARE UNA BELLA BOTTA DI CORRENTE ACCUMULATA...Ciao ......Gianfranco

Grazie Gianfranco, infatti ora va meglio.
Esiste una massima distanza per il chiodino (io uso una vitina)?
Ovvero, in quale raggio di azione funziona la carica?
Grazie.


Autore Risposta: salvatore girgenti
Inserita il: 11/01/2012 17:09:02
Messaggio:

puoi provare ad usare questo.
Ho visto parecchi usare questo tipo di colino e posso dirti che l'erba cade bene.

Immagine:

16,91 KB


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 11/01/2012 17:42:30
Messaggio:

salvatore girgenti ha scritto:
Ho visto parecchi usare questo tipo di colino e posso dirti che l'erba cade bene.

Ingegnoso ma... l'erba non rimane dritta...


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 11/01/2012 17:51:24
Messaggio:

salvatore girgenti ha scritto:

puoi provare ad usare questo.
Ho visto parecchi usare questo tipo di colino e posso dirti che l'erba cade bene.

Immagine:

16,91 KB


....a trovarlol!!!!!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Gianfranco
Inserita il: 11/01/2012 21:40:34
Messaggio:

Ciao Andrea chiodo o vite è uguale il raggio d'azione equivale a secondo quanto è grande la macchia di colla certamente se si fa una macchia di 10 cm il chiodo andra spostato ma se si parla di macchie tra i 5 8 cm per macchie intendo la zona dove sta la colla va benissimo.Praticamente piu la zona da trattare è grande avremmo bisogno di spostare sempre il chiodo piu è piccola la zona da trattare si puo lasciare il chiodo nella posizione originale ....Non so se mi sono spiegato....ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 11/01/2012 22:04:16
Messaggio:

Ma se devo fare una zona 20cm x 20cm il chiodo lo metto nel mezzo o va bene di lato?


Autore Risposta: Gianfranco
Inserita il: 11/01/2012 22:28:56
Messaggio:

Lo puoi mettere benissimo anche sul lato,pero il mio se posso consiglio è quello di metterlo al centro perche la carica elettromagnetica del negativo è piu compattaquindi l'erba si distribuisce meglio,e il manto è piu omogeneo...puoi sempre ,comunque fare delle prove e poi magari decidi tu il dafarsi,come ti viene lo vedi subito...ciaoooooooooooooooooooooooo
P.S. Questo forum lo trovo veramente notevole,è botta e risposta che veramente fa piacere starci........I miei piu sinceri COMPLIMENTI....Ciao Gianfranco


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 11/01/2012 22:40:13
Messaggio:

Grazie, sinora ho provato con i filamenti più corti e va benissimo.
Dovrò provarlo con quelli più lunghi...
Mi tranquillizza il fatto che va più che bene la mistura acqua e vinavil.


Autore Risposta: salvatore girgenti
Inserita il: 12/01/2012 11:47:45
Messaggio:

Quel tipo di colino si trova dai cinesi ad un costo di 1,50€


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 12/01/2012 21:46:33
Messaggio:

Andrea ha scritto:
Mi tranquillizza il fatto che va più che bene la mistura acqua e vinavil.


occhio se la dai sui pendii ti scende subito a valle provocando una frana...... scherzi a parte regolati con le proporzioni di acqua e vinavil se no scivola giù insieme all'erba


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 12/01/2012 21:48:00
Messaggio:

Quindi meglio un pò più densa...
Dimmi però il tuo pensiero sul "raggio di azione" del chiodo...


Autore Risposta: hobbimassimo
Inserita il: 12/01/2012 23:05:25
Messaggio:

Andrea ha scritto:
Dimmi però il tuo pensiero sul "raggio di azione" del chiodo...


sul piano non c'è problema io lo tengo anche a 20 30 cm di distanza e l'erba viene perfetta io però uso uno stiletto di rame che infilo al di fuori della zona colla per non avere niente che mi intralcia nella posa


Immagine:

9,01 KB

mentre quando devo usarlo sui rilievi o quando devo fare l'effetto campo incolto o l'effetto vento lo tengo molto più ravvicinato e faccio un pezzettino alla volta


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 13/01/2012 08:36:34
Messaggio:

hobbimassimo ha scritto:
mentre quando devo usarlo sui rilievi o quando devo fare l'effetto campo incolto o l'effetto vento lo tengo molto più ravvicinato e faccio un pezzettino alla volta

Grazie Max, quando hai tempo metti qualche foto che documenta questi "effetti speciali".


