Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE UN CASOTTO F.S. IN SCALA TT

di Riccardo Rigamonti

 

In questa guida vi illustro come ho realizzato un classico casotto F.S. per il quale ho preso spunto da questo edificio:

 

 

Come prima cosa ne ho ricavato le misure.

 

 

Stampati i disegni ho ritagliato da un pezzetto di forex, spessore 1mm, le pareti del casotto.

 

 

Una volta ritagliati, vengono incollati ed assemblati.

 

Per il tetto ho optato per una soluzione originale. Dovendo stampare il disegno del casotto ed avendo necessità di sostituire la cartuccia di stampa, mi sono accorto che il contenitore in cartoncino della stessa avrebbe potuto fare al caso mio.

 

Ecco quindi ritagliate le falde del tetto ed i listarelli per la formazione particolareggiata del tetto e delle mazzette di sostegno dei pannelli verticali. I travetti verticali delle pareti, inizialmente realizzati in cartoncino, li ho successivamente rifatti con del sottile foglio di legno in listarelli poi incollati alle pareti.

Ho successivamente assemblato i pezzi con colla loctite 454 (adesivo cianoacrilico gel).

Per l’incollaggio del forex, si può utilizzare l’attack ma anche il cianacrilato lento. Quest’ultimo è meno aggressivo dell'attack, più vischioso, penetra meglio nella porosità del forex e soprattutto è inodore. E' prodotto dalla Great Plane e si chiama "Pro Foam Safe CA", ha la confezione più grande con beccuccio dall'etichetta rossa con una striscia gialla, si acquista nei negozi di aeromodellismo e costa circa 10 euro (marzo 2012).

Ed eccoci alla fase della coloritura. Ho utilizzato una base di acrilico bianco e via via aggiunte di polverizzazione di "carboncini gessi - contè carre shizzo" con i quali ho ottenuto le varie sfumature di giallo e grigio tramite l'uso di una spugnetta.

Anche per il tetto ho utilizzato la stessa "tamponatura".

Non ho volutamente realizzato la base ed ho lasciato un'apertura nel pavimento per l'eventuale illuminazione.

Qui si può anche notare l'interno, dipinto con del marrone scuro per uniformare la possibile vista dal finestrino.

Ed ecco il risultato finale.

Nelle ultime due foto, scattate senza l'uso del flash, si nota la tonalità di fondo giallina...

Il casotto F.S. è stato inserito nel plastico di Carnate Usmate.