Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE UNA FONTANA A BEVERINO CON PUNTINE DA DISEGNO

di Andrea Robassa

 

Vi presento questa realizzazione che di primo acchito può apparire piuttosto banale, ma che in realtà potrebbe rappresentare qualcosa di adeguato per lo stile italiano e pertanto potrebbe contribuire ad arricchire i nostri plastici trovando spazio sul marciapiede di una stazioncina.

 

 

L’ho realizzata davvero in poco tempo, pensate che l'idea mi è venuta osservando delle comuni puntine da disegno piantate nella bacheca che si trova nelle vicinanze del mio posto di lavoro. Mi riferisco a quelle puntine da disegno assai comuni in plastica, la cui forma mi ricordava tanto quella di alcune fontane dette a "beverino" presenti ancora oggi in diverse stazioni italiane.

 

Ho quindi pensato… "perché no ?" ed ho provato a realizzarne una.

Con una fresetta a pallina ho svasato la parte dove è fissato il chiodino, che volendo si può asportare totalmente troncandolo. Io sono riuscito a toglierlo poiché il platorello abrasivo del minitrapano, surriscaldava la punta ed anche la plastica, facilitandomi l'estrazione.

Alla fine l’ho sostituito con una micro vite per orologio per ottenere un tubetto centrale migliore e più fine. La colonnina l'ho resa squadrata mediante una limetta, mentre la bacinella l'ho ridotta di diametro, altrimenti sarebbe risultata troppo grande.

Con un pezzetto di plastica fresato, ho realizzato la base di scarico acque e sempre con una microvite ho creato il rubinetto. Dipinto il tutto con grigio chiarissimo  a smalti Humbrol. Di seguito potete vedere la foto mentre il soggetto è ancora a vernice fresca. 

 

 

Per le misure sono andato ad occhio, potete vedere le dimensioni con un ipotetico figurino in scala H0: le proporzioni mi sembrano rispettate. Alla fine l'ho dipinta regalandole un effetto vissuto ed aggiungendo la farfallina sul rubinetto...

 

 

Fotografarla non è stato semplice, probabilmente la foto non rende giustizia, ma vi assicuro che in una stazione F.S. ma la sua bella figura.

 

L'autore Andrea Robassa, è a disposizione per domande, curiosità, informazioni e chiarimenti: contattatelo nel FORUM e partecipate alla discussione sulla sua autocostruzione QUI.