Autore Risposta: federico
Inserita il: 06/04/2012 21:22:32
Messaggio:

ciao a tutti,
riprendo questa discussione perchè sono riuscito anche io a realizzare il piantaerba......è una stupidata realizzarlo, i materiali sono comunissimi e i risultati sono ottimi....mi sono documentato grazie a questo sitohttp://www.t-i-m-o-n-e.it/stagioni/...img=108.....

Immagine:

222,81 KB


Autore Risposta: rbk250
Inserita il: 07/04/2012 00:17:47
Messaggio:

bene Federico,
ora potrai cimentarti in spettacolari campi erbosi.....


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 07/04/2012 06:43:56
Messaggio:

BRAVISSIMO Federico!!!!!, complimenti vivissimi per la costruzione, io non l'ho ancora costruito, ma presto lo farò anche io.....

Ciao, Carlo


Autore Risposta: giuseppe_risso
Inserita il: 07/04/2012 10:17:39
Messaggio:

Bene, faremo una gara a chi fa l'erba più bella.


Autore Risposta: liftman
Inserita il: 07/04/2012 13:19:39
Messaggio:

giuseppe_risso ha scritto:

Bene, faremo una gara a chi fa l'erba più bella.


Bhè... l'erba del vicino è sempre più verde no?


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 07/04/2012 14:44:30
Messaggio:

Complimenti Federico anche da parte mia!


Autore Risposta: Fulvio Zanda
Inserita il: 04/09/2012 13:32:15
Messaggio:

Anch'io ho realizzato il piantaerba elettrostatico, modificando la racchetta delle mosche dei cinesi.
Confermo che funziona egregiamente, molto facile da realizzare e l'ho poi sperimentato su un espositore che avevo realizzato per esporre dei rotabili italiani in una manifestazione in Olanda.
Chiaramente il miglior risultato lo si ottiene con erba abbastanza alta da 5 mm., ma anche con quella da 3mm. il risultato è più che buono.
Allego l'album delle foto di questo espositore, in alcune foto si può vedere come sia facile con questo marchingegno realizzare un ciuffetto d'erba tra le traversine.


https://picasaweb.google.com/114415...t=directlink

[ciao


Autore Risposta: giuseppe_risso
Inserita il: 04/09/2012 13:47:41
Messaggio:

Bravo Fulvio.
Molto interessante il tuo espositore, complimenti


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 04/09/2012 15:39:23
Messaggio:

Complimenti Fulvio per l'espositore davvero interessante!!!....ovviamente anche per l'erba perfettamente dritta!!!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 04/09/2012 16:00:29
Messaggio:

Spettacolare Fulvio.
Che altezza hai usato?
Provenienza?


Autore Risposta: Fulvio Zanda
Inserita il: 04/09/2012 16:23:28
Messaggio:

su alcuni listelli ho utilizzato per alcuni punti ( dove l'erba risulta più alta ) erba da 5 mm. , ed in altri tratti da 3 mm.
Mi è servito per verificare l'efficacia del pianta erba elettro statico caasalingo ed il suo raggio d'azione .
Ho verificato che potevo pinatera un chiodino ogni 30 cm.
Dopodichè ho iniziato a mischiare le erbe sia in altezza ( 3 e 5 mm. ) ma soprattutto per colore.
Erano dei sacchetti residui di erba che avevo utlizzato per il mio plastico, acquistati da Lineasecondaria.
Quest'inverno mi sono ripromesso di iniziare e finire il mio modulo fremo, anche perchè per un motivo o per la'ltro ho già troppo rinviato, e su quello vorrei estendere l'utlilizzo dell'attrezzino.

ciao


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 04/09/2012 16:32:49
Messaggio:

Fulvio Zanda ha scritto:
Ho verificato che potevo pinatera un chiodino ogni 30 cm.

Ho fatto analoga verifica, oltre i 30 cm è meglio non andare.
Io utilizzo una normale miscela di acqua e vinavil, tu?


Autore Risposta: Fulvio Zanda
Inserita il: 04/09/2012 16:41:40
Messaggio:

anche per me normale miscela di acqua e vinavil.


ciao


Autore Risposta: Niko98
Inserita il: 09/09/2012 19:25:31
Messaggio:

Non so se possa essere ancora utile ma qui io ho realizzato i video in italiano su costruzione e applicazione,ecco i link:
http://www.youtube.com/watch?v=UNo5QsOsn7k
http://www.youtube.com/watch?v=0ieWE5kXqWY
Spero vi piacciano,i ho realizzati interamente io


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 09/09/2012 22:06:11
Messaggio:

Molto interessante.
Dovresti fare una sintesi del secondo video, perchè dura una mezzora....


