Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE UNA FERMATA DELL’AUTOBUS CON UNA PLAFONIERA IN PLEXIGLASS.

di Andrea Robassa

Vi illustro questa piccola scenetta che è stata pensata come un eventuale inserimento nella scenografia di un plastico. L'idea è nata casualmente. Un elettricista stava eseguendo una riparazione ad uno spezzone di profilato con lampadine per mensole da vetrina nel negozio nel quale lavoro. Terminati i lavori, stava buttando via il tutto, compresa la calotta in plexiglass che vedete.

Immediatamente ne compresi il suo riutilizzo, in perfetta scala H0...

Ho creato il marciapiede incidendo uno spezzone di forex, poi ho iniziato la costruzione della pensilina di fermata del bus con qualche pezzo di plastica fine trasparente e profilati della Evergreen in plastica:

Successivamente ho dipinto i figurini Preiser, non li acquisto mai già dipinti, preferisco farlo personalmente anche per risparmiare un po’ di denaro.

 

 

Li dipingo a smalti Humbrol opachi, prima passo una base scura su tutto il figurino,grigio o marrone per gli incarnati, poi inizio con i vari colori del vestiario ed infine, schiarisco con il metodo del pennello a secco con del bianco, in questo modo si esaltano tutti i dettagli.

 

 

Il tetto ha una larghezza di 2,4 cm e l'altezza massima della saletta di attesa è di 3,7 cm.

Per la realizzazione si potrebbe anche utilizzare un tubo in plastica trasparente. Potreste tagliarlo longitudinalmente a metà, facendo attenzione a non commettere l'errore che avevo fatto io che mi ha complicato un po’ le cose. Vi consiglio infatti, di dipingere prima le striscette Evergreen lasciandole asciugare molto bene, altrimenti internamente risulterebbero bianche.

Ho realizzato la tabella di percorso dipingendola in giallo ad aerografo, è in metallo e plastica. La stampa della tabella, l'ho trovata in un depliant pubblicitario.

Le piante sono realizzate con dei semplici rametti di erica. li ho piantati sul forex, vivacizzando cosi questa scenetta che altrimenti sarebbe risultata troppo spoglia.

Ho dato un aspetto vissuto, al vero, lo sappiamo tutti, molto spesso e purtroppo, queste pensiline sono poco rispettate, per non parlare degli scarabocchi spray e dei manifesti.

 

 

La scenetta misura 13cm, mentre la pensilina 5cm. Un lavoretto poco impegnativo, ma di forte presa... provateci anche voi!

 

L'autore Andrea Robassa, è a disposizione per domande, curiosità, informazioni e chiarimenti: contattatelo nel FORUM e partecipate alla discussione sulla sua autocostruzione QUI.