Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE UN CAMPO DI GRANTURCO

di Claudio Torreggiani

In questa guida vi illustro come ho realizzato il campo di granoturco nel mio modulo GAS TT "la vecchia segheria". Inizialmente pensavo di realizzare dei vigneti che però erano già presenti nel nostro modulare, ed ho così optato per questa realizzazione.

Sono partito da un comunissimo scopino, nel caso specifico quello che usava mia nonna per la pasta sfoglia.

 

Ve ne sono di diverse tipologie, potete utilizzarne anche uno simile.

 

 

Li ho tagliati e sistemati sulla carta adesiva (quella che usa l'imbianchino) appoggiandoli uno ad uno.

 

Ho poi messo un'altra striscia per serrare il tutto.

 

 

Indubbiamente un lavoro da certosino se si vuole realizzare una bella piantagione...

 

 

Successivamente ho dato una spruzzatina di colla e poi, con l'aiuto di un colino, ho messo delle fibre d'erba. Ho utilizzate le fibre più piccole che ho trovato.

 

 

 

Al reale un campo di granturco è alto circa 2 metri o poco più. io li ho tenuti ad una altezza di circa 2,5 cm (scala TT).

 

 

Ed ecco il nascituro campo di granoturco appena piantato, visto dall'alto. Accanto alla ferrovia, ci sta che è una meraviglia!

 

Per arricchire la scena, ho anche costruito il rotolone per innaffiare, costruito con dei pezzi di macchina fotografica usa e getta recuperati.

L'aggiunta di ulteriori particolari ed una coloritura adeguata nell'area circostante, ha reso il tutto ancor più realistico.

L'ultimo scatto fotografico è dedicato ad una veduta aerea del campo.

 

Ed ora... buona semina a tutti!