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 09/09/2012 22:33:18
Messaggio:

Bravo Nicolò bei video!!! quoto Andrea per il secondo, sintetizzandolo migliorerà sicuramente!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: Niko98
Inserita il: 10/09/2012 18:34:55
Messaggio:

Ok,grazie mille


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 08/11/2012 15:08:23
Messaggio:

Non ho scoperto l'acqua calda ma ho voluto provare a fare un pianta erba con la racchetta per zanzare.Operazione facilissima.Occorre un bicchiere di plastica,una reticella metallica,del nastro adesivo e 2 spezzoni di filo elettrico.Un capo del filo si salda alla reticella metallica e l'altro capo si salda nel punto in cui il filo della racchetta è collegato al manico.L'altro capo si salda dall'altra parte (dove è collegato l'altro filo della racchetta).Naturalmente i fili della racchetta vanno rimossi.Il lavoro è finito.A voi le foto.

Immagine:

165 KB

Immagine:

107,12 KB

Immagine:

130,89 KB


Autore Risposta: gavinca
Inserita il: 08/11/2012 15:39:13
Messaggio:

Complimenti Axek, il risultato mi sembra ottimo.
Ma devi tenere il bicchiere vicino alla superficie perchè funzioni bene ?


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 08/11/2012 15:44:47
Messaggio:

gavinca ha scritto:

Complimenti Axek, il risultato mi sembra ottimo.
Ma devi tenere il bicchiere vicino alla superficie perchè funzioni bene ?



Si io preferisco maneggiare un bicchiere leggero e senza manico (tipo colino) perchè sono migliori i movimenti sussultori che ondulatori.Se la colla non fa presa basta tenere per un pò il bicchiere vicino al piano così l'erba rimarrà ben dritta


Autore Risposta: Mefisto58
Inserita il: 08/11/2012 16:20:26
Messaggio:

ciao complimeti
ma hai modificato qualcosa nel manico della racchetta?
potresti spiegare meglio il procedimento passo passo come a un bambino di 5 anni?
grazie


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 08/11/2012 17:14:23
Messaggio:

Mefisto58 ha scritto:

ciao complimeti
ma hai modificato qualcosa nel manico della racchetta?
potresti spiegare meglio il procedimento passo passo come a un bambino di 5 anni?
grazie

Il mio amico Igor ha fatto un'ottima guida su come fare.Clicca il link:

http://www.nparty.it/media/kunena/a...ostatico.pdf


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 08/11/2012 17:41:47
Messaggio:

Guardate il video.Con questo metodo si possono ricreare anche tanti piccoli ciuffetti di erbetta :wink:

http://www.youtube.com/watch?v=R8b3...ture=related


Autore Risposta: Docdelburg
Inserita il: 08/11/2012 18:21:14
Messaggio:

Mi hai convinto!

Vado dal cinese qui vicino a prendere la racchetta e provo a farlo anch'io!


Autore Risposta: rbk250
Inserita il: 08/11/2012 20:16:38
Messaggio:

ciao Axel,
questa variante è ancor più prfessionale...

Tempo fa mi ero cimentato anch'io nella "drizzatutto" ..... molto più spartano http://www.scalatt.it/forum/topic.a...EPLY_ID=6810


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 08/11/2012 20:27:00
Messaggio:

Docdelburg ha scritto:
Vado dal cinese qui vicino a prendere la racchetta e provo a farlo anch'io!

Fai in fretta Mauro, qui al mio paese, le zanzare sono quasi tutte defunte.

Complimenti naturalmente ad Alex.


Autore Risposta: Docdelburg
Inserita il: 08/11/2012 20:52:25
Messaggio:

rbk250 ha scritto:



..... "drizzatutto" .....



Drizzatutto?

Vuoi dire ............ che va meglio del viagra?


Autore Risposta: rbk250
Inserita il: 08/11/2012 21:54:22
Messaggio:

più o meno .....


Autore Risposta: gavinca
Inserita il: 08/11/2012 22:12:14
Messaggio:

Andrea ha scritto:
Fai in fretta Mauro, qui al mio paese, le zanzare sono quasi tutte defunte.



