Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE UN VIADOTTO IN CURVA CON IL FOREX

di Luciano Lepri

 

L'ispirazione per questo lavoro modellistico, l'ho avuta da questo bellissimo ponte (viadotto "Le svolte" - PT).

 

 

Naturalmente, alla mia opera, ho dato lo stesso nome. Non posso dire di averlo riprodotto fedelmente, ma di certo "le svolte" mi hanno dato un grosso spunto! Il ponte è realizzato in Forex da 5mm. Il punto di partenza è il disegno e la lavorazione delle pietre incise con una punta in ferro.

 

 

I tagli vengono effettuati con un cutter nei punti diritti e con un seghetto da trafori nei punti curvi.

 

 

Gli smussi 45° (abbondanti) delle facce dei piloni li ho realizzati col taglierino e lisciati con carta a vetro grossa e poi fine. La "carreggiata" è invece in compensato da 5 mm.

 

La fase dell'incollaggio.

Il viadotto prende forma.

Le volte interne del ponte, non sono in forex ma in cartoncino, che è la più modellabile delle soluzioni.

Tutti i colori utilizzati sono acrilici ad acqua da decoupage.

Nel frattempo vengono realizzate le prime sporcature.

I supporti della ringhiera sono realizzati in stelo di noce dello spessore di  1mm.

La ringhiera è invece realizzata con del filo in acciaio del diametro di 0,3mm.

Un'adeguata colorazione e sporcatura, da all'opera il necessario realismo.

Come nel viadotto "Le svolte" le muffe e l'umidità la fanno da padrona...

Il viadotto ultimato.