Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE UN TORRENTE IN SILICONE

di Luciano Lepri

Credo che i corsi d’acqua, che siano laghi, mari, cascate o ruscelli, rappresentino una delle cose più affascinanti che si possano riprodurre in un plastico ferroviario. Avendone lo spazio, bisognerebbe sempre inserirne uno nella propria ferrovia in miniatura. E così è stato per il mio plastico Castello.

Inizialmente ero andato in cerca di prodotti in commercio che riproducessero l'effetto acqua. Però i migliori erano decisamente costosi ed allora ho ritenuto opportuno provare con il silicone trasparente. Forse stenterete a crederci, ma quello che vedrete in questa fotoguida, è stato realizzato con 1.99 euro di spesa (offerta OBI).

La base in compensato sulla quale ho realizzato il torrente.

Il piano di cemento posizionato sotto il ponte e realizzato con il forex.

Il letto del fiume realizzato con ciottolini.

 

Ecco il tratto più a valle.

 

 

La colorazione di base è effettuata con colori acrilici.

 

 

La posa del ponte.

 

 

La fase più importante è chiaramente la posa del silicone. Io ho proceduto così.
Ho sparato il silicone, in buona quantità, sul tratto da "acquificare" ed ho cominciato a spanderlo, indossando un guanto da chirurghi, spruzzando sulle dita alcool denaturato. Con quest'ultimo si riesce a stendere il silicone abbastanza uniformemente.

 

 

Se poi si vuole simulare ondine o spruzzi d'acqua, basta non usare sulle dita l'alcool. Quando il silicone è seccato, ho passato smalto lucido per unghie sulla superficie quindi, una volta asciutto ho rifinito i salti del torrente con smalto bianco, sempre per unghie.

 

 

Ecco i salti del torrente rifiniti con smalto bianco per unghie, in una inquadratura dall'alto.

 

 

Come sempre il modo migliore per rendere realistico il nostro lavoro è quello di osservare immagini reali. Alla fine del salto,l'acqua deve essere agitata e non calma, è quindi importante la colorazione bianca e l'aggiunta di ulteriore silicone per simulare l'increspatura.

 

Soprattutto la sommità delle increspature (sia durante il salto che una volta raggiunta la base) devono essere colorate con del colore bianco "intenso" così da rendere la spuma più candida.

Fondamentale è anche la realizzazione di tutto ciò che sta intorno al letto del fiume o del torrente...

Ed ecco il torrente finito.

 

Per chi mi volesse contattare questo è il mio indirizzo mail: luciano.lepri@alice.it