Sono andato oggi e le hanno ritirate in magazzino


Autore Risposta: trenini
Inserita il: 08/11/2012 22:24:14
Messaggio:

Ciao Alex, anch'io ho costruito il pianta tutto ma a me l'erba non stà in piedi (altro che viagra ci vorebbe)

Immagine:

174,63 KB

Immagine:

222,12 KB

Immagine:

242,56 KB


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 09/11/2012 07:37:44
Messaggio:

trenini ha scritto:

Ciao Alex, anch'io ho costruito il pianta tutto ma a me l'erba non stà in piedi (altro che viagra ci vorebbe)

Immagine:

174,63 KB

Immagine:

222,12 KB

Immagine:

242,56 KB




Se tocchi il colino con l'altro filo (quello con la pinza a coccodrillo) deve generarsi una forte scossa/scintilla.

Comunque di racchette ne esistono di più tipi.Ci sono quelle con tensione di 6000 V (ossia troppo bassa).Per i nostri scopi servono almeno 20'000 V.Altra cosa importante è la caratteristica elettrica delle fibre.
Che fili di erba usi?Marca e lunghezza.



Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 09/11/2012 08:39:44
Messaggio:

Qui ho provato con gli economici fili di erba da 3 mm di marca KREA.


Immagine:

162,72 KB

Immagine:

146,55 KB


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 09/11/2012 10:35:43
Messaggio:

OTTIMO Axel!!!!...e grazie per aver girato la guida del tuo a mico Igor....fagli i complimenti anche a lui....struttura molto professionale....ci riprovo a breve anche io!!!!

Ciao, Carlo


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 09/11/2012 11:07:45
Messaggio:

Ecco fatti i piccoli cespugli come spiegato nel video.

Immagine:

90,56 KB

Immagine:

88,45 KB

Immagine:

87,91 KB


Autore Risposta: Froggy469
Inserita il: 09/11/2012 11:14:24
Messaggio:

La variante di Alessando del raddrizza-erba sintetica è molto pratica, più maneggevole, complimenti !

Io ho realizzato la prima versione con colino montato sul manico, poco maneggevole ma funzionate perfettamente.

Ho usato l'erba fornita nel kit Achette, ma funziona anche con l'erba fornita da Linea Secondaria.

Vorrei consigliare il sig Navi Loris di verificare il funzionamento del manico della sua racchetta, cortocircuitando come dice Alex il filo con il coccodrillo e il colino
e controllare che ci sia una bella scintillona.

Per verificare la tensione d'uscita della racchetta almeno 15-20KV e non meno! serve un tester per misurare alte tensioni, oppure aprire il manico della racchetta e
leggere la sigla del condensatore che c'è ai capi dei due fili che partono dallo stampato. Solitamente sul condensatore e riportata la tensione di lavoro e il valore
capacitivo.

Per tensioni così elevate anche l'isolamento tra i due capi del condnsatore deve essre almeno di 10-15mm e una misura approssimativa, ma già da quello si vede se
la tensione d'uscita della racchetta è corretta.

Complimenti Alessando sei sempre un vulcano di idee!!

Saluti Roberto (Froggy469)


Autore Risposta: Froggy469
Inserita il: 09/11/2012 11:29:25
Messaggio:

Perdono ! Errata Corrige

Ho sbagliato a scrivere il nome del Sig Navari Loris!

chiedo scusa!

Saluti Roberto (Froggy469)


Autore Risposta: Egidio
Inserita il: 09/11/2012 13:42:25
Messaggio:

Alex sei come sempre fenomenale e geniale ! Saluti. Egidio.


Autore Risposta: massimiliano
Inserita il: 09/11/2012 20:50:03
Messaggio:

complimenti axel geniale come sempre


Autore Risposta: trenini
Inserita il: 10/11/2012 13:11:47
Messaggio:

Alex, ho usato erba di linea secondaria con lunghezza di 2,5 mm, la scintilla la fà e anche lo schiocco ci sarà da capire se è a sufficenza

Per Titta Roberto, grazie del suggerimento controllerò ed a proposito non c'è bisogno di darmi del "SIGOR", penso che qui nel forum siamo tutti amici e possiamo darci tranquillamente del "TU"

Saluti Loris


Autore Risposta: giuseppe_risso
Inserita il: 10/11/2012 14:09:53
Messaggio:

trenini ha scritto:
penso che qui nel forum siamo tutti amici e possiamo darci tranquillamente del "TU"



Da Roberto? Sarà dura.
E' grande, a Novegro siamo riusciti a farci dare del tu, ma sembrava che ingoiasse uno sciroppo amaro...


