Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati 

COME REALIZZARE ALBERI E CESPUGLI CON LA LANA D'ACCIAIO

di Antonio Trissati

 

Vorrei condividere con tutti i lettori di questo portale, la realizzazione dei cespugli che ho realizzato per il mio plastico ferroviario.

 

 

Si tratta di una cosa semplicissima ma di buon effetto scenografico.

 


Utilizzando la paglietta di ferro, quella a filo sottilissimo che si trova in ferramenta o nei brico nel reparto dedicato alla falegnameria o alla verniciatura, con pochissimi spiccioli si possono ottenere delle siepi veramente credibili.

 

 

 

Questi sono gli step per la realizzazione:

 

1) Prendete un ciuffetto di "retina" così la chiamava mia madre", dategli la forma di un piccolo cespuglio, arrotolando con pollice ed indice la parte bassa, fino a formare un piccolo perno. Vi consiglio di prepararne un certo numero;


2) prendete un pezzo di polistirolo (anche un pezzo di scarto da qualche imballaggio), fate dei piccoli buchi e piantate in fila tutti i cespugli preparati;


3) Quando ne avete messi in fila un discreto numero, prendete una bomboletta di marrone opaco e spruzzate coprendo per bene con la vernice le piccole infiorescenze metalliche. fate poi asciugare la vernice;

 

4) Munitevi di un flacone di lacca spry "fissaggio forte" anche di marca sconosciuta e date una spruzzata abbondante sui piccoli cespugli;


5) Servendovi di una piccola bacinella di raccolta, fate cadere del foliage sintetico con colori a vostra scelta, fate asciugare e poi date una ulteriore spruzzata di lacca e dopo l'asciugatura il gioco è fatto.

 


E' un modo semplicissimo ed economico per ottenere un buon risultato, funziona anche con gli alberi che sono molto credibili ed ariosi.

 


Io li ho usati come da foto allegate alla presente guida, ma si potesso ottenere svariati effetti  scatenando la propria fantasia.
In questo caso, ho arredato un vaso di stazione.

 


L'autore Antonio Trissati, è a disposizione per domande, curiosità, informazioni e chiarimenti: contattatelo nel FORUM e partecipate alla discussione sulla sua guida QUI.