Autore Risposta: marioscd
Inserita il: 10/11/2012 17:21:30
Messaggio:

noi al CMP stavamo meditando di organizzare una scatolina per offerte dove Roberto avrebbe dovuto inserire un euro ogni volta che dava del "signore" a qualcuno... ma abbiamo lasciato stare, non vogliamo diventare il club più ricco d'Italia!!!!! ehehehehehehe!!!!!! (a proposito... Roberto ci sei a Genova o no?).

ciao


Autore Risposta: trenini
Inserita il: 10/11/2012 22:43:05
Messaggio:

Ho caricato molto bene le pile della racchetta ed ho riprovato tenendo il colino il più vicino possibile alla superficie da piantare l'erba e................FUNZIONA!!!!!!


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 11/11/2012 08:56:36
Messaggio:

Ottimo Loris!
Ora aspettiamo qualche foto.

Per Axel e gli utenti: ho unito le due discussioni in quanto ve n'era una simile da me aperta in precedenza.
L'autore risulto io in quanto il software da la precedenza a chi l'ha aperta per primo.
Se andate a pag. 1 vedete la mia.


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 11/11/2012 09:56:10
Messaggio:

Andrea ha scritto:

Ottimo Loris!
Ora aspettiamo qualche foto.

Per Axel e gli utenti: ho unito le due discussioni in quanto ve n'era una simile da me aperta in precedenza.
L'autore risulto io in quanto il software da la precedenza a chi l'ha aperta per primo.
Se andate a pag. 1 vedete la mia.



Hai fatto benissimo Andrea.Almeno così il topic risulta molto più completo


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 11/11/2012 09:57:36
Messaggio:

trenini ha scritto:

Ho caricato molto bene le pile della racchetta ed ho riprovato tenendo il colino il più vicino possibile alla superficie da piantare l'erba e................FUNZIONA!!!!!!


La racchetta che ho io è ricaricabile non ha pile al suo interno.Bene sono contento che ora anche il tuo pianta erba funzioni


Autore Risposta: Andrea
Inserita il: 11/11/2012 10:01:34
Messaggio:

AXEL ha scritto:

Andrea ha scritto:

Ottimo Loris!
Ora aspettiamo qualche foto.

Per Axel e gli utenti: ho unito le due discussioni in quanto ve n'era una simile da me aperta in precedenza.
L'autore risulto io in quanto il software da la precedenza a chi l'ha aperta per primo.
Se andate a pag. 1 vedete la mia.



Hai fatto benissimo Andrea.Almeno così il topic risulta molto più completo

Il prossimo anno ci sarà l'invasione delle racchette e, speriamo, lo sterminio di tutte le zanzare!!!


Autore Risposta: Froggy469
Inserita il: 12/11/2012 09:30:48
Messaggio:

Buongiorno a tutti!

Per il sig. Navari Loris!

Sono contento che "TU" sia riuscito a far funzionare il tuo raddrizza erba, 150€ di risparmio, non sono mica poche!
Quasi, quasi! Ti comperi un modello!!

Per quanto riguarda la forma "TU", mi stò organizzando! prima o poi ci riuscirò vedrete!!

P.S. per il sig. Mario.

Non protrò venire a Genova, (sigh! sigh! niente nuovo modello premio da comperare!) entro fine anno,
devo finire di sgomberare l'abitazione di mio suocero.
Praticamente ho tutti i Sabati e Domeniche occupati!

Menomale, che in questo periodo, non devo fare corsi di aggiornamento per il lavoro, altrimenti sarei nei guai seri!!

Cordiali saluti a tutti Titta Roberto (Froggy469)


Autore Risposta: peppardo
Inserita il: 16/11/2012 23:15:40
Messaggio:

AXEL ha scritto:

Ecco fatti i piccoli cespugli come spiegato nel video.

Immagine:

90,56 KB

Immagine:

88,45 KB

Immagine:

87,91 KB


ciao Alessandro,
nel video si parla di usare una carta, tipo velina, da mettere nella vaschetta di metallo, dove spalmare la vinavil e far cadere l'erba...vedo che anche tu hai usato come base della carta....che tipo di carta è? anche tu hai seguito il video usando la vaschetta di alluminio?
ti ringrazio per l'eventuale risposta....
ciao


Autore Risposta: liftman
Inserita il: 17/11/2012 13:22:44
Messaggio:

peppardo ha scritto:

nel video si parla di usare una carta, tipo velina, da mettere nella vaschetta di metallo, dove spalmare la vinavil e far cadere l'erba...vedo che anche tu hai usato come base della carta....che tipo di carta è? anche tu hai seguito il video usando la vaschetta di alluminio?


Forse io ho capito fischi per fiaschi, ma mi pareva che il viedo parlasse di carta tipo quella che si stacca dagli adesivi, il mio inglese è più scarso della mia manualità, e questo è un fatto, ma nel video si vede chiaramente il gesto di "staccare" la carta mentre lo spiega!


Autore Risposta: peppardo
Inserita il: 17/11/2012 23:12:26
Messaggio:

secondo me è una carta che permette alla vinavil di filtrare attraverso e fare in modo che vada a inumidire la piastra di metallo provocando la reazione elettrostatica per mantenere l'erba diritta....non riesco a capire quale carta potrebbe fare questo....


Autore Risposta: AXEL
Inserita il: 18/11/2012 07:58:48
Messaggio:

Io ho usato carta da forno bagnata da sotto con acqua e messa sul fondo rovesciato di una pentola.Poi ho messo un pò di vinavil qua e la sulla carta e ho collegato il filo alla pentola tenendolo aderente con nastro adesivo.


Autore Risposta: liftman
Inserita il: 18/11/2012 11:21:43
Messaggio:

In definitiva, serve un qualsiasi tipo di carta, che renda agevole poi il distacco del vinavil e relativa erba annessa, e che sia sufficientemente poroso da lasciar penetrare l'umidità necessaria per "chiudere" il circuito tra il piano metallico sottostante, e l'elettrodo della racchetta.


Autore Risposta: peppardo
Inserita il: 18/11/2012 13:20:49
Messaggio:

AXEL ha scritto:

Io ho usato carta da forno bagnata da sotto con acqua e messa sul fondo rovesciato di una pentola.Poi ho messo un pò di vinavil qua e la sulla carta e ho collegato il filo alla pentola tenendolo aderente con nastro adesivo.

ok perfetto, adesso ho capito come è possibile che la carta bagnata conduca la scarica dalla racchetta...bene...farò subito delle prove e vediamo che succede....intanto grazie per la dritta.
ciao a tutti


Autore Risposta: peppardo
Inserita il: 19/11/2012 19:09:22
Messaggio:

fatto la prova con la carta da forno: i ciuffetti sono venuti benissimo ed è un attimo staccarli dalla carta.....bravo Alex ottimo consiglio....grazie e buon divertimento....
ciao


Autore Risposta: littlejohn
Inserita il: 20/11/2012 21:02:26
Messaggio:

Io personalmente adopero un colino da the di quelli che si aprono premendone il manico. Non contiene molta erba ma la trama ritengo vche sia ottima.
Per quanto mi riguarda ho modificato il progetto della racchetta svincolando il colino dal manico della racchetta allungando i i due fili. Una volta isolato il manico del colino non si ha l'ingopmbrodato dal manico e si può lavorare meglio. Se interessa posso postare delle foto per rendere meglio l'idea.
Un cordiale saluto
Gian Luca "Littlejohn"


Autore Risposta: Marshall61
Inserita il: 21/11/2012 06:03:37
Messaggio:

....Axel ho visto solamente ora, bella soluzione per i cespugli. complimenti!!!!]
@ Gianluca: ....posta pure le fotografie fanno sempre piacere, e sono utili,....anche io ho cercato quel tipo di infusore, ma non sono riuscito a trovarlo....

Ciao, Carlo


Autore Risposta: alby71
Inserita il: 02/09/2013 19:13:20
Messaggio:

Vorrei chiedervi qual'è il costo di un dispositivo elettrostatico per la posa del l'erba. Inoltre, quelli autocostruiti ad esempio con le racchette elettrostiche antizanzare hanno la stessa efficacia, come risultato finale?


Autore Risposta: cf69
Inserita il: 02/09/2013 19:49:16
Messaggio:

Salve, se n'è parlato apiamente in questa discussione.
Buona lettura!


Scala TT - il forum sulla "scala perfetta" : http://www.scalatt.it/forum/

© Tutti i prodotti citati in questo sito sono marchi di proprietà e registrati delle rispettive case produttrici

Chiudi Finestra